Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa di Sant’Ambrogio | Sant’Ambrogio Olona

Progettata dall’Ingegnere Paolo Cantù, la nuova chiesa di Sant’Ambrogio è stata costruita tra il 1880 – 85. La posa della prima pietra è avvenuta il 7 dicembre, giorno del santo patrono.
Sorge a poca distanza dall’antica chiesa di Sant’Ambrogio, che ha sostituito per potere accogliere la comunità in crescita.

Realizzato in stile neoromanico, l’edificio ha pianta basilicale, con navata unica, otto cappelle laterali e abside semicircolare. La chiesa è tutt’ora priva di campanile: quello in funzione per la parrocchia è quello antico e adiacente della vecchia chiesa.
L’imponente facciata è a salienti, in laterizi rossi e pietra bianca. Inserito in una strombatura con colonne corinzie si trova il portale d’accesso, decorato con una lunetta con un basso rilievo. Al di sopra si trova un elaborato rosone in pietra e una statua di Sant’Ambrogio. Ai lati sono presenti oculi ciechi e nicchie vuote, incomplete delle statue dei Santi Gervaso e Protaso. Il frontone è arricchito con greche di archetti e colonnine e coronato da tre alte lanterne con croce in ferro.

Magnifico l’apparato decorativo interno, d’ispirazione medievale ed eclettico. Le volte a crociera presentano dettagli dorati su sfondo blu mentre nell’abside sono affrescati una Madonna con Bambino, due angeli e alcuni tondi con santi. Nel catino è invece rappresentato un Cristo in mandorla. Lungo la navata si aprono le cappelle del Sacro Cuore, della Madonna del Rosario, del Crocefisso e di San Pietro.
Il presbiterio è rialzato e ospita un ciborio realizzato su modello del manufatto presente nella Basilica di Sant’Ambrogio a Milano.