Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Valutazione della busta amministrativa, il soccorso istruttorio e l’ammissione o esclusione dei partecipanti – Sara Bernasconi

CREDITI FORMATIVI
 Avvocati: sono stati richiesti i cfp al Consiglio Nazionale Forense – prot. RIC-2022-00002168
• Ingegneri: sono stati richiesti i cfp al Consiglio Nazionale Ingegneri – codice evento: 22p82248
 Periti Industriali: sono stati riconosciuti i cfp dall’Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della Provincia di Como.

Il webinar costituisce il terzo appuntamento parte di un programma formativo di n. 10 webinar, tenuti dalla Dott.ssa Sara Bernasconi.
La partecipazione per gli enti associati è gratuita.
Gli enti non associati potranno acquistare il pacchetto da n. 10 webinar a quote ridotte.
Scopri programma completo e quote

DOCENTE
Dott.ssa Sara Bernasconi
Esperta in contrattualistica pubblica, docente a contratto del Master postuniversitario in “Diritto e Management degli Enti Locali”, disciplina “Appalti e Contratti pubblici” (settore scientifico disciplinare IUS/10), presso l’Istituto ad ordinamento universitario “Carolina Albasio”, già direttore presso il Tribunale di Busto Arsizio, già funzionario presso la Provincia di Varese, con funzioni di coordinamento della S.U.A. – Stazione Unica Appaltante, docente e formatrice in corsi di alta formazione in materia di Appalti e Contratti Pubblici, iscritta nell’Albo dei docenti UPI-ANCI di Accademia per le Autonomie e consulente di enti pubblici e organismi di diritto pubblico in materia di contratti pubblici.

PRESENTAZIONE
Il RUP o il seggio di gara svolgono, tra l’altro, il delicato compito di valutare la documentazione contenuta nella busta amministrativa: tale valutazione richiede competenze specialistiche nella valutazione dell’effettivo possesso dei requisiti di partecipazione degli offerenti, al fine della loro ammissione o esclusione alla procedura di gara. L’esatta conoscenza del dettato normativo spesso non basta ed è necessario essere aggiornati ai più recenti orientamenti interpretativi della giurisprudenza e della prassi dell’ANAC (pareri di precontenzioso e Line Guida) , per evitare facili impugnative e ricorsi.
Il webinar si pone l’obiettivo di fornire un quadro il più possibile completo dei vari aspetti da valutare in seduta amministrativa di gara, per offrire una “bussola orientativa” al RUP / seggio di gara nel delicato compito di ammettere o escludere gli operatori economici.

PROGRAMMA
• Le cause di esclusione previste dall’art. 80 del Codice:
– Le condanne passate in giudicato per i reati di cui all’art. 80 c. 1
– Le cause di decadenza, sospensione o divieto di cui al D.Lgs. 159/2011
– I soggetti di cui all’art. 80 c. 3
– Le violazioni in materia di imposte e tasse definitivamente accertate e non definitivamente accertate
– Le gravi infrazioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
– I gravi illeciti professionali: le risoluzioni contrattuali per inadempimento; le penali; le informazioni rinvenibili nel casellario ANAC, le gravi pendenze penali, il potere-dovere di valutazione della stazione appaltante e le misure di self-cleaning adottate dalle imprese
– Il collegamento sostanziale: modalità di accertamento e conseguenze espulsive
– Gli obblighi dichiarativi, falsa dichiarazione, omessa dichiarazione e l’esclusione automatica: approfondimento

• L’adeguata dimostrazione della capacità economica e finanziaria e le capacità tecniche e professionali
– se l’operatore partecipa in forma singola
– se l’operatore partecipa in forma associata (RTI verticale e orizzontali, i Consorzi Ordinari di concorrenti, Consorzi Stabili)

• Il contratto di avvalimento: presupposti e requisiti
• Il DGUE: analisi e commento
• La cauzione provvisoria: importo, caratteristiche e formalità
• Il soccorso istruttorio ex art. 83 c. 8: presupposti, procedura e valutazioni. Carenze soccorribili e carenze non soccorribili

Iscrizioni

Accedi / registrati all'Area Riservata e iscriviti al corso dalla voce di menu "Iscrizione Corsi"

Come partecipare - Info utili

Per partecipare è necessaria la registrazione al portale e l’iscrizione al webinar, nelle modalità sopra indicate.
Effettuata l’iscrizione al webinar, potrete collegarvi all’evento formativo direttamente dal vostro profilo, accedendo a Corsi Personali. Lì troverete i webinar ai quali siete iscritti: cliccate, il giorno e all’ora precisati, sul pulsante Collegati al webinar.
In alternativa, potrete partecipare al webinar cliccando sul collegamento contenuto all’interno della e-mail che riceverete dopo l’iscrizione al webinar, e che riporta ulteriori utili informazioni di accessibilità all’evento online.

  • Il webinar si svolgerà tramite la piattaforma GoToWebinar
  • È possibile anticipare le domande, scrivendo, entro il giorno precedente il webinar, a webinar1@upel.va.it
  • Durante il webinar, l’interazione sarà consentita tramite chat
  • Attestato di frequenza, documentazione e registrazione della lezione (ove consentito) saranno disponibili, successivamente al webinar, nell’area riservata del portale alla voce Corsi Personali.

Requisiti tecnici minimi
 connessione internet stabile
 casse o cuffiette collegate al PC per l’ascolto.
Se si utilizza un sistema operativo per Macintosh, può rendersi necessario il download dell’app GoToWebinar dal Mac App Store. È possibile partecipare anche con smartphone/tablet scaricando l’app GoToWebinar disponibile per dispositivi Android e iOS.

QUOTE D’ISCRIZIONE
• Enti Associati: la partecipazione è GRATUITA.
• Enti non Associati: la quota di partecipazione al corso è di € 70,00 a persona (per gli importi superiori a €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo di €. 2,00).
• Privati/Aziende/Studi professionali: la quota di partecipazione al corso è di € 85,40 a persona (€ 70,00 + IVA 22%) – obbligo di pagamento anticipato. In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento.

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

Si prega di trasmettere la determinazione di assunzione di impegno di spesa, se prevista, prima della data di inizio del corso.
In caso di impossibilità a partecipare, inviare disdetta entro 3 giorni dall’evento a formazione@upel.va.it
Si avvisa che la mancata comunicazione, entro il predetto termine, comporterà l’addebito di una penale pari al 50% della quota dovuta.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.

La segreteria UPEL è a disposizione per ulteriori informazioni e supporto al n. 0332 287064 – email upel@upel.va.it e formazione@upel.va.it