Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Primissime impressioni sulle disposizioni di prioritario interesse per gli enti locali del D.L. 09/06/2021, n. 80 (cd. “Reclutamento”) – Andrea Antelmi

Questo webinar è terminato

DOCENTE
Dott. Andrea Antelmi
Consulente Senior Esperto di Gestione organizzativa e delle risorse.

PROGRAMMA
Dopo la serie di interventi previsti dal D.L. 01/04/2021, n. 44, convertito, con modificazioni, in L. 28/05/2021, n. 76, asseritamente funzionali a semplificare, velocizzare e rendere più efficaci le procedure di reclutamento nella pubblica amministrazione, con il D.L. 09/06/2021, n. 80, c.d. “Reclutamento” e definito “il terzo pilastro del Recovery Plan”, si introducono ulteriori “Misure urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”.
In attesa della sua conversione in legge, ma anche considerata l’eco mediatica che ha accompagnato il provvedimento, proviamo a confrontarci sulle primissime impressioni che derivano da taluni dei suoi contenuti, che riteniamo di primario interesse per gli enti locali.
Ci si riferisce, in particolare, a:

  • la modificazione dell’art. 52 del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165, riferita, in particolare, alle progressioni all’interno e tra le aeree (progressioni economiche orizzontali e progressioni verticali);
  • le prospettive per il superamento del limite all’ammontare complessivo del trattamento economico accessorio, di cui all’articolo 23, comma 2, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75;
  • le modificazioni all’articolo 30, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, concernente la mobilità volontaria e le condizioni che richiedono il relativo assenso al trasferimento da parte dell’amministrazione di appartenenza;
  • il nuovo “Piano integrato di attività e organizzazione” che dovrà assorbire i diversi piani ora esistenti (piano performance, piano della formazione, POLA, PTFP, PTPCT, piano di informatizzazione, semplificazione e digitalizzazione, piano delle azioni positive…).

Naturalmente, l’occasione potrà essere utile anche per esaminare le ulteriori questioni poste dai provvedimenti di legge sopra richiamati.

Iscrizioni

Per ragioni organizzative si prega di iscriversi al webinar entro venerdì 2 luglio. Il link per partecipare sarà trasmesso nel pomeriggio di venerdì 2 luglio a mezzo e-mail a tutti gli iscritti.

Accedi / registrati all’Area Riservata e iscriviti al webinar dalla voce di menu Iscrizione Corsi.

QUOTE D’ISCRIZIONE
 Enti Associati: la partecipazione è GRATUITA
– Enti non Associati: la quota di partecipazione è di € 25,00.
In fase di iscrizione corso, è richiesto di inserire il Codice del pacchetto corsi. Contattare la segreteria UPEL per averlo.
 Privati/Aziende/Studi professionali: la quota di partecipazione è di € 30,50 – obbligo di pagamento anticipato.
In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento.

Per gli importi delle quote di iscrizione superiori €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo dell’importo di €. 2,00. Il codice CIG, se previsto, dovrà essere comunicato alla segreteria Upel all’indirizzo mail: upel@upel.va.it

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

DISDETTA
In caso di impossibilità a partecipare, si prega di inviare disdetta entro 3 giorni dall’evento all’indirizzo e-mail formazione@upel.va.it

Per uno svolgimento più efficace dell’iniziativa è possibile anticipare le domande, scrivendo, entro il giorno precedente il webinar, a: formazione@upel.va.it
Durante il webinar, l’interazione sarà consentita tramite chat, dove poter porre domande alle quali il docente risponderà durante lo spazio dedicato.

Attestato di frequenza, documentazione e registrazione della lezione (ove consentito) saranno disponibili, successivamente al webinar, nell’area riservata del portale https://servizi.upel.va.it/ alla voce Corsi Personali.

COME PARTECIPARE
Per partecipare è necessaria la registrazione al portale e l’iscrizione al webinar, nelle modalità sopra indicate.
Potrete partecipare al webinar cliccando sul collegamento contenuto all’interno della e-mail che riceverete dopo l’iscrizione al webinar, e che riporta ulteriori utili informazioni di accessibilità all’evento online.
Nota: il collegamento al webinar è unico, ad uso esclusivo e personale; non va condiviso con altri utenti.

Requisiti minimi per partecipare con un PC:
– connessione internet stabile
– casse o cuffiette collegate al PC per l’ascolto

Se si utilizza un sistema operativo per Macintosh, può rendersi necessario il download dell’app GoToWebinar dal Mac App Store.
E’ possibile partecipare anche con smartphone/tablet scaricando l’app GoToWebinar disponibile per dispositivi Android e iOS.

La segreteria UPEL è a disposizione per ulteriori informazioni e supporto al n. 0332 287064 – email upel@upel.va.it e formazione@upel.va.it