Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Le nuove linee guida sul documento informatico – Paolo Tiberi e Gianluca Perondi

Questo webinar è terminato

L’evento costituisce il terzo appuntamento parte di un programma formativo di sei webinar mirati a formare gli RTD, i membri dell’ufficio per la transizione al digitale degli enti locali e coloro i quali vogliono approfondire i temi della digitalizzazione.
Scopri il programma completo

PREMESSA
Lo scorso 10 settembre 2020 sono state pubblicate da AgID le nuove linee guida sul documento informatico. Tutte le PA dovranno adeguarsi a quanto previsto dal dispositivo normativo entro il 7 giugno 2021.
Le linee guida, redatte ai sensi dell’art. 71 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD – d.lgs 81/2005 e s.m.i.), hanno lo scopo di aggiornare  le  pregresse regole  tecniche  e di unificarle in un unico documento. Si articolano nelle tre fasi in cui consta la gestione documentale: formazione, gestione e conservazione e per ognuno di essi individuano specifici adempimenti.
L’incontro formativo è pensato per approfondire questi temi e permettere i partecipanti di rivedere le  proprie procedure ed adeguare il protocollo informatico alle disposizioni normative.

OBIETTIVI
Come premesso, le linee guida costituiscono la nuova versione aggiornata delle regole tecniche in materia di formazione, protocollazione, gestione e conservazione del documento, già precedentemente regolate nei DPCM del 2013 e 2014. Il corso si rivolge agli RTD e ai responsabili della gestione documentale con l’obiettivo di veicolare le conoscenze e le competenze necessarie a governare il processo di dematerializzazione dei documenti.
Verranno presentati gli strumenti previsti dalla normativa (il manuale di gestione del protocollo informatico, il piano di fascicolazione ed il piano di conservazione etc.) indicandone contemporaneamente l’utilità all’interno del percorso di adeguamento.

PROGRAMMA

  • L’istituto delle linee guida
  • Le 3 fasi della gestione documentale:
    • La formazione
    • La gestione
    • La conservazione
  • Gli adempimenti imposti dalla normativa
  • L’obbligo della dematerializzazione

DOCENTI
Paolo Tiberi
Esperto di organizzazione per la pubblica amministrazione, lavora presso SI.net Servizi Informatici per cui ha gestito da capo progetto molti percorsi di digitalizzazione per enti pubblici. Dal 2011 è professore per l’Università degli studi di Milano in qualità di docente a contratto. Le sue tematiche di ricerca ineriscono la transizione al digitale e nello specifico la gestione documentale, la privacy e l’innovazione quale motore di avvicinamento tra i cittadini/utenti dei servizi e le amministrazioni locali e statali.

Gianluca Perondi
Archivista con una forte specializzazione nella formazione, gestione e conservazione di archivi digitali, si occupa da oltre 25 anni di progetti inerenti la gestione documentale e l’organizzazione e la valorizzazione degli archivi e dei patrimoni documentali in genere, per enti pubblici, imprese, fondazioni e associazioni. In particolare sul fronte della documentazione corrente si segnalano a partire dalla metà degli anni novanta numerosi interventi di consulenza e supporto per l’avvio dei sistemi di protocollo informatico, per la definizione di nuovi piani di classificazione, per la revisione dei piani di fascicolazione e conservazione, nonchè per l’elaborazione e aggiornamento dei manuali di gestione dei sistemi documentari.

ISCRIZIONI
Accedi / registrati all’Area Riservata e iscriviti al webinar dalla voce di menu Iscrizione Corsi

QUOTE D’ISCRIZIONE
Enti Associati: la partecipazione è GRATUITA
Enti non Associati: la quota di partecipazione è di € 25,00.
In fase di iscrizione corso, è richiesto di inserire il Codice del pacchetto corsi. Contattare la segreteria UPEL per averlo.
Privati/Aziende/Studi professionali: la quota di partecipazione è di € 30,50 – obbligo di pagamento anticipato.
In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento.

Per gli importi delle quote di iscrizione superiori €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo dell’importo di €. 2,00. Il codice CIG, se previsto, dovrà essere comunicato alla segreteria Upel all’indirizzo mail: upel@upel.va.it

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

Da lunedì 22 febbraio 2021
A seguito della cessione di UBI BANCA a BPER BANCA, le nuove coordinate bancarie di UPEL sono le seguenti:
BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese.
c/c bancario: IBAN IT78G0538710804000042439240

DISDETTA
In caso di impossibilità a partecipare, si prega di inviare disdetta entro 3 giorni dall’evento all’indirizzo e-mail formazione@upel.va.it

Per uno svolgimento più efficace dell’iniziativa è possibile anticipare le domande, scrivendo, entro il giorno precedente il webinar, a: webinar1@upel.va.it
Durante il webinar, l’interazione con il docente sarà consentita tramite chat, dove poter porre, nel corso della lezione, domande alle quali il docente risponderà durante lo spazio dedicato.

Attestato di frequenza, documentazione e registrazione della lezione (ove consentito) saranno disponibili, ai soli partecipanti e successivamente al webinar, nell’area riservata del portale https://servizi.upel.va.it/ alla voce Corsi Personali.

COME PARTECIPARE
Per partecipare è necessaria la registrazione al portale e l’iscrizione al webinar, nelle modalità sopra indicate.
Effettuata l’iscrizione al webinar, potrete collegarvi all’evento formativo direttamente dal vostro profilo, accedendo a Corsi Personali. Lì troverete i webinar ai quali siete iscritti: cliccate, il giorno e all’ora precisati, sul pulsante Collegati al webinar.
In alternativa, potrete partecipare al webinar cliccando sul collegamento contenuto all’interno della e-mail che riceverete dopo l’iscrizione al webinar, e che riporta ulteriori utili informazioni di accessibilità all’evento online.
Nota: il collegamento al webinar è unico, ad uso esclusivo e personale; non va condiviso con altri utenti.

Requisiti minimi per partecipare con un PC:
– connessione internet stabile
– casse o cuffiette collegate al PC per l’ascolto

Se si utilizza un PC con sistema operativo per Macintosh, può rendersi necessario il download dell’app GoToWebinar dal Mac App Store 

E’ possibile partecipare anche con smartphone/tablet scaricando l’app GoToWebinar disponibile per dispositivi Android e iOS 

La segreteria UPEL è a disposizione per ulteriori informazioni e supporto al n. 0332 287064 – email upel@upel.va.it e formazione@upel.va.it