Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

La disciplina dell’orario di lavoro per i pubblici dipendenti – Elvira Gentile

Questo webinar è terminato

DOCENTE
Dott.ssa Elvira Gentile
Laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza”, ha svolto la sua attività lavorativa nella pubblica amministrazione, dapprima al Ministero dell’Interno e successivamente alla Presidenza del Consiglio e poi all’ARAN,  l’Agenzia per la rappresentanza negoziale della pubblica amministrazione dove, dal 2004 al 2018, è stata Direttore della Direzione I per la contrattazione collettiva. Nell’ambito di tale incarico ha maturato una grande esperienza nelle materie attinenti al lavoro pubblico e, in rappresentanza dell’ARAN, è stata relatrice a molti convegni e seminari su tematiche relative alla contrattazione collettiva e agli istituti del rapporto di lavoro. Ha pubblicato numerosi articoli in materia di gestione delle risorse umane. Svolge attività di docenza presso numerose Scuole di formazione pubbliche e private o nell’ambito di corsi di formazione organizzati dalle Università o da singole amministrazioni.

PROGRAMMA
1) La normativa di riferimento europea e nazionale (direttiva europea 88/2003 e il d.lgs. n. 66/2003)

2) Le disposizioni dei contratti collettivi nazionali di lavoro
– Durata dell’orario di lavoro
– Differenza tra orario di servizio, orario di apertura al pubblico e orario di lavoro

3) Le tipologie dell’orario di lavoro, con riferimento alle caratteristiche, alle finalità, ai destinatari di ciascuna di esse, nonché alle relative indennità, ove previste
– Turni
– Reperibilità
– Orario multiperiodale
– Flessibilità oraria
– Lavoro straordinario
– Riposi compensativi
– Banca delle ore
– I ritardi

4) I riposi giornalieri e le pause
– Il riposo minimo continuativo
– Le pause
– Modalità per l’attribuzione del buono pasto

5) Il riposo settimanale
– I principi costituzionali
– Disciplina contrattuale

6) La rilevazione dell’orario di lavoro
– Modalità e procedure per la rilevazione dell’orario di lavoro
– Il rispetto dell’orario di lavoro come obbligo per i pubblici dipendenti
– Le responsabilità per il dipendente l’obbligo di controllo da parte dei dirigenti e/o dei responsabili di struttura

7) Il sistema sanzionatorio caso di mancato rispetto dell’orario di lavoro
– La mancata timbratura
– La falsa attestazione della presenza in servizio
– Lo specifico procedimento disciplinare per “i furbetti del cartellino”: attivazione, contestazione dell’addebito, sospensione cautelare, irrogazione della sanzione
– Il procedimento disciplinare ordinario.

I singoli argomenti verranno trattati tenendo presente l’evoluzione legislativa e contrattuale degli stessi, nonché le relative pronunce giurisprudenziali. L’illustrazione degli istituti sarà effettuata sulla base delle circolari del Dipartimento della Funzione pubblica, dell’INPS, nonché degli orientamenti applicativi dell’Aran.

Iscrizioni

Accedi / registrati all'Area Riservata e iscriviti al webinar dalla voce di menu "Iscrizione Corsi"

QUOTE D’ISCRIZIONE
Enti Associati: la partecipazione è GRATUITA
Enti non Associati: la quota di partecipazione è di € 25,00. (per gli importi superiori a €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo di €. 2,00). In fase di iscrizione corso è richiesto il Codice pacchetto corsi, da richiedere alla segreteria UPEL.
Privati/Aziende/Studi professionali: la quota di partecipazione è di € 30,50 (€ 25,00 + IVA 22%) – obbligo di pagamento anticipato.
In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento.

Il codice CIG, se previsto, dovrà essere comunicato alla segreteria Upel all’indirizzo mail: upel@upel.va.it

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

DISDETTA
In caso di impossibilità a partecipare, si prega di inviare disdetta entro 3 giorni dall’evento all’indirizzo e-mail formazione@upel.va.it

Per uno svolgimento più efficace dell’iniziativa è possibile anticipare le domande, scrivendo, entro il giorno precedente il webinar, a: webinar1@upel.va.it
Durante il webinar, l’interazione sarà consentita tramite chat, dove poter porre domande alle quali il docente risponderà durante lo spazio dedicato.

Attestato di frequenza, documentazione e registrazione della lezione (ove consentito) saranno disponibili, successivamente al webinar, nell’area riservata del portale https://servizi.upel.va.it/ alla voce Corsi Personali.

COME PARTECIPARE
Per partecipare è necessaria la registrazione all’Area Riservata e l’iscrizione al webinar.
Effettuata l’iscrizione al webinar, potrete collegarvi all’evento formativo direttamente dal vostro profilo, accedendo a Corsi Personali. Lì troverete i webinar ai quali siete iscritti: cliccate, il giorno e all’ora precisati, sul pulsante Collegati al webinar.
In alternativa, potrete partecipare al webinar cliccando sul collegamento contenuto all’interno della e-mail che riceverete dopo l’iscrizione al webinar, e che riporta ulteriori utili informazioni di accessibilità all’evento online.
Nota: il collegamento al webinar è unico, ad uso esclusivo e personale; non va condiviso con altri utenti.

Requisiti minimi per partecipare con un PC:
– connessione internet stabile
– casse o cuffiette collegate al PC per l’ascolto

Se si utilizza un sistema operativo per Macintosh, può rendersi necessario il download dell’app GoToWebinar dal Mac App Store.
E’ possibile partecipare anche con smartphone/tablet scaricando l’app GoToWebinar disponibile per dispositivi Android e iOS.

La segreteria UPEL è a disposizione per ulteriori informazioni e supporto al n. 0332 287064 – email upel@upel.va.it e formazione@upel.va.it