Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Corso base sui Contratti pubblici | in 4 giornate – Alessandro Massari

STRUTTURA
Prima giornata 28 aprile 2021 – dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Seconda giornata 17 maggio 2021 – dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Terza giornata 19 maggio 2021 – dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Quarta giornata 26 maggio 2021 dalle ore 9.00 alle ore 13.00

CREDITI FORMATIVI – Per la partecipazione all’intero percorso di 4 giornate
ARCHITETTI: sono stati concessi n. 16 crediti formativi dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori – CNA013523;
AVVOCATI: sono stati concessi n. 4 crediti formativi dal Consiglio Nazionale Forense – RIC-2021-00000921;
INGEGNERI: sono stati concessi n. 16 crediti formativi dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri – Cod. 21p20265;
PERITI INDUSTRIALI: sono stati richiesti i crediti formativi all’Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Como – in istruttoria.

Al termine del percorso verrà somministrato un test di valutazione consistente in otto domande a scelta multipla.

OBIETTIVI
Il corso intende offrire una prima formazione di base ai Responsabili di procedimento delle stazioni appaltanti per la corretta gestione degli appalti di lavori, servizi e forniture, nelle diverse fasi realizzative: programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione.
Particolare attenzione sarà dedicata alla ricostruzione del quadro normativo vigente e del regime transitorio di cui al DL 76/2020.
Saranno oggetto di approfondimento, i compiti e le funzioni dei RUP,  le diverse procedure di scelta del contraente e gli adempimenti correlati.

DOCENTE
Avv. Alessandro Massari
Avvocato specializzato in appalti pubblici, Direttore delle Riviste Appalti&Contratti on line e mensile e Public Utilities, autore di monografie, consulente di primari enti pubblici.

PROGRAMMA
Prima giornata
28 aprile 2021
– dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Il sistema dei contratti pubblici, il quadro normativo, il regime transitorio, il RUP

  • Il diritto dei contratti pubblici, i valori tutelati e l’evoluzione della concezione e della disciplina, dalla visione giuscontabile dei Regi Decreti a quella comunitaria delle Direttive, fino al nuovo Codice dei contratti pubblici
  • I concetti fondamentali:

–  i contratti pubblici (appalti pubblici e concessioni); gli accordi e le convezioni tra pp.aa.

–  le categorie giuridiche comunitarie e quelle nazionali (appalto pubblico e contratto d’appalto)

  • I contratti esclusi dal Codice e i contratti “estranei”
  • Il quadro multilivello delle fonti normative
  • Il regime speciale e transitorio introdotto dal DL 76/2020
  • I principi comunitari e nazionali
  • Le “convenzioni” col terzo settore e il rapporto con gli appalti di servizi
  • Gli “incarichi” e gli “appalti di servizi intellettuali”
  • La spending review e l’impatto sulle procedure di affidamento. Le centrali di committenza e i soggetti aggregatori; la digitalizzazione delle procedure di aggiudicazione
  • Le fasi del procedimento contrattuale e la gestione dei tempi delle procedure dopo il DL 76/2020
  • Il responsabile del procedimento: profili essenziali
  • Requisiti del RUP; supporto interno ed esterno
  • Compiti e funzioni nelle diverse fasi
  • Responsabilità del RUP nella gestione dei contratti pubblici

Seconda giornata
17 maggio 2021
– dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Le procedure di scelta del contraente 1

  • La fase di programmazione, i programmi e gli elenchi annuali, la questione del frazionamento
  • La fase di progettazione: progettazione interna ed esterna; il contenuto del progetto
  • La fase di scelta del contraente e le sub-fasi del procedimento di aggiudicazione
  • Il calcolo del valore dell’appalto: l’importo a base di gara e le “opzioni”
  • Rinnovo, proroga, ripetizione di servizi analoghi, modifiche programmate, ecc.
  • Le procedure di affidamento nel Codice e nel regime transitorio del DL 76/2020
  • Gli affidamenti diretti; l’affidamento diretto previa o senza consultazione di operatori economici
  • Le procedure negoziate senza bando sotto-soglia
  • Il principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti
  • Le procedure ordinarie nel regime transitorio
  • La procedura negoziata senza bando dell’art. 63 del Codice
  • La gara deserta o ad esito infruttuoso
  • L’unicità/infungibilità/esclusività e le Linee guida ANAC
  • L’urgenza di provvedere e la somma urgenza
  • Le prestazioni complementari e supplementari

Terza giornata
19 maggio 2021
– dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Le procedure di scelta del contraente 2

  • Le procedure ordinarie sopra soglia nel regime transitorio
  • L’accordo quadro
  • La gara per l’affidamento delle concessioni
  • La lex specialis: il bando di gara o la lettera di invito
  • Termini e modalità di pubblicazione
  • I criteri di aggiudicazione: prezzo più basso e offerta economicamente più vantaggiosa
  • I requisiti generali e di capacità professionale
  • I requisiti speciali
  • La valutazione della documentazione amministrativa e il soccorso istruttorio
  • Le commissioni di gara; la commissione amministrativa e la commissione giudicatrice
  • La commissione giudicatrice: nomina, composizione e verbalizzazione
  • La valutazione delle offerte tecniche e l’apertura dell’offerta economica
  • Le offerte anomale: la verifica di congruità e l’esclusione automatica delle offerte anomale
  • La proposta di aggiudicazione e il provvedimento aggiudicazione
  • Le comunicazioni
  • L’accesso agli atti
  • La post-informazione
  • Il contenzioso giurisdizionale: profili essenziali

Quarta giornata
26 maggio 2021
– dalle ore 9.00 alle ore 13.00
La fase di esecuzione

  • La stipula del contratto
  • La consegna e l’esecuzione in via d’urgenza
  • Le principali vicende nella fase di esecuzione
  • I soggetti, i compiti e le responsabilità: RUP, DL, DEC
  • Le norme speciali del regime transitorio del DL 76/2020
  • Le modifiche ai contratti
  • Il quinto d’obbligo
  • Le prestazioni supplementari
  • Le modifiche de minimis
  • Le varianti in corso d’opera
  • La proroga tecnica e il “contratto ponte”
  • Le modifiche sostanziali che richiedono una nuova procedura
  • Il collaudo e la verifica di conformità/attestazione di regolare esecuzione
  • La risoluzione del contratto: per reati accertati, per grave inadempimento, grave irregolarità e grave ritardo; ritardi nell’inizio dell’esecuzione nel DL 76/2020
  • Il recesso
  • Modalità di risoluzione delle controversie

ISCRIZIONI
Accedi / registrati all’Area Riservata e iscriviti al webinar dalla voce di menu Iscrizione Corsi

QUOTE D’ISCRIZIONE
Enti Associati: la quota di partecipazione per ogni iscritto è di € 150,00.
Enti non Associati: la quota di partecipazione per ogni iscritto è di € 400,00.
In fase di iscrizione corso, è richiesto di inserire il Codice del pacchetto corsi. Contattare la segreteria UPEL per averlo.
Privati/Aziende/Studi professionali: la quota di partecipazione per ogni iscritto è di € 488,00 – obbligo di pagamento anticipato.
In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento.

Per gli importi delle quote di iscrizione superiori €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo dell’importo di €. 2,00. Il codice CIG, se previsto, dovrà essere comunicato alla segreteria Upel all’indirizzo mail: upel@upel.va.it

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

Da lunedì 22 febbraio 2021
A seguito della cessione di UBI BANCA a BPER BANCA, le nuove coordinate bancarie di UPEL sono le seguenti:
BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese.
c/c bancario: IBAN IT78G0538710804000042439240

DISDETTA
In caso di impossibilità a partecipare, si prega di inviare disdetta entro 20 giorni dall’evento all’indirizzo e-mail formazione@upel.va.it

Per uno svolgimento più efficace dell’iniziativa è possibile anticipare le domande, scrivendo, entro il giorno precedente il webinar, a: webinar1@upel.va.it
Durante il webinar, l’interazione con il docente sarà consentita tramite chat, dove poter porre, nel corso della lezione, domande alle quali il docente risponderà durante lo spazio dedicato.

Attestato di frequenza e documentazione della lezione saranno disponibili, successivamente al webinar e ai soli partecipanti, nell’area riservata del portale https://servizi.upel.va.it/ alla voce Corsi Personali.

Alessandro Massari

COME PARTECIPARE
Per partecipare è necessaria la registrazione al portale e l’iscrizione al webinar, nelle modalità sopra indicate.
Effettuata l’iscrizione al webinar, potrete collegarvi all’evento formativo direttamente dal vostro profilo, accedendo a Corsi Personali. Lì troverete i webinar ai quali siete iscritti: cliccate, il giorno e all’ora precisati, sul pulsante Collegati al webinar.
In alternativa, potrete partecipare al webinar cliccando sul collegamento contenuto all’interno della e-mail che riceverete dopo l’iscrizione al webinar, e che riporta ulteriori utili informazioni di accessibilità all’evento online.
Nota: il collegamento al webinar è unico, ad uso esclusivo e personale; non va condiviso con altri utenti.

Requisiti minimi per partecipare con un PC:
– connessione internet stabile
– casse o cuffiette collegate al PC per l’ascolto

Se si utilizza un PC con sistema operativo per Macintosh, può rendersi necessario il download dell’app GoToWebinar dal Mac App Store 

E’ possibile partecipare anche con smartphone/tablet scaricando l’app GoToWebinar disponibile per dispositivi Android e iOS 

La segreteria UPEL è a disposizione per ulteriori informazioni e supporto al n. 0332 287064 – email upel@upel.va.it e formazione@upel.va.it