Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Proponiamo servizi relativi alla transizione al digitale (supporto RTD). In particolare:

  • Servizio di assessment sullo stato di transizione al digitale dell’ente
  • Elaborazione e redazione del Piano di sviluppo per la transizione al digitale
  • Supporto operativo progettuale

Nel dettaglio si descrivono i servizi proposti:

Assessment sullo stato di transizione al digitale dell’ente

Il documento di Assessment consiste in un’analisi, effettuata mediante interviste e questionari alle figure chiave dell’Ente, che fotografa lo Stato dell’arte in merito all’attuazione delle specifiche indicate dal contesto normativo che muove la Transizione Digitale nella PA.
Nello specifico, viene eseguito un check sui vari temi e sulle azioni da intraprendere proposte nel nuovo modello strategico di Agid dell’ultimo Piano Triennale 2020, e sugli obblighi e le scadenze varate nel nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) per mezzo del Decreto Semplificazioni 2020 e Semplificazioni bis 2021.
Al termine della compilazione del documento, per ogni tema viene evidenziato il livello di attuazione da parte dell’Ente, in una scala da 1 a 0, insieme alla motivazione della valutazione.
Il documento resterà utile all’Ente per aumentare la consapevolezza rispetto al quadro generale di temi, azioni, obblighi e scadenze che riguardano la Transizione Digitale ed ottenere una valutazione dello stato dell’arte.

Elaborazione e redazione del Piano di sviluppo per la transizione al digitale

Il piano di sviluppo è il documento con il quale l’ente setta il percorso per il raggiungimento degli obiettivi in materia di Transazione Digitale.
Viene costruito sulla base di quanto emerso nel documento di Assessment, affiancando l’ente alla discussione e alla definizione degli obiettivi da raggiungere per ogni tema, azione, obbligo e scadenza, previsti dalle normative, definendo nel dettaglio le azioni di ogni percorso per raggiugerli e le priorità. Il piano di sviluppo può essere costruito su uno o più anni in base alle esigenze dell’ente.
Il documento resterà utile all’Ente qualora voglia essere affiancato nella definizione degli obiettivi, delle priorità, dei tempi e delle azioni utili al loro raggiungimento.

Supporto operativo progettuale

Coerentemente con quanto definito nelle attività precedenti, il servizio propone un supporto continuativo e qualificato a tutte le tematiche che l’RTD e l’Amministrazione saranno chiamati ad affrontare. Il compito di SI.net sarà quindi quello di accompagnare l’Ente attraverso lo sviluppo dei progetti elaborati e il raggiungimento degli obiettivi fissati nel piano triennale di sviluppo e transizione digitale.

Alcuni delle attività che potranno essere affrontate durante il supporto operativo e progettuale:

  • Affiancamento all’informatizzazione dei procedimenti (piano di informatizzazione e digitalizzazione dei servizi, affiancamento all’integrazione degli accessi SPID/CIE/CNS)
  • Affiancamento alla digitalizzazione dei pagamenti attraverso il nodo PagoPa (affiancamento all’individuazione del totale dei pagamenti ed alle caratteristiche di pagamento da agganciare al nodo, affiancamento nei rapporti con i partner tecnologici e alla creazione dei pagamenti PagoPA ed alla riconciliazione)
  • Affiancamento alla stesura del piano di migrazione al cloud
  • Consulenza specifica e servizi di affiancamento alle operazioni di cloud enablement
  • Affiancamento agli adempimenti ed obblighi in materia di accessibilità dei dati (affiancamento alla stesura delle dichiarazioni di accessibilità e obiettivi di accessibilità, formazione del personale sulla creazione di contenuti accessibili)
  • Consulenza specifica e servizi dedicati all’adeguamento alle nuove linee guida AgID di gestione documentale.

Consulenza ed affiancamento alle tematiche di sicurezza informatica (stesura o revisione delle Misure minime di sicurezza AgID, consulenza, formazione e servizi specifici dedicati alla cyber security ed alla cs awareness).

I servizi sopra elencati e descritti verranno erogati in modalità remota e digitale, ovvero per mezzo di riunioni virtuali in webmeeting o call conference pianificate e concordate con il cliente di volta in volta, a seconda delle disponibilità di entrambe le parti.
In caso di necessità o se richiesto dalla particolarità di qualche mansione, in accordo, potranno essere organizzati anche degli incontri in loco.

PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO
Scrivere alla segreteria all’indirizzo e-mail upel@upel.va.it

UPEL riserva i propri servizi agli associati e non svolge attività di consulenza ma di supporto formativo ai funzionari