FAD SINCRONA (IN DIRETTA)

Gli affidamenti in house nel nuovo Codice dei contratti

con: FRANCESCO TRAMONTANA
gratuito per enti associati

STRUTTURA CORSO

1 lezione per un totale di 3 ore
5 Giugno 2024 - dalle ore 09:30 alle 12:30

Crediti Formativi professionali

A valenza nazionale | riconosciuti per la partecipazione all’intero corso

  • Architetti: sono stati riconosciuti n. 3 CFP dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Varese
  • Geometri: sono stati riconosciuti n. 3 CFP dal Collegio Geometri e Geometri laureati della provincia di Varese
  • Ingegneri: saranno richiesti i CFP al Consiglio Nazionale Ingegneri
  • Periti Industriali: sono stati riconosciuti i CFP dall’Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Como

Modalità di svolgimento

Webinar.

Presentazione

Secondo l’ordinamento eurounitario, la possibilità per le stazioni appaltanti di gestire un servizio pubblico attraverso un organismo societario da esse partecipato costituisce una modalità alternativa all’affidamento mediante gara. Nel tempo, il legislatore nazionale ha adottato linee di indirizzo piuttosto divergenti da questo punto di approdo, facendo soggiacere il modello di gestione in house a una serie di condizioni che ne hanno condizionato notevolmente l’applicazione. La giurisprudenza della Corte costituzionale e della Corte di giustizie Ue hanno costituito i punti di riferimento per l’attuale elaborazione dell’istituto che resta regolato da una molteplicità di fonti normative. La disciplina contenuta nel Codice dei contratti del 2023 si affianca, integrandola, a quella disegnata dal Testo unico sulle società partecipate e dal decreto legislativo sui servizi pubblici.

Attraverso l’esame coordinato delle norme contenute nei tre corpi normativi e della giurisprudenza formatasi sul tema, il corso si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti per una gestione dell’istituto coerente con lo spirito del legislatore.

Programma

  • L’origine dell’istituto dell’in house providing
  • Le originarie modalità di applicazione e l’evoluzione nel tempo
  • L’approdo odierno: modalità di affidamento o sistema di autoproduzione?
  • L’esame coordinato del Testo unico sulle società partecipate (d.lgs. 175 del 2016), del decreto sui
  • servizi pubblici (d.lgs. 201 del 2022) e del Codice dei contratti (d.lgs. 36 del 2023)
  • Le attuali condizioni di praticabilità dell’in house providing e il caso delle aziende speciali
  • Il procedimento di attivazione dell’in house
  • Il contratto di in house
  • Casi particolari: in house invertito, in house a cascata, in house orizzontale

Attestato e documentazione

Accedendo all’area riservata dopo la conclusione del corso, i partecipanti potranno scaricare l’attestato di partecipazione e la documentazione.

Quote

  • Enti associati: Gratuito
  • Enti non associati: € 50,00 a persona* (esente IVA)
  • Privati, aziende, studi professionali: € 61,00 a persona (€ 50,00 + IVA 22%)

* per gli importi superiori a €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo di €. 2,00. Si prega di comunicare i riferimenti della determina di impegno di spesa prima della data di inizio del corso a upel@upel.va.it

Modalità pagamento

  • Enti: a ricezione della fattura che verrà emessa al termine del corso
  • Privati, aziende, studi professionali: richiesto pagamento anticipato. In fase di iscrizione corso, allegare la ricevuta di pagamento

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso BPER BANCA – Via Vittorio Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN: IT78G0538710804000042439240) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

Vai alla pagina Durc e tracciabilità


Docente: FRANCESCO TRAMONTANA

Segretario generale del Comune di Varese.

ISCRIZIONI

In caso di impossibilità a partecipare inviare disdetta entro 3 giorni dall’evento a formazione@upel.va.it.
La mancata comunicazione comporterà l’addebito di una penale pari al 50% della quota di partecipazione, se dovuta.