Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Nuova circolare della RGS sulle modalità di monitoraggio degli interventi del PNC

La Ragioneria Generale dello Stato ha emanato la Circolare n. 40 del 5 dicembre 2022 “PNC – Piano nazionale per gli investimenti complementari al Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNC): trasmissione istruzioni sulle modalità di monitoraggio degli interventi”.

Il decreto legge 6 maggio 2021, n. 591 ha approvato, come noto, il PNC finalizzato ad integrare con risorse nazionali gli investimenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) per complessivi 30.622,46 milioni di euro per gli anni dal 2021 al 2026. Ai programmi del PNC si applicano, in quanto compatibili, le procedure di semplificazione e accelerazione, le misure di trasparenza e conoscibilità dello stato di avanzamento stabilite per il PNRR. In analogia a quanto attivato per il monitoraggio degli investimenti ricompresi nel PNRR e nelle more della realizzazione di un unico sistema di monitoraggio degli investimenti della Ragioneria Generale dello Stato, occorre garantire la rilevazione dei dati di avanzamento degli investimenti per la verifica del raggiungimento degli obiettivi e dell’utilizzo delle relative risorse.

La circolare, congiuntamente alle Linee Guida in allegato, fornisce alle Amministrazioni centrali titolari di programmi e interventi del Piano, nonché responsabili del monitoraggio degli interventi e dei programmi e della verifica dell’alimentazione del sistema di monitoraggio di cui al d.lgs. 229/2011 (BDAP/MOP), indicazioni specifiche per adempiere al meglio a questo ruolo nel rapporto con i soggetti attuatori, ovvero i titolari degli interventi. La piena attuazione di quanto riportato in questo documento è quindi condizione imprescindibile per il corretto monitoraggio degli investimenti ricompresi nel PNC.

 

News autorizzata da Perksolution