Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa vecchia di Sant’Antonino Martire

La chiesa vecchia di Sant’Antonino Martire risale al XIV secolo, quando fu costruita come cappella gentilizia. La struttura religiosa fu in seguito ricostruita ed ampliata tra il Seicento e l’Ottocento.
La cappella si presenta oggi con aula unica, abside semicircolare e campanile in laterizi. La chiesa conserva una bellissima facciata barocca, con lesene corinzie, medaglioni vuoti e un ricco fastigio sulla sommità dell’ingresso. Nell’ordine superiore rimangono inoltre tracce di un affresco circolare.

©Riproduzione riservata