Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Castello dei Visconti di Jerago

Su un’altura poco fuori il paese si trova il Castello Visconteo, costruito nel tardo XIII secolo dai Visconti di Jerago con funzioni di difesa e controllo. Dal 1751 alla proprietà del forte sono succeduti diversi proprietari, tra cui le famiglie Bossi e Bianchi. La dimora è oggi location di eventi e feste private.

Il castello si presenta con una pianta quadrangolare, con ampia corte con pozzo e torrioni a est. L’edificio è massiccio e rigoroso, con mura in pietra e mattoni a vista e locali rustici aggiunti nel XVI secolo.
La conversione in residenza signorile avvenne sotto i Bossi nel corso del Settecento, di cui si conservano il portale d’accesso con lo stemma della casata, gli affreschi delle sale e l’ampio giardino terrazzato.

Poco fuori dal castello si trova l’Oratorio di San Giacomo al Castello, costruito intorno al X secolo presumibilmente come cappella privata del castrum. Il piccolo edificio romanico ha pianta rettangolare, con aula unica e conserva antichi affreschi, tra cui una teoria di santi e un Cristo in mandorla circondato dai simboli degli Evangelisti. Più tardi sono invece la rappresentazione di un Visconti inginocchiato davanti alla Madonna in trono col Bambino e lo stemma visconteo con iscrizione.