Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Oratorio di San Maurizio

La chiesetta di San Maurizio, datata al XII – XIII secolo, è stata costruita come cappella privata dei nobili Terzaghi. Nel 1599 l’oratorio e la residenza passarono alla Congregazione degli Oblati, che da allora vi ha istituito un collegio. L’edificio ha negli anni avuto diversi usi, che ne hanno alterato la struttura interna.
La chiesa attuale risale al tardo Seicento e si compone di una lunga aula unica rettangolare, con campanile cuspidato in cotto e facciata barocca con profilo a vela. Recenti restauri hanno portato alla luce preziosi affreschi datati tra il XIII e il XIV secolo, tra cui scene del martirio di San Maurizio.