Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa di San Pietro in campagna

Costruita tra nel XII secolo, la chiesa di San Pietro è in seguito ampliata e modificata.
Del primitivo impianto rimangono solo un’abside preromanica (scoperta dai recenti restauri) e il magnifico campanile, datato alla fine del 1100, con sfondati, bifore e fusto interamente in ciottoli a vista.

L’edificio ha pianta rettangolare, con tre navate e abside poligonale. La facciata è a capanna, con i due corpi laterali più bassi ed uniti al centrale con delle volute.
I luminosi interni conservano lacerti di affreschi cinquecenteschi, tra cui un’Adorazione dei Magi, due santi (forse Sant’Ambrogio e Sant’Agostino) e un antico affresco medievale raffigurante la Natività.

©Riproduzione riservata