Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa dei Santi Martino e Lorenzo

Già esistente nel XVI secolo, la chiesa dei santi Martino e Lorenzo è stata ricostruita nel tardo Seicento. È stata in seguito rivisitata a più riprese tra Settecento e Ottocento. La chiesa parrocchiale si presenta oggi con aula unica, transetto, cappella laterale ed abside semicircolare. Dal fianco sud si innalza l’ottocentesco campanile.
Graziosa la facciata a capanna, con dipinti in trompe-œil che simulano sfondati e cornici. Il portale è sormontato da un elegante affresco dei santi Martino e Lorenzo.

Ricco l’assetto decorativo interno, con fondi oro, numerosi stucchi plastici ed elaborati capitelli. Sulle volte e le pareti si trovano diversi affreschi, realizzati tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Bello il pulpito ligneo, proveniente da una soppressa confraternita di Angera. Realizzato nel tardo XVIII secolo, è ornato con cinque pannelli raffiguranti la Madonna e santi.

©Riproduzione riservata