Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa delle Sante Caterina Vergine Martire e Caterina da Siena

Presumibilmente costruita intorno alla prima metà del Quattrocento, la chiesa di santa Caterina è stata progressivamente abbandonata. Recuperata nel corso del Novecento, è stata restaurata ed ampliata.
Si compone oggi di aula unica rettangolare, con cappelle laterali e abside poligonale. Semplice la facciata, con portale con profilo ogivale sormontato da oculo circolare. Alle sue spalle si innalza il campanile, con fusto intonacato e slanciata cuspide.
Bellissimi nella loro semplicità gli interni, con pareti lisce e soffitto a capriate lignee a vista. Nell’abside è stato ricollocato il ciclo di affreschi cinquecenteschi, tra cui la grande pala della Crocifissione con Santi.

©Riproduzione riservata