Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Castrum di Castelnovate

Nei boschi vicino al Ticino si trovano i resti del castello di Castelnovate, anche noto come Castelàsc. Fondato in epoca tardo romana, il castrum fu trasformato residenza signorile fortificata dai conti Tabusi tra il XII – XIII secolo. A quell’epoca Castelnovate era uno dei guadi più importanti sul Ticino. Già sul finire del Trecento però, il castello aveva perso molto potere, cadendo in disuso.
I ruderi sono oggi invasi dalla vegetazione. Si riconosce una pianta quadrangolare, con due alti torrioni e mura a spina di pesce in ciottoli di fiume.

©Riproduzione riservata