Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Parco Naturale Lombardo Valle del Ticino

Il comune di Besnate fa parte dell’Area Naturale della Valle del Ticino, istituita nel gennaio 1974. Si tratta del primo parco regionale italiano e il primo parco fluviale italiano. Il parco comprende le provincie di Milano, Pavia e Varese e confina con l’omonimo parco nel Piemonte.

L’oasi ospita in gran parte boschi ricchi di latifoglie, con querce, castagni e conifere. Diversi i mammiferi presenti nel parco: volpi, donnole, tassi, puzzole, scoiattoli e ghiri. Alcuni programmi di tutela hanno permesso il reinserimento e la salvaguardia di caprioli, del pipistrello “Myotis emarginatus” e di lontre. Sono invece 246 le specie di uccelli presenti nel parco, mentre tra le specie ittiche vi sono circa quaranta tipologie, sia autoctone si alloctone.

Nei dintorni di Besnate si sviluppa il sentiero dei Fontanili, un anello attorno alle colline moreniche. Quest’area è protetta anche dal Parco Oasi dei Fontanili, un’ampia e importante zona umida, alimentata da acqua di risorgiva, che si estende per circa 25 ettari tra Besnate e Cavaria con Premezzo. Ospite dell’oasi sono fauna e flora autoctoni, tra cui il picchio verde, il picchio rosso maggiore e la più rara beccaccia. Tra gli anfibi vi è molta varietà, con tritoni, raganelle e rospi smeraldini. Vi sono poi foreste allagate con ontano nero, salice grigio e canneti di palude. L’oasi è liberamente fruibile, con sentieri che portano al Ticino e una ciclopedonale con pannelli didattici.