Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa di Sant’Ambrogio | Giubiano

La chiesa di Sant’Ambrogio è stata costruita tra il 1907 -10 in posizione dominante. La parrocchiale di Giubiano sostituisce una precedente chiesa risalente al XIII secolo, divenuta troppo piccola per la comunità religiosa. Seppur edificata ad inizio Novecento, la chiesa è stata completata negli anni successivi.

L’edificio si presenta oggi con una pianta ad aula unica, con copertura a volta e cappelle laterali. A destra del presbiterio si innalza il campanile, con decorazioni in stile medievale e una piccola cupola sulla sommità. La chiesa è completamente in muratura a vista, in stile neo-romanico e preceduta da una gradinata. Al centro della facciata a salienti si trova l’ingresso principale. Leggermente strombato, è sormontato da una lunetta dorata con Sant’Ambrogio. Al di sopra si aprono tre monofore mentre, lungo il sottotetto, si trovano archetti ciechi.

L’apparato decorativo interno è in stile neoromanico, con fregi, arabeschi e ghirigori a motivi geometrici e un abbondante uso dell’oro e di diverse sfumature di verde. Le due cappelle laterali, riccamente decorate, ospitano gli altari dedicati alla Beata Vergine e alla Crocifissione e un antico Crocifisso proveniente dallo scomparso convento della Santissima Annunciata.
Lungo la navata sono affrescati diversi santi in medaglioni mentre nell’arco del presbiterio sono presenti gli Evangelisti. L’altare maggiore appartiene alla precedente chiesa mentre la mensa rivolta verso l’assemblea è stata ottenuta riutilizzando parte della balaustra rimossa.