Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Torre Rogorella

Sopra Lomnago, sull’omonimo monte, vi sono i resti di una fortificazione militare. Di probabile fondazione romana, era una torre di osservazione e comunicazione, con una vista fino alle sponde del Lago Maggiore.
È probabile che la Torre Rogorella fosse parte di un castello, forse il più importante della Val Bossa e per questo distrutto durante i vari scontri per il potere.
Nei pressi della torre sono stati ritrovati importanti resti celtici (monili, gioielli, oggetti di uso quotidiano) e soprattutto nei boschi del monte Rogorella sono state rinvenute le “coppelle”. Si tratta di pietre risposte a creare un altare, ad uso religioso e sacrificale.