Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

RSS RSS UPEL Varese

  • ATTIVITA’ SVOLTE IN REGIME STRAORDINARIO DAL SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE.
  • Premesso che per l’anno 2020, le risorse destinate al finanziamento delle prestazioni di lavoro straordinario del personale della Polizia Locale dei Comuni per le esigenze conseguenti ai Provvedimenti di contenimento del fenomeno epidemiologico da COVID-19, e limitatamente alla durata dell’efficacia delle disposizioni attuative adottate ai sensi dell’art.3, 1° comma, del D.L. n. 6/2020, con […]
  • ASSUNZIONI NEL PERIODO DI EMERGENZA COVID-19
  • L\\\'Amministrazione comunale presenterà in Consiglio il Bilancio 2020-2022, settimana prossima. Il fabbisogno del personale per lo stesso triennio è già stato deliberato dalla Giunta nel mese corrente e ha avuto il parere positivo del Collegio dei Revisori. Avendo necessità di provvedere ad alcune assunzioni e volendo procedere con le attuali regole in materia di assunzione (quindi prima della […]
  • EDILIZIA: ISTITUTO DELL’AGIBILITA’
  • Si espongono di seguito alcuni dubbi applicativi dell\\\'art. 24, D.P.R. 380/2001, che possono sorgere a seguito di interventi eseguiti su edifici esistenti: Applicabilità del disposto normativo per opere realizzate a seguito di presentazione di CILA, che abbiano influito sulle condizioni di cui al comma 1 dell\\\'art, 24; il dubbio scaturisce dal fatto che il comma 2, che prevede i cast in cui debba […]
  • CONTRIBUTI STATALI – LAVORI DI IMPORTO INFERIORE A €. 40.000,00, FPV A RIBASSI D’ASTA.
  • Premesso che ai sensi dell’art.30, commi 1 e 3 del D.L. 20/4/19 n.34 (D.L.Crescita) il Comune beneficia dell’assegnazione del contributo finanziario di €. 50.000,00 da destinarsi ad interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, come individuati al comma 3 del medesimo articolo. Dato atto che il contributo in oggetto è stato stanziato nel bilancio di previsione […]
  • IL SUBAPPALTO. LA TERNA DI SUBAPPALTATORI – LA SOGLIA LIMITE PER IL RICORSO AL SUBAPPALTO.
  • Vorrei avere un chiarimento circa i subappalti. Ho letto che non è più obbligatorio chiedere la terna dei tre possibili subappaltatori né imporre una percentuale sopra la quale non è possibile subappaltare. Corretto?” […]
  • ULTRAVIGENZA DELLA SOA
  • Il comune ha bandito gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione rotatoria – gara a procedura negoziata con invito a 10 ditte selezionate con sorteggio previa manifestazione di interesse. Manifestazione di interesse pubblicata su SINTEL in data 9/01/2020 con scadenza 22/01/20 poi spostata al 26/01/2020 Lettera di invito alle 10 imprese sorteggiate pubblicata su SINTEL in data 05/02/2020 […]
  • APPLICAZIONE ARTICOLO 80 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI.
  • Il comune ha bandito gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione di una rotatoria – importo a base d’asta € 265.000 – gara a procedura negoziata con invito a 10 ditte selezionate con sorteggio previa manifestazione di interesse. Manifestazione di interesse pubblicata su SINTEL. Lettera di invito alle 10 imprese sorteggiate pubblicata su SINTEL. La società S ha presentato la propria […]
  • AUTORIZZAZIONE PRESTAZIONE PROFESSIONALE
  • La Posizione Organizzativa Responsabile dei Servizi del Settore Politiche Sociali dell’Ente, Comune inferiore a 15.000 abitanti e privo dunque di figure dirigenziali, è stata fatta oggetto di una richiesta di autorizzazione prestazione professionale da parte dell’Azienda Speciale Consortile - Servizi alla Persona, Soggetto partecipato, al pari di altri Enti Locali, anche da codesto Ente.. La prestazione […]
  • APPLICAZIONE CORRETTA DEL REVERSE CHARGE
  • Chiediamo dei chiarimenti per l\\\\\\\\\\\\\\\'applicazione corretta del Reverse Charge su dei lavori effettuati sull\\\\\\\\\\\\\\\'edificio palestra scuola media (edificio commerciale per il Comune) dove viene svolta attività istituzionale (scuola) e attività commercial (affitto alle associazioni sportive) Una ditta inquadrata con codice ATECO 41.02 - 43.32.02 - 43.39.09 ha effettuato dei lavori […]
  • APPLICAZIONE NUOVA INDENNITÀ DI CARICA AMMINISTRATORI
  • Con la presente per inoltrare il presente quesito: In relazione all\\\'applicazione della nuova indennità di carica da attribuirsi a favore degli Amm.ri ai sensi • dell\\\' art 57 quater del D.L. n. 124/2019, convertito nella Legge n. 157/2019 (Indennità di funzione minima per l’esercizio della carica di sindaco e per i presidenti di provincia) che testualmente recita: “8-bis. La misura […]
  • PROCEDURA ASSEGNAZIONE APPARTAMENTO PER LE EMERGENZE
  • Il Comune ha predisposto un appartamento destinato alle emergenze abitative di carattere temporaneo destinato a persone con difficoltà abitative. Si è in seguito approvato un regolamento, finalizzato a definire requisiti e modalità di assegnazione del suddetto appartamento. Si chiede di volerci gentilmente illustrare quali procedure si debbano mettere in atto per la stipula del contratto e quali […]
  • UTILIZZO PERSONALE DI ALTRO ENTE COME EXTRA ORARIO
  • Può essere utilizzato personale da altro ente come extra orario, quando il tecnico in questione risulta assunto a tempo determinato a 18 ore e anche a libero professionista iscritto all’albo dei geometri della provincia di Varese; nel caso affermativo che tipo di procedimento occorre attuare (art.557, art.110 …) per l’utilizzo presso il ns. ente? […]
  • RIMBORSO SPESE LEGALI SOSTENUTE DAL PRECEDENTE SINDACO.
  • II Comune ha in essere un procedimento penale per il quale il precedente sindaco del Comune ha ottenuto sentenza di non luogo a procedere, in ordine al reato a lui ascritto, per non aver commesso il fatto; - II procedimento penale non risulta concluso in quanto altri soggetti facenti parte della precedente amministrazione e dipendenti comunali risultano tuttora in attesa di processo; - II precedente […]
  • RECUPERO SOTTOTETTO AI FINI ABITATIVI MEDIANTE SOPRAELEVAZIONE A DISTANZA INFERIORE DI 10 M.
  • Premesse: - A seguito di presentazione di denuncia di inizio attività edilizia in data 13 aprile 2004 è stato assentito intervento di ampliamento di edificio residenziale esistente (EDIFICIO 1) a distanza inferiore a m. 10 da altro edificio residenziale (EDIFICIO 2); - l’intervento è stato assentito in forza di realizzazione contestuale di elemento di collegamento tra i due edifici (tettoia); - i […]
  • UTILIZZO GRADUATORIA ALTRO ENTE A SEGUITO DI ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE N.160 DEL 27.12.2019.
  • Si chiede parere in merito alle disposizioni di cui all\\\'art. 1, commi da 147 a 149, della legge n.160 del 27 dicembre 2019. Più precisamente e per rendere più agevole la risposta al quesito si precisa che il Comune richiedente ha già effettuato la procedura di mobilità ai sensi dei commi 30 e 34 del D.Lgs. 165/2001 e che la stessa è andata deserta; prima dell’entrata in vigore della richiamata […]
  • REGOLE DEI VINCOLI ASSUNZIONIONALI PER LE COMUNITA’ MONTANE.
  • Premesso che le Comunità Montane rientrano fra gli enti che non sono mai stati assoggettati al patto di stabilita interno come i comuni con popolazione fino a 1.000 abitanti e le unioni dei comuni. Per questi Enti, come più volte confermato anche dalla Corte dei Conti Sezione delle Autonomie, in quanto non sottoposti alle regole del patto di stabilita interno, permane come limite di spesa di personale […]
  • UTILIZZO GRADUATORIA DI ALTRO ENTE PER INCARICO A TEMPO DETERMINATO O PART-TIME
  • Questo ente ha la necessità di assumere in tempi celeri un nuovo istruttore tecnico da adibire alla propria area tecnica, ma è sprovvisto di una graduatoria valida da cui attingere il nominativo da assumere; per tale motivo, si vorrebbe utilizzare quella di un altro ente che nel corso del 2019 ha bandito un concorso per la medesima figura professionale. Anche se il concorso si e già concluso e la […]
  • FORMAZIONE ELENCO DI AVVOCATI PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI LEGALI
  • Premesso: - che tra gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale per l’anno 2019 vi era la volontà di acquisire, con modalità trasparente ed efficiente, un elenco di avvocati da cui attingere per svolgere le successive valutazioni comparative, con lo scopo di garantire un’equa rotazione degli incarichi ed evitare il consolidarsi di rapporti solo con alcuni professionisti; - che in data 08/11/2019 […]
  • CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE DI P.O. A DIPENDENTE IN QUIESCENZA.
  • Con la presente si chiede se sia possibile, secondo il disposto dell’art.5 co.9 D.L. 95/2012, come modificato dall’art.17, comma 3, legge 124/2015, ed eventualmente con quale forma contrattuale, l’affidamento di incarico a dipendente che a breve sarà posto in quiescenza per raggiunto limite di età (anni 67). Con tale incarico l’amministrazione intende fronteggiare una situazione di difficoltà […]
  • PROBLEMATICHE EMERSE NEL CORSO DELLA SEDUTA DI GARA PER VALUTAZIONE EVENTUALE ESCLUSIONE/AMMISSIONE.
  • Con la presente si formulano i seguenti quesiti in merito ad una procedura negoziata per l\\\'affidamento di lavori - art. 36 comma 2 lettera c-bis) D.lgs. 50/2016 e s.m.i. - gestita da CUC e avviata da comune associato. L’operatore economico X) ha partecipato alla manifestazione di interesse indetta dal comune aderente alla CUC ed è stato sorteggiato. La CUC ha avviato la procedura negoziata mediante […]
  • DISCIPLINA PER LO SVOLGIMENTO DI INCARICHI DA PARTE DI DIPENDENTI PUBBLICI
  • Una dipendente dell’Ente assunta con contratto di lavoro a tempi pieno ed indeterminato ha presentato richiesta di autorizzazione a svolgere temporaneamente, al di fuori dell’orario di lavoro, un’attività di collaborazione presso la gelateria dei figli, precisando che sarà a titolo gratuito. Visto quanto stabilito dall’art.53 del D.Lgs. n.165/2001, considerato che la prestazione avrà carattere […]
  • NOVITÀ IN MATERIA DI TRIBUTI PER I BILANCI DI PREVISIONE 2020-2022.
  • Viste le “linee guida interpretative per l’applicazione del comma 653 dell’art. 1 della Legge n. 147 del 2013 e relativo utilizzo in base alla Delibera ARERA 31 ottobre 2019, n. 443”; Visto che il termine di approvazione regolamenti e tariffe TARI è stato posticipato al 30 aprile, sganciandolo dagli ordinari termini di approvazione del bilancio stesso, in deroga all\\\\\\\'art. 1, comma 169, […]
  • EDILIZIA: APPLICAZIONE ART. 36 DEL D.P.R. 6 GIUGNO 2001, N. 380.
  • Questa Amministrazione, a seguito di presentazione di istanza di Permesso di Costruire in sanatoria ai sensi dell’art.36 36 D.P.R. 380/2001, deve procedere al calcolo dell\'oblazione prevista dal la citata normativa in considerazione dei i seguenti aspetti: • in data 30.12.1970 veniva rilasciato dal Comune nulla osta per costruzione di una casa d\'abitazione a due piani e I 15 mq di superficie […]
  • POSSIBILITÀ DI AMPLIAMENTO DELLA DOTAZIONE ORGANICA
  • Questo Ente si è formalmente costituito in data 7 febbraio 2019, con la sottoscrizione della convenzione e dello statuto da parte di tutti i 76 sindaci consorziati, ai sensi degli artt. 7 comma 1 lettera b) ed 8, 9 e 33 della Legge regionale n. 1/2018, come Consorzio di Area Vasta, per effetto della trasformazione del precedente Consorzio Obbligatorio Unico di Bacino. Si tratta di un Consorzio Obbligatorio […]
  • VERSAMENTO IMU CONIUGE SUPERSTITE.
  • L’art. 1022 del codice civile stabilisce che “Chi ha il diritto di abitazione di una casa può abitarla limitatamente ai bisogni suoi e della sua famiglia”. Il codice civile prevede, all\'art. 540, un\'unica ipotesi di costituzione legale del diritto di abitazione, precisando che al coniuge del defunto, anche quando concorra con altri chiamati, sono riservati i diritti di abitazione sulla casa […]
  • SUBAPPALTO NON AUTORIZZATO
  • Nell\'ambito dell’esecuzione di un contratto d’appalto per la realizzazione di lavori di adeguamento antisismico della scuola primaria, ricorre la circostanza che l’impresa appaltatrice ha eseguito tutte le opere senza avvalersi di contratti di subappalto. Infatti nessun contratto di subappalto è stato presentato all\'Ente, né è stato autorizzato. Allo stato attuale i lavori sono stati ultimati, […]
  • CONGEDO BIENNALE RETRIBUITO AI SENSI DELL’ART.42 D.LGS. 151/2001
  • Ai sensi dell’art. 42 del D. lgs. n. 151/2001, s.m.i., risulta che il congedo biennale retribuito possa essere utilizzato anche in modo non continuativo ma frazionato. In particolare il contatore dei giorni corrisponde a due anni da intendersi pari a 730 giorni. Di conseguenza la fruizione di anno in anno di un certo numero di giorni di congedo darà un ammontare che verrà detratto dal totale di […]
  • INCARICHI VIETATI AI PUBBLICI DIPENDENTI
  • La Posizione Organizzativa Responsabile dei Servizi del Settore Affari Generali dell’Ente, Comune inferiore a 15.000 abitanti e privo dunque di figure dirigenziali, ricopre la carica di Membro del C. d. A. della Fondazione in forza di autorizzazione rilasciata dall'Ente di appartenenza. Si chiede, dunque, se sia giustificata la perdurante sostenibilità dell’accoglimento dell’avanzata richiesta […]
  • POSSIBILITA' DI AMPLIAMENTO DELLA DOTAZIONE ORGANICA
  • Questa Amministrazione, a seguito di presentazione di istanza di Permesso di Costruire in sanatoria ai sensi dell’art.36 36 D.P.R. 380/2001, deve procedere al calcolo dell'oblazione prevista dalla citata normativa in considerazione dei i seguenti aspetti: • in data 30.12.1970 veniva rilasciato da questo Ente Nulla Osta per costruzione una casa d'abitazione a due piani e I 15 mq di superficie copula, […]
  • REVOCA DELL’INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA PRIMA DELLA SUA SCADENZA
  • Un Responsabile d’Area del ns. Comune è risultato ammesso al VII Corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale organizzato dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione per il reclutamento di 123 dirigenti e pertanto è stato messo a disposizione della SNA per 12 mesi, periodo previsto della durata del corso e stage, ai sensi dell’art. 16 del D.P.R. 272/2004 così come modificato dall'art. […]
  • MOBILITA’ AI SENSI DELL’ART.30 DEL TUPI.
  • Premettendo che un agente di Polizia Locale di un Ente ha chiesto e ottenuto la mobilità presso altro Comune.. Tale agente ha però un numero considerevole di ore straordinarie da recuperare ( non pagate e non pagabili) e n. 36 giorni di ferie relative all'anno 2019 ancora da effettuare. Questo Ente ha necessità di attivare subito la mobilità o comunque di avere un ulteriore operatore prima possibile. Si […]
  • INCENTIVI TECNICI PREVISTI DALL'ARTICOLO 113, COMMA 2, DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 50/2016.
  • Il settore tecnico di questo Ente ha provveduto nell'anno 2019 a liquidare al personale gli incentivi funzioni tecniche di cui all’art.113 del D.Lgs. 50/2016. Tali incentivi riguardano progettazioni di lavori pubblici approvati, con apposite determinazioni, negli 2016, 2017 e 2018; allo stesso modo sono stati assunti gli impegni di spesa relativi agli incentivi sopra citati. La liquidazione 2019 […]
  • CONDIZIONI E MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL PREMIO INCENTIVANTE
  • Si chiede un parere in merito alle condizioni e modalità di erogazione del premio incentivante per il personale tecnico dipendente di un'Azienda Pubblica. In particolare necessiteremmo sapere, in base al susseguirsi della normativa dei contratti pubblici: - quali sono le tipologie di intervento da porre a base di calcolo per la determinazione del premio (MO – MS), anche con riferimento al grado […]
  • CONTRATTO DECENTRATO NORMATIVO 2019-2021
  • L’Ente è in procinto di sottoscrivere il contratto decentrato normativo anni 2019-2021. Dal momento che il nuovo contratto CCNL ha introdotto nuovi istituti prima inesistenti (come l’indennità di servizio esterno della Polizia Locale) che divengono oggetto di contrattazione solo ora, è ammissibile il pagamento retroattivo al 1/1/2019? Non possiamo nemmeno applicare il vecchio contratto decentrato […]
  • DISTANZE DAI LUOGHI SENSIBILI PER LE ATTIVITA’ DI LUDOPATIA
  • Con riferimento alla Legge Regionale del Piemonte n. 9/2016 art.13, comma 3, e considerato che nella frazione comunale sono presenti entro i 300 mt dall’esercizio bar nn: - 1 non alimentari (fiorista); - 1 alimentari; - 1 chiesa A circa 400 mt insistono altri edifici ed esercizi ritenuti “luoghi sensibili” quali banca, scuola media e alimentari. Si chiede un parere in marito: - Ad una possibile […]
  • SOCIETÀ PARTECIPATE – ADEMPIMENTI ART. 20 DEL D.LGS. 175/2016.
  • In ottemperanza all'art. 20 del D.Lgs. 175/2006 e s.m.i., entro il prossimo 31.12.2019, le Pubbliche Amministrazioni devono provvedere alla revisione periodica delle società partecipate detenute al 31.12.2018, indicando, come disposto dal MEF in collaborazione con la Corte dei Conti negli indirizzi emanati in data 11.11.2019, un’apposita relazione tecnica tutte le procedure messe in atto rispetto […]
  • PROCEDURA MOBILITA’ PER ASSISTENTE SOCIALE DIPENDENTE DI UN’AZIENDA SPECIALE.
  • Il settore affari generali di questo Ente ha indetto una procedura di mobilità per Assistente Sociale. Per tale procedura è pervenuta una domanda di una dipendente di un’Azienda Speciale. Si riporta quanto dichiarato dal Direttore Generale dell’Azienda Speciale “ … questa Azienda Speciale Consortile è Ente di Diritto Pubblico istituito ai sensi degli art. 31 e 114 del D.Lgs. 18.8.2000 n.267 […]
  • ASSEGNAZIONE AREE PUBBLICHE POSTEGGI ISOLATI “FUORI MERCATO” PER ATTIVITA’ DI COMMERCIO
  • Premesso che: Questo Ente ha diverse aree pubbliche (posteggi isolati “fuori mercato”) con scadenza al prossimo 31/12/2020, a seguito dell’applicazione della proroga ope legis operata dalla legge di Bilancio 2018; Alcune di queste aree sono potenzialmente attrattive per un numero indefinito di operatori commerciali, in quanto in essere viene esercitata l’attività di somministrazione […]
  • PROCEDURA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO PULIZIE UFFICI E LOCALI COMUNALI
  • Dovendo procedere all'appalto del servizio di pulizie degli uffici e locali comunali, comprensivo di fornitura di prodotti, materiali ed attrezzature necessarie per lo svolgimento del servizio, il cui importo base di gara sarà inferiore a €. 40.000,00, si chiede come procedere per l’affidamento: se con il criterio del minor prezzo o dell’offerta economicamente più vantaggiosa, anche alla luce […]
  • DETERMINAZIONE DELLA STIMA DI GETTITO DERIVANTE DALL'ISTITUZIONE DELL’ADDIZIONALE COMUNALE
  • L’Amministrazione comunale intende deliberare per la prima volta l’applicazione dell’addizionale comunale IRPEF nel bilancio preventivo 2020. Da ricerche fatte dall'ufficio contabile si addivenuti all'informazione che va deliberata prima del bilancio naturalmente e pubblicata sul sito del Federalismo fiscale entro il 20 dicembre 2019. Il dubbio nasce sul come avere un’idea realistica […]
  • CALCOLO IMU SU TERRENO EDIFICABILE
  • con la presente si richiede parere in merito a quanto segue: - i Sig.ri proprietari di striscia di terreno, identificato dal vigente P.G.T. come edificabile al valore venale di €/mq 150,00=, chiedono di poter effettuare il calcolo della base imponibile per IMU e TASI sul valore effettivo di mercato di detta striscia di terreno, supportata da una perizia da loro richiesta a tecnico abilitato. - il […]
  • ESENZIONE PAGAMENTO IMU PER AREE EDIFICABILI
  • Abbiamo ricevuto due richieste di esenzione dal pagamento dell’IMU per aree edificabili, ma dichiarate dal contribuente pertinenziali all'abitazione principale. E’ necessario che il numero di mappale di abitazione e terreno coincida? C’è una percentuale di area che si può considerare pertinenziale o la richiesta è totalmente accoglibile' […]
  • OBBLIGO AUTORIZZAZIONE DIPENDENTE A SVOLGERE CORSO-CONCORSO
  • Un Responsabile d'Area del ns. Comune è risultato idoneo alla 7° edizione del Corso-Concorso selettivo dipendenti pubblici organizzato dalla Scuola Nazionale dell'Amministrazione e pertanto si assenterà dal servizio per 12 mesi, periodo previsto della durata del corso+ stage, ai sensi dell’art. 16 del D.P.R. 272/2004. II dipendente, collocato a disposizione, continuerà a percepire dall'Ente di […]
  • IVA SU "CASETTE DELL'ACQUA"
  • Quesito n.1 La gestione interna della casetta dell’acqua rientra nell'attività commerciale Iva del Comune? Quesito n.2 I corrispettivi della vendita dell'acqua 0,05/litro sono comprensivi di iva al 22% (non 10% perché non considerata erogazione di acqua diretta ma acqua trattata) come bisogna registrarli? Quesito n.3 I cittadini ricaricano le tessere magnetiche tramite uno strumento apposta a fianco […]
  • REVISIONE DEI PREZZI RICHIESTA DA UNA COOPERATIVA CHE HA IN ESSERE UN APPALTO CON L’ENTE
  • Nell'agosto 2018 il Comune ha provveduto ad espletare una gara di appalto avente ad oggetto lo svolgimento dei servizi di assistenza educativa scolastica e domiciliare in favore di minori con disabilità per gli aa.ss. 2018/19 – 2019/20 – 2020/21 ed eventuali proroghe. È risultata aggiudicataria della procedura una cooperativa sociale, nel mese di settembre 2018, con un prezzo orario offerto di […]
  • INTERVENTI AMMESSI SU IMMOBILE OGGETTO DI PROVVEDIMENTO DI FISCALIZZAZIONE.
  • Quali interventi edilizi sono ammessi su un immobile per il quale è stato emesso provvedimento di fiscalizzazione ai sensi dell’art.34 del DPR 380/2001 […]
  • POLIZZA ASSICURATIVA PER LA COPERTURA DEI RISCHI DI NATURA PROFESSIONALE NEL CASO DI AFFIDAMENTO DELL’INCARICO DI DIREZIONE LAVORI A DIPENDENTE DELL’ENTE
  • L’Amministrazione intende incentivare l’affidamento degli incarichi di Direzione dei Lavori, ai dipendenti, il Responsabile dell’Area Tecnica richiede l’attivazione della polizza assicurativa per la copertura dei rischi professionali ai sensi dell’art.24 del D.Lgs. 50/2016 e delle linee guida Anac 1 servizi di ingegneria e architettura. Poiché il Broker assicurativo sostiene che la copertura […]
  • POTERE DI DISPOSIZIONE DI UN'URNA CINERARIA
  • Nel cimitero comunale è stata tumulata, in una celletta cineraria, l’urna contenente le ceneri del defunto deceduto a Malindi (Kenya) il 27 settembre 2011, cremato sul luogo e trasferito in Italia accompagnato dal passaporto mortuario. Al momento del decesso la concessione della celletta cineraria è stata richiesta e concessa al figlio naturale del defunto, nato fuori dal matrimonio nell'anno 1984. Nell'anno […]
  • URBANISTICA NEGOZIATA
  • Il Piano delle Regole e le norme tecniche del vigente PGT del Comune prevede delle aree ricadenti in ambito di “ Residenza – comparti a compensazione perequativa” con edificazione tramite Piano Attuativo. L’ambito di interesse prevede un’area edificabile su cui potranno essere realizzati i mc previsti e le aree da cedere al Comune, inserite nel “Sistema Urbano disciplina delle aree” e […]
  • AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER AMPLIAMENTO FABBRICATO ESISTENTE
  • Premesso che: - È stata rilasciata Autorizzazione Paesaggistica in data 08.07.2019 per ampliamento fabbricato esistente e recupero sottotetto ai fini abitativi in zona “B”; - E’ stato richiesto in data 05.07.2019 Permesso di Costruire per l’opera sopra menzionata; - L’edificio in questione è parte di una villetta bifamiliare costruita con Concessione Edilizia n.33/91 del 02.03.1992, progettata […]
  • QUESITO IN MATERIA LEGALE
  • Il Sindaco, l’ex segretario comunale e alcuni amministratori sono stati definitivamente assolti da procedimento penale a loro carico con Sentenza del Tribunale. Le spese legali sostenute dall'ente erano state anticipate dagli imputati che ora chiedono il rimborso di quanto corrisposto. Si chiede se, alla luce della normativa vigente in materia, la richiesta sia legittima e se sia possibile rimborsare […]
  • UTILIZZO PERSONALE DIPENDENTE DI ALTRA AMMINISTRAZIONE A TEMPI PIENO
  • Questo Ente, comune con popolazione inferiore ai 1.000 abitanti, intende servirsi dell’attività lavorativa di dipendenti a tempo pieno di altre amministrazioni locali, ai sensi dell’art.1, comma 557, della legge 30 dicembre 2004, n.311. L’art.1, comma 557, della legge 30 dicembre 2004, n.311, si configura quale normativa speciale che introduce una deroga al principio di esclusività della prestazione […]
  • LE SOMME IMPEGNATE PER LAVORI PUBBLICI NON ESEGUITI POSSONO ESSERE REIMPUTATE AGLI ESERCIZI FINANZIARI SUCCESSIVI.
  • Questo Ente ha in corso la predisposizione di un corposo progetto di opera pubblica per un importo di circa 550.000 €. . A inizio anno erano state allocate risorse di bilancio per finanziare tale opera. La progettazione è stata affidata con determinazione a un professionista esterno all'amministrazione. La fase progettuale ha però richiesto tempi più lunghi del previsto, anche in considerazione […]
  • QUESITI IN MATERIA DI IMU
  • Una cittadina funzionaria della Commissione Europea richiama l’articolo 13 del protocollo sui privilegi e sulle immunità dell’Unione Europea, come motivo di esclusione dal pagamento dell’IMU. La richiesta è accettabile? Il nipote è nudo proprietario, il nonno ha l’usufrutto al 100%; alla morte del nonno, la nonna coniuge in vita abita l’immobile. Il nipote che torna nella disponibilità […]
  • COMPENSI COMMISSIONI ESAMINATRICI CONCORSI
  • L'Amministrazione vuole conoscere se, la disposizione di legge relativa al divieto di pagamento dei dipendenti pubblici in funzione di Commissari di concorso, diversi dai Dirigenti, sia già operativa o non sia necessario attendere la costituzione dell'Albo Nazionale dei componenti le commissioni presso la Funzione Pubblica. La domanda sorge data la difficoltà di reperire in tal modo persone disponibili […]
  • ONERI DERIVANTI DALL'ASSUNZIONE DI PERSONALE DA ASSEGNARE AGLI UFFICI DI STAFF
  • Questo Ente consta di 1400 abitanti, con un organico di 3 dipendenti, di cui 2 part time, uno dei quali per espressa richiesta del medico competente a seguito di sorveglianza sanitaria. Con questo organico il Comune non è in grado di sostenere tutte le incombenze gestionali, ma nello stesso tempo non può assumere perché non ha capacità assunzionali. Si è ipotizzato di utilizzare l’istituto dell’organo […]
  • INELEGGIBILITA' E INCOMPATIBILITA'
  • QUESITO: Al Comune in relazione al numero di abitanti (n.5121 al 31.12.2018) è attribuita la sede di Segreteria Comunale di Classe 3^. La posizione del suo territorio, decentrata geograficamente, essendo collocato a n.3 km dal confine Svizzero, ha generato in particolare in questi ultimi anni di riduzione del numero complessivo dei Segretari Comunali in servizio notevoli difficoltà nella copertura […]
  • QUESITO IN MATERIA DI ANF
  • Con riferimento all'oggetto si chiede cortesemente un indicazione sull'applicazione della normativa nei seguenti casi: Richiesta da parte di dipendente di questo Ente di ANF periodo 1/7/2019 -30/6/2020 che nell'anno 2018 non ha percepito alcun reddito ed ha n. 3 figli minori, no coniuge in quanto convivente. Richiesta per famiglia numerosa: genitori e n. 5 figli e precisamente: Una figlia ha […]
  • REGOLAMENTO RIPARTIZIONE FONDO INCENTIVI PER FUNZIONI TECNICHE
  • Questo Ente ha approvato il “Regolamento per la ripartizione del fondo incentivi per funzioni tecniche”, giusta deliberazione G.C. n.43 del 30/04/2019. Si chiede parere in merito alla correttezza della ripartizione, liquidazione e pagamento del suddetto incentivo, qualora, per importi di lavori, servizi e forniture (conformemente alle soglie stabilite dal vigente Codice), non sia stata esperita […]
  • RISORSE SPETTANTI AL DIPENDENTE IN COMANDO
  • Il Comune ha acquisito, tramite comando e successivamente mobilità, un dipendente di area vasta (categoria C4, a tempo pieno, proveniente da Provincia di Varese). Il comando è avvenuto con decorrenza 01/07/2015 (deliberazione di giunta comunale n. 42 del 27/05/2015) e l’immissione in ruolo è avvenuta il 01/09/2016 (deliberazione di giunta comunale del 23/08/2016). La Provincia di Varese ha comunicato, […]
  • DIMISSIONI DIPENDENTE CON MANCATO PREAVVISO
  • Il dipendente in carico all’area Tecnica (cat. B6) dell’ente è in malattia a far data dall’1.4.2019, con certificato in scadenza al 31.8.2019. Lo stesso ha presentato domanda di dimissioni con effetto 31/7/2019. Si chiede. Essendo in malattia, dobbiamo corrispondere la mensilità di agosto e considerare le dimissioni decorrenti dall’1/9/2019? Le dimissioni decorrono dall’1/9/2019 (data […]
  • RIMBORSO IN CASO DI ASSENZA DI UN DIPENDENTE PER LA FRUIZIONE DI PERMESSI RETRIBUITI
  • La presente per chiedere parere a chiarimento della spettanza all’Ente di rimborso in caso di assenza di un dipendente per la fruizione di permessi retribuiti di cui all’articolo 79 del Testo Unico “Amministratori Locali”. Più nello specifico essendovi, stata espressa volontà dell’Amministrazione di un parere terzo rispetto a tale questione, ed essendo chiaro che il rimborso spetta al datore […]
  • CONFERIMENTO INCARICO A SEGRETARIO COMUNALE IN PENSIONE ANTICIPATA
  • L’attuale Segretario Comunale terminerà il proprio servizio presso l’Ente, per pensione anticipata quota 100, con decorrenza il prossimo 8 agosto 2019. Considerato che lo stesso ha collaborato alla stesura del contratto decentrato integrativo 2019/2021, che alla data odierna l’ipotesi di contratto non è stata ancora sottoscritta e che non è stato ancora individuato il nuovo Segretario, si […]
  • CONTRATTI COLLETTIVI INTEGRATIVI
  • Il Comune ha stipulato in data 15 Maggio 2019 uno stralcio del Contratto Decentrato Integrativo riguardante tutte le materi ad eccezione degli Istituti previsti dall’art.70 quinquies - comma 1 -Indennità per specifiche responsabilità e dell’art.56 sexies – Indennità di Funzione Personale Polizia Locale e della produttività. La R.S.U. si è opposta alla sottoscrizione della pre-intesa relativamente […]
  • IVA: CORRETTO TRATTAMENTO FISCALE PER RIMBORSO SOMME A SOCIETA' PARTECIPATA
  • Con decorrenza 01.03.2018 la gestione del Servizio Idrico Integrato di questo Comune è stata esternalizzata ad una Società in House (partecipata per una percentuale di capitale non inferiore al 70% - soggetta a scissione dei pagamenti). Da tale data tutte le spese relative al servizio in questione sono in capo alla Società, anche quelle sostenute dallo scrivente che vengono annualmente chieste a […]
  • ANAGRAFICA OPERATORI DEL SETTORE RIFIUTI
  • Ai fini dell'accreditamento anagrafico di cui alla Delibera Arera n. 27 dicembre 2018 715/2018/R/rif "Apertura anagrafica operatori per gli operatori del settore dei rifiuti, anche differenziati, urbani e assimilati" si chiede se il Comune scrivente debba comunque iscriversi in quanto: - l'appalto del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti è gestito dalla Comunità Montana, di cui l'ente ne fà […]
  • REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APPLICAZIONE DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO
  • Alcuni contribuenti che hanno ricevuto un avviso di accertamento per omesso versamento dell’imposta per il 2013 con sanzione ed interessi, in previsione di riceverlo anche per gli anni seguenti, hanno chiesto all’ufficio di poter pagare l’intera somma dovuta con un ravvedimento operoso oltre i termini previsti dalla normativa vigente e quindi senza applicazione della sanzione per omesso/parziale […]
  • EDILIZIA: SUPERFICIE LORDA RESA ABITABILE
  • La norma sul recupero ai fini abitativi del sottotetto, LR 12/05 ART. 64 comma 7 nello specifico, come modificata dalla LR 15/2017, prevede fini del calcolo del contributo di costruzione che vengano applicate le tariffe della ristrutturazione vigenti nel comune. Si chiede un chiarimento su cosa debba intendersi per SUPERFICIE LORDA RESA ABITATIVA (modificato rispetto a superficie lorda di pavimento […]
  • P.O. CON DIRITTO RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E RETRIBUZIONE DI RISULTATO
  • Il Comune ha alle proprie dipendenze una figura D2, quale responsabile del Servizio Tecnico e Tecnico Manutentivo, con contratto a tempo indeterminato e part-time al 50%. Lo stesso è titolare di Posizione Organizzativa con diritto alla retribuzione di posizione e retribuzione di risultato. Si chiede se l’importo della retribuzione di posizione debba essere riproporzionato sulla base delle ore contrattuali […]
  • PREDISPOSIZIONE PIANO DI COLORE
  • Premesso che: l’Amministrazione comunale intende predisporre il Piano del Colore, al fine di evitare che le pratiche inerenti operazioni di tinteggiatura e variazione di colore dei manufatti esistenti siano sottoposte all’iter procedurale di autorizzazione paesaggistica; La redazione del Piano del Colore verrà svolta dal personale interno dell’Ufficio Tecnico Comunale, evitando di procedere […]
  • FRUIZIONE CONGEDI PARENTALI
  • In relazione alla possibilità di fruire dei congedi parentali ad ore per intervalli pari alla metà dell’orario giornaliero, si chiede cortesemente di darci delucidazioni sul seguente caso che riportiamo: Dipendente (Ente Locale) in maternità obbligatoria post-partum dal 03.12.2018 al 03.03.2019; La dipendente ha già usufruito di tre mesi di congedo facoltativo per maternità rientrando in servizio […]
  • ASSUNZIONE DI UN ISTRUTTORE DIRETTIVO CATEGORIA D CON PROGRESSIONE VERTICALE
  • Questo ente ha in dotazione organica un dipendente di cat. D che è andato in pensione nel 2018 e che questa Amministrazione comunale ha intenzione di ricoprire con personale dipendente già in servizio presso l’ente, ma che attualmente riveste un profilo professionale di categoria C con esperienza di circa quindici anni nello stesso settore (edilizia privata-urbanistica) e con il requisito del possesso […]
  • FACOLTA' ASSUNZIONALI
  • Questo Ente sino all'anno scolastico 2018/2019 ha gestito il servizio trasporto scuolabus internamente con il proprio mezzo e il proprio personale dipendente (autista 60% orario ed operatore ecologico per il restante 40% orario). Andando in pensione il predetto dipendente, l’Ente sta valutando la possibilità di esternalizzare il servizio. A tale proposito si chiede se per tale 60% dando in esterno […]
  • SERVIZIO TRASPORTO SCUOLABUS
  • Questo Ente fino all'anno scolastico 2018/2019 ha gestito il servizio trasporto scuolabus internamente con il proprio mezzo (SCUOLABUS) e il proprio personale dipendente (autista 60% orario ed operatore ecologico per il restante 40% orario). Andando in pensione il predetto dipendente, l’Ente sta valutando la possibilità di esternalizzare il servizio. Il servizio che verrebbe esternalizzato presenta […]
  • RIVEDIBILITA' DEL CONTRIBUTO PER COSTO DI COSTRUZIONE
  • Il DPR 380/2001 prevede tra gli "interventi di manutenzione straordinaria" “anche quelli consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l'originaria destinazione […]
  • RICALCOLO DEL TRIBUTO PROVINCIALE (c.d. TEFA)
  • In data 23 maggio 2019 è pervenuta dalla Provincia di Varese la comunicazione relativa all'addizionale provinciale sulla tassa rifiuti che è modulata in due fasce. Fino allo scorso anno il nostro comune era nella fascia del 5% mentre dal 2019 è passato alla fascia inferiore del 4%. Abbiamo calcolato il ruolo della tassa rifiuti sulla base della tariffa dello scorso anno in data 15 aprile 2019 e […]
  • INCREMENTO FONDO RISORSE DECENTRATE
  • Questo Comune non ha posizioni dirigenziali, ha n. 2 Posizioni Organizzative, non ha avuto cessazioni negli ultimi anni, ma ha spazio di spesa rispetto al limite di spesa di personale (spesa media anni 2011-2013), ai sensi quanto disposto dall’art. 11 bis. Comma 2 della Legge 12/2019 che dispone: “2. Fermo restando quanto previsto dai commi 557 -quater e 562 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre […]
  • IMU: IL CONIUGE USUFRUTTUARIO E' ESENTE DALL'IMU
  • Due coniugi sono usufruttuari e abitano l’immobile e il figlio è il nudo proprietario. Alla morte di uno dei due coniugi l’altro rimane usufruttuario al 44,44% ed il figlio proprietario per la rimanente parte. Al coniuge che abita nell'immobile, si può riconoscere il diritto di abitazione? O il figlio deve pagare l’IMU per la sua % di proprietà? […]
  • IMU: COMODATO USO GRATUITO AL FIGLIO
  • Il Contribuente ha presentato contratto di comodato d’uso gratuito al figlio, sottoscritto in data 9/6/2016 e registrato il 17/6/2016 e relativa dichiarazione IMU. E’ stato emesso al contribuente avviso di accertamento per omesso/insufficiente pagamento IMU anno 2016 che si intende rettificare. Il contribuente presenta istanza di annullamento. Il Comune rigetta la richiesta di annullamento. In […]
  • ACCESSO CIVICO A DOCUMENTI E DATI
  • Da parte di un soggetto residente nel Comune è pervenuta un’istanza di accesso civico generalizzato ai sensi dell’art.5 c.2 del D.Lgs. nr.33/2013, in relazione a quanto dallo stesso appreso a seguito della pubblicazione all’albo comunale del rilascio di un’autorizzazione paesaggistica relativa ad un immobile di proprietà di un privato cittadino (art.20 c.6 D.P.R. nr.380/2004). Nello specifico […]
  • CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA DELL'OFFERTA
  • Con la presente si formula il presente quesito in merito al calcolo della soglia di anomalia dell’offerta da calcolarsi secondo quanto disposto dall’art. 97 c.2 del D.Lgs. 50/2016 come modificato dal D.L. 32/2019 c.d. Sblocca cantieri. In particolare ci si riferisce al calcolo del decremento (lett.d) art. 97 c.2 del D.Lgs. 50/2016) da applicare alla soglia precedentemente calcolata (lett.c)) e […]
  • FONDO RISORSE DECENTRATE NON UTILIZZATE
  • In mancanza di certificazione da parte dell’organo di revisione le risorse del fondo contrattazione decentrata anno 2018, non utilizzate nel corso dell’anno di riferimento, confluiscono nel risultato di amministrazione vincolato per le sole somme previste obbligatoriamente dalla contrattazione collettiva nazionale. Tali risorse non utilizzate nel 2018 possono essere trasportate come risorse variabili […]
  • PROCEDURA DI GARA
  • In merito ad una procedura di gara per l’affidamento di lavori per un importo pari ad €. 411.000,00, che in base alla convenzione sottoscritta in parte è stata svolta dal Comune aderente ed in parte deve essere svolta dalla Centrale di Committenza. La procedura negoziata art. 36 comma 2 lettera c) del DLGS 50/2019 è stata avviata con determina a contrattare, pubblicazione di avviso per l'acquisizione […]
  • PROCEDURA AFFIDAMENTO BIENNALE SERVIZIO VIGILANZA
  • Al fine di poter esperire un’autonoma procedura per l’affidamento biennale del servizio di vigilanza armata notturna e telesorveglianza con intervento su allarme e del servizio di gestione messaggi durante le ore di reperibilità, con la presente sono a chiedere un importante e urgente chiarimento. A specifica domanda se gli importi previsti dal DPCM del 24/12/2015 fossero da considerare sempre […]
  • RETRIBUZIONE DI RISULTATO PER LE FIGURE CON QUALIFICA DIRIGENZIALE
  • L’art. 15 comma 4 del ccnl 21/05/20 18 prevede che gli enti destinino una quota non inferiore at 15% delle risorse complessivamente finalizzate alla erogazione della retribuzione di posizione e di risultato di tutte le posizioni organizzative previste dal proprio ordinamento. Tale articolo prevede che siano gli enti a definire i criteri per la determinazione ed erogazione annuale della retribuzione […]
  • CORRESPONSIONE INCENTIVI TECNICI
  • Si trasmette alla Vostra attenzione un quesito in materia di incentivi tecnici di cui all'art. 113 del d.lgs. n. 50/2016. In particolare, si chiede se, tenuto conto del pronunciamento della Corte dei Conti — sezione autonomie - dello scorso aprile 2018 (Sezione delle Autonomie deliberazione 26.04.2018 n. 6), sia possibile procedere alla liquidazione degli importi relativi agli incentivi tecnici per […]
  • EDILIZIA PRIVATA: COSTRUZIONE PISCINA IN TESSUTO EDILIZIO STORICO
  • Quesito in relazione alla costruzione di una piscina da eseguirsi in Tessuto Edilizio Storico – spazi aperti privati – del Piano del Governo del territorio Comune. Si precisa che attualmente l’area dove viene richiesto di costruire la piscina è il giardino pertinenziale dell’adiacente edificio della proprietà. […]
  • IVA AGEVOLATA PER CESSIONE LAMPADE VOTIVE
  • “Questo Ente aveva in essere una convenzione per il servizio lampade votive con scadenza 31.12.2018. Tale concessione era stata prorogata nel 2004 a fronte di una “ricostruzione” delle lampade votive, a spese della ditta concessionaria. L’intero impianto è stato dimensionato (linee di alimentazione) e realizzato con lampade a LED. L’art.2 della convenzione di cui sopra dispone: “durante […]
  • URBANISTICA: PERMUTA DI IMMOBILE DI PROPRIETÀ’ COMUNALE
  • Nel mio comune a breve verrà adottato un Piano Attuativo proposto da un privato che prevede la permuta di due terreni. Il privato chiede lo spostamento della volumetria da un terreno edificabile di sua proprietà su un terreno comunale standard. La permuta genererà un’entrata all’Ente poiché il terreno comunale ha una metratura superiore rispetto a quello del privato. La trasformazione da standard […]
  • ATTIVITA' ESERCITATE DA ENTI PUBBLICI CONSIDERATE COMMERCIALI
  • E’ stato approvato un progetto di: lavori rifacimento strada e fognature importo complessivo € 104.000,00 di cui 23.659,39 (IVA esclusa) per fognature e quindi a carico della società. Il Comune procede con la gara di appalto e aggiudica i lavori per l’intero ammontare e sottoscrive una convenzione con in cui le parti concordano che la società RIMBORSERA’ al Comune il costo delle opere […]
  • EDILIZIA: PROCEDIMENTO DI APPROVAZIONE DI UN PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO
  • Con la presente si richiede parere relativamente alla proceduta di approvazione di un permesso di costruire convenzionato (nello specifico il PCR1) per il quale i proprietari chiedono l’attuazione in sub ambiti con l’approvazione di un progetto urbanistico di coordinamento e di una bozza di convenzione. Nello specifico si chiede: Se sia di competenza del Consiglio o della Giunta l’approvazione […]
  • URBANISTICA: PREVISIONE DI MONETIZZAZIONE PER CESSIONI GRATUITE DI AREE DI SERVIZI
  • Sentenza Lombardia - Sezione 2, si chiede se risulta legittima la previsione, all'interno del Piano delle Regole del P.G.T. comunale, di monetizzazioni, in luogo di cessioni gratuite di aree per servizi, anche al di fuori di interventi contemplati in piani attuativi e non previsti dal piano dei servizi. […]
  • IMU: CONCESSIONE IN COMODATO D'USO
  • Un contribuente possiede: Un immobile come abitazione principale; - un immobile in nuda proprietà; - un immobile che vorrebbe dare come comodato uso gratuito alla figlia con contratto regolarmente registrato. E’ possibile accettare la sua dichiarazione di uso gratuito pur essendo proprietario di tre immobili anche se uno è solo nudo proprietario? […]
  • RIMBORSO QUOTE IMU/ICI
  • La sig.ra BG, nella sua qualità di nipote in linea collaterale, aveva a suo tempo regolarmente invitato ai sensi di legge il sig. DV all’accettazione dell’eredità della madre deceduta il 25/5/2010. In mancanza di accettazione dell’eredità da parte del figlio DV entro il termine stabilito dal Giudice delle successioni (18/3/2012), non sussistendo altri eredi legittimi e priori in grado, aveva […]
  • PROROGA CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO
  • In data 2 luglio 2018 questo ente, a conclusione di regolare procedura di selezione pubblica, ha assunto un collaboratore professionale con contratto a tempo determinato per 10 mesi fino al 30 aprile 2019. Essendo vicina la scadenza del suddetto contratto, e considerato che l’ente ha carenza di personale, in quanto i concorsi per assunzioni a tempo indeterminato effettuati nel corso dell’anno […]
  • PARTECIPAZIONE DIPENDENTE SOSPESO DAL SERVIZIO ALLA PROCEDURA DI MOBILITA'
  • Ad un dipendente è stata applicata una sanzione disciplinare che comporta la sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per sei mesi. Si chiede di sapere se il dipendente in questione possa partecipare, durante il periodo di sospensione, ad una procedura di mobilità ex art.30 del T.U.P.I. bandita da un altro Comune. In caso di risposta affermativa si chiede, qualora il dipendente […]
  • QUANTIFICAZIONE DEL FONDO RISORSE DECENTRATE E DI QUELLE DESTINATE AGLI INCARICHI DI P.O.
  • L’art.67, comma 7, del CCNL 21/5/2018 prevede che la quantificazione del Fondo delle risorse decentrate e di quelle destinate agli incarichi di posizione organizzativa, di cui all’art.15, comma 5, deve comunque avvenire, complessivamente, nel rispetto dell’art.23, comma 2, del D.Lgs. n.75/2017. L’art.11-bis, comma 2, del D.L. n.135/2018 (Decreto semplificazioni), come inserito dalla Legge di […]
  • AUTORIZZAZIONI PER CENTRI COMMERCIALI
  • Sul territorio comunale esistono due medie strutture di vendita di mq.1490 l’una, autorizzate come centri commerciali nell'anno 2007 (n.2 centri commerciali che si affacciano sulla stessa via comunale, composti ciascuno da due medie strutture di vendita di circa mq.700 l’una). Ai tempi furono rilasciate le due autorizzazioni unitarie e le quattro autorizzazioni subordinate. Adesso è stato chiesto […]
  • CLASSAMENTO CATASTALE DI UN IMMOBILE
  • 1) Premesso: un immobile presente sul nostro territorio nonostante sia situato in una delle zone più di pregio (vista lago) e con tanto di piscina interna es esterna con 12 stanze (che vengono anche affittate durante la stagione estiva) risulta ancora a catasto con categoria A/3. Vorremmo richiedere verifica e nuova “adeguata” categoria; quali procedure dovremmo attivare e quale ente contattare […]
  • COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DI RAPPRESENTANTI DI ENTRAMBE I SESSI
  • Essendo questo ente, comune di 1950 abitanti, interessato alle consultazioni amministrative di maggio 2019, con la presente si chiede se qualora non risulti possibile assicurare in giunta la presenza di entrambi i sessi, tale composizione sia legittima e come si debba dimostrare tale condizione. […]
  • URBANISTICA: PERMESSO DI COSTRUIRE PER REALIZZAZIONE PISCINA SU AREA RESIDENZIALE
  • Questo ente ha un PRG vigente e una variante a detto PRGC in corso operante in Salvaguardia; Con PDC è stato rilasciato il Permesso di Costruire per realizzare una piscina su area residenziale; La proprietà dell’interessato include, nella sua recinzione, anche un’area Boscata ai sensi del PRGC vigente confinante alla suddetta area residenziale mentre la previsione della variante, per detta […]
  • VERSAMENTO TRIBUTO IMU PER FABBRICATI IN ALPEGGIO
  • Si chiede un parere in merito al dovuto versamento del tributo IMU per alcuni fabbricati in alpeggio per i quali era stata respinta la ruralità. Più precisamente questo Ente con propri avvisi di accertamento nn.73-74-77 del 11/12/20018 ha chiesto ai rispettivi proprietari il versamento dell’imposta municipale Unica su alcuni fabbricati di categoria C/2 per la quale l’Agenzia del Territorio di […]
  • EDILIZIA: RICHIESTA DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE CON AUMENTO VOLUMETRICO.
  • Il presente quesito concerne due aspetti riconducibili allo stesso procedimento istruttorio e riguarda la richiesta di una società proprietaria di una struttura alberghiera che vuole presentare una richiesta per una demolizione e ricostruzione della struttura esistente, con un aumento volumetrico. Un primo quesito riguarda la previsione specifica contenuta nella legge 7/2017. Il comma 8 dell’art. […]
  • ACCERTAMENTO TARI
  • Premesso che il nostro regolamento comunale prevede l’invio degli Avvisi di pagamento TARI al domicilio dei contribuenti, spediti con posta semplice. In caso di mancato o parziale versamento dell’importo richiesto alle prescritte scadenze, è prevista la notifica di un sollecito di versamento, contenente le somme da versare in un'unica soluzione entro il termine ivi indicato. In mancanza, si procede […]
  • URBANISTICA: CAMBIO DESTINAZIONE D'USO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE
  • Il territorio di questo Ente è contraddistinto da un’orografia articolata e alcune aree del Borgo storico sono conosciute nel mondo per la loro caratteristiche “salite” formate da ampi scalini in ciottoli e cordoli in pietra di granito e che digradano verso il lago. Tali aree sono quindi oggettivamente un elemento di limitazione alla pubblica accessibilità, in particolare per chi ha difficoltà […]
  • CONSORZI BIM
  • Premesso che l’art. 23, comma 22 del D.L. 06/12/2011, n. 201, convertito in legge 22.12.2011 n. 214, prevede che “la titolarità di qualsiasi carica, ufficio o organo di natura elettiva di un ente territoriale non previsto dalla Costituzione è a titolo esclusivamente onorifico e non può essere fonte di alcuna forma di remunerazione, indennità o gettone di presenza, con esclusione dei comuni […]
  • SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
  • Questo Ente appartiene all’ATO di Como, anche se per vicinanza territoriale ha sempre avuto rapporti con la provincia di Lecco, in particolare con la società che gestisce il servizio idrico integrato della Provincia di Lecco, di cui il comune è socio. La società in particolare gestisce per l’Ente anche la bollettazione del servizio di fognatura e depurazione. In data 11 dicembre 2018 l’ATO […]
  • FACOLTÀ ASSUNZIONALI DEL PERSONALE DELLA POLIZIA MUNICIPALE
  • Nel 2018 sono intervenute 2 cessazioni di personale a tempo pieno, di cui 1 di polizia locale; - che l’art.35-bis del decreto-legge n.113/2018 (Disposizioni in materia di assunzioni a tempo indeterminato di personale della polizia municipale), introdotto in fase di conversione in legge n.132/20148, prevede che “al fine di rafforzare le attività connesse al controllo del territorio e di potenziare […]
  • L’ENTE INFERIORE A 1000 ABITANTI, È SOGGETTO, IN RIFERIMENTO ALLA SPESA DI PERSONALE, AL VINCOLO DI CUI ALL’ART. 1, COMMA 562, LEGGE N. 296/2006
  • Questo Ente di n.687 abitanti al 31.12.2018 nell’anno 2009, che è quello da prendersi come riferimento per il tetto di spesa del personale, ha avuto le conseguenti situazioni: 1 dipendente collocato al riposo dal 01.10.2009 1 dipendente part-time 18/36 ore Per tale motivo nel 2009 si è sostenuta una sensibile spesa ridotta rispetto all’ordinanza spesa che deve affrontare questo Comune. In […]
  • L'APPROVAZIONE DEL BANDO DI CONCORSO IN DATA ANTECEDENTE ALL'ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE N. 145/2018
  • Questo ente con determinazione del Responsabile P.O. del Settore Amministrativo Finanziario ha approvato il bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n.1 posto di Agente di polizia Locale cat. C. Il suddetto bando è in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi e la procedura verrà espletata nel corso dei primi mesi dell’anno 2019 (invio per la pubblicazione […]
  • CERTIFICAZIONE COSTITUZIONE FONDO RISORSE DECENTRATE PER L’ANNO 2018
  • Si chiede un parere in marito al seguente quesito: Il Fondo risorse decentrate per l’anno 2018 è stato costituito con diversi atti: Determinazione del 30 dicembre 2017 di costituzione della parte stabile; Delibera Giunta Comunale del 14 luglio 2018 quale atto di indirizzo per la contrattazione integrativa 2016-2018 e destinazione risorse per l’anno 2018; Determinazione del 27 luglio 2018 […]
  • NOTIFICA ACCERTAMENTO IMU
  • In data 29/12/2018 la collega dell’ufficio tributi mi ha passato un accertamento IMU anno 2013 (quindi da notificare entro il 31/12/2018) ad una signora deceduta in data 20/09/2013. L’atto che mi ha passato è intestato “Agli eredi della signora …”. In data 31/12/2018 provvedo alla notifica ai sensi dell’art. 60, lett. E), DPR 29/9/73 n. 600 mediante deposito nella casa comunale e pubblicazione […]
  • ISTITUZIONE TURNI GIORNALIERI DI LAVORO
  • Il servizio di polizia locale propone di articolare l’orario mensile degli agenti nel seguente modo: 1° turno – da lunedì a sabato dalle ore 7.45 alle ore 13.45; 2° turno da lunedì a venerdì dalle ore 13.00 alle ore 19.00 – sabato dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle 13.30 alle ore 16.30 – 3° turno da lunedì a giovedì dalle ore 8.00 alle ore 12.15 e dalle 13.45 alle ore 17.30, venerdì […]
  • D.P.R. 27/04/199 N. 158. REGOLAMENTO RECANTE NORME PER LA ELABORAZIONE DEL METODO NORMALIZZATO PER DEFINIRE LA TARIFFA DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI URBANI
  • Rappresentazione dei fatti:  L’allegato 1 al D.P.R. di cui all'oggetto, che definisce il metodo normalizzato per definire le componenti dei costi afferenti al servizio di gestione dei rifiuti urbani, prevede che debba essere rispettata la seguente equivalenza: ΣTn = (CG + CC)n – 1 × (1 + IPn - Xn ) + CKn ;  In particolare, nella successiva specificazione dei parametri ricompresi nella formula, […]
  • È ANCORA VIGENTE LA NORMA CHE ÀNCORA IL PASSAGGIO DA PART TIME A TEMPO PIENO ALLA DISPONIBILITÀ DI FACOLTÀ ASSUNZIONALE
  • Nell'anno 2017 dopo aver espletato le operazioni legate all'istituto giuridico della mobilità, visto l’esito negativo si è proceduto all'indizione di un concorso pubblico per la copertura di n. 1 posto di impiegato amministrativo posiz. C1 nel settore Segreteria-Amministrativo. La relativa assunzione del primo classificato però non è stata possibile al 100% ma solo al 75% ai sensi delle limitazioni […]
  • L'APPROVAZIONE DEL BANDO DI CONCORSO IN DATA ANTECEDENTE ALL'ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE N. 145/2018.
  • Questo ente con determinazione del Responsabile P.O. del Settore Amministrativo Finanziario ha approvato il bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n.1 posto di Agente di polizia Locale cat. C. Il suddetto bando è in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi e la procedura verrà espletata nel corso dei primi mesi dell’anno 2019 (invio per la pubblicazione […]
  • ONERI DEDUCIBILI DAL REDDITO
  • Un dipendente ha chiesto che l’Ente versi mensilmente ad un soggetto gestore fondi, una quota (versamento volontario sul fondo pensione) con trattenuta direttamente sul cedolino, riferendo che in questo modo verrebbe abbassato il reddito di lavoro e quindi, anche il reddito complessivo sotto una soglia tale da poter beneficiare del “bonus Renzi”. Si chiede se il Comune possa legittimamente operare […]
  • ASSUNZIONI IN SOSTITUZIONE DEL PERSONALE CESSATO NEL 2018
  • Premesso: - che con il Decreto 8/5/2018 il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ha definito le “Linee di indirizzo per la predisposizione dei piani dei fabbisogni di personale da parte delle amministrazioni pubbliche”; - che suddette Linee precisano che “la spesa del personale in part-time è da considerare in termini di percentuale di prestazione lavorativa solo se il […]
  • NON E’ POSSIBILE L’UTILIZZO DI GRADUATORIA A TEMPO PIENO PER UNA ASSUNZIONE PART TIME.
  • Nell'ambito della ricerca di un dipendente per i servizi demografici cat. C1, abbiamo chiesto ed ottenuto di attingere a graduatorie di altri Comuni. In particolare la graduatoria si riferisce ad un concorso per l’assunzione a tempo parziale (ore 18) ed indeterminato cat. C1 – Servizi demografici. Per il ns. comune è possibile, scorrendo la graduatoria, formalizzare l’assunzione a 36 ore, tempo indeterminato?” […]
  • IMU - LA RIDUZIONE D’IMPOSTA PREVISTA PER L’IMMOBILE INAGIBILE SPETTA SOLO SE L'INAGIBILITÀ DETERMINA LA TOTALE INDISPONIBILITÀ DEL BENE
  • Un contribuente ha presentato autocertificazione di inagibilità di una parte dell’immobile allegando un prospetto degli spazi inagibili e uno schema di suddivisione della rendita catastale tra spazi agibili e inagibili. Al catasto l’immobile è attualmente censito come unica unità immobiliare appartenente alla categoria D8. Si chiede se tale istanza abbia fondamento e possa trovare accoglimento.” […]
  • RIMBORSI IMU SU ATTI DI ACCERTAMENTO NON IMPUGNATI E PAGATI.
  • Due coniugi possiedono abitazione al 50%, la moglie nel 2014 si trasferisce in un altro Comune, quindi l’abitazione sita in questo Comune diventa seconda casa (i coniugi non sono nati e non si sono sposati in questo Comune). Per gli anni dal 2015 al 2017 il Comune emette Accertamenti per Omesso versamento da parte della moglie, che vengono pagati dalla stessa nei termini il 18/10/2018. A Dicembre […]
  • REATI CHE IMPEDISCONO LA COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO PRESSO LA P.A.
  • L’amministrazione comunale ha indetto una selezione ex art.16 della legge 56/87 e smi, dopo aver espletato con esito infruttuoso la procedura di mobilità obbligatoria ex art.34 bis del D.Lgs. 165/2001 e smi e di mobilità preventiva ex art.30 – comma 2bis – del D.lgs. 165/2001, per l’assunzione di un operaio/stradino cat. giur. B1. A seguito della richiesta del comune, il Centro per l’Impiego […]
  • IMU - AL FINE DI USUFRUIRE DELL’AGEVOLAZIONE PREVISTA PER GLI IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO È NECESSARIO CHE IL COMODATARIO UTILIZZI L’UNITÀ IMMOBILIARE COME ABITAZIONE PRINCIPALE
  • E’ stato emesso alla Sig.ra X avviso di accertamento per omesso/insufficiente pagamento IMU anno 2015 per la seguente motivazione: L’immobile AN 111111 è stato concesso in comodato d’uso gratuito alla figlia Sig.ra Y. Non si è ritenuto di applicare l’agevolazione poiché la Sig.ra Y non ha la residenza dell’immobile avendo la residenza nel nucleo familiare di Sig.ra J nell’immobile AN […]
  • IMU - AL FINE DI USUFRUIRE DELL’AGEVOLAZIONE PREVISTA PER GLI IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO È NECESSARIO CHE IL COMODATARIO UTILIZZI L’UNITÀ IMMOBILIARE COME ABITAZIONE PRINCIPALE
  • E’ stato emesso alla Sig.ra X avviso di accertamento per omesso/insufficiente pagamento IMU anno 2015 per la seguente motivazione: L’immobile AN 111111 è stato concesso in comodato d’uso gratuito alla figlia Sig.ra Y. Non si è ritenuto di applicare l’agevolazione poiché la Sig.ra Y non ha la residenza dell’immobile avendo la residenza nel nucleo familiare di Sig.ra J nell'immobile AN 222222. Anche […]
  • CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE SU INTERVENTO DI RISTRUTTURAZIONE TOTALE, SUPERIORE AL 20 % DELL’EDIFICIO
  • L'art. 17, comma 3, lett. b) del DPR 380/2001, dispone che: Il contributo di costruzione non è dovuto per gli interventi di ristrutturazione e di ampliamento, in misura non superiore al 20%, di edifici unifamiliari" Per quanto riguarda l'esonero per l'ampliamento nessun dubbio. Chiedo invece di chiarire se una ristrutturazione totale (cioè che interessa l'intero edificio quindi il 100% dello stesso), […]
  • OBBLIGHI TRIBUTARI IN CASO DI ANNULLAMENTO DI MATRIMONIO
  • Vista la sentenza del 20.09.2017 con la quale La Corte d’Appello di Milano, sez. V civile, dichiara l’efficacia nella Repubblica Italiana della sentenza del Tribunale Ecclesiastico Regionale Lombardo emessa il 29.01.2015, ratificata dal Tribunale Ecclesiastico Regionale Ligure di Appello con decreto del 30.10.2015 e dichiarata esecutiva dal Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica con decreto […]
  • VERSAMENTO CONTRIBUTI EX DIPENDENTE
  • A seguito di una richiesta di una lavoratrice che negli anni dal 1981al 1984 ha prestato la sua attività in qualità di bibliotecaria con incarico ai sensi dell’art.2222 del Codice Civile, intesa ad ottenere il pagamento dei relativi contributi entro la fine dell’anno in corso, si chiede se: - detti contributi sono realmente dovuti; - e qualora dovuti, la lavoratrice è tenuta al versamento della […]
  • DETRAZIONE IVA SU FATTURE PER L’AFFITTO O VENDITA DI PARCHEGGI E BOX
  • Vorremmo sapere se l‘Iva pagata sulle fatture per la costruzione di parcheggi e box, finanziati in quota parte con mutuo, che si affittano o vendono a privati con emissione di fattura esente Iva o a ditte private con emissione di fattura con applicazione IVA, ma senza scopi commerciali, può essere portata in detrazione. […]
  • INCARICO PER SERVIZIO PUBBLICO AUTOLINEA
  • Questo Ente gestisce direttamente il servizio di pubblica autolinea urbana utilizzando un proprio autobus e propri dipendenti. In conformità alle vigenti disposizioni legislative la Motorizzazione Civile ha subordinato l’utilizzo del mezzo al possesso di Attestato di idoneità professionale per il trasporto nazionale ed internazionale su strada di viaggiatori, che viene rilasciato dalla Provincia. […]
  • MODIFICA-VARIANTE DI UN CONTRATTO DI APPALTO DI LAVORI IN CORSO DI EFFICACIA
  • Contratto di lavori sotto i 150.000,00 €; nelle clausole iniziali dell’appalto era stato previsto che l’eventuale ribasso d’asta poteva essere utilizzato per opere complementari e di miglioria del progetto originario. Si chiede: Se, visto che era stata prevista questa clausola e vista la necessità di eseguire delle opere aggiuntive di completamento e migliorative al progetto originario […]
  • OBBLIGO DI GESTIRE LA GARA MEDIANTE L'UTILIZZO DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA
  • Si tratta di un adempimento che riguarda la gestione della gara obbligatoriamente con procedura telematica (in tutte le varie fasi – dal bando all’aggiudicazione), o riguarda semplicemente l’obbligo di predisporre il DGUE in modalità telematica? […]
  • ASSISTENZA PER L'AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE PERSONALE DEGLI ALUNNI CON HANDICAP
  • Richiamata la competenza dei Comuni in relazione all'assistenza per l'autonomia e la comunicazione personale degli alunni con handicap, che frequentano la scuola dell'infanzia, la scuola primaria e la scuola Secondaria inferiore (eccetto per gli studenti con disabilità sensoriale, cui provvede la Regione), si desidera un chiarimento circa l'attribuzione dell'onere per tali prestazioni, che sono svolte […]
  • ISTITUTO DEGLI INCENTIVI PER FUNZIONI TECNICHE
  • Questo comune di dimensioni medio piccole, non ha figure dirigenziali nella propria organizzazione, ma solo dei responsabili di servizio nominati con decreto sindacale, i quali per i servizi loro assegnati normalmente svolgono anche le funzioni di responsabili di procedimento (RUP), ai sensi della legge n 241/1990 e smi. L'Amministrazione Comunale ora intende dotarsi di apposito regolamento contenente […]
  • IL DIPENDENTE PUÒ OTTENERE LA MOBILITÀ PRESSO UN ALTRO ENTE SOLO CON IL CONSENSO DELL'AMMINISTRAZIONE DI APPARTENENZA
  • Dipendente a tempo parziale e determinato vince un concorso indetto da altro comune della provincia. Il comune dove lavora attualmente si è dichiarato disponibile ad assumere la medesima, una volta ultimate le procedure di nomina, chiedendo immediatamente la mobilità all’altro ente. Nel caso in cui quest’ultimo indicasse tra le clausole del contratto individuale che la vincitrice andrebbe a sottoscrivere, […]
  • DIRITTO D’ABITAZIONE PER IL CONVIVENTE SUPERSTITE
  • Si chiede un parere in merito all’applicazione del diritto di cui alla legge 20 maggio 2016, n.76, art.1, comma 42, che attribuisce al convivente superstite il diritto di continuare ad abitare nella casa familiare, per due anni o per un periodo pari alla convivenza se superiore a due anni e comunque non oltre i cinque anni. Tale diritto può essere considerato un diritto d’abitazione per cui il […]
  • DIRITTI DI SEGRETERIA A FAVORE DEI SEGRETARI COMUNALI
  • Si chiede un parere relativamente all'applicazione dei diritti di segreteria sull'importo contrattuale a favore del segretario comunale rogante. In particolare si chiede se gli stessi non siano dovuti dalla controparte che stipula il contratto, nel caso in cui l'amministrazione abbia acquisito un servizio o un lavoro attraverso una gara su piattaforma elettronica Sintel, come affermato dalla Corte […]
  • APPLICAZIONE AD UN CONTRATTO IN CORSO DELL’ART.179 DPR 207/2010
  • Si chiede parere legale per un appalto di lavori di manutenzione ordinaria strade con contratto stipulato nel 2017 per due anni 2017-2018 se l'art. 179 DPR 207-2010 (Lavori in economia contemplati nel contratto “I lavori in economia a termini di contratto, non danno luogo ad una valutazione a misura, ma sono inseriti nella contabilità secondo i prezzi di elenco per l'importo delle somministrazioni […]
  • COSTITUZIONE FONDO DECENTRATO ANNO 2018
  • Nell’anno 2017, è stata effettuata la determinazione di costituzione del fondo delle risorse decentrate; - il fondo, regolarmente costituito, riporta, nella parte variabile, le somme destinate a compensare gli obiettivi ai sensi dell’art.15, comma 5, del CCNL del 1999, rivolti al miglioramento dei servizi esistenti; - il contratto integrativo decentrato, relativamente alla parte economica 2017, […]
  • IL DIPENDENTE, IN SERVIZIO IN CONVENZIONE PRESSO ALTRO ENTE, USUFRUISCE DELLA GIORNATA FESTIVA DEL SANTO PATRONO, SEMPRE NEL PROPRIO ENTE DI APPARTENENZA
  • Un dipendente di questo Ente viene utilizzato a tempo parziale in servizi di convenzione presso altro Ente, ai sensi dell’art.14, CCNL 22.1.2004. Le ferie ed i permessi vengono gestiti in accordo fra gli Enti nei limiti contrattuali, la difficoltà deriva dalla fruizione della Festa Patronale. Premesso che: - l’ente di appartenenza del dipendente, per prassi consolidata, festeggia sempre il Santo […]
  • CRITERI PER L’INDIVIDUAZIONE DI FASCE TEMPORALI DI FLESSIBILITÀ ORARIA IN ENTRATA E IN USCITA
  • Questa Amministrazione intende riorganizzare l’istituto della flessibilità con le seguenti disposizioni: “ A seguito della sottoscrizione in data 21/5/2018 del CCNL relativo al personale del comparto funzioni locali – triennio 2016-2018 al fine di perseguire una maggiore conciliazione tra vita lavorativa e vita familiare, si ridefiniscono le vigenti disposizioni in materia di “Orario di lavoro […]
  • IL MANCATO ACCANTONAMENTO DELLE RISORSE RELATIVE AGLI INCENTIVI PER LE FUNZIONI TECNICHE, IN FASE DI APPROVAZIONE DEL QUADRO ECONOMICO ORIGINARIO, NON PUO’ ESSERE SANATO
  • Siamo in procinto di approvare il regolamento per gli incentivi tecnici. All’interno del regolamento riteniamo utile regolamentare le situazioni pregresse. Da una lettura della deliberazione n. 264/2018 della Corte Conti Sezione Veneto si evince che si possono distribuire le risorse per incentivi tecnici relativi a opere pubbliche, servizi e forniture le cui gare sono state espletate prima dell’approvazione […]
  • IL MANCATO ACCANTONAMENTO DELLE RISORSE RELATIVE AGLI INCENTIVI PER LE FUNZIONI TECNICHE, IN FASE DI APPROVAZIONE DEL QUADRO ECONOMICO ORIGINARIO, NON PUO’ ESSERE SANATO
  • […]
  • COMPETENZA SVOLGIMENTO CONCORSO PUBBLICO PER ASSUNZIONE FUNZIONARIO SOCIO-EDUCATIVO
  • Si chiede parere in merito alla seguente problematica: - il primo agosto del c.a. è stata collocata a riposo nostra dipendente con mansioni di funzionario socio-educativo, titolare di posizione organizzativa; - in data antecedente alle dimissioni, al fine di garantire l’affiancamento alla dimissionaria, è stato espletato un bando di mobilità al quale ha partecipato una dipendente di un Comune […]
  • CALCOLO BUDGET ASSUNZIONALE
  • Nel piano assunzionale – fabbisogno di personale approvato nell’anno 2017 si rinvia e fa riferimento alla capacità assunzionale del triennio precedente, anni 2014-2016, a valere sulle cessazioni 2013-2015. Relativamente ad una procedura di reclutamento afferente sostituzione dipendente trasferitosi in mobilità, pur essendo esperite le procedure preliminari presso ARIFL e Funzione Pubblica e […]
  • EROGAZIONE INCENTIVI TECNICI
  • In merito all’erogazione degli incentivi tecnici previsti dall’art. 113, commi 2 e 3, del D.L.gs 50/2016, la Corte dei Conti sezione delle autonomie, con deliberazione n. 6/2018, ha tra l’altro sottolineato la necessità di dover chiarire, da parte del legislatore, le concrete modalità contabili che le amministrazioni aggiudicatrici devono adottare per osservare la regola dell’eventuale sottoposizione […]
  • NEI COMUNI PRIVI DI PERSONALE DI QUALIFICA DIRIGENZIALE LE FUNZIONI POSSONO ESSERE ATTRIBUITE AI RESPONSABILI DEGLI UFFICI O DEI SERVIZI, INDIPENDENTEMENTE DALLA LORO QUALIFICA FUNZIONALE, ANCHE IN DEROGA A OGNI DIVERSA DISPOSIZIONE
  • Nella dotazione organica di questo comune sono previste n. 4 figure dirigenziali. Al Dirigente dell’area Tecnica è stato concesso il nulla osta alla mobilità presso altro comune, con decorrenza dal 1 dicembre 2018. Nell’Area Tecnica sono stati conferiti n.2 incarichi di P.O. a dipendenti inquadrati nella categoria D3, di cui una al settore Territorio ed Ambiente ed una al Settore Lavori Pubblici. In […]
  • AGEVOLAZIONE AI FINI IMU PER I CONTRATTI DI NATURA TRANSITORIA
  • Premesso che: - il nostro ente rientra nei comuni ad alta tensione abitativa; - che nel 2015 è stato sottoscritto, dalle organizzazioni sindacali inquilini e proprietari, un accordo territoriale per i contratti a canone concordato; - che nell’accordo di cui sopra, per i contratti di natura transitoria, è previsto quanto segue: […]
  • CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DI UN MANUFATTO COMUNALE SU CUI IL CONCESSIONARIO HA INSTALLATO UN IMPIANTO DI RICETRASMITTENTE
  • Quesot Ente ha concesso in uso parte di un manufatto comunale destinato ad acquedotto per la sistemazione di un impianto di ricetrasmittente necessario per il funzionamento di una stazione radio, comprensivo di tetto per la stazione, antenna e traliccio. Il contratto concessorio è stato sottoscritto in data 5/8/1998 per l’importo di £. 1.000.000 mensile: l’art.7 dello stesso prevedeva che la […]
  • IMU
  • 1) Un contribuente, ha chiesto l'esenzione dal pagamento IMU per due immobili di sua proprietà che considera strumentali all'attività agricola, censiti catastalmente nella categoria C6 e C2, che dichiara di utilizzare rispettivamente come stalla e come ricovero per macchine agricole. Si precisa che non è stata presentata al catasto nessuna istanza di classamento nella categoria D/l O (strumentali) […]
  • INDENNITA’ DI COMPARTO E PROGRESSIONE ECONOMICA
  • In caso di assunzione di un lavoratore per mobilità da altro Ente, si chiede di conoscere se, l’indennità di comparto e l’eventuale progressione economica, devono essere finanziate interamente dal fondo. Nel caso di parziale disponibilità dello stesso, la somma residua può essere finanziata a carico del bilancio comunale?. […]
  • FATTURAZIONE ELETTRONICA
  • Questo Ente ha affidato un incarico ad un professionista che non è in possesso della partita IVA, ma opera emettendo parcelle con ritenuta d’acconto. Si chiede se l’Ente, in quanto Pubblica Amministrazione, possa in questo caso accettare una parcella con ritenuta d’acconto dal professionista escludendo il ricorso alla fatturazione elettronica. […]
  • AMMISSIBILE LA FORMAZIONE DI UN GRUPPO CONSILIARE COSTITUITO DA UN SOLO CONSIGLIERE-CAPOGRUPPO
  • Un Consigliere comunale di maggioranza nel corso del mandato amministrativo si è dissociato dal gruppo di appartenenza ed ha costituito un gruppo autonomo. Il Consigliere di maggioranza essendo da solo può costituirsi capo gruppo? […]
  • LIMITE DI ETA' NEI CONCORSI PUBBLICI
  • Considerato che: - le recenti linee di indirizzo per la predisposizione dei fabbisogni di personale da parte delle amministrazioni pubbliche, richiamano l’attenzione sull’importanza della definizione dei fabbisogni, tenendo conto della necessità di reclutare personale con competenze professionali idonee ad una pubblica amministrazione moderna. - in materia di limiti d’età per l’accesso alle […]
  • ART.67 – FONDO RISORSE DECENTRATE: COSTITUZIONE – COMMA 2 LETT.E) DEL CCNL COMPARTO EE.LL
  • In data 1/10/2017 è stato concesso il trasferimento mediante mobilità, ai sensi dell’art.30 del D.Lgs. 165/2001, a un dipendente inquadrato nella cat. D5, che per il Comune di destinazione ha comportato una considerevole riduzione delle risorse stabili per le progressioni dei propri dipendenti. Il primo di agosto il Comune in questione tramite pec ha inviato una nota nella quale comunica che intende […]
  • COSTITUZIONE DI UNA CUC TEMPORANEA
  • Premesso che questo Ente: - ha aderito al Progetto “Territori virtuosi” promosso da Fondazione Cariplo, ottenendo quale contributo, l’assistenza tecnica/giuridica per lo sviluppo di investimenti mirati a ottenere una percentuale di risparmio energetico in termini fisici (ad esempio, metri cubi di gas, litri di gasolio, KWh elettrici) pari ad almeno il 30% rispetto ai consumi medi di tre anni […]
  • SOSTITUZIONE DIPENDENTE PER MATERNITA’
  • Questo Ente, con popolazione inferiore a 1000 abitanti, deve provvedere alla sostituzione dell’unica dipendente addetta ai servizi demografici (anagrafe, stato civile, elettorale) che sarà assente dal servizio per maternità. Si precisa che il limite della spesa di personale per assunzioni a tempo determinato (50% della spesa sostenuta nel 2009) in questo Ente è pari ad €. 3.518,99 annui. Dovendo […]
  • REALIZZAZIONE PISTA MINIMOTO E GO-KART
  • E’ pervenuta richiesta circa la possibilità di realizzare una pista per minimoto e go-kart all’interno di un piazzale esistente di pertinenza di un centro commerciale in questo Ente. La richiesta indica la volontà di consentire l’uso della pista, dietro pagamento di una quota oraria, ai possessori/amanti di minimoto e go-kart. Dovendo valutare la compatibilità e fattibilità di tale proposta, […]
  • TUMULAZIONE DI UNA SALMA IN UN LOCULO GIÀ OGGETTO DI CONCESSIONE A VANTAGGIO DI ALTRO SOGGETTO PRIVATO
  • Nel 1989 è stato concesso un loculo al signor X che non è mai stato utilizzato. Nei giorni scorsi, per errore del comune, tale loculo è stato occupato dal soggetto Y. Il responsabile del settore ha optato per la soluzione di lasciare la persona Y tumulata nel posto di X, offrendo ad X un loculo vicino, e più costoso del vecchio, senza ovviamente chiedere la differenza per sanare la situazione. E’ […]
  • CALCOLO QUOTA VARIABILE TARI
  • Con la presente si chiede una delucidazione in merito a problematiche relative alla quota variabile della TARI, ed esattamente: un cittadino residente nel nostro comune ha più proprietà di immobili sfitti, ma con la presenza di mobili ed utenze, si chiede di sapere se la parte variabile debba essere applicata più volte sui vari immobili ed in quale entità. Se dallo stato di famiglia del predetto […]
  • MODIFICA AL REGOLAMENTO “TARI”
  • Il nostro servizio, oltre alle normali attività di raccolta differenziata “porta a porta” implica anche la consegna gratuita della dotazione annuale dei vari sacchetti e l’accesso alla Piattaforma ecologica. Questi due servizi vengono gestiti mediante utilizzo della tessera CRS (distributore automatico per i sacchetti e lettore tessera per l’accesso alla piattaforma ecologica). Poiché il […]
  • CALCOLO FERIE DIPENDENTE CHE SVOLGE IL PROPRIO SERVIZIO ALTERNATIVAMENTE 4 GIORNI ALLA SETTIMANA
  • Con la presente si chiede un chiarimento in merito alle ferie spettanti ad un dipendente che espleta il proprio servizio alternativamente 4 giorno alla settimana su 5 e 4 giorni alla settimana su 6 (quindi una settimana svolgendo anche il sabato, la settimana dopo fermandosi al giovedì e così via per tutto l’anno). Secondo gli orientamenti dell’ARAN il dipendente che lavora solo 4 giorni settimanali […]
  • PREAVVISO DIMISSIONI DIPENDENTE – CALCOLO FERIE
  • Questo Comune, con popolazione inferiore a 1000 abitanti, dopo aver espletato nel 2017 un concorso pubblico per la copertura di n.1 posto vacante di categoria C area LL.PP./tecnico manutentiva a tempo pieno ed indeterminato, ha assunto con decorrenza 2/1/2018 la vincitrice del concorso. La stessa in data 4/7/2018 ha comunicato all’Amministrazione e formalizzato le proprie dimissioni. Essendo scaduto […]
  • EROGAZIONE INCENTIVI PER FUNZIONI TECNICHE IN MERITO AGLI APPALTI RELATIVI AI SERVIZI E ALLE FORNITURE NEL CASO IN CUI IL RUP COINCIDE CON IL DIRETTORE DELL’ESECUZIONE
  • Si chiede in base all’art. 113, comma 2, ultimo inciso, del D.Lgs. n. 50 del 2016, gli incentivi per funzioni tecniche in merito agli appalti relativi ai servizi e alle forniture si possono erogare nel caso in cui il RUP coincide con il Direttore dell’esecuzione, oppure si possono erogare esclusivamente nel caso in cui le due figure sono distinte (rif. Art. 10.2 delle Linee Guida Anac n. 3 recanti […]
  • ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI UN SOGGETTO COLLOCATO IN UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO
  • Nell’anno 2017 è stata indetta da questa Amministrazione una Selezione Pubblica, per esami, per l’assunzione di n° 2 Ausiliari del Traffico da assegnare al Settore Polizia Locale – Categoria “B3” – a tempo determinato per la durata di tre anni, con rapporto di lavoro parziale per n. 30 ore settimanali. La Selezione si è conclusa con l’idoneità di tre candidati e i primi due in graduatoria […]
  • INCARICHI DI CONSULENZA A SOGGETTI GIÀ LAVORATORI PRIVATI O PUBBLICI COLLOCATI IN QUIESCENZA.
  • Con riferimento a quanto previsto dall’articolo 5, comma 9, del decreto -legge 6 luglio 2012, n.95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n.135, e successive modificazioni, inerente il divieto per le pubbliche amministrazioni di attribuire incarichi di consulenza a soggetti già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza (è fatto divieto alle pubbliche amministrazioni […]
  • MODALITÀ DI UNA ORDINANZA SINDACALE A TUTELA DELLA SALUTE E INCOLUMITÀ PUBBLICA
  • Questo Comune nel corso dell’anno 2016 ha emesso un’ordinanza contingibile e urgente e ha ordinato a privato proprietari di provvedere alla bonifica tramite rimozione totale della copertura in lastre di amianto. Avverso tale provvedimento i proprietari hanno presentato ricorso dinnanzi al TAR Lombardia chiedendone, previa sospensiva dell’efficacia, la caducazione giudiziale. Con propria ordinanza […]
  • INDENNITA’ DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA/TREDICESIMA
  • Questo Comune, con deliberazione della Giunta Comunale n.38/2009, che si allega, recependo l’accordo integrativo decentrato per l’anno 2009 determinava in €. 8.000,00 annui l’indennità di PO all’impiegata addetta all’Ufficio Contabilità. La stessa, nel ripartire l’indennità suddetta in dodici mensilità si attribuiva la “tredicesima” percependo così, effettivamente, la somma annua […]
  • ULTRATTIVITA’ DI UN CONTRATTO DI APPALTO
  • Questo Comune nel mese di dicembre 2014, ha affidato, ai sensi dell’art.5 della legge 381/1991, ad una cooperativa sociale di tipo b), servizi per il recupero dell’evasione tributaria, per un periodo di tre anni con possibilità di proroga per ulteriori 2 anni. Il servizio reso dalla cooperativa è retribuito mediante un aggio calcolato sugli incassi. La convenzione, attualmente scaduta e non prorogata, […]
  • ASSUNZIONE CON MOBILITA’ VOLONTARIA AI SENSI DELL’ART.30 D.LVO.165/2001
  • Si premette che in data 01.05.2018 questa Amministrazione Comunale immetterà in servizio, tramite mobilita volontaria ai sensi del1’art 30 D.Lvo 165/2001, una dipendente attualmente inquadrata nella categoria C posizione economica C.5 del CCNL Sanita. Con la presente si desidera verificare l’esatta portata della novella legislativa introdotta da1 combinato disposto dell’art 16 L. 28.11.2005 […]
  • ASSUNZIONI PER SCORRIMENTO GRADUATORIA CONCORSO IN ALTRO COMUNE
  • Il Comune A ha bandito un concorso per n. 1 posto C1 istruttore tecnico a tempo indeterminato per n. 32 ore settimanali. Il Comune B, avendo resti assunzionali per una assunzione a 18 ore, intende poter accedere alla graduatoria del Comune A, ma per assunzione di n. 1 posto C1 istruttore tecnico a tempo indeterminato e part time per n. 18 ore settimanali. Si chiede se l’accesso alla graduatoria da […]
  • BANDO GARA RISTORAZIONE SCOLASTICA SENZA CUC
  • Il Comune dovrebbero procedere a bando di gara per il servizio di ristorazione scolastica (mensa) e per alcuni servizi scolastici (pre-post-dopo scuola) non abbiamo una CUC e i tempi sono ridotti all’osso. Per entrambi utilizzeremo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Si può procedere comunque a gara in autonomia su piattaforma ARCA SINTEL con lettera di invito a procedura […]
  • REGOLE CONCERNENTI IL FINANZIAMENTO DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE
  • Questo Ente ha finora stanziato ed impegnato le Retribuzioni di Posizioni e di Risultato delle Posizioni Organizzative sui singoli capitoli di bilancio delle rispettive missioni e programmi. Sulla base dell’art. 15 del CCNL 21/05/2018, si chiede se non sia più opportuno costituire un unico capitolo “Fondo Retribuzione di posizione e di risultato PO” in cui far confluire l’intero trattamento […]
  • SALARIO ACCESSORIO
  • Nel nostro comune il segretario è attualmente titolare di posizione organizzativa dell’area segreteria. Per questo motivo gli è stata attribuita la maggiorazione di retribuzione di posizione ai sensi dell’art.41 del CCNL dei segretari comunali. Ora si intende attribuire la responsabilità dell’area di segreteria a un personale inquadrato in categoria D3, che è stato assunto per mobilità […]
  • CONTRATTAZIONE DECENTRATA INTEGRATIVA
  • Questo Comune ha in corso le trattative con i Sindacati per la definizione della contrattazione decentrata integrativa per gli anni 2015/2016 e 2017, si chiedono i seguenti quesiti: Per l’anno 2015 a causa di un errore non è stato riportato sul rendiconto l’impegno per la produttività si chiede se è possibile rifinanziare la spesa sul 2018 applicando con una variazione di bilancio dell’avanzo […]
  • ATTRIBUZIONE INDENNITA’ DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA
  • E’ legittimo per l’Ente attribuire l’indennità di p.o. (posizione organizzativa) ad una persona assunta con contratto di diritto privato ex articolo 110, comma 1, D.Lgs. 267/2000? […]
  • REDAZIONE REGOLAMENTO INCENTIVANTE EX ART. 113 D.LGS. 50/2016 E S.M.I.
  • Questa AC ha a bilancio fondi incentivanti rimasti in sospeso e mai erogati negli anni precedenti agli aventi diritto ( il nostro regolamento è stato adottato nel 2006 e non è mai stato aggiornato), come deve procedere? Si deve inserire un articolo chiarificatore nel nuovo regolamento che si sta predisponendo? Se no cose si deve fare? Andranno perduti? […]
  • AUTORIZZAZIONE ALL’IMPRESA AFFIDATARIA DEL SUBAPPALTO
  • Si chiede se il subappalto avanzato dall'impresa affidataria è autorizzabile ai sensi della normativa vigente e con particolare riferimento all'art. 105 comma 6 del D. Lgs. 50/2016 s.m.i. considerato che l'impresa in sede di gara ha dichiarato di non subappaltare alcuna opera individuata tra quelle maggiormente esposte a rischio infiltrazione mafiosa di cui all'art. 53 della Legge 190/2012, che invece […]
  • AFFIDAMENTO SERVIZIO SOCIO-EDUCATIVI E CULTURALI
  • principio di rotazione e affidamento diretto. Per un servizio trasporto disabili di circa 12.000 è possibile procedere con un affidamento diretto attraverso la raccolta di due o più preventivi. Nella raccolta dei preventivi è possibile lasciare libero quindi anche l’operatore uscente di presentare un’offerta qualora interessato e procedere all’affidamento al soggetto che dato un capitolato […]
  • AREE INDIVIDUATE NEL PGT COME PIANI ATTUATIVI AI FINI IMU
  • Come considerare ai fini IMU le aree individuate nel PGT come Piani attuativi ai sensi della legge Regionale 31/2014, alla luce della legge Regionale 16/2017 e dal 1/6/2017 nel caso non sia stato attivato alcun intervento edilizio sull’area e il comune non abbia adottato nessun provvedimento in merito (per esempio la delibera di conferma edificabilità dei piani attuativi). […]
  • IL DIPENDENTE PUBBLICO A TEMPO PIENO NON PUÒ MAI ESERCITARE LA LIBERA PROFESSIONE
  • Dipendente a tempo determinato, con profilo professionale di geometra cat. C1, iscritto all’albo dei geometri, può svolgere attività lavorativa superiore alle 18 ore settimanali? Se invece fosse a tempo indeterminato, cambia qualcosa? […]
  • RENDITA RISULTANTE DA VARIAZIONE CATASTALE PROPOSTA DAL CONTRIBUENTE AI FINI IMU
  • Ai fini IMU, da quando decorre la rendita risultante da variazione catastale proposta dal contribuente mediante procedura DOCFA? Dal primo gennaio dell’anno successivo (art. 13 – comma 4 – D.Lgs. 201/2011, sentenza Cassazione 3168/18.02.2015, ordinanza Cassazione 20463/28.08.2017) ) oppure dalla data di presentazione della proposta della nuova rendita?” […]
  • APPROVAZIONE CONTABILITA’ ECONOMICA E RIACCERTAMENTO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI
  • Con la presente si formula quesito in merito alla necessità di approvare la contabilità economica (conto economico e stato patrimoniale con relative scritture di assestamento) all’interno della deliberazione di Giunta Comunale di Approvazione dello schema di rendiconto 2017. Inoltre si chiede se il riaccertamento straordinario al 1.1.2017, dei residui attivi e passivi 2015 e precedenti, è un adempimento […]
  • ASSUNZIONE TRAMITE PROCEDURA MOBILITA’ VOLONTARIA
  • Si chiede un parere in merito all’assunzione tramite procedura di mobilità volontaria di dipendente proveniente da altra amministrazione. Si fa presente che questo Ente ha pubblicato bando di mobilità per n.36 ore per la copertura di n.1 posto di assistente sociale. Entro il termine previsto, 9.4.2018 è pervenuta una sola domanda da parte di una dipendente in ruolo a part-time a 30 ore presso […]
  • RIDETERMINAZIONI INDENNITA’ DI POSIZIONE E RISULTATO POSIZIONI ORGANIZZATIVE
  • Richiamati: - l’art.15, comma 2, della pre-intesa del contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto funzioni locali triennio 2016-2018 siglato il 21 febbraio 2018, prevede che l’indennità di posizione possa variare da un minimo di €. 5.000 ad un massimo di €. 16.000 annui lordi per tredici mensilità sulla base di criteri predeterminati che tengano conto della […]
  • AUMENTO ORARIO DI LAVORO AD UN DIPENDENTE ASSUNTO A TEMPO INDETERMINATO PART-TIME
  • Il Comune intende procedere ad aumentare l’orario di lavoro di un dipendente assunto a tempo indeterminato part-time 13 ore settimanali, sino a 21 ore settimanali. Si chiede di conoscere qual è l’iter corretto da seguire, e se sono disponibili modelli standard degli atti da adottare (deliberazioni, determinazioni, nuovo contratto, etc.). […]
  • CONCORSI EX ART. 35, COMMA 3 BIS, LETTERA B), D.LGS. 165/2001 E RISERVE
  • Il Comune ha bandito, ai sensi dell’art. 35, comma 3 bis, lettera b) del D.Lgs. 165/2001, un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, categoria giuridica D1. E’ stata previamente esperita con esito infruttuoso la procedura ex art. 34 bis del D.Lgs. 165/2001 per l’eventuale riscontro di idonee professionalità disponibili nelle liste […]
  • TITOLO ABILITATIVO NECESSARIO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA PISCINA INTERRATA DI PERTINENZA DI UN’ABITAZIONE
  • In ambito edificabile un privato presenta una Scia per realizzare una piscina interrata nel giardino della propria residenza. La piscina ha dimensioni in pianta di m.12x3,50 ed un’altezza (profondità acqua) di m.1,50. Qualificando l’intervento quale “nuova costruzione” parrebbe essere necessario un permesso di costruire oneroso con pagamento del contributo commisurato al costo di costruzione, […]
  • RIMBORSO SPESE LEGALI AI SENSI DELL’ART.28 DEL CCNL ENTI LOCALI
  • Il Comune, a seguito di una serie di vertenze fra cittadini/imprese e funzionari ha visto nascere una serie di cause civili e penali. I funzionari interessati (Segretario Comunale, Responsabile Lavori Pubblici e Responsabile Urbanistica), ciascuno per le singole cause, sono stati tutti assolti con formula piena in sede penale o hanno ottenuto sentenza civile favorevole e ora inoppugnabile. Detti funzionari […]
  • PROGETTO DA PORRE A BASE DI GARA – PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO
  • Tre Comuni sono associati per affidare per una durata contrattuale di 20 anni il servizio di gestione, manutenzione, riqualificazione tecnologica degli impianti di pubblica illuminazione e fornitura di energia elettrica mediante un contratto di partenariato pubblico privato. Con la presente si chiede quale livello di progetto debba essere messo a gara in relazione agli artt. 180 e 181 del D.Lgs. 50/2016 […]
  • CONTRATTO DI FORMAZIONE E LAVORO PER I SOGGETTI DI ETA’ COMPRESA TRA I 16 E I 32 ANNI
  • Il limite di 32 anni di età, stabilito dall’art.16, comma 1, della legge 9/7/94 n.451 per stipula di contratti di formazione e lavoro, applicabile anche agli Enti locali in virtù del rinvio previsto dall’art.3, comma 1, del CCNL 14/9/2000, si deve intendere nel senso che i candidati non abbiano ancora compiuto il 32° o il 33° anno di età? In caso si debba intendere nel senso che i candidati […]
  • INDENNITA’ DI COMPARTO E PROGRESSIONE ECONOMICA IN CASO DI ASSUNZIONE PER MOBILITA’
  • In caso di assunzione di un lavoratore per mobilità da altro Ente, si chiede di conoscere se l’indennità di comparto e l’eventuale progressione economica devono essere finanziate dal Fondo o dal bilancio comunale e in che misura. […]
  • MODALITA’ E CONDIZIONI PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI INCENTIVI PER FUNZIONI TECNICHE
  • Può il segretario Comunale essere ammesso al riparto di quota dell’incentivo per funzioni tecniche ex art.113 D.Lgs. 50/2016 e a quali condizioni? Nella fattispecie sussiste incarico formale al Segretario per affidamento di funzioni di coordinamento e sorveglianza sul procedimento di affidamento di un’opera pubblica di notevole complessità e consistenza economica (importo oltre €.500.000,00), […]
  • ADEGUAMENTO STATUTO AL TUSP DI UNA SOCIETA’ PARTECIPATA
  • Il Comune detiene due società (Srl) che operano nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (costruzione e gestisce impianti idroelettrici). Le attività connesse agli scopi della Società garantiscono proventi ed introiti che vengono utilizzati dall’Ente Pubblico per opere di investimento nella realizzazione di opere pubbliche nonché per la concreta promozione dello […]
  • NOMINA DEL RESPONSABILE DEL TRIBUTO IMU
  • La Commissione Tributaria provinciale ha condannato il Comune a rifondere le spese di una lite sulla base di una declaratoria di nullità degli avvisi di accertamento emessi dal Comune ed impugnati dal ricorrente. In specie, la nullità deriverebbe da difetto di legittimazione attiva in quanto, “gli atti sono stati firmati da funzionario privo delle funzioni e dei poteri relativi alla gestione dell’imposta”. La […]
  • A) SE AI CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA POSSA ESSERE ACCORDATO IL DIRITTO DI ACCESSO AL REGISTRO DEL PROTOCOLLO IN ENTRATA E IN USCITA DEL COMUNE, B) SE ALL’ACCESSO AL SUDDETTO REGISTRO POSSANO ESSERE POSTE LIMITAZIONI
  • A) I Consiglieri di minoranza possono essere autorizzati ad avere accesso al protocollo del Comune? B) In caso di risposta affermativa, esistono delle limitazioni a tale diritto di accesso?. […]
  • PRESENTAZIONE DI UNA SCIA IN RELAZIONE A UN INTERVENTO REALIZZATO NEGLI ANNI ’90.
  • Premesso che la recente normativa in materia edilizia ha introdotto la Scia anche per l’agibilità degli edifici; La Regione Lombardia ha predisposto la prevista modulistica unificata anche per tale procedimento, con la quale devono essere trasmessi gli allegati previsti al comma 5 dell’art. 24 del DPR 380/2001 ed in particolare: a) attestazione del direttore dei lavori o, qualora non nominato, […]
  • ONERI CONCESSORI: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE E DELLE CORRELATIVE SANZIONI.
  • Mi trovo a far fronte all’evasione di numerosi condoni dell’85 e del 95, tenendo di buon conto anche l’iter perseguito dal precedente Funzionario (il ruolo di Responsabile del settore Urbanistica ed Edilizia privata mi è stato affidato da giugno 2017), sono a richiedere Vs. supporto tecnico in ordine alla determinazione del Contributo di Concessione. Capita spesso di incappare in domande di […]
  • MAGAZZINI ATTIVITA’ PRODUTTIVE – DETERMINAZIONE SUPERFICIE ASSOGGETTABILE A TARI
  • Si chiede al fine della determinazione della superficie da assoggettare a TARI dei magazzini di attività produttive, ove si formano rifiuti speciali non assimilati, al cui smaltimento provvedono i relativi produttori attraverso ditte specializzate: - parte dell’aerea del magazzino (relativo a una ditta di fabbricazione macchine utensili per la metallurgia), è recintata (non imbullonata) e utilizzata […]
  • DISCIPLINA RIGUARDANTE L'INCARICO DI "PORTAVOCE" NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
  • Si chiede se un dipendente con profilo di “portavoce” assunto con incarico fiduciario a tempo determinato e pieno presso questo Ente (ex art.90 TUEL) possa svolgere una collaborazione in ambito comunicazione (Ufficio stampa) presso un soggetto privato, eventualmente con autorizzazione ex art.53 D.Lgs n.165/2001. In particolare l’impegno esterno, che si svolgerà nello stesso territorio del Comune […]
  • SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO E RELATIVO ACCOMPAGNATORE ADULTO SULL’AUTOMEZZO DA UN COMUNE PRESSO UNA SCUOLA SITA IN UN ALTRO COMUNE (DISTANZA 3 KM)
  • Il comune è obbligato (per legge) a fornire alle famiglie il servizio giornaliero di trasporto scolastico? Il Comune, nel caso si fornisca il trasporto scolastico, è obbligato (per legge) a fornire anche un accompagnatore adulto sull’automezzo? Si precisa che si tratta del servizio di trasporto scolastico da un Comune verso la Scuola Primaria sita in un altro Comune con distanza pari a 3 km. […]
  • DISCIPLINA INCARICHI CONFERITI A CONSULENTI ESTERNI E COLLABORATORI ESTERNI (ART.53 D.LGS. 30/3/2001 N.165)
  • Si chiede se siano da rilevare nell’Anagrafe delle Prestazioni gli incarichi di tipo professionale che sono soggetti al codice degli appalti. Questi incarichi sono quasi sempre collegati alla necessità di espletare un qualche tipo di gara, o scelta, e un affidamento, ancorché diretto, ma sempre nell’ambito delle prestazioni di servizi, con acquisizione di CIG e sottoposti alla tracciabilità. Ci […]
  • APPLICAZIONE DISCIPLINA AGEVOLATIVA IMU SU ABITAZIONE PRINCIPALE PER CONIUGI CON IMMOBILI IN COMUNI DIVERSI
  • Per l’art.13, comma 2, del D.L. 201/2011, è abitazione principale l’immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. La dimora e la residenza di entrambi i coniugi nell’immobile rappresentano, pertanto, conditio sine qua non per accedere al trattamento […]
  • DIVIETO MONETIZZAZIONE GIORNI DI FERIE
  • Un dipendente comunale assunto con contratto a tempo determinato (dall’1/1/2017 al 31/12/2018), in data 15/2/2018 ha presentato dimissioni in quanto vincitore di concorso a tempo indeterminato presso altro ente dove dovrà prendere servizio in data 1/3/2018. Il dipendente ha una rimanenza di n. 10 giorni di ferie riferite all’anno 2017 ed ha maturato per l’anno 2018 n. 5 giorni di ferie. Contestualmente […]
  • RICOMPRESE ALL'INTERNO DEL LIMITE DI SPESA ANCHE QUELLE PER CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO, NECESSARI A GARANTIRE LA FUNZIONE DI ISTRUZIONE PUBBLICA
  • Con la presente si chiede parere in merito all’applicazione del D.L. 216/2011, art.1, comma 6 bis, dato atto che lo scrivente Comune che ha una Scuola dell’infanzia Paritaria Comunale con personale insegnante dipendente, assunto e previsto nella propria dotazione organica e negli scorsi anni, ha proceduto ad assunzione di insegnati a tempo determinato in base al numero di classi necessarie per […]
  • RICONOSCIMENTO ASSEGNI FAMILIARI
  • Un dipendente di questo Ente, non coniugato, ha presentato richiesta di riconoscimento di assegno per il nucleo familiare e dei relativi arretrati per il periodo 2013-2017, per un figlio non convivente. Il dipendente, alla domanda, ha allegato, per ogni annualità richiesta, un modello ANF/FN – cod. SR65, compilato dal genitore con vivente con il minore, da presentare nel caso in cui i figli naturali […]
  • GESTIONE FONDI SISTEMA EDUCATIVO INTEGRATO 0 6 ANNI- ANNO 2017
  • Premesse: - Vista la DGR7404/2017 di Regione Lombardia ed il DLGS 65/2017, nonché le comunicazioni di Anci e di Regione Lombardia in merito, in assenza di una completa sezione di FAQ al riguardo, il Comune ha ritenuto di rendicontare le azioni già approvate nel corso del 2017 seppur non in linea con la ripartizione attuata da Regione relativamente alle risorse. - Il Comune, infatti, nell’anno 2017 […]
  • DISCIPLINA DEGLI INCARICHI EXTRA ORARIO DI LAVORO DEI PUBBLICI DIPENDENTI
  • Questo comune, insieme ad altri comuni della zona, ha costituito nel 2014 un’Azienda Speciale Consortile per la gestione dei servizi sociali. L’Azienda Speciale ha richiesto autorizzazione a questo comune per conferire un incarico occasionale ex art.53 D.Lgs. 165/2001 ad un dipendente del comune, a tempo pieno, e titolare di posizione organizzativa presso i servizi sociali. Si chiede di sapere […]
  • INTERVENTO RIORGANIZZATIVO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI
  • Allo stato attuale la dotazione organica del comune prevede: - l’Area Amministrativa che comprende i settori Tributi, Cultura, Sport, Urp e Segreteria con a capo un Responsabile inquadrato nella categoria D – Istruttore Direttivo; - l’Area vigilanza (composta complessivamente da n. 2 dipendenti) con a capo un Responsabile inquadrato nella categoria D specialistica di vigilanza. L’Amministrazione […]
  • ISCRIZIONE ALL’ALBO IN HOUSE DELL’ANAC
  • Da un’analisi dell’attuale normativa e delle Linee Guida Anac n.7/2016, si potrebbe ritenere che gli enti soggetti al controllo analogo a causa della loro stessa natura di enti pubblici (come appunto le Aziende Speciali ex TUEL) siano esclusi dall'obbligo di iscrizione nell'elenco delle Amministrazioni Aggiudicatrici. Ciò in quanto le Aziende già sono già “ex lege” assoggettate ai controlli […]
  • INTERVENTI ED OPERE IN AREE VINCOLATE ESCLUSI DALL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA’
  • Si chiede se il posizionamento perpetuo in area di proprietà di un piccolo ricovero attrezzi di circa mq 3,00-6,00 ricade nel punto A12 dell’Allegato del DPR 31/2017, in quanto secondo i professionisti sarebbero parificabili alla serre. […]
  • ASSUNZIONE PER MOBILITÀ, A TEMPO PARZIALE, SENZA LA CONTESTUALE TRASFORMAZIONE A TEMPO PIENO
  • Questo Comune ha in essere una procedura di mobilità volontaria ai sensi dell’art. 30, comma 1, del d.lgs. 30 marzo 2011, n. 165, per la copertura di n. 1 posto, a tempo pieno e indeterminato, di “agente di polizia locale” – cat. c.. Al bando potevano partecipare dipendenti di ruolo in servizio, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, pieno o parziale, inquadrato alla stessa categoria […]
  • PERIODO DI PROVA IN CASO DI STABILIZZAZIONE
  • Il nostro Ente ha intenzione di stabilizzare, ai sensi del D.L.vo 75/2017, un dipendente a tempo determinato che ha già affrontato una prima prova selettiva nel 2013 ed una seconda prova selettiva per il contratto attualmente vigente, sempre a tempo determinato, nel 2016 (contratto che scadrà il 31 ottobre 2018). In entrambi i casi il dipendente ha superato i periodi di prova. Si chiede se in caso […]
  • CORRETTE MODALITA’ DI AFFIDAMENTO DI UN “SERVIZIO SOCIALE” ALLA LUCE DEL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI
  • Questo ente ha proceduto, nel 2017, ad un affidamento diretto ad una cooperativa sociale di tipo A di un servizio sperimentale di attuazione di politiche giovanili per un importo di €16.000,00. Ad oggi il progetto si è concluso. L’Amministrazione Comunale intende proseguire nello sviluppo di attività a favore dei giovani, con nuovi progetti che mantengano però una continuità con quanto già […]
  • DELIBERA VARIAZIONE BILANCIO NON RATIFICATA DAL CONSIGLIO COMUNALE
  • Siamo in presenza di una delibera di variazione al bilancio 2017 adottata in via d'urgenza dalla Giunta comunale e NON ratificata dal Consiglio Comunale entro il 31/12/2017 perché per dimenticanza non è stata sottoposta all'esame del Consiglio. A tale proposito ho letto la deliberazione n. 58/2009 della Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per la Calabria e mi sembra di avere capito che […]
  • SONO PRECLUSE AL DIPENDENTE PUBBLICO LE ATTIVITA’ DI COMMERCIO E INDUSTRIA
  • L’Amministrazione Comunale ha provveduto all’assunzione di un geometra cat. C1 area lavori pubblici e tecnico/manutentiva dopo aver correttamente espletato le procedure concorsuali e relativa mobilità secondo le vigenti norme di legge. La candidata vincitrice del concorso per un posto a tempo pieno ed indeterminato risulta però essere anche titolare di ditat individuale “affittacamere” iscritat […]
  • INCOMPATIBILITÀ EX ART. 12, COMMA 3, LETT. B) D. LGS. N. 39/2013.
  • Questo ente di circa 4.300 abitanti deve procedere ad affidare l’incarico di P.O. per la responsabilità del servizio di polizia locale. Il dipendente individuato è nel contempo Presidente di una Comunità Montana composta di 21 Comuni con una popolazione di 34.800 abitanti nel cui ambito non è però ricompreso il comune conferente l’incarico; tuttavia sia il Comune che la Comunità Montana sono […]
  • APPLICAZIONE DELL’ASPETTATIVA NON RETRIBUITA
  • Un dipendente di questo Ente è assunto il 13.2.2017 a tempo pieno e determinato ai sensi dell'art. 110 D. Lgs.18.08.2000, n. 267 come Responsabile del Servizio. Il posto in questione era vacante dal 1.1.17 perché il precedente dipendente si è trasferito presso altro Ente in mobilità volontaria. Il bando di mobilità pubblicato da questo Ente è andato deserto. L'Ente non avendo capacità assunzionale […]
  • CONTRATTAZIONE DECENTRATA INTEGRATIVA
  • Annualmente, somme di parte stabile del fondo, sono destinate alla corresponsione dei compensi diretti ad incentivare la performance individuale ed il miglioramento dei servizi (secondo l’Art.6 del nostro regolamento sul sistema di misurazione e valutazione della performance). La procedura di corresponsione prevede la compilazione di una scheda individuale di valutazione. Nel caso in cui il risultato […]
  • ASSUNZIONE IN BASE ALL’ART.8 DEL D.L. 14/2017
  • Si chiede parere in marito all’applicazione del D.L. n.14 del 20 febbraio 2017, con particolare riferimento all’art.8, comma 2 bis, per procedere all’assunzione a tempo determinato di n.1 agente di Polizia Locale già in servizio presso l’Ente a tempo determinato per i seguenti periodi: dal 21/7/2016 al 20/12/2016; 1° proroga dal 9/1/2017 al 8/1/2018; 2° proroga dal 15/1/2018 all’8/1/2019. Vi […]
  • RICHIESTA ALLA SOPRINTENDENZA IL PARERE AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA L. 17 AGOSTO 1942, N. 1150
  • Per un piano attuativo è obbligatorio chiedere alla Soprintendenza il parere ai sensi dell’art. 16, comma 3 della Legge 1150 del 17/08/1942? Entro quanti giorni si deve esprimere la Soprintendenza? Se la Soprintendenza non si esprime entro i giorni che ha a disposizione, ai sensi della normativa vigente, il Comune applica il cosiddetto silenzio assenso? […]
  • CORRETTA APPLICAZIONE DELL’ART. 31 DEL D.P.R. N. 380/2001 IN RELAZIONE ALLA REALIZZAZIONE DI OPERE EDILI
  • In seguito all’esposto di un privato pervenuto agli uffici comunali in data 22.08.2017, l’ufficio tecnico comunale congiuntamente alla Polizia Locale hanno avviato in data 15.09.2017 una procedura istruttoria al fine di verificare eventuali violazioni in materia urbanistica ed edilizia relativamente a lavori edili svolti su aree ubicate nel Comune. Tali aree ricadono nel vigente P.G.T. (Piano di […]
  • DISCIPLINA DELL’ART. 10 (ALTA PROFESSIONALITA’) CCNL DEL 22.01.2004
  • Si chiede di voler esaminare e fornire indicazioni relative al seguente quesito relativo a diversi aspetti dell’istituto contrattuale delle Alte Professionalità: 1 – Ogni anno in sede di costituzione del fondo per la produttività, parte fissa viene prevista la voce Incremento dello 0.20% del monte salari 2001 destinato al finanziamento della disciplina dell’art. 10 (alta professionalità) CCNL […]
  • DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE DEGLI ENTI LOCALI DA PARTE DEI CONTRIBUENTI
  • Premesso che la recente normativa relativa alla definizione agevolata delle entrate degli Enti locali, ex art. 1,v commi 4/9, D.L. 16 ottobre 2017, n. 148 (in G.U. n. 242 del 16.10.2017), stabilisce, all’ Articolo 1. – comma 4 – che “ Salvo quanto previsto nei commi da 5 a 10 del presente articolo, i carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1°gennaio al 30 settembre 2017 possono […]
  • PROCEDURE DI STABILE RECLUTAMENTO DI DIRIGENTI
  • Il Comune per esigenze straordinarie (collocazione a riposo di un dipendente) ha effettuato una selezione per esami per la copertura di un posto a tempo determinato (12 mesi) e parziale di una figura professionale C, la cui graduatoria finale è stata approvata con determinazione del Responsabile dell’Area in data 06.06.2017. Nel frattempo sono cambiate le condizioni e le esigenze organizzative. L’assenza […]
  • STABILIZZAZIONE IN BASE ART.20 DEL D.LGS. 75/2017
  • Il quesito riguarda l’applicazione dell’art.20 del D.Lgs. 75/2017, in particolare la dizione del comma 1) lett. a) “risulti in servizio successivamente alla data di entrata in vigore della legge n.124 del 2015”. Presso questo Ente ha lavorato un dipendente a tempo determinato, assunto da una graduatoria concorsuale, per il periodo 18.7.2001/17.7.2014. Lo stesso dipendente ha partecipato poi […]
  • CONTEGGIO QUOTA VARIABILE TARI
  • Questo Ente ha approvato il regolamento TARI, individuando quali utenze domestiche “le superfici adibite a civile abitazione”, considerando percio’ tutte le altre tipologie quali utenze non domestiche, ivi compresi i garage e le cantine, inserite nella categoria 22 “Autorimesse e magazzini senza alcuna vendita diretta”. Pertanto, nel caso di pertinenze, ai fini del calcolo della parte variabile […]
  • NORMATIVA APPLICABILE PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI “GESTIONE PALESTRE COMUNALI
  • Con la presente si chiede parere circa la possibilità di affidare direttamente la concessione per la gestione delle palestre comunali. Con deliberazione del Consiglio Comunale venivano forniti indirizzi per la gestione di tale servizio e approvata la relazione ex art.34, comma 20, del D.L. 179/2012 classificando tale servizio come servizio pubblico locale privo di rilevanza economica. E’ stato poi […]
  • RIMBORSI SPESE PER TRASFERTA
  • Per ragioni di servizio in ottobre ci si è dovuti recare a Roma (Resp. LL.PP. Sindaco e Segretario Comunale) ad un Ministero per un importante appuntamento in mattinata, pertanto era più opportuno il viaggio la sera precedente ed il pernottamento in una “pensione modesta” per la modica spesa di € 40,00 a testa. Ora, muniti di apposita ricevuta fiscale, ci si è premurati di richiedere alla […]
  • QUANTIFICAZIONE TRATTENUTA COMUNALE AI SENSI DELL’ART.8, COMMA 3, DELLA LEGGE N.898/70.
  • Al Comune è stato notificato invito al versamento delle somme dovute dal dipendente all’ex coniuge a titolo di assegno divorzile. In qualità di datore di lavoro, si è pertanto tenuti alla corresponsione della somma definita in sentenza, preso atto dell’avvenuta messa in mora del dipendente da parte dell’avvocato dell’ex coniuge e dell’obbligo incombente su chi corrisponde periodicamente […]
  • IL RUOLO DEL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI
  • La presente richiesta ha lo scopo di ottenere un chiarimento in merito ad un dubbio sulla figura che deve ricoprire il ruolo di RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE. In molti Comuni è stato nominato il Segretario Comunale o un dipendente, un nostro tecnico però ci ha sollevato il dubbio che tale figura debba essere ricoperta dalla Ditta che si occupa effettivamente della conservazione dei documenti informatici. […]
  • TETTOIA OPERA ABUSIVA: UNA NUOVA COSTRUZIONE O LA RICOSTRUZIONE DI UN MANIFESTATO ESISTENTE?
  • E’ stata costruita una tettoia abusiva in area NAF dove in precedenza esisteva già una tettoia, visibile sulle fotografie aeree. Agli atti del Comune non risultano provvedimenti autorizzativi alla costruzione della stessa. Non sono state presentate fotografie dell’esistente, prima della demolizione e nella SCIA in sanatoria viene dichiarato che la nuova tettoia è costruita con le stesse dimensioni […]
  • DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE DEGLI ENTI LOCALI DA PARTE DEI CONTRIBUENTI
  • Premesso che la recente normativa relativa alla definizione agevolata delle entrate degli Enti locali, ex art. 1,v commi 4/9, D.L. 16 ottobre 2017, n. 148 (in G.U. n. 242 del 16.10.2017), stabilisce, all’ Articolo 1. – comma 4 – che “ Salvo quanto previsto nei commi da 5 a 10 del presente articolo, i carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1°gennaio al 30 settembre 2017 possono […]
  • NUOVA PROCEDURA DI ASSUNZIONE
  • La scrivente Amministrazione in attuazione del Piano occupazionale 2017, in presenza di tutte le condizioni previste dalla legislazione vigente, ha effettuato un’assunzione a tempo indeterminato di un istruttore amministrativo cat. C con prelievo da graduatoria da altro Ente, a seguito dell’espletamento infruttuoso sia della procedura di mobilità volontaria prevista dall’art.30 del D.Lgs. 15/3/2001 […]
  • APPLICAZIONE COMMA 2-TER, ARTICOLO 34, DPR 380/2001
  • Con la presente si richiede Vs. parere in ambito alla materia edilizia circa l’applicazione del comma 2-ter articolo 34 del D.P.R.380/01 ed in particolare: 1. si chiede se per l’intera chiusura di una loggia, la cui superficie e volume rientra nel 2% delle misure progettuali, è possibile applicare il comma 2-ter dell’articolo 34 del D.P.R.380/01. Si tenga presente che, nel caso specifico, la […]
  • QUESITI IN MATERIA DI RETRIBUZIONE
  • Un dipendente responsabile di area e quindi che gode di retribuzione per posizione organizzativa si è assentato per malattia con ricovero ospedaliero per 5 mesi nel corso dell’anno. Nei 5 mesi di assenza la retribuzione per PO gli è stata sospesa. In sede di erogazione della retribuzione di risultato a seguito della valutazione della performance l’importo di partenza dovrà essere decurtato […]
  • OBBLIGATORIETA’ DEL PREAVVISO PER IL COLLOCAMENTO A RIPOSO PER RAGGIUNTI LIMITI DI ETA’ (PENSIONE DI VECCHIAIA)
  • Si chiede parere in merito alla seguente situazione: - dipendente nato nel 1951 per cui nel corso di questo anno ha raggiunto i 66 anni e 7 mesi di età ed anzianità contributiva superiore a 20 anni; - l’ente ritiene di comunicare allo stesso che dal 1° novembre 2017 viene collocato a risposo ai sensi delle vigente normativa (art.24 commi 6 e 7 del D.L. n.201/2011 e s.m.i. e art. 27 ter e quater […]
  • APPLICAZIONE A MEZZO L.R. N.33/2015 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI OPERE O DI COSTRUZIONE E RELATIVA VIGILANZA IN ZONE SISMICHE PER TETTOIA RICOVERO N.2 AUTOVETTURE PRIVATE
  • Sono un segretario comunale in due comuni limitrofi i cui uffici tecnici edilizia privata applicano in maniera diversa la L.R. n. 33/2015 “Disposizioni in materia di opere o di costruzione e relativa vigilanza in zone sismiche “ relativamente alla stessa fattispecie." Mi spiego meglio: l’ufficio tecnico del Comune A, sulla base di un parere rilasciato dall’ufficio legale e condiviso dal sottoscritto, […]
  • PROGETTO PER LA RICOSTRUZIONE, MEDIANTE DEMOLIZIONE E COMPLETA RICOSTRUZIONE
  • Ci è stato presentato un progetto per la ristrutturazione, mediante la demolizione e completa ricostruzione, di un fabbricato di civile abitazione esistente e ampliamento dello stesso. Il fabbricato esistente, per la maggior parte del suo sedime, è ubicato in zona di rispetto viabilistico dove sono consentite le ristrutturazioni. Il nuovo progetto prevede la ricostruzione con il medesimo sedime e […]
  • STABILIZZAZIONE DIPENDENTE POSIZIONE ECONOMICA C1
  • Con la presente si richiede parere in merito alla corretta procedura e la documentazione necessaria per procedere alla stabilizzazione dipendente, posizione economica C1, così come previsto dall’art.20 del D.lgs. 25/05/2017 n.75, in vigore dal 22/06/2017. Il dipendente, tramite procedura concorsuale, è stato assunto a tempo determinato e continuativamente dal 01.06.2011 ed in base al comma 426 […]
  • RECLUTAMENTO MEDIANTE PROCEDURA UTLIZZO DI GRADUATORIA
  • Questo Ente in data 1 agosto 2014 accettava le dimissioni di una dipendente, già responsabile del Servizio Finanziario, a tempo indeterminato in categoria D3 giuridico. A seguito del suddetto licenziamento prendevano servizio, in alternanza, diversi istruttori contabili con incarichi “a scavalco” ovvero per mezzo di convenzioni ex art.14 CCNL 2004. L’alternarsi di personale all’ufficio ragioneria […]
  • LIQUIDAZIONE ONORARI PROFESSIONALI ALL’AVVOCATO DELL’ENTE
  • L’art.1, comma 208 della legge 23.12.2005, n.266 prevede che “le somme finalizzate alla corresponsione di compensi professionali comunque dovuti al personale dell’avvocatura interna delle amministrazioni pubbliche sulla base di specifiche disposizioni contrattuali sono da considerare comprensive degli oneri riflessi a carico del datore di lavoro”. Si chiede pertanto: Se è corretto che, […]
  • REALIZZAZIONE IMPIANTI SPORTIVI NELLE PERIFERIE URBANE
  • Un’associazione sportiva del territorio ha presentato a questo Ente un progetto preliminare accompagnato da un piano di fattibilità economico finanziaria per la rigenerazione, la riqualificazione e l'ammodernamento e per la successiva gestione di una struttura sportiva comunale, già gestita dall’associazione stessa attraverso la sottoscrizione di specifica convenzione, con la previsione di un […]
  • CONVENZIONE (CODICE TERZO SETTORE) CON ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO
  • […]
  • PROGETTO PER LA RICOSTRUZIONE, MEDIANTE DEMOLIZIONE E COMPLETA RICOSTRUZIONE
  • Ci è stato presentato un progetto per la ristrutturazione, mediante la demolizione e completa ricostruzione, di un fabbricato di civile abitazione esistente e ampliamento dello stesso. Il fabbricato esistente, per la maggior parte del suo sedime, è ubicato in zona di rispetto viabilistico dove sono consentite le ristrutturazioni. Il nuovo progetto prevede la ricostruzione con il medesimo sedime e […]
  • CONCESSIONI CIMITERIALI
  • La vicenda ha ad oggetto 4 concessioni cimiteriali relative a decessi risalenti agli anni 1906, 1907, 1931 e 1933. Le date indicate sono desunte solamente da quanto riportato sulle lapidi, in quanto non sono presenti agli atti del Comune, né sono mai stati prodotti dagli eredi, contratti di concessione stipulati all’epoca dei decessi. Nel 1990 tra il comune e l’erede (non sappiamo ad oggi se sia […]
  • LEGITTIMITA’ CONTRIBUTI ORDINARI E STRAORDINARI ALLE ASSOCIAZIONI
  • Alla luce delle novità introdotte dal nuovo codice del terzo settore si chiede se siano ancora legittimi i contributi ordinari alle associazioni (es. Pro Loco, Corpo Musicale, associazioni sportive, ecc.) erogati a sostegno delle attività ordinarie delle stesse, secondo quanto disposto da Regolamento comunale, e senza necessità di puntuale rendicontazione delle spese specifiche, ma previa annuale […]
  • 1) NOMINA DEL FUNZIONARIO DI RISCOSSIONE; 2) IMU-TASI: MODALITA’ DI APPLICAZIONE DELLA SANZIONE AMMINISTRATIVA.
  • E' corretto che il comune, previa delibera di giunta, possa individuare fra il personale comunale, il funzionario che procede con atti della riscossione e precisamente: esempio pignoramento presso terzi: il funzionario responsabile della riscossione coattiva, nominato con deliberazione di giunta comunale, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2 del regio decreto 14 aprile 1910, n. 639 nonché della […]
  • SUPERAMENTO DEL PRECARIATO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI IN BASE ALL’ART.20 DEL D.LGS. 75/2017
  • Il 12.07.2012 è stata approvata una graduatoria per la costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per personale appartenente alla categoria C, “Istruttore amministrativo”, a seguito di concorso pubblico. Contestualmente è stata assunta la prima in graduatoria e con contratto avente decorrenza 01.08.2012 la dipendente prendeva servizio per un periodo complessivo di tre anni (01.08.2012/31.0.2015). Stante […]
  • ESTUMULAZIONE LOCULI CON CONCESSIONE CIMITERIALE SCADUTA
  • Dovendo procedere alle estumulazioni dei loculi con concessione cimiteriale scaduta abbiamo provveduto ad avvisare i titolari dei contratti in scadenza. Si precisa che con delibera n. 50 del 12.04.1976 esecutiva dal 21.5.1976, la durata delle concessioni cimiteriali relative ai loculi è stata variata da 75 anni a 40 anni e che pertanto sono stati conteggiati i 40 anni per tutti i contratti successivi […]
  • PRESTAZIONE LAVORATIVA IN CORSO DI TRASFORMAZIONE
  • Questo ente ha fruito delle prestazioni di un’assistente sociale, nel corso degli ultimi anni, attraverso una forma convenzionale stipulata con altri comuni limitrofi. A decorrere dal primo ottobre le prestazioni di assistente sociale verranno espletate da una persona inviata dalla locale Azienda Speciale Consortile, di cui questo Comune fa parte, e con la quale verrà stipulata una convenzione. […]
  • LIQUIDAZIONE FERIE NON GODUTE
  • Una dipendente dell’Ente è stata collocata a riposo con decorrenza 31.08.2017. La stessa ha inoltrato all’Ente domanda di liquidazione ferie non godute (si tratta di parecchi giorni: 195 giorni). L’amministrazione sarebbe favorevole a liquidare quanto spettante, se dovuto. Si chiede, quindi, il vs. parere in merito ed in caso affermativo anche capire come quantificare la somma da liquidare. […]
  • VINCOLI DI BILANCIO PER L’ACQUISTO DI IMMOBILI E ARREDI PER UFFICI
  • L’acquisto di immobili e arredi per uffici e per la biblioteca, nell’anno 2017, è soggetto a vincoli di bilancio, limiti di spesa o pareri, oppure è libero? […]
  • TASSA RIFIUTI PUNTUALE
  • Presso il nostro Ente, al fine di incrementare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, diminuendo quindi la quota indifferenziata residua, a partire dal 1° febbraio 2017 è stata avviata la raccolta di questi ultimi (“Rifiuto urbano residuo-RUR” – CER 200301) con l’utilizzo di sacchi dotati di Tagrfid, personalizzati per ciascun utente iscritto al ruolo della Tassa […]
  • VARIAZIONE CONCESSIONE PER CESSIONE QUOTE NOMINALI
  • Il Comune ha affidato in concessione la gestione di un impianto turistico ricreativo sportivo a una società a responsabilità limitata costituita da due soci amministratori i quali detengono ciascuno il 50% delle quote nominali. Il contratto di concessione stipulato nel 2015 (e il capitolato posto a base di gara) prevede espressamente che "non sono consentite variazioni della veste giuridica del contraente […]
  • REGIME SPECIALE DEGLI AFFIDAMENTI IN HOUSE
  • Premesso che questo Ente aderisce al Consorzio, composto interamente da Enti Pubblici Locali, nello specifico comuni, dotato di proprio Statuto. I rapporti tra gli Enti Locali aderenti sono disciplinati da apposita Convenzione tra gli stessi, stipulata ex art.30 del TUEL; considerato che questo Ente intende affidare direttamente al Consorzio la gestione del servizio biblioteca e dei servizi culturali, […]
  • MODIFICA CONVENZIONE URBANISTICA PER PIANO ATTUATIVO
  • Si pone il caso della richiesta avanzata al comune, da parte della società sottoscrittrice nell’anno 2010 di Convenzione urbanistica per piano attuativo, di procedere alla modifica della stessa tramite approvazione di addenda alla convenzione. L’oggetto dell’addenda è la modifica rispetto al sistema di calcolo e verifica degli indici/parametri della superficie coperta degli edifici da realizzarsi […]
  • ALIQUOTA IVA PER ADEGUAMENTO E MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI
  • Si chiede quale aliquota IVA deve essere applicata per lavori di adeguamento e messa in sicurezza di un edificio scolastico. […]
  • DISCIPLINA DI CUI ALL’ART. 106 DEL D.LGS. 18 APRILE 2016, N. 50, RUBRICATO “MODIFICA DI CONTRATTI DURANTE IL PERIODO DI EFFICACIA"
  • Con la presente si chiedono alcuni chiarimenti in merito alla disciplina di cui all’art. 106 del Codice Appalti, in particolare si specifica quanto segue: 1) In caso di modifica del contratto che non altera la natura complessiva dello stesso, ai sensi del comma 2 dell’art. 106 del D.Lgs. 50/2016, per lavori sotto soglia comunitaria (nello specifico importo lavori inferiore ad €uro 40.000,00) […]
  • 1) UTILIZZO DIPENDENTE DI ALTRA AMINISTRAZIONE AI SENSI DELL'ART. 1 COMMA 557 L. 311/2004; 2) TRATTAMENTO ECONOMICO E INDENNITA’ DI COMPARTO.
  • Con la presente si richiede consulenza in merito ai quesiti sotto indicati: 1) Se sussiste la possibilità per l'Ente di avvalersi di personale dipendente a tempo indeterminato e PART-TIME di altro Ente (18 ore settimanali), ai sensi dell'art. 1 comma 557 L. 311/2004 per ulteriori n. 14 ore settimanali. Ove fosse possibile si chiede quali voci del trattamento economico vanno considerate (tabellare, […]
  • COSTITUZIONE FONDO RISORSE DECENTRATE ANNI 2016 E 2017
  • QUESITO (PARTE PRIMA) Il Comune è stato interessato nell'anno 2016 da due cessazioni, entrambe con decorrenza dall'1.9.2016. Ai fini del turn over la capacità assunzionale è stata maturata solo alla data dell'1.1.2017 e conseguentemente solo nella programmazione triennale dei fabbisogni del personale 2017-2019 si è potuto prevedere di assumere due unità per i posti resesi vacanti a seguito delle […]
  • QUESITO RELATIVO ALLA COMPATIBILITÀ AL CODICE DEGLI APPALTI DEL SISTEMA DI EROGAZIONE DI PRESTAZIONI SOCIO/ASSISTENZIALE/EDUCATIVO DI COMPETENZA DEL COMUNE TRAMITE EMISSIONE DI VOUCHER
  • Questo ente (Comune con più di 5.000 abitanti) nell'ambito della programmazione del piano di zona 2015-2017 ha ricevuto dal relativo Piano di Zona l'accreditamento dei soggetti di terzo settore per i servizi di:  assistenza domiciliare a minori,  servizi educativi per disabili in ambito scolastico,  servizi di spazio neutro,  servizi di assistenza domiciliare anziani e disabili che hanno […]
  • ASSUNZIONE ESECUTORE OPERATIVO
  • Questo Ente deve procedere all'assunzione di n.1 dipendente cat. b1. Si chiede prima di tutto se, per l’assunzione di un esecutore operativo servizi amministrativi, sia necessario richiedere il titolo di studio della scuola dell’obbligo o se, invece, si possa richiedere il titolo di studio del diploma di scuola secondaria. Si chiede, inoltre, se è obbligatoria l’assunzione mediante avviamento […]
  • REPERIBILITÀ E UTILIZZO DELL’AUTO PROPRIA PER MOTIVI DI SERVIZIO
  • Si chiede un approfondimento sull'istituto della reperibilità e la modalità di raggiungimento della sede di svolgimento della stessa. L’ente è tenuto ad autorizzare il dipendente, inserito nei turni di reperibilità, all'uso del mezzo proprio per motivi di servizio? L’attività svolta in reperibilità è considerata alla stessa stregua della richiesta fatta al dipendente di effettuare prestazioni […]
  • AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO
  • Una Centrale di Committenza (CdC), in nome e per conto del Comune, ha gestito e celebrato una procedura di gara, per l’affidamento di un appalto di lavori di importo superiore ad € 150.000,00. L’aggiudicazione, disposta dalla CdC, è stata effettuata in data 13 marzo 2017. L’impresa vincitrice della gara ha presentato una richiesta di subappalto, depositando il contratto di subappalto stipulato […]
  • STABILIZZAZIONE DEL PRECARIATO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  • Si sottopone un quesito in merito alla stabilizzazione del precariato nella pubblica amministrazione: a dicembre 2014 sono state espletate le procedure concorsuali per l’assunzione a tempo determinato di un agente di polizia municipale, che ha preso servizio il 5 gennaio 2015, (già precedentemente assunto per due anni). L’Ente nel corso del 2014 non aveva rispettato gli obblighi preliminari all'esercizio […]
  • INDENNITÀ CONTRATTUALE PREVISTA PER I DIPENDENTI SOSPESI
  • 1) Premesso che a seguito di ordinanza di convalida di arresto di un dipendente comunale ai sensi di ordinanza di custodia cautelare, questo ente procedeva a disporre la sospensione cautelare dal servizio, con riconoscimento dell’indennità prevista dall'art. 5 comma 7 del CCNL 11/04/2008, nella misura del 50% della retribuzione base mensile; Che con successivo provvedimento veniva accolta l’istanza […]
  • IMU E TASI - RIDUZIONE DELL’ALIQUOTA STABILITA PER GLI IMMOBILI A CANONE CONCORDATO
  • I commi 53 e 54 dell’articolo unico della legge di stabilità 2016 (Legge 208/2015) introducono rispettivamente nella disciplina IMU e in quella TASI una riduzione del 75% dell’aliquota stabilità per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre 1998, n.431. Il Comune non fa parte dei comuni a carenza di disponibilità abitative, né rientra nei comuni ad alta densità abitativa, […]
  • AFFIDAMENTO DIRETTO IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI NELLE MORE DELL’INDIZIONE ED EFFETTUAZIONE DI UNA GARA
  • Il Comune ha sottoscritto con la società xxx s.a.s. nell'anno 2014 un contratto della durata di anni 15, per la gestione in concessione del centro sportivo comunale, a seguito di regolare gara pubblica di importo sopra soglia. Vista la comunicazione di formale recesso dal contratto sopra indicato, presentata dalla società in data 07/04/2017. Considerato che il concessionario terminerà la propria […]
  • INVIO ALL'AGENZIA DELLE ENTRARE DEI DATI RELATIVI AL SERVIZIO IDRICO
  • Da un articolo pubblicato su Il Sole 24 ore viene evidenziato quanto segue: “Il problema nasce per la trasmissione dei dati delle bollette-fatture emesse in base al DM 370/2000 dagli enti che gestiscono ancora direttamente il servizio idrico integrato. Con il provvedimento del direttore A.E. n. 94908/2013 p.4 queste operazioni venivano escluse dal vecchio spesometro. Ora in assenza “di diverse […]
  • DEMOLIZIONE ACCESSORIO POSTO SULL’AREA DI PERTINENZA DI UN’IMMOBILE
  • Su esposto scritto di un confinante, questo ufficio ha verificato l’avvenuta esecuzione nel 2008-2009 di un accessorio posto sull’area di pertinenza della casa di civile abitazione. L’accessorio, consistente in una casetta prefabbricata in legno utilizzata come deposito-ripostiglio. Qualche anno più tardi l’immobile è stato venduto a terze persone le quali hanno acquistato “nello stato […]
  • PROCEDURA DI MOBILITÀ
  • In data 04.03.2017 questo ente apriva una procedura di mobilità a tempo pieno alla quale partecipavano due candidati conclusasi in data 27.05.2017, con la rinuncia di uno dei due e l’idoneità da parte dell’altro. A procedura avvenuta si sono succedute diverse situazioni che hanno notevolmente appesantito le finanze dell’ente ed hanno portato a procrastinare l’assunzione e a valutare una diversa […]
  • APERTURA PARTITA IVA DIPENDENTE COMUNALE
  • Un dipendente del Comune assunto a tempo indeterminato e a tempo pieno, successivamente autorizzato a svolgere il tempo parziale a 25 ore settimanali, ha inoltrato richiesta di autorizzazione all'apertura di una partita Iva a regime forfettario per poter svolgere attività connesse all'insegnamento dello Yoga. Premesso che non spetta a questo Ente rilasciare l’autorizzazione di cui sopra, ma eventualmente […]
  • LEGITTIMITA’ PROCEDURA COMPARATIVA INDETTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE NATANTI.
  • Il Comune ha pubblicato un bando per l’affidamento di una autorizzazione al servizio noleggio con conducente mediante natanti. In data 27 giugno la commissione appositamente nominata, a conclusione dei propri lavori ha stilato la graduatoria di merito di cui al verbale allegato n.2. In data 28.07.2017 il responsabile del servizio, espletate le verifiche di rito, ha rilasciato il nulla osta al primo […]
  • INTERVENTO EDILIZIO SU LOCALE SEMINTERRATO AVENTE DESTINAZIONE PRODUTTIVA
  • Il Settore Urbanistica, Edilizia Privata e Attività Produttive di questo Comune sta esaminando un intervento edilizio che comporta la trasformazione di un immobile a destinazione produttiva a sede di un’associazione sportiva, e che per la sua particolare complessità richiede un approfondimento di tipo urbanistico e giuridico. L’immobile in questione è un preesistente magazzino con uffici e servizi, […]
  • APPALTI: PARTECIPAZIONE DITTE SVIZZERE ALLE GARE D’APPALTI PER IMPORTI RICOMPRESI IN € 40.000,00
  • Una ditta Svizzera in attività specialistica (ripristino e sistemazione pavimentazioni in pietra) chiede di poter partecipare alle gare d’appalto di lavori pubblici, per importi ricompresi in € 40.000,00. E’ possibile poterle invitare, in relazione ai disposti delle normative vigenti in materia di appalti?. […]
  • TARSU: MODALITA’ DI RECUPERO DEL TRIBUTO DA PARTE DELL’ENTE
  • Il comune ha notificato nell'anno 2011 avviso di accertamento per infedele denuncia, per il periodo 2006-2011, ai fini TARSU per la maggior imposta dovuta per l’area esterna coperta di un grande magazzino, il contribuente ha presentato ricorso, perso in primo grado, vinto in appello e perso in cassazione. Solo nel 2017 la Corte di Cassazione ha emesso la sentenza favorevole all'ente. Qual’ è la […]
  • RIACCERTAMENTO SOMME RESIDUE
  • Entrata: Questo Ente detiene delle quote in una S.r.l. (con oggetto sociale produzione di energia idroelettrica). L’assemblea dei soci ha approvato i bilanci 2014, 2015 e 2016 in attivo e con delibera di ripartizione dei dividendi ai soci. Tali utili però non sono stati ancora versati nelle casse comunali per problemi di liquidità (si prevede entrino in parte nel 2017 e in parte nel 2018/2019). Il […]
  • MOBILITA’ VOLONTARIA – INTEGRAZIONE FONDO RISORSE DECENTRATE (PARTE FISSA)
  • Questa Amministrazione ha avviato una procedura di “mobilità volontaria” per una figura inquadrata nella categoria D1 area edilizia privata e urbanistica a tempo pieno ed indeterminato. La figura precedente era inquadrata economicamente nella categoria economica D2. Visto che ci dovrebbe essere un dipendente di un altro ente locale interessato alla domanda di mobilità, inquadrato nella categoria […]
  • TUTELA LEGALE PER I PUBBLICI DIPENDENTI
  • Un dipendente responsabile del Servizio Edilizia Privata del Comune, veniva sottoposto a procedimento penale per i seguenti capi d’imputazione: […]
  • REALIZZAZIONE IMPIANTO DI TELEFONIA MOBILE
  • Una società per conto di un gestore di telefonia mobile ha fatto richiesta della disponibilità di aree di proprietà comunale per la localizzazione di un impianto di telefonia mobile (antenna su traliccio); - Alla società sono state indicate due aree inserite nel vigente Piano di Governo del Territorio come aree per IMPIANTI TECNOLOGICI; - L’art. 11 delle Norme di attuazione del PGT – DISPOSIZIONI […]
  • UTILIZZO QUOTA ASSUNZIONALE IN SEGUITO AD UN RITARDO NELL’ADEMPIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ATTESTANTE IL RISPETTO DEL SALDO 2016
  • Questo Ente è stato interessato dalle elezioni amministrative nel corso dell’anno 2017. Successivamente all’insediamento si intendeva programmare le assunzioni. In particolare il Comune intendeva assumere utilizzando una quota assunzionale relativa ad una cessazione 2014 ma da una verifica effettuata presso gli uffici è emerso che il Comune ha adempiuto in ritardo all’obbligo di inviare la […]
  • DEBITO FUORI BILANCIO IN BASE AL COMMA 1 ART. 194 DEL TUEL
  • Il nostro dubbio è se considerare debito fuori bilancio una cartella di Equitalia relativa ad IVA da pagare per circa 48.000,00 euro. Abbiamo proposto il riconoscimento del credito consegnando tutta una serie di documenti ma l’Agenzia delle Entrate ci ha emesso il provvedimento di diniego che stiamo valutando se proseguire con il ricorso. Per questa cartella, originariamente di euro 80.000,00 circa […]
  • MOBILITA’ VOLONTARIA – IMPUTAZIONE A BILANCIO DIFFERENZA RETRUBITIVA TRA POSIZIONE C1 E C3
  • Questa Amministrazione ha avviato una procedura di “mobilità volontaria” per una figura inquadrata alla categoria C1 area tecnica (part-time 18 ore), ricevendo una sola istanza di disponibilità per una figura dipendente di un altro ente locale, inquadrata nella categoria C3; qualora l’esito del colloquio positivo, è intenzione della amministrazione riconoscere la posizione economica posseduta. A […]
  • REALIZZAZIONE ASCENSORE IN DEROGA ALLE NORME SULLE DISTANZE
  • È sottoposta a questo Ufficio da parte di una persona portatrice di handicap la necessità di realizzare un ascensore con struttura portante in muratura da edificare all’esterno della propria abitazione per eliminarci le barriere architettoniche. Questo comune è dotato di Piano Regolatore Comunale vigente approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n. 10-4674 del 3 dicembre 2001 e di Proposta […]
  • AFFIDAMENTO INCARICO ROC (Referente Operativo Comunale) ANCHE PER CONTO DEI COMUNI IN CONVENZIONE
  • Questo Comune ha conferito incarico di Responsabile R.O.C., per conto anche di altri due comuni associati, ad un dipendente a tempo pieno ed indeterminato di uno dei comuni aderenti alla convenzione. L'incarico conferito è inquadrato come extra-istituzionale, non compreso nei compiti e doveri d’ufficio e oltre l'orario di lavoro, ma il compenso stabilito è forfetario. Si chiede di sapere se il […]
  • SCOMPUTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE
  • 1) Si chiede se, ai sensi degli artt. 44, 45 e 46 L.R. 1212005 e s.m.i., in caso di realizzazione di opere di urbanizzazione primaria da parte di privati all'interno di un Piano di Lottizzazione, siano scomputabili dagli oneri di urbanizzazione primaria gli importi corrispondenti alle reti di distribuzione dell'energia elettrica e del gas, ai cavedi multiservizi e ai cavidotti per il passaggio di […]
  • TRIBUTI: RICORSO PER PROVVEDIMENTO DI RIFIUTO RIMBORSO ACCONTO IMU
  • La richiesta è dovuta al “ricorso ed istanza di reclamo ex art. 17-bis D.lgs. n. 546/1992” presentato dinanzi alla Commissione Tributaria Provinciale di Varese contro il Comune e notificato allo stesso in data 19/07/2017. Il ricorso ha ad oggetto il provvedimento di rifiuto di rimborso dell’Acconto IMU 2012 e contestuale comunicazione di omissione d’imposta dal 2013 relativamente a fabbricati […]
  • EDILIZIA: “ANTICIPAZIONE” EFFETTI REGOLATORI E CONFORMATIVI DELL’ATTIVITA’ IN PREVISIONE DELLA VARIANTE DEL PGT
  • Il quesito è relativo alla richiesta di un privato proprietario di un’abitazione, realizzata in un Piano Attuativo, di avvalersi della norma transitoria per fabbricati esistenti nelle zone B e VPV (art. 28 NTA del PGT), che stabilisce per essi, in caso di saturazione delle potenzialità edificatorie di usufruire di un incremento una-tantum di SLP nella misura di mq 45,00, al fine di migliorare la […]
  • EDILIZIA: RISTRUTTURAZIONE IMMOBILE RICADENTE IN AREA VINCOLATA
  • Il quesito tratta di un immobile sito ambito territoriale T3: dell’industria ricadente in area tutelata per legge ai sensi dell’art. 142 comma 1 lett. C) del D.lgs. n. 42/2004 s.m.i.: la proprietà intende procedere alla demolizione e ricostruzione dell’immobile mantenendo la medesima volumetria dell’edificio esistente variandone la sagoma (la proposta prevede la riduzione della superficie […]
  • EDILIZIA: RISTRUTTURAZIONE IMMOBILE RICADENTE IN AREA VINCOLATA
  • Il quesito tratta di un immobile sito ambito territoriale T3: dell’industria ricadente in area tutelata per legge ai sensi dell’art. 142 comma 1 lett. C) del D.lgs. n. 42/2004 s.m.i.: la proprietà intende procedere alla demolizione e ricostruzione dell’immobile mantenendo la medesima volumetria dell’edificio esistente variandone la sagoma (la proposta prevede la riduzione della superficie […]
  • FRUIZIONE DEI PERMESSI PER ASSISTENZA PREVISTI DALLA LEGGE 104/92
  • Si richiede, cortesemente, di fornire l’orientamento applicativo in materia di fruizione dei permessi Legge 104/92 e, in particolare, sulla delimitazione del concetto di assistenza a persona disabile indicato nella Legge. Un dipendente comunale ha richiesto la fruizione dei 3 giorni mensili di permesso art. 33 Legge 104/92 per assistere la madre in condizione accertata di disabilità grave art. 3, […]
  • FRUIZIONE CONGEDO PARENTALE FRAZIONATO
  • Una dipendente con la mansione di agente di polizia locale, fruisce di congedo parentale frazionato; il servizio è di 5 giorni su 7 ma sottoposto a turni di lavoro, per cui i giorni di riposo non coincidono con sabati e domeniche. Nella pratica: se ad esempio chiede due giorni di congedo il 3 ed il 4 di giugno e il 5 giugno gode del riposo quindi non rientra in servizio, tale giorno deve essere conteggiato […]
  • TRIBUTI: ASSOGGETTABILITA’ DI AREE “VERDE AMBIENTALE” AD IMU COME AREE EDIFICABILI
  • Premesso che: L’art. 11 comma 3 della Legge Regionale Lombardia n. 12/2005 stabilisce che: “Fermo restando quanto disposto dall’articolo 1, (…) alle aree destinate alla realizzazione di interventi di interesse pubblico o generale, non disciplinate da piani e da atti di programmazione, possono essere attribuiti, a compensazione della loro cessione gratuita al comune, aree in permuta o diritti […]
  • PERSONALE: INDENNITA’ ASSESSORI AI SENSI DELL’ART. 82 DEL TUEL
  • Presso la Giunta del Comune sono in carica due Assessori che percepiscono l’indennità di carica elettiva, uno dei quali ha intrapreso un’attività di tirocinio professionalizzante presso un Istituto Bancario, e l’altro ha instaurato un rapporto di lavoro a chiamata in Svizzera. Per entrambi i casi si chiede un ragguaglio sulla più corretta attuazione della norma in oggetto, in particolare nella […]
  • EDILIZIA: INVIO DI COMUNICAZIONE DI AVVIO AL PROCEDIMENTO NELLE ISTANZE DI PARTE NON LEGATE A RAGIONI DI PUBBLICA SICUREZZA E/O URGENZA
  • Dal 2013, il Servizio Tecnico quando riceve segnalazioni da parte di terzi relativi a possibili illeciti urbanistico – edilizia, CHE NON ATTENGONO PROBLEMATICHE DI SICUREZZA E/O URGENZA INDIFFERIBILE, provvede a comunicare al proprietario dell’immobile oggetto della segnalazione ed alla Polizia Locale l’avvio del procedimento ai sensi degli artt. 7 e8 della L. 241/1990 e s.m.i.. In questa nota […]
  • PERSONALE: INCREMENTAZIONE FONDO RELATIVO ALL’ANNO 2017
  • Nel corso dell'anno 2015 si è verificata la cessazione dal servizio di una dipendente titolare di posizione organizzativa (categ. giuridica D1). La stessa dipendente è stata sostituita da altra dipendente in posizione giuridica inferiore alla "D" (categ. giuridica B3) per la quale non è stato possibile attribuire la responsabilità del sevizio. La medesima responsabilità è stata, temporaneamente, […]
  • NOTIFICA ATTO PREVISTO DALL’ARTICOLO 140 DEL CPC
  • Il Messo deve notificare entro il 30/06/17 un Atto dell’agenzia delle entrate intestato a un defunto di 25 anni morto nel 2015 agli eredi impersonalmente e collettivamente. Il De Cuius non aveva né moglie né figli. All’ultimo domicilio risultano residenti il padre e la sorella. Da informazioni la sorella è all'estero e dovrebbe tornare alla fine di luglio. La madre non è residente in questo […]
  • AFFIDAMENTO SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ANNO 2017/2018 INFERIORE 40.000 €
  • Premesso che: Questo Ente deve provvedere ad affidare il servizio di refezione scolastica per l’anno scolastico 2017/2018 per un importo complessivo (compreso di IVA) inferiore a 40.000 €, si formulano i seguenti quesiti: 1 – Qual è la procedura corretta da seguire alla luce delle modifiche apportate dal Decreto Correttivo al Nuovo Codice degli Appalti? 2 – La ditta uscente può, in virtù […]
  • GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GESTIONE STABILE COMUNALE
  • A seguito del controllo dei requisiti di cui all'art. 80 d.lgs. 50/2016, si è provveduto a rendere non efficace l'aggiudicazione definitiva ad un operatore in quanto non iscritto all'INAIL (come risulta dal Durc richiesto dal Comune). Si chiede di sapere se, ai sensi dell'art. 80 comma 4 del d.lgs. n. 50/2016, è possibile non aggiudicare un servizio ad un operatore se risulta non regolare con la […]
  • PERSONALE: REGIME DI LIMITAZIONE DELLE ASSUNZIONI
  • Si richiede se il nostro Ente, Comune al di sotto dei 1000 abitanti, è soggetto a regime di limitazione delle assunzioni; si precisa che trattasi di Comune precedentemente non soggetto al patto di stabilità interno, ma attualmente soggetto al pareggio di bilancio. […]
  • IVA: LA FATTURA NON E’ DOVUTA SE L’ENTE NON SVOLGE ATTIVITA’ COMMERCIALE
  • L’Ente è proprietario di un immobile per il quale è stato sottoscritto regolare contratto con una ditta, la quale ora deve corrispondere l’affitto; tuttavia la stessa, per esigenze contabili e per la sua natura commerciale richiede l’emissione di una fattura per poter procedere al pagamento. Pertanto chiede come deve/può procedere ai fini fiscali. […]
  • PERSONALE: PROGRAMMAZIONE ORARIO PLURISETTIMANALE DI LAVORO
  • Il contratto decentrato normativo di questo ente prevede quanto segue: In “Disciplina dell’orario plurisettimanale art. 17 comma 4 lett b) CCNL 06.07.1995” “Orario plurisettimanale consiste nella programmazione di calendari di lavoro plurisettimanali o annuali con orario superiori o inferiori alle 36 ore settimanali nel rispetto del monte ore complessivo in relazione al periodo di riferimento. L’orario […]
  • RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA MEDIANTE DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE FABBRICATO RUSTICO
  • La presente per chiedere parere in merito alla ristrutturazione edilizia mediante la demolizione e ricostruzione di un fabbricato rustico esistente e cambio di destinazione d'uso in fabbricato di civile abitazione. Quesito 1 Sul cambio di destinazione d'uso credo non ci si debba porre alcun problema, è tranquillamente consentito dalla normativa vigente. (Chiaramente il PGT lo consente) Trattasi di […]
  • PERSONALE: RETRIBUZIONE PER PRESTAZIONI OCCASIONALI
  • Per le pulizie degli uffici comunali ci si avvaleva di persone inserite in una graduatoria che venivano pagate con i voucher. Il costo mensile del servizio si aggirava sui 200/250€ per un massimo annuo di 2800,00/2900,00 €. Come ben noto i voucher non sono più disponibili, l’Ente a marzo aveva finito la propria disponibilità e quindi da più di un mese siamo rimasti senza il servizio di pulizia […]
  • TRIBUTI: AGEVOLAZIONE IMU E TASI PER UNITA’ IMMOBILIARI CONCESSE GRATUITAMENTE
  • Con la presente si chiede di rispondere al seguente quesito: Quando ad essere concesso in uso gratuito è sia l'unità immobiliare destinata ad abitazione che un'altra unità accatastata in categorie differenti (es: c6...) l'agevolazione IMU e TASI si estende anche a quest'ultima oppure no non trattandosi di assimilazione ad abitazione principale?" E' possibile stipulare un contratto di comodato tra […]
  • TRIBUTI: RICHIESTA RIMBORSO ICI 2011 NON DOVUTA
  • Questo Ente ha ricevuto il pagamento di un ICI 2011 non dovuta, per errata compilazione da parte del contribuente, del codice catastale. E’ stato contattato, l’anno successivo, il comune per avere il codice IBAN sul quale riaccreditare l’importo non di nostra competenza e non abbiamo mai avuto risposta. La somma è stata contabilizzata in partita di giro per poterla eventualmente restituire, […]
  • TRIBUTI: RIDUZIONE PARTE VARIABILE TARI
  • Nel 2016 una grande struttura di vendita presente sul territorio comunale ha presentato dichiarazione ai fini della riduzione della parte variabile della tassa rifiuti per avvio al riciclo dei rifiuti speciali assimilati agli urbani come da Regolamento IUC. Dalla documentazione fornita risulta un quantitativo di rifiuti prodotti e avviati al riciclo nettamente superiore ai quantitativi teorici di produzione […]
  • ASSUNZIONE PER RICOPRIRE IL RUOLO DI RESPONSABILE AREA TECNICA
  • Nel 2014 questo Ente ha provveduto ad assumere un tecnico responsabile dell'area tecnica manutentiva per 18 ore a tempo determinato ex art. 110 del D. Lgs. 267/2000. Il responsabile ha dato le dimissioni con decorrenza 01/06/2017. Quindi l'ufficio tecnico è al momento scoperto (è presente solo un 'impiegata amministrativa). Nell'anno 2016 il Comune ha superato il limite di spesa del triennio 2011/2013 […]
  • CONFERIMENTO FUNZIONI DI PREVENZIONE E ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI IN MATERIA DI SOSTA A DIPENDENTI COMUNALI O DELLE SOCIETÀ DI GESTIONE DEI PARCHEGGI
  • L’articolo 17, comma 132 della legge 127 del 1997 prevede che con provvedimento del Sindaco sia possibile conferire funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di sosta a dipendenti comunali o delle società di gestione dei parcheggi, limitatamente alle aree oggetto di concessione. Si pone il problema se tali funzioni siano conferibili anche a soggetti che una società concessionaria […]
  • INDIVIDUAZIONE DELL’ORGANO COMPETENTE A DELIBERARE IN MERITO ALLA CONCLUSIONE DI UNA TRANSAZIONE
  • La richiesta di parere attiene all'individuazione dell’Organo competente a deliberare in merito alla conclusione di una transazione nel caso di seguito illustrato: - in virtù di convenzione urbanistica stipulata per l’esecuzione di piano attuativo, approvato a suo tempo dal Consiglio Comunale ai sensi della L.R. 23/1997, l’operatore privato si impegnava sia all'esecuzione diretta di opere di […]
  • INTEGRAZIONE CONVENZIONE CON POLITECNICO DI MILANO (DATSU)
  • Questo Ente ha in essere una Convenzione con il Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DASTU), avente ad oggetto “Svolgimento del servizio di attivita’ di studio in merito a tematiche urbanistico ambientali alla scala comunale e di coordinamento e supporto scientifico per la definizione di un quadro strategico e di indirizzi nel processo di revisione del Piano di Governo […]
  • CONFERIMENTO FUNZIONI DI PREVENZIONE E ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI IN MATERIA DI SOSTA A DIPENDENTI COMUNALI O DELLE SOCIETÀ DI GESTIONE DEI PARCHEGGI
  • L’articolo 17, comma 132 della legge 127 del 1997 prevede che con provvedimento del Sindaco sia possibile conferire funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di sosta a dipendenti comunali o delle società di gestione dei parcheggi, limitatamente alle aree oggetto di concessione. Si pone il problema se tali funzioni siano conferibili anche a soggetti che una società concessionaria […]
  • LAVORI PUBBLICI: NOMINA DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DI GARA
  • Si pone il seguente quesito in materia di lavori pubblici - commissione giudicatrice di gara: In attesa dell'istituzione dell'Albo delle commissioni giudicatrici si chiede come il nostro ente deve procedere alla nomina della commissione giudicatrice relativa ad un appalto per l'affidamento di un incarico professionale di importo superiore a 40.000,00 euro e inferiore alle soglie di cui all'art. 35 […]
  • COLLABORAZIONE OCCASIONALE A TITOLO GRATUITO PER UN DIPENDENTE PUBBLICO E OBBLIGO DI ASSUNZIONE DI VINCITORE DI CONCORSO
  • Si chiede Vs. cortese parere in merito: alla possibilità che un dipendente dell’ente a tempo pieno possa collaborare occasionalmente e a titolo gratuito nell’attività commerciale di vendita al dettaglio condotta dalla moglie, titolare di ditta individuale. - a causa del blocco delle assunzioni, l’ente non ha più potuto procedere con l’assunzione del vincitore di un concorso bandito 6 anni […]
  • URBANISTICA: ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICA UTILITÀ
  • L’amministrazione comunale è in procinto di approvare un progetto per la realizzazione di un tratto di pista ciclabile a completamento della rete esistente. Tale opera comporterà l’acquisizione di parte dell’area di proprietà privata e, pertanto, si rende necessario procedere alla dichiarazione di pubblica utilità finalizzata all’accesso al fondo e successivamente all’acquisizione di […]
  • NORMATIVA APPLICABILE PER LA CONCESSIONE DI “CASETTA DELL’ACQUA
  • Con la presente si chiede Vs. parere in merito alla corretta qualificazione giuridica del seguente rapporto: dal 2012 al 2017 il Comune di Viganò ha affidato, previa procedura comparativa pubblica, in comodato gratuito un immobile ad una società in house affinché, in detta area, la società provvedesse alla posa di un distributore automatico per l’erogazione di acqua potabile sfusa, licia e gassata. […]
  • PERSONALE: CAPACITA’ ASSUNZIONALE
  • Questo Comune ha più di 1.000 abitanti, e il rapporto dipendenti-popolazione precedente è inferiore al limite per gli enti dissestati o deficitari (DM 10/04/2017); vi è necessità di procedere, nel 2017, ad un’assunzione a tempo indeterminato, mediante concorso, posto che la procedura di mobilità ha dato esito infruttuoso. In data 01/12/2015, si assumeva n. 1 unità, tramite mobilità, secondo […]
  • PERSONALE IN COMANDO
  • Un dipendente del comune P assunto a tempo indeterminato per 34 ore categoria D3 verrà a essere comandato nel nostro comune C (abitanti più di 5000). 1) il comando può essere per una parte delle ore (14 ore al comune P e 20 al comune C) oppure il comando deve essere di tutte le ore (34) e per attuare la ripartizione delle ore tra i comuni devo far riferimento all’art. 14 CCNL 22/01/2004 utilizzo […]
  • PERSONALE: CONTRATTO LIBERO PROFESSIONISTA CHE SVOLGE GIA’ UN’ATTIVITA’
  • L’Ente scrivente ha necessità di assumere a tempo determinato – tempo pieno, un geometra. Abbiamo scorso la graduatoria di concorsi fatti precedentemente. Il candidato idoneo, è un geometra che sarebbe anche disposto ad accettare ma ha un un’attività, è un libero professionista. Ci chiediamo se quindi è possibile stipulare un contratto a tempo determinato solo a part-time 50%, per permettergli […]
  • CONTRATTI: art. 106 del D.Lgs. 50/16 – modifiche contrattuali.
  • In riferimento a quanto disposto nell’art. 106 del D.Lgs. modificato ed integrato dal D.Lgs 56/2017, che entrerà in vigore al 20/05/2017, si chiede se nel comma 2 del medesimo articolo, sotto riportato, possono rientrare quelle modifiche non sostanziali del contratto, rientranti nei valori indicati dalla norma, introdotte dalla direzione lavori quali migliorie dell’opera che si rendano comunque […]
  • APPALTI: CONFLITTO DI INTERESSI
  • Questa Unione di comuni intende procedere ad una gara espletata tramite piattaforma informatizzata Sintel ad oggetto “opere di manutenzione del verde delle aree di proprietà comunale per un periodo dal 15.05 al 30.11.2017 – cat. Prevalente OS24 – classifica I. Tra le cooperative di cui si intende presentare richiesta per la presentazione di un offerta risulta esserci una cooperativa di cui il […]
  • PROCEDURA DI OTTENIMENTO RIMBORSO SU IVA SPLIT PAYMENT
  • Si chiede se e come procedere per presentare istanza all’erario per ottenere il rimborso della somma versata a titolo IVA Split Payment, come meglio di seguito specificato: Questo Ente ha affidato alla società Enel l’esecuzione dei lavori (investimenti in conto capitale) per un importo pari ad €. 25.760,36 oltre IVA €. 5.667,28 per un totale di €. 31.427,64. Il pagamento della relativa fattura, […]
  • PERSONALE: RISOLUZIONE CONSENSUALE CONTRATTO DI DIRIGENTE
  • Preso atto della richiesta di risoluzione consensuale, ai sensi dell’art.17, comma 2, del CCNL Personale Dirigente del 23/12/1999, presentata da una dirigente dell’ente e in data successiva al provvedimento INPDAP di riscatto della laurea della dirigente (pervenuto per conoscenza all’ente dopo la richiesta di risoluzione consensuale) che, se accettato le consentirebbe di andare in pensione entro […]
  • PERSONALE: AFFIDAMENTO INCARICO ESTERNO
  • Questo Ente ha necessità di affidare un incarico ex art 110 comma 2 D.Lgs 267/2000 articolato su 36 ore settimanali. Posto che il vincitore della selezione ad evidenza pubblica dovrà necessariamente, se dipendente di altra Pubblica Amministrazione, porsi in aspettativa senza assegni, pur rimanendo inquadrato nei ruoli dell’amministrazione di appartenenza, ci si chiede se eventuali autorizzazioni […]
  • PERSONALE: RISOLUZIONE RAPPORTO LAVORO DIPENDENTE AL MATURARE DEL REQUISITO CONTRIBUTIVO
  • Premesso che questo Ente ha in servizio una dipendente che al 30/04/2018 matura un’anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi e, alla stessa data, avrà un’età anagrafica di 59 anni. Detto servizio è sempre stato espletato presso la scrivente amministrazione. La figura professionale ricoperta da detta dipendente è indispensabile ai fini dell’assolvimento dei compiti istituzionale e, pertanto, […]
  • COMPETENZA ADOZIONE NOMINA A MESSO COMUNALE
  • Si chiede di conoscere se la competenza all’adozione del provvedimento di nomina a messo comunale (ex art. 10 legge 265/99) sia in capo al dirigente del servizio (quale atto gestionale) oppure al sindaco (come invece si rinviene nei provvedimenti pubblicati e disponibili in rete. […]
  • PERSONALE: AUTORIZZAZIONE DIPENDENTE ALLO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA’ EXTRA ISTITUZIONALE
  • Un dipendente a tempo indeterminato di codesto Comune, Settore Tecnico, inquadrato nella categoria B con mansioni di operaio generico, ha presentato richiesta di autorizzazione allo svolgimento di altra attività di lavoro subordinato. Il dipendente ha dichiarato che la suddetta prestazione avrà carattere saltuario e sarà svolto oltre l’orario di lavoro presso un’attività di ristorazione. Si […]
  • ASSUNZIONE DIPENDENTE A SEGUITO DI UNA CESSAZIONE
  • Premesse: Pareggio di bilancio: RISPETTATO La spesa del personale è inferiore alla media 2011-2013 Bilancio 2017-2019 approvato. Cessazioni anno 2017: 1 persona a tempo indeterminato (D3 economica). Non ci sono altri residui/margini da cessazioni precedenti. L’ente ha la necessità di assumere l’assistente sociale (D1). […]
  • BANDO DI MOBILITA’ PER AUTISTA DI SCUOLABUS
  • Con la presente, avendo questo Ente bandito una mobilità volontaria per un posto a tempo indeterminato di un “operaio- autista di scuolabus” cat. B1, si chiede un parere in merito all’esatto inquadramento della figura in quanto, successivamente alla pubblicazione del bando, un orientamento applicativo dell'ARAN indicava come profilo di conducente di scuolabus l’inquadramento nella categoria […]
  • SPESE INDENNITA' TIROCINANTI
  • Questo Ente, ha attivato, in collaborazione con il SIL (servizio di inserimento lavorativo distrettuale) alcuni tirocini riabilitativi risocializzanti, secondo quanto previsto dalla deliberazione della Giunta regionale della Lombardia n.5451 del 25.07.2016 ad oggetto: “Disciplina dei tirocini di orientamento, formazione ed inserimento/reinserimento finalizzati all'inclusione sociale, all'autonomia […]
  • TRIBUTI: ESENZIONE IMU ENTE NON COMMERCIALE
  • Un’Associazione, Ente senza scopo di lucro, ha chiesto il rimborso dell'IMU versata per gli anni 2012, 2013 e 2014, perché rientranti nella fattispecie degli Enti esenti. Dall'esame dello Statuto si evince che l’associazione è un Ente senza scopo di lucro. Non vengono però riportati in modo esplicito i requisiti generali di cui al regolamento Decreto del Ministero dell’Economia n° 200 del […]
  • MODALITA’ DI AFFIDAMENTO GESTIONE IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI
  • Questo Ente intende esternalizzare la gestione degli impianti sportivi comunali, impianti da non considerarsi a rilevanza economica, secondo i parametri indicati nella deliberazione ANAC del 14 dicembre 2016 n. 1300. Nella deliberazione ANAC si rileva che nel vocabolario comune per gli appalti pubblici (CPV) il codice che si utilizza nei bandi e nelle lettere d’invito è “92610000-0” ed è riferito […]
  • CONSULTAZIONI AMMINISTRATIVE
  • Un Comune risulta interessato alle consultazioni amministrative previste per il prossimo 11 giugno 2017. Richiamato quanto disposto dalla Legge 28/2000 in materia di comunicazione istituzionale relativamente al divieto di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quale effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni. Rilevato che in […]
  • PERSONALE: INDENNITA’
  • Il comune sta concludendo un accordo con un dirigente per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro ex articolo 17 CCNL, che riporto di seguito. L'importo dell'indennità di cui al comma 2 deve comprendere anche i contributi previdenziali (cassa pensioni e INAIL) o soltanto il valore stipendiale in godimento comprensivo della retribuzione di posizione? Si deve considerare che l'interessato […]
  • PERSONALE: CONGEDO PARENTALE
  • Un dipendente chiede di fruire frazionatamente, ma non in misura oraria, dei primi 30 giorni di congedo parentale. Il coniuge, che non è dipendente comunale, non li chiede. Quesito 1: La retribuzione spettante al lavoratore per quei periodi dovrà essere quella intera oppure quella ridotta del 30%? Quesito 2: Quale documentazione dovrà produrre il lavoratore ogni volta che effettua la richiesta per attestare che il coniuge non ne usufruisce? […]
  • APPALTI: PROROGA SERVIZIO TESORERIA
  • Con la presente si comunica che un'ente sta procedendo all'affidamento del servizio di tesoreria, di seguito in sintesi l’iter sino ad ora seguito, al fine di avere un parere sulle condizioni richieste dall'attuale tesorerie per un’ulteriore proroga. A seguito di due gare andate deserte per il servizio in oggetto, si è proceduto ad attivare procedura ai sensi dell’art. n. 63 del D. lgs 50/2016 […]
  • APPALTI: qualificazione delle Stazioni appaltanti.
  • Ai sensi dell’art. 37 commi 1 e 2 del D.lvo 50/2016, un Consorzio ritiene di essere Stazione Appaltante in quanto iscritta all’Ausa ai sensi dell’articolo 33-ter del decreto legge n. 179/2012, convertito in legge n. 221/2012 e non essendo ancora in vigore il sistema di qualificazione di cui all’art. 38 del D.lvo 50/2016. Nello specifico si chiede se è possibile appaltare lavori pubblici di […]
  • PERSONALE: INDENNITA’ DI TURNO DI UN DIPENDENTE
  • Si chiede se è possibile riconoscere l’indennità di turno all'unico agente dipendente della polizia locale del Comune, pur avendo il Comune stipulato convenzione ai sensi dell’ art. 30 del TUEL con altri due Enti, per la gestione in forma associata del servizio di polizia locale, senza aver costituito l’ufficio unico. Si precisa inoltre che il numero di agenti complessivi dei 3 Enti convenzionati è pari a 3. […]
  • Illegittima la manifestazione d’Interesse riservata esclusivamente agli ingegneri elettrici o equipollenti, precludendo la partecipazione ai periti industriali.
  • E' legittimo l'esercizio della facoltà della stazione appaltante di limitare l'accesso alle selezioni per una procedura di gara, per il conferimento di servizi attinenti l'architettura e l'ingegneria, ad una determinata categoria (nella fattispecie gli ingegneri elettrici o equipollenti), richiedendo espressamente nell'avviso pubblico di manifestazione di interesse il possesso del diploma di laurea […]
  • PERSONALE: utilizzo fondo straordinario
  • Definita la possibilità di utilizzare il fondo straordinario 2015-2016 non ancora erogato per coprire le somme da regolarizzare (progressioni illegittime finanziate con risorse variabili), e di destinare il fondo straordinario per incrementare le risorse stabili per coprire totalmente le progressioni in essere. L’RSU ha proposto di utilizzare invece del fondo straordinario, le economie degli anni […]
  • TRIBUTI: liquidazione a seguito di trasferimento dell’immobile.
  • Si è in presenza di una procedura di un fallimento che deve liquidare i tributi ICI - IMU lungo gli anni 2001-2016, a seguito di trasferimento dell’immobile. L’identificazione catastale di questo immobile, come documentato da visura catastale storica è appartenente alla categoria D. Durante l’anno 1998 fu richiesta una concessione edilizia per ristrutturazione ai fini della formazione di alcune […]
  • PERSONALE: CONGEDO PARENTALE
  • 1) Si richiede una chiarificazione in merito alla fruizione del “congedo parentale” per una dipendente assunta a tempo determinato, ovvero quali sono le modalità per l’utilizzo di tale congedo, e se la stessa può usufruire a ore o a giornata, senza una pianificazione programmata, ma avvisando l’amministrazione solo nel momento in cui si presenta la necessità. 2) Si domanda inoltre se per […]
  • TRIBUTI: ACCERTAMENTO ICI DI FABBRICATI CON TITOLARITÀ USUFRUTTO
  • Due sorelle F e R, in data 11/12/1992 hanno donato la NUDA PROPRIETA’ ai figli di una delle due, riservandosi esse donanti l’USUFRUTTO GENERALE VITALIZIO di n.2 fabbricati ad uso abitativo e relative pertinenze. L’usufrutto compete ad ognuna delle due sorelle nella misura del 50%. Il 21/05/2005 muore F, già vedova. Uno dei due immobili ad uso abitativo continua ad essere adibito ad abitazione […]
  • RICHIESTA DI PARERE IN MERITO ALLA REINTERNALIZZAZIONE DI PERSONALE IN SEGUITO A RETROCESSIONE DI RAMO D’AZIENDA
  • Questa Amministrazione nell’anno 2012 ha esternalizzato taluni servizi affidandoli alla società in house, ai sensi dell’art. 2122 del codice civile, trasferendo alla stessa il personale addetto a tali servizi , secondo quanto previsto dall’art. 31 del D.Lgs. n. 165/2001. Si è trattato in particolare dei servizi: Gestione del Patrimonio, Manutenzione strade, Verde pubblico, Gestione tecnica […]
  • APPALTI: ABROGAZIONE DEL D. LGS. N 163/06
  • Stante l’abrogazione del D. Lgs. n. 163/06 che prevedeva all’art. 128 la pubblicazione del Programma delle Opere Pubbliche per almeno 60 gg., ritenete che non sussista più questo termine? Ed eventualmente, quale potrebbe essere l’attuale termine di pubblicazione del Programma delle Opere Pubbliche? Si ringrazia anticipatamente, se vorrete rispondere tempestivamente in considerazione dell’imminente […]
  • PUBBLICAZIONE AVVISI DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
  • Si chiede se ai fini di una maggiore trasparenza, la pubblicazione degli avvisi, concernenti le manifestazioni di interesse per le gare da indire, si assolta con la sola pubblicazione all’albo pretorio on-line e sul sito internet istituzionale oppure sia necessaria anche la pubblicazione sulla piattaforma del mercato elettronico ed inoltre se si possa considerare un importo minimo, al di sotto del […]
  • EDILIZIA: ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA
  • In data 27.01.2017 prot. 381 è stata depositata agli atti di questo Comune richiesta di autorizzazione paesaggistica semplificata relativa alla realizzazione di nuova copertura presso immobile residenziale. L’edificio oggetto di intervento ricade nell’ambito dei seguenti vincoli: - Art. 142 lettera b) del D.Lgs. 22 gennaio 2004 n 42 (Territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità […]
  • EDILIZIA: ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA
  • […]
  • CONCESSIONE E GESTIONE GRATUITA DELL'IMPIANTO SPORTIVO CONTABILIZZATO NEL BILANCIO COMUNALE
  • Premesso che l’Amministrazione Comunale con l’intento di riqualificare l’ex area bocce ha aperto un confronto con le associazioni sportive dilettantistiche in modo da accogliere progetti per la rigenerazione,la riqualificazione, l’ammodernamento e la successiva gestione dell’impianto sportivo, dal quale è emersa la disponibilità a rivalorizzare l’area con la realizzazione di due campi […]
  • SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE RILEVANTE AI FINI IVA
  • Poiché secondo il regolamento comunale in vigore l’entrata derivante dall’erogazione del servizio di Assistenza Domiciliare dipende dall’ISEE di ciascun utente, può accadere che nessuno di essi sia tenuto al pagamento in quanto rientranti nella fascia esente. Tuttavia si tratta di una situazione variabile, in quanto in qualsiasi momento potrebbe inserirsi un utente non esente soggetto pertanto […]
  • EDILIZIA/URBANISTICA: SANZIONI APPLICABILI ALLE OPERE MINORI ESEGUITE IN DIFFORMITA’ RISPETTO ALLA DISCIPLINA URBANISTICO-EDILIZIA
  • - il D.Lgs 222/2016 ha ulteriormente modificato il DPR 380/01 evidenziando la necessità di assumere provvedimenti diversi in funzione della tipologia di opere eseguite in assenza di titolo abilitativo o preventiva comunicazione asseverata; Si possono ricondurre le opere realizzate a tre macrocategorie: a) interventi conservativi non interessanti parti strutturali, b) intervento conservativi […]
  • ATTIVITA’ ECONOMICA: IMPRESA TITOLARE DI PIU’ ATTIVITA’ CON UNICA PARTITA IVA
  • E' possibile consentire lo svolgimento di due differenti attività intestate allo stesso soggetto, con la stessa partita IVA, situate in due immobili distinti e separati da un cortile? Tali attività sono così articolate: in un immobile, avente destinazione artigianale, viene svolta l’attività di pizzeria d’asporto, mentre nell’altro, avente destinazione commerciale, si intende svolgere l’attività […]
  • PERSONALE: RIDUZIONE PROPORZIONALE DEL FONDO RISORSE DECENTRATE PER CESSAZIONE
  • Si chiede se il Comune debba o meno procedere a ridurre proporzionalmente il fondo risorse decentrate per la cessazione di n. 1 unità di personale avvenuta in data 01/04/2015. […]
  • MODALITA’ DI APPLICAZIONE DELL’IVA PER ATTIVITA’ EDITORIALE
  • Questa Amministrazione ha affidato ad una Dittai, il servizio di predisposizione, redazione e stampa di un libro storico sul Comune, assumendo a carico del bilancio comunale la relativa spesa. Si chiede se è possibile per il Comune procedere alla vendita del suddetto libro, previa fissazione del relativo costo di copertina. In caso affermativo quali azioni dovrebbe intraprendere l’Ente? In alternativa […]
  • TRIBUTI: IMMOBILE OGGETTO DI COMODATO
  • Una società a responsabilità limitata ha concesso in comodato al legale rappresentante della stessa un immobile, censito come ufficio A10 ed autorimessa C6, utilizzato dal comodatario quale abitazione principale per sé ed i suoi familiari. La società suddetta chiede, per tale motivo, la derubricazione dell’immobile dalla lista di quelli afferenti alla società, in quanto utilizzato dal comodatario, […]
  • PROCEDURA DEMOLIZIONE SPONTANEA OPERA ABUSIVA
  • La presente per chiedere parere in merito alla procedura da seguire in caso di demolizione spontanea di opera abusiva in area sottoposta a vicolo paesaggistico ai sensi dell’art. 136, comma 1, lett. d) del D. Lgs. n. 42/2004: DOMANDA 1: E' necessario acquisire richieste di autorizzazione paesaggistica ed edilizia con successivo rilascio da parte del Comune dei relativi provvedimenti autorizzativi […]
  • VALIDITA’ DEGLI ATTI SANZIONATORI INVIATI PRIMA DELLA SCADENZA DEI 5 ANNI.
  • Si chiede parere in merito alla validità degli atti sanzionatori inviati prima della scadenza dei 5 anni. Il caso specifico tratta di cartella inviata dal Comune in data 29/12/16 e ricevuta \ notificata al contribuente in data 05/01/17. Il contribuente, a differenza dell'interpretazione degli uffici, sostiene la nullità degli atti. […]
  • PERSONALE: CORRETTA PROCEDURA DI STABILIZZAZIONE DIPENDENTE
  • Si richiede parere in merito alla corretta procedura di stabilizzazione dipendente, posizione economica C1, prevista dall’art.4, commi 6,8 e 9 del Dl n.101/2013 e che in base al comma 426 della Legge si stabilità n.190/2014 era stato prorogato al 31.12.2018. L’Ente ha valutato il rispetto dei limiti finanziari in merito alle spese per il personale e ha avuto n.2 cessazioni nel corso dell’anno 2014 (n.1 C4 e n.1 D2). […]
  • UTILIZZO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PER REALIZZARE OPERE PUBBLICHE
  • Alla luce dei disposti normativi vigenti è possibile per un ente pubblico utilizzare l'avanzo di amministrazione, non precedentemente vincolato, al fine di realizzare opere pubbliche? Nel caso sia fattibile qual’è la procedura da adottarsi? […]
  • CONSUNTIVAZIONE NEGATIVA TARI
  • Nel corso del 2016 il nostro Ente ha sostenuto costi per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti superiori a quelli preventivati (non è stato possibile aumentare le tariffe nel corso dell’anno) ed ora chiudiamo l’esercizio senza la copertura al 100% dei costi. Si chiede, data l’eccezionalità della causa (abbandono di rifiuti – attualmente marginata) se è possibile per l’amministrazione […]
  • TRIBUTI: SOGGETTO TENUTO A PAGARE L’IMU
  • In esecuzione degli obblighi derivanti dalla convenzione edilizia per piano di recupero, proprietari privati hanno costruito servitù di passaggio e parcheggio, ad uso pubblico e a titolo gratuito, a favore del Comune, sugli spazi a parcheggio coperto nel realizzato complesso edilizio e più precisamente zone a parcheggio coperto consistenti in n. 9 immobili in categoria C/6, comprensivi degli spazi […]
  • PERSONALE: SOSTITUZIONE PERSONALE TRAMITE MOBILITA’
  • In data 01 aprile c.a. cesserà dal servizio, per pensionamento, il nostro agente di polizia locale. E’ intenzione di questa Amministrazione provvedere alla sua sostituzione tramite mobilità. Si chiede conferma che questa modalità di assunzione non rientri nel turn over (pertanto 75% della spesa del personale cessato) e che sia possibile effettuarla (dimostrato il rispetto dei vincoli del pareggio […]
  • COMPATIBILITA’ TRA L’INCARICO ASSESSORE ESTERNO E PRESIDENTE DI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI UNA SOCIETA’.
  • Vista la carica ricoperta quale Assessore esterno del Comune, con deleghe all'Urbanistica, Edilizia Privata e Servizi Sociali, desidero sapere se una eventuale nomina alla Presidenza del Consiglio di Amministrazione della società (società a capitale interamente pubblico che gestisce il Servizio Idrico integrato di cui il Comune di Marnate è socio) è compatibile con il mantenimento della funzione […]
  • PERSONALE: FONDO 2016: DECURTAZIONI PER CESSAZIONI
  • Stiamo cercando disperatamente di sistemare il fondo 2016: il dubbio riguarda le decurtazioni per cessazioni. Nel giugno 2015 è cessato per pensionamento l’operatore ecologico, non si è provveduto alla sua sostituzione, ci sono pareri discordanti riguardo l’obbligo di decurtazione della quota dal fondo relativamente all’anno 2015. Inoltre ci si chiede se sia corretto decurtare in base alla […]
  • PERSONALE: RIORGANIZZAZIONE PIANTA ORGANICA
  • Questo Comune in data 1 agosto 2014 accettava le dimissioni della dipendente già Responsabile del Servizio Finanziario, a tempo indeterminato in categoria D3 giuridico. Successivamente la stessa revocava le suddette dimissioni e pertanto il comune procedeva al licenziamento della stessa sia ritenendo valide le dimissioni, trasmesse via PEC, sia per il superamento del periodo di comporto, sia per gravi […]
  • PERSONALE: AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA A PRESTARE SERVIZIO A TEMPO PARZIALE PER ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE IN UN ALTRO ENTE
  • Una dipendente a tempo indeterminato – Cat. B. 3 giuridico di codesta amministrazione, è risultata vincitrice della selezione per l’assunzione di n. 1 assistente sociale, a tempo determinato per 18 h settimanali per 1 anno indetta dalla Comunità Montana. La dipendente ha pertanto chiesto, al fine di poter prendere servizio presso la Comunità Montana, la riduzione del proprio orario di servizio […]
  • SOCIETA’ PARTECIPATE: MODIFICHE STATUTARIE EX DLGS 175/16 – COMPETENZA GIUNTA O CONSIGLIO?
  • La Società per Azioni a totale capitale pubblico preposta ai servizi ecologia e ambiente, di cui questo Comune fa parte, ha proposto, in adeguamento al D.Lgs 175/2016, una serie di modifiche del suo Statuto. Nella nota accompagnatoria del nuovo Statuto, la predetta società evidenzia “che l’art. 7, c. 7 del D.Lgs 175/2016 riserva alla competenza esclusiva del Consiglio Comunale unicamente le modifiche […]
  • CONVENZIONE TRA COMUNI PER GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DELLA PROCEDURA PER L’AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO
  • Premesso che quest’Amministrazione ha approvato, nel novembre 2015, una convenzione per il conferimento alla Provincia delle funzioni di Stazione Unica Appaltante (S.A.P. Stazione Appaltante Provinciale) ai sensi del comma 3 bis dell’articolo 33 del D.Lgs. 163/2006 e dell’articolo 1, comma 88, della Legge 56/2014; - Dato atto che un Comune vincitore ha manifestato la disponibilità, tramite convenzione […]
  • PERSONALE: DECURTAZIONE FONDO RISORSE DECENTRATE
  • Si premette che il Comune : - nel 2015 aveva n. 6 dipendenti; - ha avuto un pensionamento nel corso dell’anno 2015 di un dipendente a tempo parziale al 66%; - ha provvisoriamente sostituito la cessazione da aprile 2015 con personale proveniente dalla provincia di Varese mediante l’istituto del comando; - a causa di problematiche tecniche che hanno impedito il trasferimento della dipendente di area […]
  • TRIBUTI: IMU SU SOCIETA’ FALLITA
  • Il curatore fallimentare di una società dichiarata fallita il giorno 6 giugno 2014 chiede al comune di quantificare l’ammontare dell’IMU dovuta dalla data del fallimento alla data della cessione dell’immobile avvenuta il 21 dicembre 2016, facendo presente che l’immobile è bene merce e che non risultano in essere contratti d’affitto. Tuttavia l’immobile è occupato dall’aprile 2010 da […]
  • ACQUISTO IMMOBILE
  • Parere riguardante la possibilità di acquisire un immobile di proprietà di privati (in questo caso in capo alla parrocchia) come amministrazione comunale. L’immobile è adibito a cinema teatro e la stessa amministrazione “utilizza ” il teatro per numerose manifestazioni culturali e teatrali, saggi scolastici etc… Il teatro abbisogna di manutenzioni straordinarie che la parrocchia non riesce […]
  • IMU FABBRICATI D.
  • L’aliquota IMU applicata dal comune per i fabbricati di categoria D, è pari al 8 per mille. Una società, proprietaria di due immobili di categoria D, ha effettuato un versamento IMU per l’anno 2014 e acconto 2015 in data 16.12.2016 applicando il ravvedimento con sanzione ridotta ad 1/8, ampiamente quindi fuori termine. Il contribuente ha effettuato il versamento, comprensivo della quota della […]
  • PERSONALE: OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE.
  • Con il comunicato del 20.12.2016, l’ANAC sembrerebbe modificare il proprio orientamento espresso nella delibera N.144/2014 che escludeva l’applicabilità degli obblighi di pubblicazione relativi alla situazione reddituale e patrimoniale, per i Comuni con popolazione al di sotto dei 15.000 abitanti. Il D.Lgs.97/2016 ha esteso l’obbligo della pubblicazione della dichiarazione di cui al c.1 alla […]
  • PERSONALE: MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA PER CATEGORIA PROFESSIONALE INFERIORE.
  • Con la presente si rende noto che un'Amministrazione Comunale ha autorizzato la mobilità volontaria esterna in uscita ai sensi dell’art. 30 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n° 165, di un dipendente di ruolo avente profilo di Istruttore Direttivo cat. D1. Al fine di ripristinare la dotazione numerica dell’organico dell’Ente si chiede se è consentito attuare un’analoga procedura di mobilità […]
  • PROCEDURA PER RILASCIO LOCALI COMUNALI SOGGETTI A CONTRATTO DI LOCAZIONE
  • Richiesta parere in merito alla procedura da adottare per il rilascio forzoso di locali di proprietà comunale locati ad una cooperativa, in relazione all’urgenza di rientrare in possesso degli stessi. Si specifica quanto segue: 1) con delibera avente ad oggetto: “Atto di indirizzo per locazione locali di proprietà del comune alla cooperativa per la realizzazione di un micro nido”: a) si […]
  • OBBLIGHI IN MERITO AD INFORMATIVA E FORMAZIONE SULLA SICUREZZA NELL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
  • Si chiede quali sono gli obblighi del nostro Ente “soggetto ospitante/datore di lavoro” in merito all’informativa e/o formazione sulla Sicurezza di cui al D.Lgs. 81/2008 (artt. 36-37 ss.) per gli studenti di Istituti Superiori accolti c/o il nostro Ente per lo svolgimento di periodi di stage in “alternanza scuola-lavoro”, dato che ai fini e agli effetti delle disposizioni del decreto citato, […]
  • IMU: esenzione eredi proprietari.
  • Una nostra residente del Comune ha 4/6 di proprietà di un immobile, mentre per il restante 2/6 la proprietà è delle due figlie non residenti nel nostro Ente. E’ stata emessa la quota IMU/TASI ad entrambe le figlie, le quali hanno dichiarato il diritto di abitazione a favore della madre con annullamento delle imposte. Si chiede quindi di sapere se il diritto di abitazione citato possa esentare […]
  • AGIBILITÀ STRUTTURA COMUNALE
  • Un Comune con Delibera Giunta Comunale, ratificata con Delibera Consiglio Comunale, ha provveduto ad effettuare una variazione al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario, destinando una somma per "trasferimento somme in conto capitale per realizzazione centro giovani”. Con deliberazione Giunta Comunale si approvava l’avviso pubblico finalizzato alla individuazione di cooperative sociali […]
  • CODICE DEI CONTRATTI: modifiche al contratto in corso di esecuzione e di efficacia
  • L’art. 106 del Codice prevede che le modifiche dei contratti di appalto in corso di validità devono essere autorizzate dal RUP, con le modalità previste dall'ordinamento della rispettiva stazione appaltante, e stabilisce i casi ed i limiti senza dover procedere alla risoluzione del contratto ed esperire una nuova procedura di affidamento. L'art. 106 al comma 1 lett. e) dispone che le stazioni appaltanti […]
  • CERTIFICAZIONE VISITA MEDICA
  • “Si chiede un chiarimento a riguardo certificazioni visita medica e richiesta visita di controllo da parte dell’Ente: se un dipendente è in malattia, per esempio da certificato dal 7/08/2016 fino al 30/08/2016 (e come previsto l'Ente manda la visita fiscale), se arriva un certificato medico nuovo di CONTINUAZIONE malattia, fino al 30/09/2016, che mi richiama l'inizio 7/08/2016 dove ho già fatto […]
  • ATTIVITA’ IN CONVENZIONE
  • "Una dipendente di un Consorzio Unico di bacino è in convenzione presso l'Ente scrivente a 18 ore settimanali per svolgere attività amministrativa di supporto presso l'ufficio tributi. Se la stessa persona volesse svolgere un incarico ai sensi dell'art. 53 del D.lgs. 165/2001, sempre presso l'Ente scrivente, nello stesso ufficio dove già presta attività in convenzione, sarebbe possibile ipotizzare […]
  • INDENNITA’ DI FUNZIONE
  • Il comune di scrivente attualmente ha una popolazione di circa 614 abitanti; la giunta comunale è composta dal Sindaco e da n. 2 Assessori; Il Decreto del Ministero dell’Interno 04 aprile 2000, n. 119 avente per oggetto: “Regolamento recante norme per la determinazione dell’indennità di funzione e dei gettoni di presenza per gli Amministratori locali, a norma dell’art. 23 della Legge 03 […]
  • OBBLIGO DI ISCRIZIONE ALL’ALBO PROFESSIONALE
  • “Con l'approvazione del nuovo codice dei contratti si chiede se in capo ai tecnici comunali (Architetti e Geometri dell'area LL.PP.) ci sia o meno l'obbligo di Iscrizione al relativo Albo professionale per la firma di progetti interni all'Ente o per la sola Direzione Lavori e/o Collaudi tecnici. L'abilitazione professionale è sufficiente? In quali casi c'e’ l'obbligo di iscrizione all'Albo? Per […]
  • RILASCIO ELENCO ANAGRAFICI
  • Lo scrivente Comune ha ricevuto da parte di una scuola paritaria la richiesta dell’elenco dei residenti nati nell’anno 2006 e 2011 per poter inviare alle famiglie interessate materiale informativo inerente le iniziative della scuola. A quest’ultima è stato risposto che purtroppo la richiesta non era accoglibile poiché, ai sensi dell’art. 34 del DPR 223/1989, la scuola paritaria richiedente, […]
  • PERSONALE: l'assunzione per mobilità non incide sulle eventuali risorse destinabili ad assunzioni dall'esterno, mediante concorso
  • La scrivente Pubblica Amministrazione, con determinazione del Responsabile del Servizio di Polizia Locale N.ro 19/2016 del 17 novembre 2016, esecutiva, ha attivato la mobilità volontaria esterna tra Pubbliche Amministrazioni ex art. 30 del D.Lgs. N.ro 165/2001, per la assunzione, con […]
  • PERSONALE: in caso di cessazione di personale è obbligatoria la decurtazione della somma dal fondo decentrato
  • A seguito della revisione della costituzione del fondo decentrato, è stata riscontrato che, a seguito di cessazione del personale nell'anno 2014, non è stata decurtata la somma pari ad euro 1.320,00 Nell’anno 2014 è stato pertanto erogato un importo maggiore rispetto a quello disponibile (per indennità di comparto e progressioni orizzontali ferme al 2008) . Si chiede se è possibile recuperare […]
  • PERSONALE: ASSUNZIONE TRAMITE CONCORSO
  • Non avendo da anni avuto mutamenti di personale essendo un piccolo comune ed essendo la normativa in continua evoluzione, siamo a effettuare un quesito in merito al personale. Nella nostra attuale dotazione organica, tra gli altri, abbiamo i seguenti settori: UFFICI SERVIZI SOCIALI l "Assistente sociale"- part-time 18 ore- cat. D- VACANTE l "Operatore CED"- part-time 18 ore cat. B3 uscito in […]
  • MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER FINANZIARE L’OPERA CON IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO
  • L'Ente deve affidare dei lavori pubblici di importo rilevante. Entro dicembre l'ufficio tecnico riuscirà a pubblicare la manifestazione d'interesse, ai sensi del nuovo D.Lgs.50/2016, per individuare le ditte da invitare alla procedura negoziata. La scadenza per la manifestazione d'interesse verrà fissata nei primi giorni di gennaio 2017. L’idea era di finanziare l'opera nel 2017 con il fondo pluriennale […]
  • PERSONALE: POSSIBILITA’ DI ATTRIBUIZIONE DI UNA MAGGIORE RETRIBUZIONE DI POSIZIONE
  • Si fa riferimento alla disciplina contrattuale prevista dall’art. 14 del CCNL Regioni-Enti locali del 22.01.2004, ossia la retribuzione di posizione da attribuire può essere rideterminata entro il limite di complessivi € 16.000,00 – (oltre ad un’indennità di risultato variabile dino ad un massimo del 30%) nel caso di gestione di personale con convenzione. Nello specifico il testo del richiamato […]
  • PERSONALE: INDENNITA’ DI GALLEGGIAMENTO
  • Si richiede se sia corretto liquidare ad un Segretario Comunale (di fascia C) l’indennità di galleggiamento, di cui all’art. 41, comma 5 del CCNL 16 maggio 2001 dei Segretari Comunali e Provinciali nella seguente situazione: - Segreteria convenzionata con un altro comune, che è capo-convenzione; - Il Segretario percepisce già un’indennità di galleggiamento quale differenza con la retribuzione […]
  • PERSONALE: CAPACITA’ ASSUNZIONALE ANNO 2017
  • Questo Ente è stato interessato nell’anno 2016 da due cessazioni, entrambe con decorrenza 01.09.2016. La prima cessazione per collocamento in quiescenza ha riguardato l’Istruttore Amministrativo Responsabile del Settore Anagrafe ed Elettorale, Cat. C; La seconda è stata dovuta a dimissioni volontarie rassegnate dal Collaboratore Amministrativo Cat. B3, preposta dal Settore Amministrativo. Ad […]
  • APPALTI: CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ ISO 9001:2008 SOSTITUTITO DA CERTIFICATO EQUIVALENTE
  • Questo Comune ha pubblicato manifestazione di interesse per l’affidamento in concessione del servizio di pubblicità e pubbliche affissioni periodo 01/01/2017 – 31/12/2020, indicando nell’avviso che potevano partecipare all’indagine di mercato tutti gli operatori economici in possesso dei requisiti indicati all’art.7. Tra i requisiti per essere ammessi a partecipare alla gara è stato richiesto […]
  • PROCEDURA COMPARATIVA INCARICO PROFESSIONISTA ESTERNO
  • Questa Amministrazione ha effettuato regolare procedura comparativa ai fini dell’incarico di professionista esterno ai sensi dell’art.110 comma 2 del T.U. Enti locali. A seguito di tale procedura veniva stipulato con il professionista risultato maggiormente qualificato un contratto della durata di due anni. Alla luce del comma 3 dell’articolo 110 del D.Lgs 267/2000, che prevede che tali tipi […]
  • ACQUISIZIONE DI EDIFICI ABITATIVI NEL CENTRO STORICO.
  • Il Piano delle Regole del comune prevede, in alcune schede riguardanti ambiti di territorio soggetti a piano attuativo, la realizzazione di Edilizia Residenziale Pubblica su parte della superficie rientrante in tale previsione urbanistica, previa cessione al comune dell’area sedime. L’Amministrazione intende superare la concentrazione dell’edilizia popolare in singoli ambiti del territorio mediante […]
  • PREVISIONI PIANO ZONIZZAZIONE ACUSTICA
  • Il comune ha stipulato un atto di convenzione per la realizzazione di edificio industriale fissando all’interno dell’atto convenzionale anche dei parametri di emissioni sonore cui si doveva attenere l’attività produttiva. Successivamente il consiglio comunale ha approvato un Piano di zonizzazione acustica che andava a classificare le zone in forza del DPCM 1991 e L. 447/1995 (compresa tale area). Si […]
  • REQUISITI DEI SOGGETTI CHE POSSONO EDIFICARE IN AMBITO AGRICOLO.
  • Richiesta di parere in merito ai requisiti dei soggetti che posso edificare in ambito agricolo. L’art. 60.1 lettera b) della L.R. 12/2005 indica che in assenza della qualifica di imprenditore agricolo professionale può eseguire interventi il titolare di impresa agricola. Si chiede quali sono le verifiche da effettuare e i documenti che attestino i requisiti di impresa agricola. E’ sufficiente […]
  • PERSONALE: ASSUNZIONI OBBLIGATORIE CATEGORIE PROTETTE.
  • In una Unione appena costituitasi, risultano assunti n. 20 dipendenti, provenienti dai Comuni facenti parte dell’Unione, di cui 2 invalidi civili (stradini), al momento non ancora inseriti nella lista delle categorie protette. Dovendo procedere a nuove assunzioni, si chiede quali siano gli obblighi di questo Ente per quanto riguarda le assunzioni obbligatorie, ai sensi della legge 68/99. Quali siano […]
  • CONCESSIONI CIMITERIALI PERPETUE A CONCESSIONI TEMPORANEE.
  • Si legge su più testate della possibilità di trasformare le concessioni cimiteriali da perpetue a temporanee. Il nostro Comune, così come altri a noi limitrofi, ha in essere concessioni cimiteriali perpetue, anche per area cappelle, che perdono il diritto alla perpetuità laddove venga richiesta una modifica alla concessione stessa. Negli articoli si parla invece della possibilità di dichiarare […]
  • TRIBUTI: SOGGETTO PASSIVO IMU IN CASO DI SEPARAZIONE DEI CONIUGI.
  • Separazione: con l’assegnazione della casa chi paga le imposte. Si chiede come deve essere gestito il soggetto passivo IMU a seguito Sentenza 17 novembre 2015 – 10 febbraio 2016, n. 2675 della Corte di Cassazione. […]
  • PERSONALE: ASSEGNI NUCLEO FAMILIARE
  • Una nostra dipendente separata con quattro figli a carico al 100% (no assegni di mantenimento), chiede l'erogazione dell'ANF(nuclei numerosi) anche per il figlio che ha compiuto 21 anni il 29/11/2015 studente universitario, mentre gli altri figli sono minorenni e tutti studenti. Come ci si deve comportare? […]
  • PERSONALE: BANDO ASSUNZIONALE 2017
  • Premesso che codesto Comune ha una popolazione di 850 abitanti ed ha avuto una cessazione per pensionamento nell’anno 2012 (categoria B). Considerato che sarebbe intenzione dell’attuale amministrazione bandire un concorso per ricoprire una vacanza in organico di funzionario cateogoria C part time, si chiede se bandendo il concorso e non potendo stipulare il contratto entro il 31.12.2016, visti […]
  • PERSONALE: UTILIZZO RISORSE DI CUI ALL’ART. 31, COMMA 2 DEL CCNL DEL 22/01/2004
  • 1 – Per il personale assunto ai sensi della L. 311/2004, art. 557, configurato come personale a tempo determinato, l’importo della progressione conseguita nell’ente di appartenenza vada finanziata, per la quota di utilizzo, con le risorse aventi carattere di certezza, stabilità e continuità, ai sensi dell’art. 31, comma2, del CCNL del 22.01.2004 come per i dipendenti dell’Ente. 2 – La […]
  • PERSONALE: CAPACITA’ ASSUNZIONALE DI PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO.
  • Quesito relativo alla possibilità di assunzione a tempo indeterminato in capo a questo Ente. A tal fine si fa presente quanto segue: - ANNO 2013 In data 21.09.2013 è deceduto il comandante della Polizia Locale – categoria giuridica D3 – posizione economica D4 - ANNO 2014 In data 15.06.2014 n. 1 dimissione volontaria – categoria giuridica C – posizione economica C1 In data 30.09.2014 n. 1 […]
  • PERSONALE: CAPACITA’ ASSUNZIONALE
  • 1) Nell’anno 2015 abbiamo avuto le cessazioni di n° 2 unità di categoria di accesso B1 (anche se avevano raggiunto le rispettive progressioni B4 e B5); secondo il calcolo della capacità assunzionale, sembrerebbe che la nostra capacità sia piuttosto limitata (Comune di 7000 abitanti con rapporto tra spese personale e spese correnti superiore a 25% aumentato al 75% per il rispetto del parametro […]
  • PERSONALE: POSSIBILITA’ DI INDIRE LA PROCEDURA CONCORSUALE NELL’ANNO CORRENTE CON EFFETTIVA ASSUNZIONE NEL 2017.
  • Premesso che in codesto Comune cesserà in data 31/10/2016 l’unico dipendente titolare di p.o. Livello economico D3 a tempo pieno in servizio presso l’ufficio anagrafe, elettorale e leva, si chiede, alla luce dell’attuale normativa, se sia possibile indire la procedura concorsuale (compresa mobilità) già dall’anno in corso con assunzione effettiva a partire dall’01/01/2017. […]
  • PERSONALE: FACOLTA’ ASSUNZIONALI PER LA REGIONE LOMBARDIA.
  • Alla luce della circolare del dipartimento della funzione pubblica in data 10.10.2016 che ha ripristinato le facoltà assunzionali per la regione Lombardia, questo Comune intende assumere una figura di collaboratore contabile, a tempo parziale (50%) ed indeterminato. Il primo passo da compiere ai sensi dell’articolo 34 bis del d.lgs 165/2001, è la comunicazione ai soggetti di cui all’art.34, commi […]
  • NOTIFICHE E PUBBLICAZIONE ALBO ONLINE.
  • L’ufficio tributi di questo Ente ha emesso 500 accertamenti IMU in formato digitale i quali sono stati firmati digitalmente e protocollati con un unico numero come “documento tipo” , con allegato l’elenco delle parti variabili (indirizzi, imponibile, sanzioni) con Relata di Notifica in bianco. Una volta espletata tale operazione si deve provvedere ora alla notifica a mezzo posta con Raccomandata […]
  • TRIBUTI: VERSAMENTO ICI
  • Al nostro Ufficio Tributi è stata presentata, da una Società in data 9 settembre 2016, richiesta di riversamento al Comune corretto della somma ICI anno 2011 di circa 8.000 euro a noi versata erroneamente con F24 il 16.6.2011. Si chiede se dobbiamo adempiere alla richiesta tenuto conto che: l’imposta di cui è stata richiesta la compensazione è ICI e non IMU; il comma 722 dell’art. 1 della […]
  • PERSONALE: PROCEDURA PER COLLOCAMENTO DIPENDENTE
  • 1 - Ai fini del collocamento di un dipendente da D1 a D3, qual è la procedura da seguire, quella della selezione interna tra il personale già alle dipendenze dell’Ente ovvero quella del concorso pubblico? 2 – In base alle Leggi vigenti è possibile il collocamento di un dipendente dalla categoria D1 alla categoria D3? 3 – La procedura da seguire eventualmente può essere la selezione interna […]
  • PERSONALE: DECURTAZIONE STIPENDIO A CAUSA DI ASSENZA PER MALATTIA.
  • Come dobbiamo procedere relativamente alla decurtazione dello stipendio in caso di assenza per malattia che è stata certificata come segue: 14-7 / 15-7 inizio 18-7 / 22-7 ricaduta 28-7 / 5-8 ricaduta 08-08 / 12-08 ricaduta Dal 16-8 / 19-8 usufruito ferie 23-8 / 2-9 ricaduta 5-9 / 8-9 ricaduta Dal 9-9 al 20-9 usufruito ferie 20-9 / 23-9 continuazione 26-9 / 30-9 ricaduta Dal prospetto si […]
  • PERSONALE: AUTORIZZAZIONE DIPENDENTE COMUNALE A SVOLGERE INCARICHI EXTRA ISTITUZIONALI.
  • Un dipendente comunale a tempo pieno ha presentato richiesta (in allegato) per essere autorizzato allo svolgimento di prestazione mediante contratto di lavoro autonomo di diritto privato per la durata di 9 mesi (ottobre 2016/luglio 2017), fuori dall’orario di servizio, da svolgersi presso l’Università Bicocca di Milano. Nella richiesta viene dichiarato dal dipendente quanto segue: - che l’incarico […]
  • DESTINAZIONE ECONOMIE DERIVANTI DA RIBASSI A NUOVE OPERE.
  • Questo ente ha provveduto ad aggiudicare dei lavori di asfaltatura finanziati mediante Fondo Pluriennale Vincolato (F.P.V.) derivante da quota libera dell’avanzo d’amministrazione 2015 con un ribasso del 17%. A seguito poi di relazione sullo stato finale dei lavori sono conseguite ulteriori economie di spesa che, sommate al ribasso di cui sopra, ammontano a circa 30.000 euro. Considerato che sia […]
  • PERSONALE: POSSIBILITA’ DI ASSUNZIONE DIPENDENTE
  • Nell’anno 2015 abbiamo avuto una cessazione (dimissioni volontarie) di un dipendente inquadrato nella cat. D (Posizione economica D3 accesso D1). Nella pianta organica avevamo già un figura di cat. B vacante… l’Amministrazione intenderebbe ricoprire questa posizione (ci sarebbe anche un notevole risparmio di spesa del personale!). Alla luce della nuova normativa in materia assunzionale gradirei […]
  • QUESITO SU CLAUSOLA SOCIALE
  • Attualmente, i dipendenti che si occupano di accoglienza - prenotazioni - biglietteria (Ufficio IAT e Ufficio del turismo), custodia e pulizia dei monumenti sono dipendenti dell’Associazione Pro Loco (con esperienza ventennale per quanto riguarda la mia posizione), l’Associazione da anni collabora con l’Amministrazione e viene incaricata direttamente per la gestione turistica. I dipendenti sono […]
  • APPLICABILITA’ DELLE DISPOSIZIONI DEL D.LGS 175/2016 ALLE AZIENDE MUNICIPALIZZATE.
  • In merito alle disposizioni contenute nel DLgs 175/20166 , si chiede parere rispetto all'applicabilità delle stesse alle Aziende Municipalizzate che gestiscono farmacie comunali e servizi socio sanitari. Ed in particolare si chiede se, dovendo questo ente procedere al rinnovo delle cariche sociali, debba applicarsi alla nostra azienda speciale la disposizione contenuta nell'art.11. comma 2 del dgs […]
  • LIQUIDAZIONE DEI DIRITTI DI ROGITO AI SEGRETARI COMUNALI
  • È possibile la liquidazione dei diritti di rogito ai segretari comunali? Qualora lo fosse, gli stessi devono appartenere ad una fascia specifica a) b) o c)? Devono prestare attività in enti locali privi di dipendenti con qualifica dirigenziale? Nel caso la liquidazione fosse consentita la somma da erogare rimane confermata nel 75% del 90% da quanto incassato dall’ente? Rimane il limite […]
  • PERSONALE: MODALITA’ EROGAZIONE INDENNITA’ PER SPECIFICA RESPONSABILITA’.
  • Nel nostro Contratto Decentrato Integrativo si è definito di erogare l’indennità per specifica responsabilità art. 36 comma 2 del CCNL 22.01.2004 nell’importo massimo annuo lordo di € 300,00 al personale dell’area demografica ed al personale della Polizia Locale, si vuole sapere se questo importo è da erogare senza decurtazione dei periodi di assenza per malattia e ferie. […]
  • PERSONALE: MODALITA’ EROGAZIONE INDENNITA’ PER SPECIFICA RESPONSABILITA’.
  • Nel nostro Contratto Decentrato Integrativo si è definito di erogare l’indennità per specifica responsabilità art. 36 comma 2 del CCNL 22.01.2004 nell’importo massimo annuo lordo di € 300,00 al personale dell’area demografica ed al personale della Polizia Locale, si vuole sapere se questo importo è da erogare senza decurtazione dei periodi di assenza per malattia e ferie. […]
  • PERSONALE
  • Il Segretario Comunale ed il Responsabile del Servizio Personale del Comune X ed in merito alla soluzione da Lei proposta per la copertura con utilizzo di contratto ex art. 110 del posto vacante cat. D con un dipendente proveniente dal Comune di Y cat. C in possesso di laurea in cui lo stesso ha chiesto aspettativa c/o il Comune Y per essere assunto nel Comune di X, con la presente si chiede se il […]
  • Conferimento incarico legale
  • Il Comune dovrebbe conferire incarico legale per la presentazione di atto di citazione avanti il Tribunale di Lecco nei confronti degli attuali intestatari di un terreno, di cui si intende procedere con l’usucapione. Si chiede se tale incarico legale rientra tra quelli esclusi dal nuovo codice degli appalti, D.Lgs n. 50/2016, art. 17, comma 1, lettera d”. […]
  • ACQUISIZIONE IMMOBILE A TITOLO ONEROSO.
  • Si richiede se, stante la normativa vigente, vi è la possibilità per l’Amministrazione di procedere all’acquisizione a titolo oneroso di un immobile da adibire a centro civico/centro anziani. […]
  • PERSONALE: UTILIZZO GRADUATORIA PER ASSUNZIONE DIPENDENTE
  • Avendo questo Comune una graduatoria di idonei per la copertura di n. 1 posto di istruttore amministrativo cat. C1 ufficio anagrafe, approvata in data 12.11.2010, si chiede se è possibile utilizzare questa graduatoria per la copertura di n. 1 post vacante presso ufficio anagrafe a seguito di cessazione intervenuta nell'anno 2016. Si precisa che, essendo la cessazione intervenuta nell'anno 2016, l'assunzione […]
  • DIPENDENTE COMUNALE PART-TIME CHE SVOLGE ANCHE IL LIBERO PROFESSIONISTA.
  • Si fa riferimento ad un dipendente comunale di ruolo con rapporto di lavoro part-time (18 ore settimanali) che svolge attività libero professionista. Si chiede se l’utilizzo di tale dipendente, tramite assunzione a tempo determinato e a tempo parziale, ai sensi dell’art. 1, comma 57, della Legge 311/2004 (che conferisce alle comunità montane di avvalersi di dipendenti di altri enti locali purché […]
  • APPLICAZIONE IVA SU CESSIONE DI FABBRICATO COMUNALE A TERZI
  • Si sottopone il presente quesito in materia di applicazione dell'IVA su cessione fabbricato comunale a terzi: Il Comune ha appaltato un opera pubblica per 500 più iva. Per € 400 più iva il pagamento viene fatto per cassa. Per i rimanenti € 100 il Comune cede all’impresa costruttrice, con il suo consenso, un fabbricato di civile abitazione ricevuto ante tempo in donazione da privato e mai utilizzato. […]
  • SERVIZIO COUNSELING SCOLASTICO
  • Il Comune chiede se sia possibile conferire, in favore della propria Azienda Speciale Consortile per l’esercizio delle funzioni socio-assistenziali, socio sanitarie integrate ed alla persona, il servizio di counseling scolastico. Il Comune avanza il corretto dubbio che il servizio in esame sia di competenza dell’Istituto Comprensivo e non direttamente del Comune. Inoltre, si chiede di sapere se […]
  • ASSEGNO NUCLEO FAMIGLIARE.
  • “Con la presente lo scrivente Ente sottopone il seguente quesito relativo all’assegno nucleo familiare: una ns. dipendente in data 25/06/2016 ci ha presentato le domande di cui all’oggetto retroattive fino al 01/07/2011. 1^ domanda: e’ corretto tale periodo? 2^ domanda: la richiedente è dipendente del Comune X a far data dal 01.10.2014; precedentemente era dipendente del Comune di Y. Gli […]
  • PERSONALE: FACOLTA’ ASSUNZIONALE.
  • Si sono verificate le seguenti cessazioni nella scrivente amministrazione (5345 popolazione al 31.12.2015): 1 dipendente per decesso in data 27.04.2012; 2 cessazioni per mobilità in altri Comuni nel 2013; 1 dipendente per pensionamento in data 31.07.2015; 1 dipendente per decesso in data 10.08.2016; 1 dipendente cesserà per pensionamento entro dicembre 2016. Considerato che la cessazione […]
  • QUESITO IN MATERIA PERSONALE
  • A seguito di n. 2 cessazioni per dimissioni volontarie nell'anno 2016 , il Comune può effettuare assunzione a tempo indeterminato nell'anno 2017 , non vincolate dalla disposizione del comma 424 dell'articolo 1 della legge di stabilità 2015, utilizzando la capacità assunzionale del 2017 derivante dalla due cessazioni del 2016? In caso di risposta affermativa, il Comune potrà assumere mediante procedura […]
  • QUESITO IN MATERIA DI PERSONALE, PATTO DI STABILITA’ E FONDO DEL SALARIO ACCESSORIO DI PARTE VARIABILE.
  • Premesso che questo Ente non ha rispettato nell'esercizio finanziario 2015 i vincoli imposti dalla normativa relativa al patto di stabilità ed è, pertanto, soggetto nell'esercizio finanziario 2016 alle sanzioni previste per il mancato rispetto del patto, con la presente si formula il seguente quesito: il principio espresso nel parere della sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti della […]
  • APPALTI: POSSIBILITA’ DI NOMINA DEL RUP (Responsabile Unico Procedimento) PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI GARA.
  • Si chiede se la norma transitoria, di cui all’articolo 216 comma 12, si riferisce unicamente alla nomina della commissione o si possa estendere all’intera disciplina contenuta nell’articolo 77: funzioni e altro, incompatibilità per tutti i componenti della commissione, incluso il presidente (comma 4 art. 77- I commissari non devono avere svolto né possono svolgere alcun’altra funzione […]
  • QUESITO IN MATERIA CIVILE (ANAGRAFE – STATO CIVILE)
  • Nel mese di agosto e settembre 2013 è stato celebrato dopo regolari pubblicazioni un matrimonio tra un cittadino italiano residente in questo Comune e cittadina marocchina identificato con passaporto e nulla osta; nei mesi successivi la stessa chiedeva la residenza, esibendo ricevuta di rilascio permesso di soggiorno, regolarmente verificata dai vigili; nel marzo 2014 i coniugi si presentavano all’ufficio […]
  • ESCLUSIONE DALL’APPLICAZIONE DEL CODICE DEI CONTRATTI IL TRASPORTO PUBBLICO DI PASSEGGERI
  • La presente per richiedere un approfondimento relativo al nuovo D. Lgs. 50/2016. Nell'ambito di un seminario , si è affermato che sono esclusi dall’applicazione del Codice le concessioni di servizi di trasporto pubblico di passeggeri per ferrovia o metropolitana (art. 17). Sarebbero, invece, assoggettate al Codice le concessioni relative ai servizi automobilistici. Il successivo art. 18: Art. […]
  • CONCESSIONE DI UN TERRENO ALL’INTERNO DEL CIMITERO
  • Nel 1997 il Sig. X ha fatto formale richiesta di concessione di un terreno, all’interno del vecchio cimitero comunale, al fine di edificare una tomba di famiglia indicandone anche, pur in maniera non del tutto precisa, l’ubicazione. Preso atto della richiesta, l’ Amministrazione comunale allora in carica concedeva il terreno di cui al lotto n. 12 che, tuttavia, non corrispondeva materialmente […]
  • APPLICAZIONE ART. 97 LEGGE REGIONALE 12/2005
  • In relazione ai dispositivi normativi dettati dall’art. 97 della Legge Regionale 12/2005 e rimandi al DPR 160/2010 siamo a chiedere parere in merito alle modalità di applicazione della normativa sopracitata in merito a: Progetto di ampliamento di edificio esistente, edificato in forza del PRG previgente, attualmente individuato in zona D4 commerciale del PGT, per la creazione di nuovi edifici dell’attività […]
  • Il PGT ottiene la sua efficacia una volta pubblicato sul BURL
  • A maggio 2013 il Consiglio Comunale ha approvato il PGT in particolare ha deliberato in merito alle osservazioni presentate. L’ aggiornamento quindi definitivo delle tavole grafiche (con tutte le correzioni approvate dal Consiglio Comunale) è stato depositato solo a settembre. Da Settembre sono stati inviati alla Provincia gli shape-file per il controllo preventivo. Ad oggi, a seguito delle continue […]
  • EDILIZIA: sanatoria relativa alla realizzazione di una tettoia posta a distanza inferiore dal confine rispetto alle previsioni nel piano delle regole del PGT vigente
  • E’ stato depositato agli atti di questo Comune, la richiesta di sanatoria relativa alla realizzazione di una tettoia abusiva a distanza dal confine, inferiore rispetto a quanto prescritto dal Piano delle Regole del vigente PGT, accompagnata da dichiarazione del legale del richiedente, di aver attivato la pratica di usucapione nei confronti dei confinanti. Si desidera conoscere quale possa essere […]
  • Responsabilità, in corso di esecuzione contratto, del Direttore di esecuzione e Rup
  • A seguito di gara con procedura aperta ( art. 55 del codice contratti + art.83) l'amministrazione comunale ha affidato un "appalto di gestione dei servizi di illuminazione pubblica comunale" , (avente come prestazione principale servizi di gestione e manutenzione) comprendente: 1) fornitura di energia elettrica 2) gestione degli impianti 3) manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti 4) lavori […]
  • SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO
  • La gestione del servizio di distribuzione del gas metano presso il Comune è stata affidata a seguito di regolare gara di evidenza pubblica, ad una società con sede a Milano, con determina gestionale n. 520 del 14.7.2000. Il contratto di appalto prevede: - il contributo una tantum di Lire 2.000.000.000 pari ad €. 1.032.913,79 - il compenso annuale in percentuale sui consumi attualmente per €. […]
  • CONTRATTO DI RICERCA
  • Chiedo un parere in merito a una situazione di un “contratto di ricerca” con il Politecnico di Milano per la revisione del Piano di Governo del Territorio. Tale contratto è proposto ai sensi dell’art. 66 del DPR 382/1980 e comporta una prestazione professionale finalizzata alla redazione della variante al PGT; la parte “tecnica” (predisposizione della parte operativa cartografica) è affidata […]
  • PERSONALE: possibilità di ampliamento ore e assunzione a tempo indeterminato per un Lavoratore Socialmente Utile
  • Si sottopone il seguente quesito premettendo che: questo Ente ha circa 5500 abitanti ed è sottoposto al Patto di stabilità che è stato rispettato. che presta servizio presso il nostro un LSU per 20 ore settimanali e si vorrebbe ampliare le ore fino a 36, pagando la differenza oraria. L’Ampliamento di ore rientra nel rispetto dei limiti delle spese del personale in base alla normativa vigente. Considerato […]
  • PERSONALE: affidamento di incarico a dipendente a tempo parziale
  • Nel Ns. Comune ( 850 abitanti), il responsabile area tecnica (titolare di posizione organizzativa) è un dipendente part time 18 ore ( verticale) a tempo indeterminato cat. C2 e libero professionista con partita Iva. A tal proposito, l'Ente formula quesito se, sulla base della normativa vigente, è possibile affidare al medesimo dipendente un incarico extra (anche nelle forme del progetto) al fine […]
  • PERSONALE: possibilità di un dipendente di un comune assunto a part time (18 ore settimanali) di svolgere un’attività extra orario di lavoro, in altro comune.
  • a) Un dipendente di un comune assunto a part time (18 ore settimanali) può svolgere attività extra orario di lavoro, in altro comune, ai sensi dell'art. 1 comma 557 L.. 311/2004? Il comma 557 dell'art. 1 della legge finanziaria per l'anno 2005 prevede: "I comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti, i consorzi tra enti locali gerenti servizi a rilevanza non industriale, le comunità montane […]
  • AFFIDAMENTO SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA
  • Questo Comune deve procedere con l'appalto di refezione scolastica per gli a.s. 2016/2017 e 2017/2018. Ai sensi del nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs n. 50/2016), si chiede quale debba essere criterio di aggiudicazione e il tipo di procedura (gara) da espletare, tenuto conto che il valore dell'appalto è INFERIORE a € 40.000,00. Ovvero, si chiede se, ai sensi delle nuove disposizioni di legge, è […]
  • NOMINA PRESIDENTE COMMISSIONE
  • La Centrale Unica di Committenza dei Comuni di Legnano-Nerviano, ha bandito per conto del Comune di Nerviano la seguente procedura aperta da espletarsi sulla piattaforma di e.procurement SINTEL: GESTIONE DEL SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA, RISCOSSIONE DEI CORRISPETTIVI DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA, PASTI DOMICILIARI AGLI ANZIANI E FORNITURA DI DERRATE E PRODOTTI DI PULIZIA PER L’ASILO […]
  • AFFIDAMENTO DIRETTO E CONCESSIONE DEL “CENTRO DIURNO”
  • Il Comune è proprietario di un immobile destinato a struttura per anziani, “Centro Diurno” realizzato con contributo FRISL 2002 iniziativa "Realizzazione Strutture alternative alla residenzialità permanente per anziani e portatori di handicap”. La gestione dei predetti servizi è attualmente affidata in concessione a Soc. Cooperativa Sociale la quale provvede autonomamente all’ammissione […]
  • APPLICABILITA’ DELLE AGEVOLAZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 380/2001, ART. 17, C. 4 BIS, INTRODOTTO DALLA L. 164/2014
  • La legge 164/2014 – conversione del c.d. “Decreto Sblocca Italia” – ha introdotto all’art. 17 del Testo Unico dell’Edilizia – D.P.R. 380/2001 – il comma 4bis: “Al fine di agevolare gli interventi di densificazione edilizia, per la ristrutturazione, il recupero e il riuso degli immobili dismessi o in via di dismissione, il contributo di costruzione è ridotto in misura non inferiore […]
  • DEMOLIZIONE OPERE ESEGUITE IN ASSENZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE
  • In seguito al parere ricevuto si richiedono, qui di seguito, i seguenti ulteriori chiarimenti: 1) Onerosità dell’intervento Si è sempre considerato che trattandosi di muri di sostegno la sanzione da applicare fosse pari ai contributi costruttivi “semplici” e non “doppi”, trattandosi di un’opera che di per sé non è soggetta a contributi costruttivi; dalla VS risposta sembrerebbe invece […]
  • IMPOSTA DI BOLLO FRONTALIERI
  • Si voleva formulare il seguente quesito sull’imposta di bollo sulle certificazioni anagrafiche da produrre all’estero: I Cittadini frontalieri che richiedono il rilascio di certificati o di atti di notorietà con firma autenticata da portare in Svizzera per l’imposta alla fonte, sono esentati dall’imposta di bollo sul rilascio dei certificati? Tutte le certificazioni anagrafiche da produrre […]
  • OPERE ESEGUITE IN ASSENZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE
  • In data 19/05/2015 è stato effettuato sopralluogo presso i terreni di questo Ente al F.49 mapp. 465 di proprietà del Sig. X e 214 N.C.T. di proprietà del Sig. Y; detto sopralluogo è stato effettuato per verificare i lavori realizzati su questi terreni e dei quali si è venuti a conoscenza a seguito di esposto presentato dal Sig. Y in data 24/03/2015 n.922 prot. Le opere in Oggetto consistono in […]
  • RIPOSO COMPENSATIVO DEI LAVORATORI IN PERIODO ELETTORALE
  • Si chiede se negli orari, effettuati occasionalmente in periodo elettorale, sono rispettati: Il diritto del lavoratore al riposo giornaliero sancito dall’art. 7 D.Lgs. n. 66/03 Il diritto del lavoratore al riposo settimanale sancito dall’art. 9 D.Lgs. n. 66/03. Alla luce delle ultime interpretazioni ministeriali, con particolare riguardo alle deroghe, nonché con riferimento alle vigenti disposizioni […]
  • UTILIZZO PERSONALE DA PIANO ASSUNZIONALE
  • Questo Ente ha avuto una cessazione 2013 per pensionamento. L’unità è stata sostituita mediante mobilità, quindi la spesa del cessato è stata sostanzialmente assorbita dalla nuova risorsa. Dal 1/7/2015 abbiamo avuto un’uscita per mobilità esterna – Assistente Sociale – e dal 1/7/2016 avremo un’uscita per collocamento a risposo – Istruttore Amministrativo. Nessuna entrata. Il Comune […]
  • FRUIZIONE DELLE FERIE DEL PERSONALE DOCENTE
  • Questo Ente ha in carico una scuola comunale dell’infanzia, il cui personale docente è dipendente dell’Ente stesso. In occasione delle scorse festività Pasquali, la struttura ha chiuso dal 24 marzo al 29 marzo. Premesso che il Comune non è provvisto di accordo sindacale che disciplini le modalità attuative delle interruzioni di Natale e Pasqua, il Funzionario responsabile, come da comunicazione […]
  • NUOVO CODICE APPALTI - LA QUALIFICAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI E L'AMBITO OPERATIVO DEI COMUNI NON CAPOLUOGO - PARERE ANAC
  • Fino alla data di entrata in vigore del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti, di cui all’art.38, i Comuni non capoluogo di provincia iscritti all’AUSA (Anagrafe Unica Stazioni Appaltanti) possono procedere autonomamente all’acquisizione di lavori, servizi e forniture senza limitazioni di importo? […]
  • PERSONALE: SOSTITUZIONE DI DIPENDENTE IN MOBILITÀ – CONDIZIONI
  • Un dipendente istruttore amministrativo cat. C2 a tempo indeterminato part/time 25 ore settimanali ha richiesto la mobilità verso altro Ente ottenendone il nulla osta dall’amministrazione comunale. Il Comune è soggetto a patto di stabilità. Si chiede quale di queste ipotesi è fattibile nel 2010: attivare una selezione pubblica per assunzione a tempo determinato di un’assistente sociale cat.D1 […]
  • PERSONALE: MODALITÀ DI CALCOLO DEI PERMESSI SINDACALI IN BASE ALL’ART.11DEL CCNQ 7 AGOSTO 1998, INTEGRATO DAL CCNQ 9 AGOSTO 2000
  • Un dipendente è stato nominato componente del Comitato Direttivo Provinciale della Funzione Pubblica CGIL di Varese, a quanti permessi (giorni/ore) ha diritto di usufruire mensilmente ed annualmente? 2) un dipendente istruttore amministrativo cat. C2 a tempo indeterminato part/time 25 ore settimanali ha richiesto la mobilità verso altro Ente ottenendone il nulla osta dall’amministrazione comunale. […]
  • EDILZIA: INCREMENTO VOLUMETRICO – POSSIBILITÀ
  • 1) Nel 2008 è stato rilasciato un permesso di costruire relativo alla ristrutturazione di un edificio monofamigliare di mc. 800 con la previsione del recupero volumetrico del sottotetto ai sensi della LR 12/2005 e successive integrazioni, per una volumetria aggiuntiva di sottotetto di circa 150 mc. In corso d’opera la proprietà presenta una variante a detto PdC chiedendo l’applicazione della […]
  • URBANISTICA: PREDISPOSIZIONE PGT - MODALITÀ
  • Questo Ente, dotato di Strumento Urbanistico dal 1982, nel 2005 ha adottato una variante al PRG con procedura ordinaria. Tale variante non è mai stata trasmessa alla Regione Lombardia per la prescritta approvazione in quanto carente di una serie di documenti tra i quali lo studio geologico a norma di Legge, il piano di zonizzazione acustica, etc. Nel corso del 2006, a seguito di elezioni, è cambiata […]
  • FATTURAZIONE CONTRIBUTO PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO
  • Questo Ente ha 3 impianti fotovoltaici (di potenza maggiore di 20Kw) e riceviamo dal GSE quello che loro definiscono un contributo per il quale non abbiamo mai emesso fattura. Ci chiediamo come mai se possiamo fatturare e quindi recuperare l’IVA a credito. […]
  • PERSONALE: MISURA DELL’INDENNITÀ DI FUNZIONE AD AMMINISTRATORE – CONDIZIONI
  • Un assessore, nominato a seguito delle elezioni amministrative del 28 e 29 marzo c.a., ha comunicato di essere lavoratore dipendente da datore di lavoro privato a part-time (non in aspettativa) e commerciante (con iscrizione alla relativa Cassa di previdenza). Si chiede di sapere se l’indennità di funzione deve essere corrisposta in misura ridotta (perché lavoratore dipendente non in aspettativa) […]
  • PERSONALE: INDENNITÀ DI FUNZIONE AD AMMINISTRATORE CHE PRESTA L’ATTIVITÀ LAVORATIVA ALL’ESTERO – POSSIBILITÀ
  • Un assessore della Giunta Esecutiva avente diritto all'indennità di funzione ha comunicato di essere "lavoratore frontaliero" ossia di prestare la propria attività lavorativa in Svizzera come dipendente. Presso tale nazione non vengono riconosciuti i congedi per l'attività di amministratore e pertanto eventuali permessi sono ad esclusivo onere dell'amministratore. Tuttavia trattandosi di "lavoratore […]
  • CODICE DEI CONTRATTI: RICHIESTA DI RISOLUZIONE DEL CONTRATTO, CON LA DITTA APPALTATRICE, PER I LAVORI DI REALIZZAZIONE “NUOVO PALAZZETTO PER LO SPORT POLIFUNZIONALE” – CONDIZIONI
  • Con contratto data 06.11.2007 sono stati aggiudicati i lavori di realizzazione per un importo di lavori di € 4.684.548,50, a seguito di ribasso del 20,065%. E’ intenzione di questa Amministrazione Comunale di addivenire ad una risoluzione consensuale del contratto per mutate previsioni progettuali derivanti da nuovi accordi politici di programma. Si […]
  • LAVORI PUBBLICI: LA MANCATA SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DEL RUP DEL REGISTRO DI CONTABILITÀ È UNA MERA IRREGOLARITÀ NON SUSCETTIBILE DI DETERMINARE LA CADUCAZIONE
  • Nel corso di un appalto il registro di contabilità non è stato firmato in bianco dal RUP prima dell’inizio dei lavori, adesso al quarto SAL la ditta iscrive delle riserve relative a lavori contabilizzati nel primo SAL; Sia la DL che il RUP le respingono nei modi previsti dalla normativa – l’avvocato dell’Impresa risponde che non essendo mai stato vidimato il registro in bianco la ditta la stessa può iscrivere riserve sin dal primo SAL […]
  • EDILIZIA: DISTANZE DAI CONFINI PER LA REALIZZAZIONE DI CAPPOTTO ESTERNO
  • Con riferimento a quanto disposto dall’art.11, comma 2, del D.Lgs. n.115 del 30.5.2008, dove viene precisato che per i maggiori spessori delle murature esterne necessari ad ottenere una riduzione minima del 10% dei limiti di trasmittanza previsti per legge è possibile derogare “… alle distanze minime tra edifici e alle distanze di protezione del nastro stradale…”. Si chiede, pertanto, nel […]
  • ICI: MODALITÀ DI APPLICAZIONE DELL’ESENZIONE ALL’ABITAZIONE PRINCIPALE
  • Un cittadino del nostro comune risiede dall’anno 2005, con la moglie ed i figli (stesso nucleo famigliare) in un appartamento di proprietà della moglie. La medesima, ai fini ICI, considera lo stesso abitazione principale con conseguente applicazione di aliquota agevolata e detrazione (anni 2006 – 2007) ed esenzione (anno 2008). Il cittadino è proprietario di n. 3 appartamenti ubicati in un altro […]
  • PERSONALE: PER INCREMENTARE LE RISORSE VARIABILI DI CUI AL CCNL 31.07.2009 L’ENTE DEVE AVERE ATTIVATO RIGOROSI SISTEMI DI VALUTAZIONE
  • L’art.4, comma 1, lett c) del CCNL 31/7/2009 stabilisce che l’integrazione delle risorse destinate al finanziamento dalla contrattazione decentrata integrativa possa avvenire a condizione che “siano attivati sistemi di valutazione delle prestazioni e delle attività dell’amministrazione”. Considerato che, la contrattazione in questo ente prevede schede di valutazione del personale per le […]
  • PERSONALE: CALCOLO DELL’INDENNITÀ IN BASE ALL’ART. 8 DEL CCNL 9/5/2006
  • In data 09/04/2010 si terrà un incontro con le Rappresentanze Sindacali per definire la contrattazione decentrata relativa all’anno 2009. Ci rimane irrisolto il seguente quesito: Un dipendente è stato assunto in data 01/10/1998 con qualifica B1 (ex IV Q.F.). Dal 01/01/2008 è passato con progressione economica orizzontale in qualifica B3 economico (ex V Q.F.). E’ corretto continuare a corrispondere […]
  • ANAGRAFE: LA VERIFICA DELLE CONDIZIONI IGIENICO-SANITARIE DEI LOCALI IN SEDE DI ISCRIZIONE DELLA RESIDENZA COSTITUISCE UNA FACOLTÀ E NON UN OBBLIGO PER L’UFFICIALE D’ANAGRAFE
  • In questo Ente non essendoci un regolamento che disciplini le modalità e i criteri di riferimento per consentire la residenza, la medesima è rilasciata a seguito di semplice richiesta scritta su apposito modulo inerente il DPR 223/89. L'ufficiale di anagrafe fa verificare la sussistenza del requisito della dimora abituale di chi richiede l'iscrizione anagrafica alla Polizia Municipale ed a seguito […]
  • AMMINISTRATORI: POSSIBILITÀ DI UN CONSIGLIERE COMUNALE DI ESSERE NOMINATO COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI UNA FONDAZIONE SCUOLA MATERNA – MOTIVAZIONI
  • Può un Consigliere Comunale essere nominato componente del Consiglio di Amministrazione di una FONDAZIONE SCUOLA MATERNA presente sul territorio comunale? Si precisa che nello Statuto approvato dalla suddetta Scuola Materna nulla è previsto in merito se non il fatto che ne' il Sindaco nè il Parroco che nominano i Consiglieri possono essere nominati a far parte del Consiglio di Amministrazione. […]
  • URBANISTICA: IN BASE ALL’ART.44 DELLE VIGENTI NTA SONO ESCLUSE LE SALE GIOCO
  • Con riferimento all' art 44 delle NTA (allegato) è stata presentata una semplice comunicazione di "cambio destinazione uso" ai sensi della l.r. 12/2005 di un' unità immobiliare destinata precedentemente a esercizio commerciale di vicinato (negozio) a "sala biliardo". Alla luce della normativa comunale sopracitata non sembra a giudizio di questo ufficio, esserci conformità per quanto alla destinazione […]
  • EDILIZIA: PROGETTAZIONE IMPIANTI
  • Con la presente si chiede un Vs. parere in merito all’applicazione del D.M. 22 gennaio 2008, n.37 relativamente al progetto degli impianti. Nello specifico si richiede se è necessario che per la realizzazione degli impianti non compresi nelle casistiche di cui all’art.5, comma 2, sia necessario depositare presso lo sportello unico per l’edilizia del Comune, prima del rilascio del permesso di […]
  • QUOTA DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA – IMPOSSIBILITÀ
  • Il comune ha istituito il servizio di mensa scolastica per gli alunni delle scuole elementari e medie già da diversi anni. La richiesta risulta essere superiore all’offerta del posto mensa in quanto alcuni genitori, al momento dell’iscrizione al servizio dichiarano di averne bisogno e poi non ne usufruiscono a scapito di coloro che invece hanno la necessità di utilizzare il servizio. Ovviamente […]
  • POSSIBILITÀ DI RIDUZIONE DELLA TARIFFA AL 50% PER UTENTI DISAGIATI.
  • Dal momento che il Ns Ente ha applicato il regime transitorio del passaggio da Tassa a Tariffa rifiuti, di cui al DPR 158/99, e pertanto gli utenti attualmente pagano sia sulla base delle metrature sia del n. di occupanti, a quale normativa deve fare riferimento per inserire delle agevolazioni nel Regolamento Tarsu? Ci si può ancora avvalere del D.Lgs. 507/93? In particolare l'Amm.ne intende agevolare […]
  • TARSU: ANCHE LA TARIFFA COMMISURATA ALLA QUANTITÀ DI RIFIUTI PRODOTTI HA SEMPRE NATURA TRIBUTARIA
  • L’Amministrazione comunale intende ridurre i costi di gestione dell’ecoisola attraverso un maggior controllo dei rifiuti ad essa conferiti. In pratica si pensa di fissare una quantità massima di rifiuti che ogni soggetto può depositare all’ecoisola e quindi far pagare le eccedenze mediante una tariffa al kg. Tale tariffa diventa un tributo come la TARSU, vista anche la sentenza della Corte […]
  • TARSU: APPLICAZIONE DEL METODO NORMALIZZATO – POSSIBILITÀ DI RIDUZIONE DELLE TARIFFE
  • A partire dall’anno 2001, il nostro comune ha applicato il metodo normalizzato ai sensi del DPR 158/1999 istituendo la tariffa TARSU calcolata: - per le utenze domestiche, sia sulla superficie che sul numero dei componenti; - per le utenze non residenziali sia sulla superficie che sia sulla classe di attività. Da qualche anno sul nostro territorio si sono insediate delle attività non contemplate […]
  • IVA: PRESTAZIONI DI SERVIZI EROGATE DA ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE: DISCIPLINA DELL’IMPOSTA
  • Questo ente ha affidato in concessione la gestione dei campi da tennis ad associazione sportiva dilettantistica, avente partita IVA. La concessione prevede anche le tariffe, senza fare menzione di IVA. Il comune riceve un canone annuale in regime di IVA AL 20%. Il gestore chiede di poter applicare l’IVA ai non soci in quanto secondo lui non possono usufruire delle agevolazioni spettanti ai soci. Si […]
  • IL PASSAGGIO ALLA TIA NON È OBBLIGATORIO – IL COMUNE PUÒ RESTARE IN REGIME TARSU, PREDISPORRE I RUOLI E INCASSARE IL TRIBUTO
  • La scrivente Amministrazione ha necessità di formare il ruolo Tassa Rifiuti per l’anno 2010. L’art. 8 c 3 del D.L. n. 194/2009 convertito nella Legge n. 25 del 26/2/2010 sposta dal 31/12/2009 al 30/6/2010 il termine entro cui gli enti locali possono abbandonare la TARSU per passare alla TIA. Sembra, comunque, che tale passaggio non sia obbligatorio ma facoltativo. Si chiede di conoscere se è […]
  • SOCIETA’ PARTECIPATA: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA
  • Premesso che il Comune detiene una partecipazione del 30% (assieme ad altri n. 2 Comuni che hanno il 30% ciascuno di partecipazione ed una società privata che detiene il 10% del capitale sociale, quest'ultima, a sua volta, è interamente di proprietà pubblica). In relazione a quanto precede, alla luce delle attuali disposizioni di legge vigenti, con la presente si chiede se è possibile per l'Ente […]
  • ACCESSO AGLI ATTI: LEGITTIMO SE IL SOGGETTO RICHIEDENTE HA UN INTERESSE DIRETTO, CONCRETO E ATTUALE, CORRISPONDENTE AD UNA SITUAZIONE GIURIDICAMENTE TUTELATA E COLLEGATA AL DOCUMENTO AL QUALE È CHIESTO L'ACCESSO
  • E' stato depositato agli atti a cura di questo un rapporto di servizio circa difformità relative alla costruzione di una recinzione lungo una strada pubblica (allargamento stradale leggermente inferiore a quella definita con il punto fisso). Un soggetto terzo che transita costantemente lungo quella strada oltre ad avere presentato ricorso al TAR contro il Permesso di Costruire (adottato in data gennaio […]
  • EDILIZIA PRIVATA: DETERMINAZIONE DEL PREZZO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETÀ
  • Questa Amministrazione Comunale deve provvedere alla quantificazione del valore di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà delle aree concesse alle cooperative edilizie come previsto dall’art.31 della legge 448 del 1998, alla luce della determinazione della sezione regionale di controllo per la Lombardia della Corte dei Conti che si è pronunciata in data 15.01.2009 con […]
  • MODALITÀ DI ASSUNZIONE ATTINGENDO DA GRADUATORIA PREDISPOSTA DALL’ENTE A SEGUITO SELEZIONE PUBBLICA
  • Come Ufficio Personale abbiamo bandito una selezione pubblica per esami per la formazione di una graduatoria per l'eventuale copertura a tempo pieno/ part -time e a tempo determinato di n° 01 posto di collaboratore per l'Area Amministrativa - Servizi Demografici /Elettorale - Cat. B3. In graduatoria ci sono 8 soggetti. La vincitrice convocata per essere assunta dal 06.02.2010 al 16.04.2010 (elezioni […]
  • POSSIBILITÀ DI INSERIMENTO NELL’ENTE DI TIROCINANTI IN BASE ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 DICEMBRE 2009, N° 100 – 12934 DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE N° 22 DICEMBRE 2008, N° 34
  • Nell’ambito di tirocini di formazione e di orientamento o stage, l’art.1 del D.M. 25 marzo 1998, N. 142 – lett. c) stabilisce che gli enti ospitanti non possono inserire contemporaneamente tirocinanti in misura superiore al 10% dei dipendenti. Esiste una normativa di riferimento che deroga a questo limite e consenta l’inserimento di studenti regolarmente iscritti ad istituti scolastici o persone […]
  • MOBILITÀ INTERNA
  • Con determinazione del Responsabile del settore Affari generali/segreteria, veniva bandito un concorso pubblico per esami per un posto di istruttore servizi informatici – categoria C1 – a tempo indeterminato per n.36 ore settimanali, presso il settore amministrativo – servizi demografici statistici e C.E.D. In data 3 marzo 2003 veniva sottoscritto il Contratto individuale di lavoro a tempo […]
  • PROGRESSIONI ORIZZONTALI – LEGITTIMA L’EROGAZIONE CON EFFETTO RETROATTIVO – CONDIZIONI
  • Premesso che: l’Aran con pareri n.399-5E2 e 399-5F1 del 25 ottobre 2007, ha fornito indicazioni agli enti affinché non si escludesse in linea di principio la possibilità di corrispondere gli arretrati per le progressioni orizzontali, a decorrere dall’anno precedente rispetto alla data in cui si formalizza l’accordo sindacale, a condizione che sussistano i criteri di valutazione e selezione […]
  • CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI DI DIRETTORE GENERALE AL SEGRETARIO COMUNALE IN UN ENTE CON TRE DIPENDENTI – CONDIZIONI
  • In un piccolo Comune (168 abitanti) la cui pianta organica e’ composta da n. 1 Responsabile Servizio Finanziario e Tributi (cat. D3), n. 1 Istruttore Servizi Demografici – Messo (Cat. C5) e n. 1 Operaio generico (Cat. A4), il Sindaco ha nominato con proprio decreto, previa deliberazione della G.C., il Segretario Comunale quale Direttore Generale. Detto provvedimento e’ stato motivato col fatto […]
  • LA POSIZIONE ORGANIZZATIVA ANCHE IN CASO DI ASSENZA PER MALATTIA DEL TITOLARE, NON PUÒ ESSERE ASSEGNATA AD ALTRI SOGGETTI – SE MANCA UNA SPECIFICA DISCIPLINA REGOLAMENTARE IL DIPENDENTE INCARICATO CONSERVA LA TITOLARITÀ
  • Il Responsabile dell’Ufficio Polizia Locale (titolare di posizione organizzativa) è ricoverato attualmente in ospedale e non si prevede un rientro immediato. L’Amministrazione comunale intende nominare il Vice Comandante aggiunto (categoria D/2) per l’espletamento delle funzioni attribuite al titolare PO. Si chiede se l’indennità di funzione concessa al titolare, ora in malattia, deve essere […]
  • PERSONALE: SOSTITUZIONE RESPONSABILE SERVIZIO FINANZIARIO – CONDIZIONI
  • premesso che il Comune conta 390 residenti alla data del 31.12.2009, non è comune strutturalmente deficitario e non è soggetto al patto di stabilità; che i dipendenti di ruolo in servizio sono n.4, di cui n.1 in convenzione al 50% con altro Ente che ha un unico dipendente Responsabile del servizio economico/finanziario Cat. D6; - che il suddetto dipendente cesserà dal servizio per collocamento […]
  • TRIBUTI: blocco tributi triennio 2009/2011
  • Con riferimento al combinato di cui all’art.1, comma 7, del D.L. 93/2008 e all’art.77 bis, comma 30 del D.L. 112/2008 che sancisce il blocco dei tributi per il triennio 2009/2011; Considerato che questa Amministrazione con norma regolamentare, ai fini ICI ha equiparato ad abitazione principale quelle date in uso gratuite a parenti ed affini sino al terzo grado, volendo ora revocare in parte detta […]
  • AUTENTICHE: IN BASE AGLI ARTT. 2 E 21, 2° COMMA, DPR 445/2000 POSSONO ESSERE EFFETTUATE DAL SEGRETARIO COMUNALE O DA DIPENDENTE INCARICATO DAL SINDACO
  • Con la presente si chiede se è possibile autenticare da parte del funzionario comunale delegato, la sottoscrizione di cittadini avente ad oggetto un atto di liberatoria presentata sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell’art.21 e 47 del DPR 28/12/2000 n.445 con la quale si dichiara di aver ricevuto il pagamento in relazione al titolo in suo possesso comprensivo […]
  • EDIFICAZIONE NELLE AREE DESTINATE ALL’AGRICOLTURA
  • Si fa riferimento alla regolamentazione delle zone agricole, att. 59-62bis della L.R. 12/2005. In relazione al termine di “coltura orto-floro-vivaistica” di cui all’art. 59, comma 3, lettera a), sussiste il dubbio se la coltivazione di mirtilli a terra e all’aperto sia congrua a tale definizione oppure no. Per quanto inerente invece la qualifica di imprenditore agricolo di cui all’art. 60, […]
  • LAVORI PUBBLICI: REALIZZAZIONE ROTATORIA – NECESSITA VERIFICA FASCE DI RISPETTO PER ESIGENZE DI SICUREZZA NELLA CIRCOLAZIONE
  • Questa Amministrazione comunale ha avviato una procedura di project financing per la realizzazione della nuova stazione dei carabinieri. La caserma, attualmente in fase di ultimazione, è stata progettata secondo le prescrizioni previste dalle N.T.A. del P.R.G. vigente e secondo quanto stabilito dal D.M. 1444/68 per quanto riguarda le distanze tra fabbricati. L’A.C. ha la necessità di realizzare […]
  • AMBIENTE: APPOSIZIONE VINCOLO PAESAGGISTICO – CONDIZIONI
  • Con la presente si chiede un Vs. cortese parere in merito all’applicazione della Legge 8 agosto 1985, n. 431 e ss.mm. (c.d. legge Galasso) relativamente all’apposizione del vincolo paesaggistico. La disposizione dell’ex art. 1 della L. 431/85 prevedeva l’esclusione dell’applicazione del vincolo paesaggistico per le aree ricomprese nei piani pluriennali di attuazione. Nello specifico si chiede […]
  • ADEGUAMENTO DELLA TARIFFA ACQUA E TARSU NEL BILANCIO DI PREVISIONE 2010 – POSSIBILITÀ
  • Con riferimento all’art.5, comma 7 del D.L. 194/2009 che modifica l’art.3 comma 1 della legge n.2/2009, si chiede se è possibile procedere all’adeguamento della tariffa acqua e tarsu nel bilancio di previsione 2010, tenuto conto che la normativa legislativa citata stabilisce che, “per quanto riguarda i diritti, i contributi e le tariffe di pertinenza degli enti territoriali, l’applicazione […]
  • ACCESSO AGLI ATTI: RICHIESTA DI COPIA DI UN PIANO DI LOTTIZZAZIONE APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE
  • E’ stata richiesta rilascio di estrazione di copia di un piano di lottizzazione approvato dal Consiglio comunale. Si fa rilevare che tale piano è costituito da diversi elaborati anche di carattere scientifico, predisposti da diversi professionisti, che fanno parte integrante del piano di lottizzazione. Si chiede se è possibile accogliere la richiesta di rilascio di copia dell’intero piano di […]
  • TARIFFA IGIENE AMBIENTALE: MODALITÀ DI APPLICAZIONE
  • Questo Comune dal 2005 applica la Tariffa Igiene Ambientale. Con riferimento alla sentenza della Corte Costituzionale n° 238/2009, si pone il problema di come procedere con la riscossione di quanto dovuto per l'anno 2009, sospesa in attesa di un intervento legislativo non ancora realizzato. La eventuale qualificazione della TIA come tributo, infatti, oltre al problema dell'applicazione dell'IVA, fa […]
  • TOSAP: MODALITÀ DI CALCOLO DI OCCUPAZIONE DI SOTTOSUOLO PUBBLICO
  • Ai fini della determinazione della TOSAP si sottopongono le seguenti fattispecie di occupazione di sottosuolo pubblico. a) con atto di concessione decennale per occupazione di sottosuolo stradale questo ente ha autorizzato nel 2004 un cittadino privato alla posa nel sottosuolo, all’interno di un tubo di scolo acque meteoriche già esistente, di un tubo in polietilene da 2’’ per la lunghezza […]
  • MANCATO PAGAMENTO FORNITURA IDRICA: DEBITORE NEI CONFRONTI DEL COMUNE È IL TITOLARE DEL CONTRATTO
  • A seguito di contestazione successiva all’emissione dei solleciti per il mancato pagamento della bolletta consumi idrici (coop con inquilino che svolge attività commerciale) con raccomandata si chiede a chi si deve inviare tale raccomandata nel caso in cui l’intestatario del contratto risulti diverso dal nominativo al quale si invia la bolletta per il pagamento, che solitamente è l’inquilino […]
  • CONTRATTO LEASING PER FINANZIAMENTO OPERA PUBBLICA
  • Dovendo procedere a contratto di leasing per finanziamento opera pubblica, ritengo di iscrivere l'importo al titolo V tra le "entrate da assunzione di prestiti" e nel titolo II "spese d'investimento". Il canone di leasing é scisso in parte nel titolo III della spesa come rimborso dell'operazione di finanziamento ed in parte al tit. I int. 6 per la quota interessi. Ma, concretamente, accerto ed impegno […]
  • D.LGS. 150/2009 – IL SALARIO ACCESSORIO - PROBLEMI DI CONTRATTAZIONE – LA QUOTA PREVALENTE - L’ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE – CONSIDERAZIONI
  • Si chiede un parere in merito al pagamento nel corso dell’anno 2010 del salario accessorio, a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs 150/2009. Sembra palese che occorre continuare a pagare le seguenti voci: progressione economica orizzontale maneggio valori indennità di comparto indennità educativa asilo nido (art. 31 c. 7 CCNL 14/09/2000 e art. 6 CCNL 05/10/2001) indennità art. 17 […]
  • ATTIVITÀ LAVORATIVA CHE IL DIPENDENTE DI ENTE LOCALE A TEMPO PIENO PUÒ SVOLGERE, PREVIA AUTORIZZAZIONE DELL’ENTE DI PROVENIENZA, PRESSO COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A 5.000 ABITANTI
  • I comuni possono servirsi dell’attività lavorativa di dipendenti a tempo pieno di altri comuni, purché autorizzati dall’amministrazione di provenienza e fuori dall’orario di servizio. Nella fattispecie la richiesta perviene da comune inferiore a 5.000 abitanti per l’utilizzo di agente di polizia locale. […]
  • MODALITÀ DI SOSTITUZIONE CESSAZIONE A TEMPO INDETERMINATO
  • In un comune inferiore a 3000 abitanti con 15 dipendenti di ruolo, nel corso del 2010 andrà in pensione un agente di polizia locale (cat. C) , si chiede: - è possibile sostituire immediatamente la figura professionale con un contratto a tempo determinato? - per l’eventuale selezione a tempo determinato deve essere chiesta la preventiva autorizzazione al Dipartimento della Funzione pubblica? - può […]
  • ISTITUZIONE STAFF SINDACO – CONDIZIONI
  • Si chiede gentilmente di sapere se: a) il Sindaco di un comune inferiore a 3000 abitanti può istituire lo staff del Sindaco ai sensi dell’art.90 d.lgs.vo 267/2000 In particolare si chiede: quali modalità sono necessarie quale titolo di studio professionale necessita quali sono le competenze dello staff l’incaricato può essere nominato responsabile di area o settore (art. 107 e 109 […]
  • MODALITÀ DI GESTIONE DEI PERMESSI PER L’ASSISTENZA A PORTATORE DI HANDICAP
  • Un dipendente di questo ente usufruisce dei benefici dell’art.33 della legge 104/92 per l’assistenza al coniuge portatore di handicap con connotazione di gravità in corso di validità rilasciato dalla commissione di accertamento dell’ASL. Il coniuge è ricoverato in una struttura ospedaliera del S.S.N. a tempo pieno per operazione chirurgica. Premesso che: il terzo comma dell’articolo 33 […]
  • CONGEDO STRAORDINARIO, AI SENSI ART.42, COMMA 5, DEL D.LGS. N.151/2001
  • Una dipendente di questo Ente a tempo indeterminato, inquadrata nella categoria D posizione economica D3 (economico), intende usufruire del congedo straordinario, previsto dall’art. 42, comma 5, del D.L. 26/3/2001 n. 151, per assistere la figlia riconosciuta portatrice di handicap in situazione di gravità. La dipendente in argomento ha presentato la richiesta per un congedo di 12 mesi. Si pongono […]
  • ACCESSO AGLI ATTI: NON È LEGITTIMO SE IMPIEGATO COME STRUMENTO DI CONTROLLO GENERALIZZATO SULL’OPERATO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – MOTIVAZIONI
  • Un dipendente del comune, assunto a tempo pieno ed indeterminato a decorrere dal 1 maggio 2008, ha inoltrato richiesta volta ad ottenere il rilascio di una tabella o elenco dei dipendenti in servizio presso l’Ente a tempo indeterminato dalla data della loro assunzione con l’indicazione del cognome, nome, cat. Economica attuale, data, giorno e mese della loro ultima progressione. Oltre alla tabella […]
  • SERVIZI PUBBLICI LOCALI: SCUOLABUS – LE RESPONSABILITÀ DELL’ENTE GESTORE DEL SERVIZIO E DELL’AUTISTA DEL MEZZO
  • Quesot Ente svolge un servizio di trasporto scolastico a favore di alunni qui residenti che frequentano le scuole primaria e secondaria di primo grado nei comuni limitrofi, non essendoci scuole nel territorio comunale. Il servizio viene svolto da un dipendente del comune, “trattandosi di trasporto di minori si chiede quale responsabilità ricada sul conducente del mezzo e sull’Amministrazione nel […]
  • ) AUTORIZZAZIONE A DIPENDENTE PART-TIME PER INCARICHI ESTERNI – CONDIZIONI
  • Un dipendente con orario part-time 24 ore (verticale su 4 giorni) chiede l’autorizzazione per svolgere attività di collaborazione a progetto presso l’Ufficio di Piano dell’ambito territoriale di cui fa parte il Comune da cui dipende. E’ rilasciabile tale autorizzazione? […]
  • FERIE
  • L’orario del dipendente è così articolato: A lunedì-mercoledì-giovedì dalle ore 8 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.00 martedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 12.30 però ogni tre settimane per garantire l’apertura di uno sportello al sabato l’orario diventa: B lunedì-mercoledì dalle ore 8.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.00 martedì-venerdì’-sabato dalle ore 8.00 alle 12.30 Nella […]
  • RIPOSO COMPENSATIVO – MAGGIORAZIONE PER LAVORO FESTIVO
  • Se l’orario di lavoro è distribuito su sei giorni compresa la domenica e il dipendente effettua il riposo settimanale il lunedì e lavora la domenica (cioè lavora da martedì a domenica) ha diritto solo alle maggiorazioni retributive per il lavoro domenicale ma non al recupero della domenica lavorata. […]
  • CORSI DI FORMAZIONE FUORI DALL’ORARIO DI LAVORO
  • Le ore effettuate per la formazione eccedenti l’orario di lavoro possono essere recuperate? (per esempio un lavoratore part/time che lavora solo la mattina e partecipa ad un corso di formazione che dura l’intera giornata). […]
  • CORRETTA PROCEDURA PER AMMISSIONE AL PASSIVO AI FINI IMU E TASI IN CASO DI IMMOBILE IN LEASING
  • Si richiede un parere in merito alla corretta procedura da seguire per l’ammissione al passivo ai fini IMU e TASI in caso di immobile in leasing. Nel caso specifico si richiede quale sia il soggetto passivo dal 2015 in poi, considerato che, dalle informazioni avute dalla società di leasing, risulta che l’immobile è tuttora in possesso del locatario fallito e che, “Il contratto è stato sospeso […]
  • LOCAZIONE AD USO ABITATIVO
  • Si richiede un parere in materia di locazione ad uso abitativo, al fine di poter procedere correttamente con gli adempimenti previsti dalla normativa vigente. Il caso in questione è il seguente: il prossimo 31 maggio scadrà il contratto d’affitto stipulato il 21 maggio 2008 per la locazione di un appartamento di proprietà comunale, della durata di quattro anni dal 1/6/2008 al 31/5/2012, rinnovato […]
  • NOMINA A RESPONSABILE DI SERVIZIO DI UN DIPENDENTE CHE PRESTA ATTIVITA’ ANCHE IN UN ALTRO ENTE
  • Nel ns comune il tecnico comunale con responsabilità di servizio è stato autorizzato in base all’art. 53 a svolgere presso il comune limitrofo il servizio tecnico comunale. Si chiede quindi se il personale con tale autorizzazione possa essere nominato responsabile di servizio anche del nuovo ente dove svolge l’attività e se possa spettargli il 5° della spesa carburante da tabelle aci, nonostante […]
  • MISURA DELL’INDENNITÀ DI CARICA A VICE SINDACO DI UN COMUNE CON POPOLAZIONE INFERIORE AI 5.000 ABITANTI CHE SVOLGE ATTIVITÀ PREVALENTE COME LAVORATORE AUTONOMO
  • Si chiede un parere in merito all’indennità di carica del Vicesindaco di un Comune con popolazione inferiore ai 5000 abitanti. L’attività prevalente dell’Amministratore è lavoro autonomo, recentemente è stato assunto presso un ente locale a tempo determinato part-time 18 ore settimanali. In che misura deve essere erogata l’indennità di carica a tale amministratore?. […]
  • ATTI E DELIBERE: IN MANCANZA DI DISPOSIZIONI STATUTARIE CHE AFFIDANO AL SEGRETARIO COMUNALE LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E DELIBERE SPETTA AL RESPONSABILE DI PROCEDIMENTO PREVISTO DAL REGOLAMENTO COMUNALE
  • Il Vigile, Responsabile dell’Ufficio di Polizia Locale che ha la responsabilità delle pubblicazioni può firmare la pubblicazione sulle delibere ? Il nostro Comune ha il Segretario in Convenzione con parecchi Comuni ed è piuttosto difficile recuperarne la firma.Il problema nasce perché dovendo rispettare i termini della contestuale pubblicazione all’albo con la comunicazione […]
  • AMMINISTATORI LOCALI: NOMINA DI UN CONSIGLIERE O ASSESSORE A COMPONENTE DEL CDA DI UNA FONDAZIONE A DISPOSIZIONE DEL COMUNE COME CENTRO DI ACCOGLIENZA ANZIANI – POSSIBILITÀ
  • Premesso che: - in data 10.2.1969 è stata costituita una Fondazione a beneficio di anziani e bisognosi; - che, a seguito di testamento olografo, la fondazione è proprietaria di immobili; - che la fondazione ha messo a disposizione del Comune il diritto d’uso di detti immobili volto all’accoglienza delle persone anziane come centro diurno con atto in data 23.01.2003 debitamente registrato all’ufficio […]
  • ICI: NON È POSSIBILE LA MODIFICA DEL REGOLAMENTO CHE NON PREVEDE UN LIMITE AL NUMERO DI PERTINENZE DA CONSIDERARE AI FINI DELL’ESENZIONE – MOTIVAZIONI
  • Se nel proprio regolamento comunale l’ente non prevede un limite al numero di pertinenze da considerare ai fini dell’esenzione dell’abitazione principale, allo stato attuale è possibile modificare il regolamento stabilendo che sulle pertinenze oltre alla prima venga applicata l’imposta? […]
  • PRIVACY: TRATTAMENTO DATI PERSONALI – MODALITÀ
  • Quest' Area di Segreteria gestisce l'ufficio di Protocollo che registra tutta la corrispondenza sia in entrata che in uscita. Dagli uffici comunali - in modo particolare dall'Ufficio Servizi Sociali - pervengono all'ufficio protocollo, sempre più di frequente, documenti che, in ossequio alla normativa relativa alla privacy, si omettono generalità degli interessati agli atti in questione, sostituite […]
  • CODICE DEI CONTRATTI
  • La Signora X, ha espresso il desiderio di destinare una cifra considerevole del suo patrimonio, circa 800.000 Euro, al Comune in memoria del marito defunto, allo scopo di realizzare un investimento a vantaggio della collettività e che abbia una forte valenza sociale e culturale. L’Amministrazione Comunale ha subito manifestato interesse per questa iniziativa soprattutto in considerazione delle sempre […]
  • EDILIZIA
  • Un cittadino di questo Comune ha realizzato un immobile previa presentazione di DIA nel 2005. Lo scorso mese di ottobre lo stesso cittadino presenta un'osservazione al pgt (nel frattempo adottato) in cui si chiede il cambio di destinazione d'uso di parte del terreno di proprietà da Standard ad Edificabile in quanto il nuovo fabbricato sconfina sull'area vincolata. L'amministrazione verifica che l'azzonamento […]
  • CONCESSIONE PERMESSI EX L.104/92 – MODALITÀ
  • Si chiede il vostro parere in merito alla concessione dei permessi ex L.104/92. Un dipendente, con moglie convivente non lavoratrice, chiede di poter usufruire dei sopra citati permessi per assistere la madre (convivente con il marito di 85 anni, cardiopatico) dichiarata portatore di handicap grave dalla competente ASL (invalidità al 100% con accompagnamento). Si precisa che nessun altro parente entro […]
  • ASSUNZIONI AGENTI DI POLIZIA LOCALE STAGIONALI PER GESTIONI ASSOCIATE
  • Il Comune ha proceduto in gennaio 2016 ad assunzione stagionale di n.3 vigili, per il periodo 10.01.16 al 10.06.16 (5 mesi). Il Comune ha in atto una convenzione con 6 comuni limitrofi per la gestione associata del servizio di polizia locale, quindi si chiede se il Comune può indire una nuova selezione stagionale per vigili per il periodo 11.06.16 al 11.11.16 al fine di garantire la continuità del servizio associato. […]
  • FONDO INCENTIVANTE
  • Nel passato venivano attribuite al personale dipendente le indennità di rischio/disagio per undici mensilità, con importi differenti per ogni categoria (es. cat.C euro 80,00 mensili, cat.B euro 65 mensili, ecc.) con utilizzo della parte variabile del Fondo incentivante. Tali importi erano previsti nella contrattazione decentrata. L’importo annuo era di circa euro 15.000,00. Dal mese di aprile […]
  • MESSO COMUNALE
  • L’art. 2, comma2, del R.D. 14 aprile 1910 n. 639 (disciplina delle c.d. ingiunzioni fiscali) prevede che tale ingiunzione è notificata da un “ufficiale giudiziario” addetto alla pretura o da un usciere addetto all’ufficio di conciliazione . La competenza generale del messo comunale alla notificazione degli atti delle pubbliche amministrazioni individuata dalla legge n. 265/1999 art. 10, sembrerebbe […]
  • TURNAZIONI
  • In questo Ente ci sono tre vigili che turnano dal lunedì al sabato. Alla domenica un vigile non lavora mai salvo casi particolari gli altri due a volte turnano e a volte lavorano a domeniche alterne. Quando turnano di domenica viene corrisposta l’indennità di turno con la maggiorazione del festivo. Quando lavorano di domenica senza turno va corrisposto ugualmente l’indennità di turno (art.22 […]
  • PAREGGIO DI BILANCIO
  • I miei amministratori mi chiedono (siamo al 1/12/2015) di assumere un mutuo di € 150.000,00 che, attivando la gara entro il 31/12/2015, mi andrebbe a Fondo Pluriennale Vincolato Entrata anno 2016 a finanziamento di una spesa del titolo 2 di pari importo interamente esigibile nel 2016. Ai fini della sostenibilità dell’operazione alla luce del nuovo pareggio di bilancio previsto dall’art. 35 della […]
  • TOSAP: RICHIESTA RIMBORSO PARZIALE PER CESSAZIONE ANTICIPATA DELL’OCCUPAZIONE
  • Il Sig. xxxxx con istanza in data 9/7/2015 prot.5570 richiedeva l’occupazione di suolo pubblico per “area stoccaggio materiale per attività edilizia” dal giorno 15/7/2015 al 29/8/2015; - il Comune in data 11/7/2015 prot.5639 ha rilasciato Autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico per “area stoccaggio materiale per attività edilizia” dal giorno 15/7/2015 al 29/8/2015”; - in data […]
  • CANONE CONCESSORIO NON RICOGNITORIO
  • Sulla scorta della sentenza del Consiglio di Stato n. 6459 del 31.12.2014, questa Amministrazione intende introdurre il canone concessorio non ricognitorio, a decorrere dal 1° gennaio 2016. Si chiede di avere un parere in merito alla legittimità dell'introduzione del canone in questione. […]
  • APPLICAZIONE TARI
  • Con la presente si chiede il seguente parere: - stabile formato da più unità immobiliari (circa 20 appartamenti e altrettanti accessori, ognuno con proprio accatastamento) posseduti da due fratelli, alcuni in comproprietà (50% ciascuno), altri posseduti al 100%; - gli immobili sono stati dati in affitto da detti contribuenti ad una società immobiliare di loro proprietà; - questa società a sua […]
  • ACCESSO AGLI ATTI
  • Vista la richiesta di accesso agli atti effettuata da un ex consigliere comunale, nella quale si richiedono anche copie di documenti prodotti in anni diversi rispetto alla carica ricoperta e riguardanti, non solo atti di Consiglio, ma anche verbali di consegna dei servizi, contratti e delibere di Giunta Comunale, con la presente si chiede un Vostro parere in merito alla correttezza di tale domanda […]
  • URBANISTICA: LOTTIZZAZIONE ABUSIVA
  • Il proprietario di un terreno in area di completamento residenziale (soggetto a concessione singola, non soggetto a PEC) di circa 2300 mq, fa richiesta di frazionare il singolo lotto in tre mappali per poter procedere alla vendita di singoli lotti più piccoli. Si potrebbe configurare una lottizzazione abusiva? Precedentemente alla richiesta di frazionamento aveva presentato una pratica edilizia, sospesa […]
  • URBANISTICA: MUTAMENTO D’USO DI DESTINAZIONE
  • Secondo quanto recentemente disposto dal vigente DPR 380/01 all'articolo 23 ter che disciplina il "Mutamento d'uso urbanisticamente rilevante", viene specificato comma 1 che "….Salva diversa previsione da parte delle leggi regionali, costituisce mutamento rilevante della destinazione d'uso ogni forma di utilizzo dell'immobile o della singola unità immobiliare diversa da quella originaria, ancorché […]
  • MOBILITÀ DEL PERSONALE DIPENDENTE
  • Con il Decreto 14/09/2015 (in G.U. n. 227 del 30/09/2015) sono stabiliti Criteri per la mobilità del personale dipendente a tempo indeterminato degli enti di area vasta dichiarato in soprannumero… In particolar modo, l’art. 11 comma 1 –DISPOSIZIONI FINALI cita: “Il presente decreto non si applica alle procedure di mobilità volontaria avviate dalle amministrazioni pubbliche anteriormente al […]
  • MOBILITÀ DEL PERSONALE DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO
  • Nel quadro dell'attuale normativa in materia di personale, nonchè ai sensi dell'art.1, commi 421 e seguenti, della legge n.190/2014 (legge di stabilità 2015), anche alla luce dell'interpretazione, da ultima resa dalla Corte dei conti - sezione autonomie: 1° Quesito si chiede se questo Ente (al 31.12.2014 con più di 3.000 abitanti, al 31 agosto 2015 con meno) possa legittimamente procedere all'assunzione […]
  • RIMBORSO TASSA DI ISCRIZIONE ALL’ORDINE PROFESSIONALE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI
  • Un’assistente sociale che ha prestato servizio presso il ns. Ente dal 1992 ci chiede il rimborso della tassa di iscrizione all’albo dell’Ordine professionale degli Assistenti sociali. E’ legittimo procedere al rimborso della tassa di iscrizione all’Albo? Tale diritto, se legittimo, è soggetto a prescrizione? […]
  • ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DI PERSONALE (COMANDO)
  • Con la presente si comunica che lo scrivente Ufficio ha inviato alla Provincia di Varese una richiesta di comando alla fine di coprire n. 2 posti vacanti nel Settore Finanziario di questo Ente. Alla luce di quanto previsto dalla recente Legge Madia e visto che dal prossimo 31.10.2015 sarà pubblicato l’elenco del personale in sovrannumero, considerato che la dipendente della Provincia che dovrebbe […]
  • TRASFERIMENTO MEDIANTE MOBILITÀ VOLONTARIA DI UN DIPENDENTE COMUNALE PRESSO L’AUTORITÀ DI BACINO LACUALE
  • E’ lecito il trasferimento mediante mobilità volontaria di un dipendente comunale presso l’autorità di bacino lacual? […]
  • PERSONALE: APPLICAZIONE AD UNA UNIONE DI COMUNI L’ART.53, COMMA 23. LEGGE 388/2000
  • Il comune di xxx, con i Comuni di xxx, xxx e xxx ha costituito una unione di Comuni. La pianta organica dell’unione prevede un unico D, non laureato. Premesso che l’art. 53 comma 23 della L. n. 388/2000 prevede, nei Comuni con meno di 5.000 abitanti, la possibilità di assegnare ai componenti della Giunta Comunale la responsabilità dei servizi, si chiede se la norma sia applicabile alle unione […]
  • COMPETENZA RILASCIO AUTORIZZAZIONI E/O NULLA OSTA
  • In questo Ente sono presenti solo due aree (Area Affari Generali, Finanziari e Tributari – Area Tecnica Manutentiva), il Segretario comunale è stato incaricato solamente responsabile dell’anticorruzione; si chiede quindi se la competenza a rilasciare autorizzazioni quali: i nulla osta, preventivi di mobilità e/o autorizzazioni a prestare servizio in base all’art. 53 presso i Comuni limitrofi, […]
  • VALIDITA’ RESPONSABILITA’ SERVIZIO
  • In questo Ente, circa tre anni fa è stato assunto a tempo determinato part-time, 18 ore settimanali presso l’ufficio tecnico un geometra, al quale è stata assegnata la responsabilità del servizio. Si chiede pertanto se l’assegnazione della Responsabilità del servizio sia valida in quanto il Segretario comunale ha avanzato dubbi in merito all’incarico […]
  • IVA – ESENZIONI SU PRESTAZIONI RESE DA ONLUS
  • Le Cooperative Sociali possono emettere le fatture in esenzione IVA art. 10 comma 27/ter del DPR 633/1972 nel caso vengano intestate alla famiglia per l’assegnazione da parte di questo Comune di voucher sociali per acquisto di prestazioni d’assistenza educativa domiciliare per minori e disabili, anzicchè con applicazione dell’IVA aliquota 5%? La cooperativa sostiene che nei confronti dei privati […]
  • GESTIONE IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI
  • A quale procedimento deve uniformarsi una società in house, partecipata direttamente e in misura totalitaria dal Comune, ove la stessa intenda costituire una società c.d. di secondo livello, partecipata indirettamente dal Comune, alla quale affidare la gestione degli impianti sportivi comunal […]
  • CONGEDO PARENTALE
  • QUESITI: Una dipendente ha formulato una richiesta di congedo parentale al 30%, da fruire a giorni, per la figlia di 5 anni. A suo tempo aveva usufruito solo di un mese al 100% e non aveva usufruito dei restanti 5 mesi al 30%. La richiesta si riferisce ad un giorno alla settimana e precisamente il mercoledì a decorrere dal 1 maggio al 31 dicembre. Durante le due settimane di agosto dal 1 agosto al […]
  • ATTRIBUZIONE SPESA IN AVANZO VINCOLATO IN ESERCIZIO PROVVISORIO
  • Questo Comune (ente non sperimentatore), nel corso del 2015, ha applicato quota dell'avanzo destinato agli investimenti per l'effettuazione di lavori specifici presso un'Area Feste di proprietà comunale (rifacimento pavimentazione). Con l'assestamento, considerato che non si sarebbe riusciti a concludere i lavori entro fine anno, la spesa è stata stanziata nel 2015 come FPV ma, non sussistendo poi […]
  • DIRITTO DI ROGITO AI SEGRETARI COMUNALI
  • La Sentenza della Corte Costituzionale del 7 aprile 2016 n. 75, nell’esplicitare la non fondatezza della censura relativa alla violazione dell’art. 117, terzo comma, Cost., cita testualmente “Può aggiungersi che in Trentino Alto Adige l’applicazione della norma regionale sarebbe bensì estesa anche ai Comuni con segretari dirigenti, ma riconoscerebbe ad essi solo il 75 per cento del diritto […]
  • NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE DELLE COMMITTENZE
  • Dalla sopravvenienza del NUOVO CODICE CONTRATTI SI CHIEDE una gentile informazione: è confermato, con rif. art. 37 1° comma, che al di sotto dei 150 mila euro è consentito procedere autonomamente da parte nostra come STAZIONE APPALTANTE alla GARA senza passare tramite Centrale di Committenza oppure una CUC ?” […]
  • LIQUIDAZIONE COMPENSO DIPENDENTE CHE HA SVOLTO INCARICO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE
  • Questo Comune ha conferito incarico di prestazione occasionale a dipendente a tempo pieno ed indeterminato di altro comune, richiamando genericamente l’art. 53 del D. lgs. n. 165/2001, per un importo forfettario di euro 1.500,00. L’incarico in questione non risulta supportato da alcun tipo di contratto e nella determinazione di impegno di spesa non è in alcun modo specificato che tipo di rapporto […]
  • SCADENZA DI PAGAMENTO FATTURA
  • Alcuni fornitori emettono fatture con scadenza pagamento superiore a 30 giorni anche se non specificato da contratto. Alla luce della Circolare MEF n. 3 del 14.01.2015, punto n. 5, si chiede come si debba comportare l’ente in questo caso: registrare la fattura modificando sempre la scadenza a 30 giorni o lasciare la scadenza indicata dal fornitore modificandola solo nel caso in cui la stessa sia […]
  • SOGGETTO RESPONSABILE DELLE PUBBLICAZIONI
  • Si chiede se è possibile nominare un "dipendente messo" ma limitatamente alle pubblicazioni da effettuare all’albo pretorio on line, in sostanza un messo solo “pubblicatore”. […]
  • IVA E SERVIZI COMUNALI IN PASSIVO- GESTIONE SERVIZIO MENSA- TRASPORTO SCOLASTICO E DOPOSCUOLA
  • Nel mese di settembre anno 2012 è stato attivato il servizio di refezione scolastica per la scuola dell'infanzia gestito fuori campo IVA conformemente a quanto disposto della sentenza Cassazione n. 11946 del 13 luglio 2012 (vedi allegato). Successivamente è stato attivato anche il servizio di trasporto scolastico per gli alunni della scuola media gestito sempre fuori campo IVA per analoghe […]
  • URBANISTICA: MUTAMENTO D’USO DI DESTINAZIONE.
  • Secondo quanto recentemente disposto dal vigente DPR 380/01 all'articolo 23 ter che disciplina il "Mutamento d'uso urbanisticamente rilevante", viene specificato comma 1 che "….Salva diversa previsione da parte delle leggi regionali, costituisce mutamento rilevante della destinazione d'uso ogni forma di utilizzo dell'immobile o della singola unità immobiliare diversa da quella originaria, ancorché […]
  • ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DI PERSONALE (COMANDO)
  • Con la presente si comunica che lo scrivente Ufficio ha inviato alla Provincia di Varese una richiesta di comando alla fine di coprire n. 2 posti vacanti nel Settore Finanziario del Comune. Alla luce di quanto previsto dalla recente Legge Madia e visto che dal prossimo 31.10.2015 sarà pubblicato l’elenco del personale in sovrannumero, considerato che la dipendente della Provincia che dovrebbe venire […]
  • CONGEDO PARENTALE
  • Una dipendente, la cui articolazione dell’orario di lavoro settimanale è prevista su 5 giorni, ha chiesto di poter usufruire del congedo parentale, alternato da ferie, nel seguente modo: dal martedì al giovedì congedo parentale, venerdì ferie, lunedì ferie e dal martedì al giovedì di nuovo congedo parentale (normativa di riferimento messaggio INPS n. 19772 del 18/10/2011), mantenendo questo […]
  • RIENTRO IN SERVIZIO DI DIPENDENETE DI RUOLO IN ASPETTATIVA
  • Si rappresenta la contingente necessità di approfondire la problematica legata al personale dipendente, ovvero, nello specifico:a fronte dei vincoli normativi imposti in tema di assunzioni – limiti di spesa del personale – bilancio, ecc. ecc., in ragione della imperante necessità gestionale di un Ufficio strategico (LL.PP. e Manutenzioni) in estrema, grave e palese difficoltà operativa per […]
  • MOBILITÀ DEL PERSONALE DIPENDENTE
  • Con il Decreto 14/09/2015 (in G.U. n. 227 del 30/09/2015) sono stabiliti Criteri per la mobilità del personale dipendente a tempo indeterminato degli enti di area vasta dichiarato in soprannumero… In particolar modo, l’art. 11 comma 1 –DISPOSIZIONI FINALI cita: “Il presente decreto non si applica alle procedure di mobilità volontaria avviate dalle amministrazioni pubbliche anteriormente […]
  • RIMBORSO TASSA DI ISCRIZIONE ALL’ORDINE PROFESSIONALE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI
  • Un’assistente sociale che ha prestato servizio presso il ns. Ente dal 1992 ci chiede il rimborso della tassa di iscrizione all’albo dell’Ordine professionale degli Assistenti sociali. E’ legittimo procedere al rimborso della tassa di iscrizione all’Albo? Tale diritto, se legittimo, è soggetto a prescrizione? […]
  • ADEMPIMENTI DELL’ENTE PER ATTIVAZIONE LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ
  • Questo Comune ammetterà, alcune persone, allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità, ai sensi dell’art.186, comma 9 bis del Codice della Strada e dell’art.54 del D.lgs 274/2000. Il Comune è tenuto nei confronti di questi soggetti ad applicare le disposizioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e nello specifico a informazione e formazione, dotazione di dispositivi di protezione individuale (DPI) e sorveglianza sanitaria. […]
  • ATTIVAZIONE DI LAVORO OCCASIONALE
  • Questo Comune ha pubblicato un bando per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio mediante l’erogazione di buoni lavoro (voucher) ai sensi dell’art.70 del D.Lgs. 276/2003. Il comune è tenuto nei confronti di questi lavoratori ad applicare le disposizioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e nello specifico a informazione e formazione, dotazione di dispositivi di protezione individuale (DPI) e sorveglianza sanitaria?. […]
  • MODALITÀ DI CALCOLO DELLE FERIE PER UN DIPENDENTE PART-TIME
  • Con la presente desidererei sapere se il calcolo effettuato delle ferie sia corretto: Da tre anni abbiamo un dipendente a part-time 18 ore settimanali che lavora su 4 giorni lavorativi (gli altri dipendenti invece su 6 giorni lavorativi) ho calcolato fino ad oggi 24 giorni di ferie + 4 festività per un totale di 28 giorni di ferie. Dopo i tre anni, quindi da questo anno, gli dovrei aggiungere altri […]
  • TRASFERIMENTO SOGGETTIVITÀ PASSIVA AI FINI IMPOSITIVI A SEGUITO DI PIGNORAMENTO IMMOBILIARE
  • Un bene immobile e' stato affidato con verbale di consegna delle chiavi in data 27/5/2015 al custode giudiziario del tribunale. Il proprietario chiede se il pagamento dell'imposta e' dovuto dal custode giudiziario o ancora dal proprietario del bene pignorato fino all'emissione del decreto di trasferimento del bene. Si chiede parere in merito. […]
  • ERRATI VERSAMENTI TASI –IMU
  • Questo Comune ha deciso per l'anno 2015 di azzerare l'aliquota Tasi per le aree edificabili e per gli altri fabbricati ad esclusione di quelli commerciali/ produttivi come da voi suggerito durante un convegno, di conseguenza in modo paritetico e' stata elevata l'aliquota Imu. Abbiamo approvato le tariffa in data 19/5/2015 stiamo riscontrando nei pagamenti che moltissimi utenti hanno comunque versato […]
  • COSTITUZIONE UNIONE COMUNI
  • Questo Ente, con altri due comuni, nel mese di giugno costituirà un Unione, ai sensi dell’art.32 del TUEL. Complessivamente l’Unione, dal punto di vista demografico, sommerà 3.800 abitanti. Si chiede cortesemente di rispondere ai seguenti quesiti: l’Unione è assoggettata al Patto di stabilità interno ? in caso negativo, la legge prevede un limite temporale per la non assoggettabilità […]
  • TRASFERIMENTO MEDIANTE MOBILITA' VOLONTARIA
  • E' lecito il trasferimento mediante mobilità volontaria di un dipendente comunale presso l’autorità di bacino lacuale? […]
  • IMMOBILI POSSEDUTI DA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO (AIRE) - RIDUZIONE IMPOSTE COMUNALI DI DUE TERZI (ART.9-BIS DELD.L. 28/03/2014 N. 47).
  • In relazione alla riduzione delle tariffe comunali su IMU, TASI e TARI di due terzi, previste dal decreto n. 47/2014 e successivi chiarimenti del MEF Risoluzione n. 6/0F/2015 riferita ai requisiti per ottenere le riduzioni. In particolare siamo a chiedere un parere in merito alla interpretazione del punto 1) della Risoluzione, che testualmente recita: 1) possedere, a titolo di proprietà o di […]
  • PROCEDURA DI MOBILITA’ VOLONTARIA
  • Il Comune ha accolto in comando un dipendente da altro ente temporaneamente, con scadenza giugno 2015,in previsione di una assunzione a tempo indeterminato con l’istituto della mobilità volontaria. Mobilità avviata nel 2014. Alla luce del 190/2014,al D.L. 78/2015 e avendo tenuto conto della Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri D.F.P.(UORCC.PA)pag17 “...le procedure di mobilità volontaria […]
  • BILANCIO: POSTICIPAZIONE CONTABILITÀ ECONOMICO-PATRIMONIALE
  • Avendo già approvato il Bilancio di previsione per l’anno 2015 e pluriennale 2015/2017 è possibile comunque adottare un atto di Giunta Comunale al fine di posticipare la contabilità economico-patrimoniale e il bilancio consolidato all’esercizio 2017 in applicazione dell’art. 232 comma 2 del D.lgs. 267/2000 (come sostituito dall’art. 74 del d.lgs. n. 118 del 2011, introdotto dal d.lgs. n. […]
  • IVA: APPLICAZIONE AGEVOLAZIONE.
  • Abbiamo concluso la gara per la concessione della gestione dell’ impianto del lido. La società aggiudicataria dovrà versare al Comune un canone annuo, che per i primi quattro anni, sarà diminuito dell’importo dei lavori di riqualificazione eseguiti dalla società stessa a titolo di scomputo sul canone, versando quindi solo la differenza. Alla fattura che il Comune emetterà a tate titolo, dovrà […]
  • ICI – IMU – ESENZIONE
  • Si pone il seguente quesito: E’ stata richiesta da due contribuenti l’esenzione ICI IMU su terreni edificabili attigui all’abitazione principale con la motivazione di : aree destinate in modo durevole al servizio e all’ornamento della casa di abitazione. Si precisa che l’area pertinenziale del fabbricato è stata, in sede di accatastamento dell’immobile, compresa nello stesso e che […]
  • PIANO EDILIZIA ECONOMICO POPOLARE
  • Il Comune ha assegnato nel 1983 un lotto immobiliare in diritto di proprietà secondo il piano di edilizia economico popolare. La Convenzione che disciplina la vendita dell'immobile non reca indicazione della scadenza. Al momento della stipula della convenzione era vigente l'art 35 comma 17 della legge 865/71 che così disponeva ........... . L'art. 23 della legge 17 febbraio […]
  • EDILIZIA: APPLICAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE
  • Il P.G.T. del Comune consente di recuperare con destinazione residenziale i fienili e i porticati (costituiti da pilastri e copertura a falde in assenza di tamponamenti) costruiti nei cortili, come volume esistente. Queste costruzioni sono di data antecedente il 1942 e venivano usate presumibilmente per lo stoccaggio del fieno, degli attrezzi, della legna, etc. La chiusura con murature perimetrali […]
  • UNIONE COMUNI
  • Tre Comuni hanno costituito un'Unione di Comuni ai sensi dell'arta. 32 del TUEL. Il personale sarà trasferito interamente dai comuni all'Unione (tutte le unità) a partire dal primo gennaio 2016. Come si determina - a partire dal 2016 - la capacità assunzionale della neo costituita Unione (giugno 2015) ? Dalla sommatoria delle capacità (resti) assunzionali maturate dai singoli comuni negli anni […]
  • ISTITUTO MOBILITÀ VOLONTARIA DEL PERSONALE
  • Nel mese di febbraio 2015 l’Amministrazione Comunale ha autorizzato il trasferimento ad altro Comune della dipendente titolare del posto a tempo indeterminato e pieno Cat. D – profilo professionale Istruttore Direttivo/Operatore Amministrativo/Ragioniere Area Servizi Contabili. Per la copertura del posto è stata indetta ai sensi delle vigenti normativa la procedura di mobilità riservata esclusivamente […]
  • ASSUNZIONE TRAMITE MOBILITA'
  • Premesso che: - fintanto che non sarà implementata la piattaforma di incontro di domanda e offerta di mobilità presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, è consentito alle amministrazioni pubbliche indire bandi di procedure di mobilità volontaria riservata esclusivamente al personale di ruolo degli enti di area vasta; - questo Comune non ha percentuali legati al turn over e nemmeno vincitori […]
  • APPALTI: NOMINA DEL RUP
  • In un appalto multiservizi sono state affidate quattro tipologie di servizi diversi: Servizi cimiteriali Gestione Asilo Nido Servizi di pulizia Concessione di servizi RAF: Completamento delle opere dell’immobile RAF, comprensivo della fornitura arredo e conseguente gestione della struttura completata. In quest’ultimo affidamento oltre alla concessione di servizi relativi alla RAF e alla […]
  • EDILIZIA: RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO COMUNALE
  • Il Comune è proprietario di un grande edificio, di un certo pregio sia per l’architettura, sia perché ubicato al centro del paese, di circa mc. 6.000 con 3 piani fuori terra e un seminterrato, costruito negli anni 1920-30 un tempo destinato a Scuola Elementare. Il fabbricato è ora fatiscente e l’Amministrazione, previa ristrutturazione, vorrebbe destinarlo come segue: i due piani superiori destinarli […]
  • LIMITE DI SPESA
  • Il decreto 192/2014 art. 10 comma 6, c.d. “Milleproroghe” ha confermato anche per il 2015 il limite del 20% rispetto alla media degli anni 2010 e 2011 nella spesa per arredi. Per il nostro Comune il limite massimo sarebbe di circa euro 300,00. Avendo ultimato la ristrutturazione di uno stabile che è destinato alla nuova biblioteca, questa Amministrazione avrebbe l’esigenza di dotare la struttura […]
  • IVA AGEVOLATA
  • Vorremmo sapere se un’operazione di riqualificazione impianto di illuminazione artistica in varie zone del territorio comunale è possibile fruire dell’Iva agevolata. […]
  • INCARICHI EXTRAISTITUZIONALI A DIPENDENTI PUBBLICI EX ART. 53 DEL D.LGS. 165/2001, ANCHE MEDIANTE UTILIZZO DI CONTRATTO DI LAVORO ACCESSORIO (VOUCHER).
  • Questo Comune (con popolazione superiore a 5000 abitanti) si interroga sulla possibilità dì poter usufruire in via del tutto temporanea ed occasionale delle prestazioni di un lavoratore dipendente di altro Comune (anch'esso con popolazione superiore a 5000 abitanti), mediante incarico extralstltuzionale e prevìa autorizzazione del Comune di appartenenza (anch'esso con popolazione […]
  • PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA COMUNALE "LIDO GIARDINO"
  • Con riferimento alla procedura si chiede chiarimento in merito alla menzione da parte di un concorrente, all’interno di uno dei documenti facenti parte dell’offerta tecnica, del valore economico (canone di locazione) che costituisce invece unico elemento dell’offerta economica. Si chiede se tale circostanza sia motivo di esclusione o meno. […]
  • RIACCERTAMENTO DI RESIDUI ATTIVI E PASSIVI AI SENSI DEL D. LGS. 118 / 2011.
  • Alla luce delle nuove disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili si chiede come bisogna comportarsi nel ri-accertamento dei residui attivi e passivi, in particolare per le seguenti situazioni che si sono verificate in questo comune: Nell’anno 2013 a seguito di lodo arbitrale divenuto esecutivo il 08.05.2013, il Comune è stato condannato al pagamento del valore di riscatto […]
  • IMU - TERRENI AGRICOLI SOGGETTI A VINCOLO
  • A decorre dall'anno 2014 sono variati gli ambiti di applicazione dell'esenzione dell’IMU sui terreni agricoli, ed il Comune risulta nella classificazione ISTAT come "NM" comune non montano, pertanto i proprietari dei terreni agricoli siti nel territorio sono tenuti al versamento deii'IMU. Parte del territorio comunale è interessato dalla "Riserva naturale Palude .........." […]
  • DETERMINAZIONE ONERI DI URBANIZZAZIONE IN UN P.L. VIGENTE
  • All’interno di un lotto di piano di lottizzazione vigente, approvato con il precedente strumento urbanistico P.R.G., ove le opere di urbanizzazione primarie sono totalmente a scomputo, mentre le secondarie sono di importo minore (€ 17.000,00), rispetto agli oneri tabellari indicati in convenzione (€ 42.000,00), viene richiesto di realizzare un villino, con una volumetria inferiore pari a 600,00 […]
  • INCARICO A DIPENDENTE APPARTENENTE AD ALTRO ENTE
  • Considerato che un Comune limitrofo di circa 20.000 abitanti ha richiesto autorizzazione per incaricare un dipendente a tempo pieno ed indeterminato del mio comune (di circa 2.300 abitanti), per n. 12 ore settimanali extra-orario lavorativo, si chiede se sia possibile autorizzare il predetto incarico, secondo l'art. 1, comma 557, della Legge n. 311/2004, e quindi se sia possibile che il comune di 20.000 […]
  • PROCEDURA MOBILITA’
  • Premesso che ai sensi dell’art. 1 comma 424 L. 190/2014 “Le regioni e gli enti locali, per gli anni 2015 e 2016, destinano le risorse per le assunzioni a tempo indeterminato, nelle percentuali stabilite dalla normativa vigente, all'immissione nei ruoli dei vincitori di concorso pubblico collocati nelle proprie graduatorie vigenti o approvate alla data di entrata in vigore della presente legge e […]
  • FONDO RISORSE DECENTRATE
  • Relativamente al Fondo 2015 non ci sono più blocchi. Per tale motivazione è possibile reintegrare delle quote di Ria già attribuite al personale ora cessato nel quadriennio “bloccato” e prevedere ulteriori PEO? In caso affermativo qual è il modo giuridicamente corretto per evitare responsabilità erariali, e quali requisiti considerare, (regolamentare o attenersi alle valutazioni disciplinate nel CCDI? […]
  • RIMBORSI AI DIPENDENTI
  • Questo Comune non ha nella propria dotazione organica personale con la qualifica di messo notificatore. Attualmente il servizio è svolto in modo continuativo dal personale di P.L. da sempre. Considerato che per tale servizio l’’Ente percepisce un rimborso di € 5,88 per singola notifica, si chiede se tale somma può essere liquidata al personale suddetto. In caso affermativo se l’importo complessivo […]
  • ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO
  • Il nostro Comune di circa 8.000 abitanti ha la necessità di assumere per un periodo di tempo limitato (fino al 31.12.2015) un agente di polizia locale a 30 ore settimanali. Dal punto di vista finanziario la spesa del personale consentirebbe detta assunzione nei modi giuridicamente stabiliti. Poiché è fondamentale che l’agente sia operativo sul territorio fin da subito e quindi dotato di qualifica […]
  • AFFIDAMENTO INCARICO
  • Si chiede se è d’obbligo o meno di procedere all’affidamento di un servizio attraverso il mercato elettronico, piattaforma ARCA Sintel di Regione Lombardia; interessa sapere se anche per l’abbonamento ad un servizio di consulenza è necessario affidare l’incarico mediante affidamento diretto attraverso il mercato elettronico, oppure in questo caso non sussiste un obbligo. […]
  • NOLEGGIO CON CONDUCENTE : RUOLO PROVINCIALE
  • Questo Comune ha rilasciato anni or sono una licenza N.C.C. Ora viene richiesto il rilascio di autorizzazione all’ abilitazione alla sosta di attesa per il servizio N.C.C nelle apposite aree aeroportuali distinte, delimitate ed individuate come rimessa, in forza dell’ art 11 comma 6 della L.R. 21/92. La delibera di Giunta Regionale del 24 gennaio 2003 n. 7/11948 tuttavia precisa quale è l’ ambito […]
  • FUSIONE AI FINI FISCALI DI UN SOGGETTO AIRE
  • Ho emesso un avviso di accertamento d’ufficio ICI 2009-2010-2011 ad un iscritto A.I.R.E. di questo Comune che possiede una casa composta da due unità immobiliare distintamente iscritte in catasto (il mapp. 2100 sub. 702 con rendita di Euro 335,70 e il mapp. 2100 sub. 701 con rendita di Euro 503,55) considerando il mapp. 2100 sub. 701 abitazione principale esente e il mapp. 2100 sub. 702 altro fabbricato. Il […]
  • RETRIBUZIONE DELLE FERIE
  • Nel nostro comune è in corso una sostituzione maternità che aveva come termine il 30 marzo, la dipendente in maternità rientrerà al lavoro il 23 marzo non usufruendo della facoltativa al 100%, ma solo dei giorni di ferie anno 2014, si chiede pertanto: 1) il contratto aveva durata fino al 30 marzo, alla dipendente a tempo determinato, si possono pagare le ferie e farla rimanere al lavoro fino al […]
  • PATTO DI STABILITA’ INTERNO - DEROGABILITA’ - CASISTICA
  • In data 26.12.2013, a seguito di piogge eccezionali, si è verificata una frana (localizzata su di un pendio di proprietà comunale) che si è riversata lungo la sottostante pubblica via. Ci si è da subito adoperati al fine di mettere in sicurezza strada e scarpata e parallelamente ci si è mossi con tutti gli adempimenti propedeutici all'ottenimento di un finanziamento regionale (procedura RASDA […]
  • SPLIT PAYMENT
  • Si vuole conoscere in merito allo split payment che decorre dal 1-1-2015, come contabilizzare l'IVA da versare all'erario sulle fatture ricevute dopo l'1-1-2015 a saldo di prestazioni imegnate nel 2014 (nel capitolo del bene o servizio a residuo 2014 avrò una economia pari all'importo IVA). Questa IVA la pago nelle partite di giro servizi per conto terzi competenza 2015? e in entrata che reversale […]
  • TARI-SUPERFICI IMPONIBILI CAMPEGGI
  • Si chiede quali siano le aree tassabili dei campeggi agli effetti della TARI con particolare riferimento a vialetti interni, piazzole, ecc. […]
  • AVVISO ACCERTAMENTO OMESSA DENUNCIA TARSU
  • E' stato emesso avviso accertamento TARSU per omessa presentazione della denuncia per una attività industriale. I mq. imponibili sono stati rilevati dalle planimetrie e sono stati applicati a tutto il capannone. Il contribuente richiede per gli anni oggetto di accertamento la detassazione delle aree che producono rifiuti speciali. E' corretto riemettere provvedimento con tali riduzioni o visto che […]
  • CAMBIO DI DESTINAZIONE D’USO
  • La presente è per sottoporre il seguente quesito: - nel 1969 viene realizzato un complesso industriale composto da capannone per attività produttiva e palazzine accessorie ad uso uffici e servizi (non vengono versati gli oneri in quanto antecedente al 1977); - la società chiude l'attività e gli edifici del complesso venduti/affittati ad altre società; - all'oggi una di queste società è interessata […]
  • DEFINIZIONE DI PARETE FINESTRATA. DEFINIZIONE DI COSTRUZIONE, ABBAINO E TIMPANO, PICCOLO SOVRALZO. DISTANZA TRA COSTRUZIONI. DIRITTI DI TERZI
  • Si premette quanto segue: Nel mese di agosto perviene al Comune richiesta di Permesso di Costruire per la sopraelevazione con allineamento delle quote della copertura del fabbricato censito al mappale 87 con quelle del fabbricato censito al mappale 88. Le murature dei fabbricati vengono rappresentate adiacenti. Il richiedente allega Dichiarazione sostitutiva dell 'atto di notorietà della […]
  • ACCESSO AGLI ATTI
  • Si precisa che le NTA del PRG approvato ammettono costruzioni accessorie a confine fino ad una certa altezza. E’ stato quindi rilasciato un Permesso di Costruire per la costruzione di accessorio. Ai fini del rilascio è stata acquisita la firma del confinante. A seguito dell’esposto del confinante è stato eseguito sopralluogo di verifica della conformità edilizia del Permesso di Costruire dell’ […]
  • RICHIESTA PARERE LEGALE IN RELAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CIMITERO
  • La presente per richiedere il parere relativamente alla rispondenza dei requisiti dimostrati dalle ditte partecipanti alla gara, rispetto a quanto richiesto nella lettera d’invito, relativa alla procedura negoziata in oggetto. […]
  • MODALITÀ DI CALCOLO FERIE, PERMESSI DI UN DIPENDERETE APPARTENENTE AD ALTRO ENTE
  • Con la presente si richiede un parere in merito alla legge 311/2004, art.1, comma 557, in quanto il nostro Comune si è avvalso della collaborazione di personale di altro Ente. Si chiede pertanto qual è la modalità per il conteggio delle ferie e dei permessi di questi dipendenti e qual è l’Ente preposto al rilascio delle stesse. […]
  • ASSEGNAZIONE POSIZIONE ORGANIZZATIVA
  • Questo Ente che conta poco più di 1500 abitanti chiede se è possibile attribuire un incarico di P.O. ad un geometra di categoria C in presenza di altra P.O. appartenente alla categoria D. Riferimenti Normativi art. 11 C.N.L. 31.03.1999. […]
  • INCARICHI DIRETTIVI/DIRIGENZIALI A LAVORATORI AUTONOMI IN PENSIONE
  • L’Ente sta valutando l’indizione di una procedura comparativa per la selezione di una responsabile dell’UTC ai sensi dell’art.110, II comma tuel. Al fine di una corretta predisposizione degli atti propedeuci alla selezione, ci si è interrogati sull’esatta portata del disposto normativo contenuto all’art.6, comma 1, del DL 90/2014 convertito in legge 114/2014. Il dubbio concerne in particolare […]
  • INTERSCAMBIO PERSONALE POLIZIA LOCALE
  • L'amministrazione comunale vorrebbe procedere ad un interscambio, mediante mobilità reciproca, di n. 1 agente di polizia locale con altro agente di polizia locale di altro comune. Il quesito verte circa la possibilità e legittimità di una mobilità per interscambio a seguito dell'entrata in vigore dell'art.1, comma 424, della legge n. 190/2014, che obbliga i Comuni a ricollocare il personale in esubero della Provincia. […]
  • SOSTITUZIONE PERSONALE CESSATO DAL SERVIZIO PER PENSIONAMENTO
  • In questo Comune, non soggetto al patto di stabilità interno avendo una popolazione inferiore a mille abitanti, il 30/04/2015 cesserà dal servizio per pensionamento la dipendente dell’area servizi demografici. Si chiede se ai sensi delle normative vigenti è possibile sostituirla nel corrente anno tramite una procedura di mobilità tra enti. […]
  • BILANCIO: CLASSIFICAZIONE SPESE
  • Il nostro bilancio accorpa determinate spese, quali ad esempio spese per automezzi, produttività del personale, cancelleria, assicurazioni, le scuole materna elementare e media, personale attribuito a più uffici, ecc… Con le nuove regole, come vanno gestite queste spese? È necessario frazionare tutte queste voci, anche se diventa difficile prevederle e gestirle? […]
  • APPLICAZIONE DELL’ALIQUOTA AGEVOLATA IVA SULLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE
  • E’ corretto richiedere l’applicazione dell’aliquota agevolata dell’ IVA sulla fornitura di energia elettrica nelle scuole materne, elementari e medie. […]
  • CONFERIMENTO INCARICO AD EX CONSIGLIERE COMUNALE
  • Si chiede di conoscere se, ai sensi del D.Lgs. 39/2013 e s.m.i., il Comune di 8000 abitanti, possa conferire ad un ex consigliere comunale dimessosi nel settembre 2013, incarico professionale retribuito di amministratore di stabili comunali per anni tre. […]
  • RIPARTIZIONE TRA ENTI IN CONVENZIONE DI POSIZIONI ORGANIZZATIVE
  • L’Ente locale ove svolgo la funzione di Segretario comunale è uno di quelli soggetti all’obbligo di associare le funzioni entro dicembre 2014. Tale Ente ha deciso di associare la prima funzione (Organizzazione generale dell’amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo) e la quarta (pianificazione urbanistica) con altri tre Comuni limitrofi. Premesso che tutti e quattro gli Enti […]
  • CENTRALE DI COMMITTENZA - SERVIZI E FORNITURE
  • Con riferimento all'entrata in vigore dell'obbligo di istituzione della Centrale di Committenza per i settori servizi-forniture a partire dal 1 gennaio 2015, si chiede di sapere se tra le modalità di acquisizione dei beni-servizi sottosoglia indicate dall'art. 9, comma 4, D.L. N. 66/2014, convertito, con modifiche, dalla Legge n. 89/2014 oppure dall'art. 23-ter del D.L. 90/2014, convertito, con modifiche, […]
  • DETERMINAZIONE TARIFFE TARI NEL CASO DI ATTIVITA’ PROMISCUA
  • Questo Ente deve emettere bolletta tassa rifiuti per l’occupazione di due unità abitative di privati da parte di Cooperativa sociale che ospita temporaneamente profughi immigrati. Considerato che la Cooperativa presta un servizio di vitto ed alloggio, si chiede se l’occupazione è assimilata a quella dei bed and breakfast, per la quale è intenzione di questo Ente creare tariffa distinta. […]
  • APPLICAZIONE SPLIT PAYMENT
  • Si chiede un parere che riguarda l’esigibilità dell’IVA sulle fatture che questo Comune sta ricevendo dalla Società partecipata per gli aggi da corrispondere sulla riscossione dei tributi comunali. Le fatture elettroniche emesse dalla società non riportano la scissione dei pagamenti ma hanno indicato “esigibilità immediata” pertanto l’IVA deve essere pagata alla società, vogliamo sapere […]
  • VARIAZIONE DI BILANCIO IN ESERCIZIO PROVVISORIO
  • Il Comune non ha ancora approvato il bilancio di previsione 2016, siamo pertanto in esercizio provvisorio. Si è verificata la necessita di fare un lavoro pubblico di somma urgenza di circa € 39.000,00 finanziato totalmente da contributo dell’Unione dei Comuni da incassare a rendiconto. Si chiede cortesemente di sapere se tale operazione deve essere approvata con atto di G.C., preventivamente con […]
  • IMU: SANZIONI INTERESSI SULLE VIOLAZIONI
  • La ditta alla quale questo comune ha affidato il servizio di accertamento ICI anni 2010-2011 e IMU 2012-2015, mi ha proposto di firmare un verbale di contraddittorio, sostenendo la possibilità per il Comune di non richiedere sanzioni e interessi sulle annualità non ancora accertate, considerata l’entità del debito complessivo, la situazione finanziaria attuale della ditta (che ha lavoro, ma sta […]
  • TARI: APPLICAZIONE DELLA TASSA NEL CASO DI ATTIVITÀ PROMISCUE
  • Questo è un Comune di circa 1500 abitanti. Da fine anno 2015 abbiamo un contribuente che ha adibito 22,21 mq della propria abitazione a Bed & Breakfast (su un totale di 154 mq), pertanto si chiede come devono essere tassati ai fini TARI. Ho trovato diversi articoli in merito, e alcuni fanno riferimento alla sentenza n. 16972/2015 della Cassazione, ma all’atto pratico di dover definire come tassare […]
  • ICI: ACCERTAMENTI
  • Il ns. ufficio accertamenti nell’anno 2015 ha emesso al Sig. X, un accertamento Ici relativo all’anno 2010, regolarmente notificato in data 10/11/2015. In data 16/11/2015 ricevo telefonata dalla moglie del contribuente, la quale chiede spiegazioni su tale atto, in quanto trattasi di abitazione principale. La informo che il Sig. X risulta sullo stato di famiglia del padre, il quale abita nello […]
  • PERMESSI RETRIBUITI PER ASSISTENZA GENITORE PORTATORE DI HANDICAP
  • Dipendente a tempo pieno (36 ore) chiede permessi retribuiti ex art. 3 legge 104/1992 per assistere genitore portatore di handicap. Il lavoratore chiede la fruizione ad ore dei permessi. Considerato che l'orario di lavoro dello stesso è organizzato su 5 giorni a settimana, il numero massimo di ore di permesso fruibili è pari a 18 o pari a 21, 6 (orario normale di lavoro settimanale/numero dei giorni lavorativi settimanali x 3)? […]
  • RIDUZIONE FONDO RISORSE DECENTRATE
  • Si precisa che l’Ente Locale nel 2012 aveva tre dipendenti di cui due di categoria C ed uno di categoria B, il cui ammontare del Fondo era pari a 7.393,03 Euro. Posto che a fine 2012 il dipendente di categoria B è cessato, pertanto si è proceduto a calcolare l’ammontare del Fondo riducendo lo stesso del 33%, come da prospetto Aran. A seguito dei calcoli il nuovo Fondo dovrebbe essere pari a 5.508,00 […]
  • RIMBORSO ED ESENZIONE IMU
  • Con la presente si chiede di poter usufruire del servizio di supporto consulenziale (di primo livello) in merito alla richiesta di rimborso IMU 2012 pervenuta dall’Ente Fondazione Scuola per l’Infanzia – Asilo. A tal fine, si precisa quanto segue: L’Ente è proprietario di due immobili: - cat. B1 utilizzato come scuola materna dallo stesso; - cat. B1 locato dal Comune per l’attività di scuola […]
  • IMU E TASI PAGAMENTO DA PARTE DI NUDO PROPRIETARIO
  • Premesso che sul territorio esistono 5 immobili oggetto di usufrutto di una sola persona; che l’usufruttuario è debitore per gli anni pregressi (e attuali); che 2 dei 5 nudi proprietari, di cui uno titolare di un diritto di abitazione (marito del nudo proprietario deceduto) vorrebbero regolarizzare le loro posizioni mediante il pagamento della loro quota parte. Chiedo: L’esistenza di un diritto […]
  • AFFIDAMENTO DA PARTE DI UN ENTE LOCALE AD UNA PRO LOCO DELLA GESTIONE DI UN’AREA CAMPER E DI UN PARCO PUBBLICO SUL QUALE INSISTONO TALUNE STRUTTURE RICETTIVE
  • Il Comune risulta proprietario di un’area camper realizzata con i fondi per i Mondiali di ciclismo su strada del 2008. Finora la gestione di tale area è stata affidata alla locale Proloco in base a convenzioni che ne disciplinavano le modalità esecutive ed i criteri di riparto delle entrate (fra loro ed il comune). L’ultima convenzione è scaduta, pertanto il Comune deve provvedere ad un nuovo […]
  • IMU - COMODATO D’USO GRATUITO
  • Nel nostro comune un immobile posseduto al 50% da due figlie è stato concesso in comodato d’uso alla figlia di una delle due ed alla madre delle due signore; la prima però non ha trasferito nell’immobile oggetto del comodato la residenza, mentre la seconda ha da tempo li la residenza. Si chiede di sapere se sia necessaria la residenza della ragazza per applicare la riduzione del 50% della base […]
  • ASSEGNAZIONE PROFILO PROFESSIONALE ALL’AREA MISTA AMMINISTRATIVA/TECNICA
  • Il personale attualmente in servizio a tempo indeterminato e pieno presso questo Comune (numero abitanti inferiore a 1000) è pari a 5 dipendenti di cui, una unità appartenente ad altra amministrazione comunale ed a comando presso di noi, ed è ripartito, come da dotazione organica vigente, nelle seguenti aree: AREA SERVIZI CONTABILI E FINANZIARI 1 dipendente Istruttore/Operatore Amministrativo/Ragioniere […]
  • TRATTENUTA IN CASO DI CONGEDO PER CURA INVALIDI
  • Premesso: - che l’art. 7 del D.Lgs. N. 119/2011 prevede che i lavoratori mutilati ed invalidi civili, cui sia stata riconosciuta una riduzione della capacità Lavorativa superiore al cinquanta per cento, possono fruire ogni anno, anche in maniera frazionata, di un congedo per cure per un periodo non superiore a trenta giorni; - che il comma 3 del citato art. 7 dispone che durante tale periodo di […]
  • COMPATIBILITÀ DELL’INSEDIAMENTO DI UNA RSA CON LA DESTINAZIONE D’USO “RA – ATTIVITÀ TURISTICO RICETTIVE
  • Premesso che: - questo Ente è dotato di Piano di Governo del Territorio (PGT). - il PGT comunale prevede un Ambito di Trasformazione (denominato AT1), disciplinato dal Documento di Piano, ed avente la seguente destinazione d’uso: “RA – attività turistico ricettive: attività di pubblico esercizio specifiche quali attività alberghiere ed extra-alberghiere, pensioni e le attività per bar, ristoranti, […]
  • MODALITA' DI RINNOVO DI APPALTI DI SERVIZI
  • Questa amministrazione ha in essere una convenzione con una cooperativa sociale per il servizio scuola d'infanzia presso un immobile di proprietà comunale. La cooperativa é in possesso del riconoscimento di scuola paritaria secondo normativa mentre i locali in questione sono stati concessi in comodato d'uso. L'amministrazione inoltre partecipa alle spese di gestione del servizio con un contributo […]
  • Modalità di rinnovo di appalti di servizi
  • […]
  • ADESIONE UPEL: ATTO DI COMPETENZA DELLA GIUNTA O DEL CONSIGLIO COMUNALE.
  • Questa Amministrazione comunale intende associarsi ad UPEL e deve predisporre la documentazione. Con la presente si se deve essere deliberata l'adesione con un atto del Consiglio o un atto della Giunta. […]
  • TOSAP: RICHIESTA RIMBORSO PARZIALE PER CESSAZIONE ANTICIPATA DELL’OCCUPAZIONE
  • “Premesso che - Il Sig. xxxxx con istanza in data 9/7/2015 prot.5570 richiedeva l’occupazione di suolo pubblico per “area stoccaggio materiale per attività edilizia” dal giorno 15/7/2015 al 29/8/2015; - il Comune di Brebbia in data 11/7/2015 prot.5639 ha rilasciato Autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico per “area stoccaggio materiale per attività edilizia” dal giorno 15/7/2015 […]
  • APPLICAZIONE TARI
  • Con la presente si chiede il seguente parere: - stabile formato da più unità immobiliari (circa 20 appartamenti e altrettanti accessori, ognuno con proprio accatastamento) posseduti da due fratelli, alcuni in comproprietà (50% ciascuno), altri posseduti al 100%; - gli immobili sono stati dati in affitto da detti contribuenti ad una società immobiliare di loro proprietà; - questa società a sua […]
  • ACCESSO AGLI ATTI DA PARTE DI UN CONSIGLIERE
  • Vista la richiesta di accesso agli atti effettuata da un ex consigliere comunale, nella quale si richiedono anche copie di documenti prodotti in anni diversi rispetto alla carica ricoperta e riguardanti, non solo atti di Consiglio, ma anche verbali di consegna dei servizi, contratti e delibere di Giunta Comunale, con la presente si chiede un Vostro parere in merito alla correttezza di tale domanda […]
  • TURNAZIONI
  • In questo Ente ci sono tre vigili che turnano dal lunedì al sabato. Alla domenica un vigile non lavora mai salvo casi particolari gli altri due a volte turnano e a volte lavorano a domeniche alterne. Quando turnano di domenica viene corrisposta l’indennità di turno con la maggiorazione del festivo. Quando lavorano di domenica senza turno va corrisposto ugualmente l’indennità di turno (art.22 […]
  • AMMINISTRATORI: ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO DA PARTE DI UN CONSIGLIERE COMUNALE
  • Un consigliere comunale può svolgere attività di volontariato a favore del Comune dove è insediato, precisando che il volontariato consisterà nella manutenzione pubblica dell'acquedotto comunale (nuovi allacciamenti, manutenzioni, etc.)?" […]
  • URBANISTICA: mutamento d’uso di destinazione.
  • “Secondo quanto recentemente disposto dal vigente DPR 380/01 all'articolo 23 ter che disciplina il "Mutamento d'uso urbanisticamente rilevante", viene specificato comma 1 che "….Salva diversa previsione da parte delle leggi regionali, costituisce mutamento rilevante della destinazione d'uso ogni forma di utilizzo dell'immobile o della singola unità immobiliare diversa da quella originaria, ancorché […]
  • ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DI PERSONALE (COMANDO)
  • Con la presente si comunica che lo scrivente Ufficio ha inviato alla Provincia una richiesta di comando al fine di coprire n. 2 posti vacanti nel Settore Finanziario di questo Ente. Alla luce di quanto previsto dalla recente Legge Madia e visto che dal prossimo 31.10.2015 sarà pubblicato l’elenco del personale in sovrannumero, considerato che la dipendente della Provincia che dovrebbe venire in […]
  • MODALITÀ DI CALCOLO DELLE FERIE, PERMESSI DI UN DIPENDENTE APPARTENENTE AD ALTRO ENTE
  • si richiede un parere in merito alla legge 311/2004, art.1, comma 557, in quanto il nostro Comune si è avvalso della collaborazione di personale di altro Ente. Si chiede pertanto qual è la modalità per il conteggio delle ferie e dei permessi di questi dipendenti e qual è l’Ente preposto al rilascio delle stesse […]
  • APPLICAZIONE DELL’ESENZIONE DELL’IMPOSTA DI REGISTRO IPOTECARIA E CATASTALE PER LA DELIBERA CONSILIARE DI ADOZIONE PIANO PER LA VALORIZZAZIONE E ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE EX ART.58 DELLA LEGGE N.133/2008 SMI.
  • Essendo sorti dubbi da parte della competente Agenzia delle Entrate, con la presente, si chiede a codesta Spett. le Associazione di conoscere se la delibera consiliare, adottata ai sensi dell’art.58 della n.133/2008 e smi, di ricognizione degli immobili non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali dell’ente e di approvazione del piano di dismissioni e valorizzazioni sia esente dal […]
  • REALIZZAZIONE NUOVE ANTENNE DI TELEFONIA E TELECOMUNICAZIONI
  • Questo Comune deve specificare le NTA el PGT inerenti la localizzazione di nuove stazioni per antenne di telefonica e telecomunicazioni. Si chiede parere sulle seguenti problematiche: se l'eventuale previsione di poterle realizzare solamente in terreni o su fabbricati di proprietà pubblica, possa trovare fondamento nella normativa nazionale/regionale; se, parimenti, è possibile vietare l'installazione […]
  • ARTICOLO 13 C.C.N.L. 9 MAGGIO 2006 - QUESITO IN MERITO ALLO SVOLGIMENTO DELLA PAUSA
  • Premesso che: l’articolo 13 del Contratto collettivo nazionale di lavoro sottoscritto il 9 maggio 2006, prevede per gli enti del comparto la possibilità di individuare, in sede di contrattazione decentrata, alcune particolari figure professionali che, al fine di assicurare la continuità dei servizi, possono fruire di una pausa per la consumazione del pasto, di durata determinata in sede di contrattazione […]
  • AVVISO PUBBLICO PER LOCAZIONE LOCALI
  • Questo Ente ha necessità di procedere alla indizione di avviso pubblico per locazione locali da destinarsi a Centro di Aggregazione Giovanile e Centro ricreativo anziani, posta l’assenza di locali idonei nel patrimonio immobiliare dell’Ente. Dato atto che la norma che vietava tout court le locazioni passive per gli enti locali (art.12, comma 1 quater della legge 11/2011) non vige per il 2015, […]
  • possibilità di assunzionein caso di mobilità
  • Tra due Enti è stato costituito un Consorzio per il servizio di assistenza ai servizi sociali con alle dipendenze n. 2 assistenti sociali e n. 2 assistenti domiciliari, assunte direttamente dal Consorzio. Un’assistente sociale ha chiesto il nulla osta per la mobilità. Si chiede, alla luce della vigente normativa in materia di assunzione di personale se in caso di concessione di nulla osta alla […]
  • APPALTI: fornitura beni e servizi
  • Per forniture di beni/servizi fino a 1.000 € esclusa IVA, può essere affidato direttamente all’operatore economico senza passare da SINTEL? […]
  • IVA E SERVIZI COMUNALI IN PASSIVO- GESTIONE SERVIZIO MENSA- TRASPORTO SCOLASTICO E DOPOSCUOLA
  • Nel mese di settembre anno 2012 è stato attivato il servizio di refezione scolastica per la scuola dell'infanzia gestito fuori campo IVA conformemente a quanto disposto della sentenza Cassazione n. 11946 del 13 luglio 2012. Successivamente è stato attivato anche il servizio di trasporto scolastico per gli alunni della scuola media gestito sempre fuori campo IVA per analoghe ragioni. Ora il […]
  • CONGEDO PARENTALE
  • Una dipendente, la cui articolazione dell’orario di lavoro settimanale è prevista su 5 giorni, ha chiesto di poter usufruire del congedo parentale, alternato da ferie, nel seguente modo: dal martedì al giovedì congedo parentale, venerdì ferie, lunedì ferie e dal martedì al giovedì di nuovo congedo parentale (normativa di riferimento messaggio INPS n. 19772 del 18/10/2011), mantenendo questo […]
  • REVOCA ASPETTATIVA PERSONALE
  • Si rappresenta la contingente necessità di approfondire la problematica legata al personale dipendente, ovvero, nello specifico: a fronte dei vincoli normativi imposti in tema di assunzioni – limiti di spesa del personale – bilancio, ecc. ecc., in ragione della imperante necessità gestionale di un Ufficio strategico (LL.PP. e Manutenzioni) in estrema, grave e palese difficoltà operativa per […]
  • ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE
  • Con il Decreto 14/09/2015 (in G.U. n. 227 del 30/09/2015) sono stabiliti Criteri per la mobilità del personale dipendente a tempo indeterminato degli enti di area vasta dichiarato in soprannumero… In particolar modo, l’art. 11 comma 1 –DISPOSIZIONI FINALI cita: “Il presente decreto non si applica alle procedure di mobilità volontaria avviate dalle amministrazioni pubbliche anteriormente al […]
  • RIMBORSO TASSA DI ISCRIZIONE ALL’ORDINE PROFESSIONALE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI
  • Un’assistente sociale che ha prestato servizio presso il ns. Ente dal 1992 ci chiede il rimborso della tassa di iscrizione all’albo dell’Ordine professionale degli Assistenti sociali. E’ legittimo procedere al rimborso della tassa di iscrizione all’Albo? Tale diritto, se legittimo, è soggetto a prescrizione. […]
  • ADEMPIMENTI DELL’ENTE PER ATTIVAZIONE LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ
  • Questo Comune ammetterà, alcune persone, allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità, ai sensi dell’art.186, comma 9 bis del Codice della Strada e dell’art.54 del D.lgs 274/2000. Il Comune è tenuto nei confronti di questi soggetti ad applicare le disposizioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e nello specifico a informazione e formazione, dotazione di dispositivi di protezione individuale (DPI) e sorveglianza sanitaria […]
  • ATTIVAZIONE DI LAVORO OCCASIONALE
  • Questo Comune ha pubblicato un bando per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio mediante l’erogazione di buoni lavoro (voucher) ai sensi dell’art.70 del D.Lgs. 276/2003. Il comune è tenuto nei confronti di questi lavoratori ad applicare le disposizioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e nello specifico a informazione e formazione, dotazione di dispositivi di protezione individuale (DPI) e sorveglianza sanitaria?” […]
  • MODALITÀ DI CALCOLO DELLE FERIE PER UN DIPENDENTE PART-TIME.
  • Con la presente desidererei sapere se il calcolo effettuato delle ferie sia corretto: Da tre anni abbiamo un dipendente a part-time 18 ore settimanali che lavora su 4 giorni lavorativi (gli altri dipendenti invece su 6 giorni lavorativi) ho calcolato fino ad oggi 24 giorni di ferie + 4 festività per un totale di 28 giorni di ferie. Dopo i tre anni, quindi da questo anno, gli dovrei aggiungere altri […]
  • TRASFERIMENTO SOGGETTIVITÀ PASSIVA AI FINI IMPOSITIVI A SEGUITO DI PIGNORAMENTO IMMOBILIARE.
  • Un bene immobile e' stato affidato con verbale di consegna delle chiavi in data 27/5/2015 al custode giudiziario del tribunale. Il proprietario chiede se il pagamento dell'imposta e' dovuto dal custode giudiziario o ancora dal proprietario del bene pignorato fino all'emissione del decreto di trasferimento del bene. Avendo trovato sentenze normative differenti si richiede un vs. parere in merito. […]
  • ERRATI VERSAMENTI TASI E IMU
  • Questo Comune ha deciso per l'anno 2015 di azzerare l'aliquota Tasi per le aree edificabili  e per gli altri fabbricati ad esclusione di quelli commerciali/ produttivi come da voi suggerito durante un convegno, di conseguenza in modo paritetico e' stata elevata l'aliquota Imu. Abbiamo approvato  le tariffa in data 19/5/2015 stiamo riscontrando nei pagamenti  che moltissimi utenti hanno comunque […]
  • IMMOBILI POSSEDUTI DA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO (AIRE) - RIDUZIONE IMPOSTE COMUNALI DI DUE TERZI (ART.9-BIS DELD.L. 28/03/2014 N. 47).
  • In relazione alla riduzione delle tariffe comunali su IMU, TASI e TARI di due terzi, previste dal decreto n. 47/2014 e successivi chiarimenti del MEF Risoluzione n. 6/0F/2015 riferita ai requisiti per ottenere le riduzioni. In particolare siamo a chiedere un parere in merito alla interpretazione del punto 1) della Risoluzione, che testualmente recita: 1)  possedere,  a  titolo  di  proprietà  […]
  • ASSUNZIONE DI UN DIPENDENTE IN MOBILITA’ VOLONTARIA
  • Il comune ha accolto in comando un dipendente da altro ente temporaneamente, con scadenza giugno 2015, in previsione di una assunzione a tempo indeterminato con l’istituto della mobilità volontaria. Mobilità avviata nel 2014. Alla luce del 190/2014,al D.L. 78/2015 e avendo tenuto conto della Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri D.F.P.(UORCC.PA) pag 17 “...le procedure di mobilità volontaria […]
  • RINVIO CONTABILITA' ECONOMICA E REDAZIONE BILANCIO CONSOLIDATO
  • Avendo già approvato il Bilancio di previsione per l’anno 2015 e pluriennale 2015/2017 è possibile comunque adottare un atto di Giunta Comunale al fine di posticipare la contabilità economico-patrimoniale e il bilancio consolidato all’esercizio 2017 in applicazione dell’art. 232 comma 2 del D.lgs. 267/2000 (come sostituito dall’art. 74 del d.lgs. n. 118 del 2011, introdotto dal d.lgs. n. […]
  • IVA - APPLICAZIONE AGEVOLAZIONE
  • Abbiamo concluso la gara per la concessione della gestione dell’ impianto del lido. La società aggiudicataria dovrà versare al Comune un canone annuo, che per i primi quattro anni, sarà diminuito  dell’importo dei lavori di riqualificazione eseguiti dalla società stessa a titolo di scomputo sul canone, versando quindi solo la differenza. Alla fattura che il Comune emetterà a tale titolo, […]
  • ICI - IMU - ESENZIONE
  • E’ stata richiesta da due contribuenti l’esenzione ICI IMU su  terreni  edificabili  attigui all’abitazione principale con la motivazione di : aree destinate in modo durevole al servizio e all’ornamento della casa di abitazione. Si precisa che l’area  pertinenziale del fabbricato è stata, in sede di accatastamento dell’immobile, compresa nello stesso e che i terreni di cui viene richiesta […]
  • COSTITUZIONE UNIONE DEI COMUNI - MODALITA' TRASFERIMENTO PERSONALE
  • Tre comuni hanno costituito un'Unione di Comuni ai sensi dell'arta. 32 del TUEL. Il personale sarà trasferito interamente dai comuni all'Unione (tutte le unità) a partire dal primo gennaio 2016. Come si determina - a partire dal 2016 - la capacità assunzionale della neo costituita Unione (giugno 2015) ? Dalla sommatoria delle capacità (resti) assunzionali maturate dai singoli comuni negli anni […]
  • MOBILITA' VOLONTARIA DEL PERSONALE
  • Nel mese di febbraio 2015 l’Amministrazione Comunale ha autorizzato il trasferimento ad altro Comune della dipendente titolare del posto a tempo indeterminato e pieno Cat. D – profilo professionale Istruttore Direttivo/Operatore Amministrativo/Ragioniere Area Servizi Contabili. Per la copertura del posto è stata indetta ai sensi delle vigenti normativa la procedura di mobilità riservata esclusivamente […]
  • ASSUNZIONI TRAMITE MOBILITA'
  • Premesso che: - fintanto che non sarà implementata la piattaforma di incontro di domanda e offerta di mobilità presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, è consentito alle amministrazioni pubbliche indire bandi di procedure di mobilità volontaria riservata esclusivamente al personale di ruolo degli enti di area vasta; - questo Comune non ha percentuali legati al turn over e nemmeno vincitori […]
  • RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO COMUNALE
  • Questo Comune è proprietario di un grande edificio, di un certo pregio sia per l’architettura, sia perché ubicato al centro del paese, di circa mc. 6.000 con 3 piani fuori terra e un seminterrato, costruito negli anni 1920-30 un tempo destinato a Scuola Elementare. Il fabbricato è ora fatiscente e l’Amministrazione, previa ristrutturazione, vorrebbe destinarlo come segue: i due piani superiori […]
  • CONTABILITA’: limite di spesa
  • Il decreto 192/2014 art. 10 comma 6, c.d. “Milleproroghe” ha confermato anche per il 2015 il limite del 20% rispetto alla media degli anni 2010 e 2011 nella spesa per arredi. Per il nostro Comune il limite massimo sarebbe di circa euro 300,00. Avendo ultimato la ristrutturazione di uno stabile che è destinato alla nuova biblioteca, questa Amministrazione avrebbe l’esigenza di dotare la struttura […]
  • IVA AGEVOLATA
  • Vorremmo sapere se un’operazione di riqualificazione impianto di illuminazione artistica in varie zone del territorio comunale è possibile fruire dell’Iva agevolata […]
  • PROCEDURA MOBILITA’
  • Premesso che ai sensi dell’art. 1 comma 424 L. 190/2014 “Le regioni e gli enti locali, per gli anni 2015 e 2016, destinano le risorse per le assunzioni a tempo indeterminato, nelle percentuali stabilite dalla normativa vigente, all'immissione nei ruoli dei vincitori di concorso pubblico collocati nelle proprie graduatorie vigenti o approvate alla data di entrata in vigore della presente legge e […]
  • CALCOLO FONDO ANNO 2015
  • Relativamente al Fondo 2015 non ci sono più blocchi. Per tale motivazione è possibile reintegrare delle quote di Ria già attribuite al personale ora cessato nel quadriennio “bloccato” e prevedere ulteriori PEO? In caso affermativo qual è il modo giuridicamente corretto per evitare responsabilità erariali, e quali requisiti considerare, (regolamentare o attenersi alle valutazioni disciplinate   nel CCDI? […]
  • RIMBORSI PER DIPENDENTI PUBBLICI
  • Questo Comune non ha nella propria dotazione organica personale con la qualifica di messo notificatore. Attualmente il servizio è svolto in modo continuativo dal personale di P.L. da sempre. Considerato che per tale servizio l’’Ente percepisce un rimborso di € 5,88 per singola notifica, si chiede se tale somma può essere liquidata al personale suddetto. In caso affermativo se l’importo complessivo […]
  • ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO
  • Il nostro Comune di circa 8.000 abitanti ha la necessità di assumere per un periodo di tempo limitato (fino al 31.12.2015) un agente di polizia locale a 30 ore settimanali. Dal punto di vista finanziario la spesa del personale consentirebbe detta assunzione nei modi giuridicamente stabiliti. Poiché è fondamentale che l’agente sia operativo sul territorio fin da subito e quindi dotato di qualifica […]
  • AFFIDAMENTO INCARICO TRAMITE MERCATO ELETTRONICO.
  • Si chiede se è d’obbligo o meno di procedere all’affidamento di un servizio attraverso il mercato elettronico, piattaforma ARCA Sintel di Regione Lombardia; interessa sapere se anche per l’abbonamento ad un servizio di consulenza è necessario affidare l’incarico mediante affidamento diretto attraverso il mercato elettronico, oppure in questo caso non sussiste un obbligo. […]
  • NOLEGGIO CON CONDUCENTE : RUOLO PROVINCIALE
  • Questo Ente ha rilasciato anni or sono una licenza N.C.C. Ora viene richiesto il rilascio di autorizzazione all’ abilitazione alla sosta di attesa per il servizio N.C.C nelle apposite aree aeroportuali distinte, delimitate ed individuate come rimessa, in forza dell’ art 11 comma 6 della L.R. 21/92. La delibera di Giunta Regionale del 24 gennaio 2003 n. 7/11948 tuttavia precisa quale è l’ ambito […]
  • ACCERTAMENTO ICI
  • Ho emesso un avviso di accertamento d’ufficio  ICI 2009-2010-2011 ad un iscritto A.I.R.E. di questo Comune che possiede una casa composta da due unità immobiliare distintamente iscritte in catasto (il mapp. 2100 sub. 702 con rendita di Euro 335,70 e il mapp. 2100 sub. 701 con rendita di Euro 503,55) considerando il mapp. 2100 sub. 701 abitazione principale esente e il mapp. 2100 sub. 702 altro […]
  • RETRIBUZIONE DELLE FERIE
  • Nel nostro comune è in corso una sostituzione maternità che aveva come termine il 30 marzo, la dipendente in maternità rientrerà al lavoro il 23 marzo non usufruendo della facoltativa al 100%, ma solo dei giorni di ferie anno 2014, si chiede pertanto: 1) il contratto aveva durata fino al 30 marzo, alla dipendente a tempo determinato, si possono pagare le ferie e farla rimanere al lavoro fino al […]
  • SPLIT PAYMENT
  • Quale responsabile del servizio finanziario  volevo sapere in merito allo split payment che decorre dal 1-1-2015, come  contabilizzare l'IVA da versare all'erario sulle fatture ricevute dopo l'1-1-2015 a saldo di prestazioni imegnate nel 2014 ( nel capitolo del bene o servizio a residuo 2014 avrò una economia pari all'importo IVA). Questa IVA la pago nelle partite di giro servizi per conto terzi […]
  • TARI- SUPERFICI IMPONIBILI DEI CAMPEGGI
  • Si chiede quali siano le aree tassabili dei campeggi agli effetti della TARI con particolare riferimento a vialetti interni, piazzole, ecc. […]
  • AVVISO ACCERTAMENTO OMESSA DENUNCIA TARSU
  • “E' stato emesso avviso accertamento TARSU per omessa presentazione della denuncia per una attività industriale. I mq. imponibili sono stati rilevati dalle planimetrie e sono stati applicati a tutto il capannone. Il contribuente richiede per gli anni oggetto di accertamento la detassazione delle aree che producono rifiuti speciali. E' corretto riemettere provvedimento con tali riduzioni o visto […]
  • ACCESSO AGLI ATTI
  • Si precisa che le NTA del PRG approvato ammettono costruzioni accessorie a confine fino ad una certa altezza. E’ stato quindi rilasciato un Permesso di Costruire per la costruzione di accessorio. Ai fini del rilascio è stata acquisita la firma del confinante. A seguito dell’ esposto del confinante è stato eseguito sopralluogo di verifica della conformità edilizia del Permesso di Costruire dell’ […]
  • PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CIMITERO
  • La presente per richiedere il parere relativamente alla rispondenza dei requisiti dimostrati dalle ditte partecipanti alla gara, rispetto a quanto richiesto nella lettera d’invito, relativa alla procedura negoziata di gestione del cimitero. […]
  • INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA
  • Questo Ente che conta poco più di 1500 abitanti chiede se è possibile attribuire un incarico di P.O. ad un geometra di categoria C in presenza di altra P.O. appartenente alla categoria D. Riferimenti Normativi art. 11 C.N.L. 31.03.1999 […]
  • INCARICHI DIRETTIVI/DIRIGENZIALI A LAVORATORI AUTONOMI IN PENSIONE
  • L’Ente sta valutando l’indizione di una procedura comparativa per la selezione di una responsabile dell’UTC ai sensi dell’art.110, II comma tuel. Al fine di una corretta predisposizione degli atti propedeuci alla selezione, ci si è interrogati sull’esatta portata del disposto normativo contenuto all’art.6, comma 1, del DL 90/2014 convertito in legge 114/2014. Il dubbio concerne in particolare […]
  • INTERSCAMBIO PERSONALE POLIZIA LOCALE
  • Questa Amministrazione comunale vorrebbe procedere ad un interscambio, mediante mobilità reciproca, di n. 1 agente di polizia locale con altro agente di polizia locale di altro comune. il quesito verte circa la possibilità e legittimità di una mobilità per interscambio a seguito dell'entrata in vigore dell'art.1, comma 424, della legge n. 190/2014, che obbliga i Comuni a ricollocare il personale in esubero della Provincia […]
  • PERSONALE: sostituzione personale cessato dal servizio per pensionamento.
  • In questo Comune, non soggetto al patto di stabilità interno, avendo una popolazione inferiore a mille abitanti, il 30/04/2015 cesserà dal servizio per pensionamento la dipendente dell’area servizi demografici. Si chiede se ai sensi delle normative vigenti è possibile sostituirla nel corrente anno tramite una procedura di mobilità tra enti […]
  • APPLICAZIONE DELL'ALIQUOTA AGEVOLATA IVA SULLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE
  • E’ corretto richiedere l’applicazione dell’aliquota agevolata dell’ IVA sulla fornitura di energia elettrica nelle scuole materne, elementari e medie […]
  • PERSONALE: incarico professionale ad ex consigliere dimissionario
  • Si chiede di conoscere se, ai sensi del D.Lgs. 39/2013 e s.m.i.  il Comune di 8000 abitanti, possa conferire ad un ex consigliere comunale dimessosi nel settembre 2013, incarico professionale retribuito di amministratore di stabili comunali per anni tre […]
  • RIPARTIZIONE TRA ENTI IN CONVENZIONE DI POSIZIONI ORGANIZZATIVE
  • Si pone alla Vostra attenzione il seguente quesito: L’Ente locale ove svolgo la funzione di Segretario comunale è uno di quelli soggetti all’obbligo di associare le funzioni entro dicembre 2014. Tale Ente ha deciso di associare la prima funzione (Organizzazione generale dell’amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo) e la quarta (pianificazione urbanistica) con altri tre […]
  • RICHIESTA CODICE CIG PER PAGAMENTI.
  • In relazione alla necessità di tracciare i pagamenti, e di conseguenza di richiedere il codice CIG per la verifica dei flussi finanziari, con la presente si chiede se sia necessario richiedere il codice CIG per il pagamento della quota associativa UPEL e delle altre quote associative eventualmente dovute dal Comune. La richiesta è motivata dal fatto che per richiedere lo smart cig occorre dichiarare […]
  • CENTRALE DI COMMITTENZA - SERVIZI E FORNITURE
  • Con riferimento all'entrata di vigore dell'obbligo di istituzione della Centrale di Committenza per i settori servizi-forniture a partire dal 1 gennaio 2015, si chiede di sapere se tra le modalità di acquisizione dei beni-servizi sottosoglia indicate dall'art. 9, comma 4, D.L. N. 66/2014, convertito, con modifiche, dalla Legge n. 89/2014 oppure dall'art. 23-ter del D.L. 90/2014, convertito, con modifiche, […]