Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Il Festivaletteratura di Mantova 2022

Prenderà il via mercoledì 7 settembre la ventiseiesima edizione del Festivaletteratura di Mantova. Tra i festival più importanti per l’editoria, l’edizione 2022 si terrà sino a domenica 11 settembre.
Dopo due edizioni sotto il giogo dell’emergenza sanitaria, il Festivaletteratura si riprende gli spazi cittadini di Mantova. Ricchissimo come sempre il programma, che anche per quest’anno conferma una grande fetta di eventi in streaming. La formula è infatti un ottimo compromesso per chi proprio non può passare per Mantova i primi di settembre ma vuole avere scrittrici e scrittori davanti a sé.

Disseminati per la città, gli incontri di quest’edizione orbiteranno su molti temi, quali architettura, urbanistica e design, ecologia, ambiente e montagna ma anche attualità e geopolitica.
Peculiari gli eventi dedicati alle Voci d’Irlanda, realizzati in collaborazione con Literature Ireland. Agli incontri parteciperanno gli autori dell’Isola di Smeraldo John Banvill, Peter Fallon, Jan Carson, Sebastian Barry, Anne Enright e Anne Griffin. Ci saranno anche approfondimenti su Agatha Christie e l’Ulysse di James Joyce, di cui quest’anno ricorrono i cent’anni dalla pubblicazione.
Celebrazioni anche per Maria Bellonci, con l’allestimento di una piccola biblioteca per approfondire il suo legame spirituale con Mantova, la città dei Gonzaga. Il pubblico potrà immergersi tra le pagine delle sue opere e consultare in formato digitale molti documenti che attestano cinquant’anni di frequentazioni mantovane. Lo spazio sarà arricchito dall’esposizione di libri autografati, biglietti e curiose testimonianze nonché dalla proiezione giornaliera di interviste e programmi televisivi.

L’edizione 2022 segna anche il ritorno in presenza dei più prestigiosi interpreti della letteratura internazionale. Citiamo Christoph Ransmayr, Pierre Lemaitre, Andrés Neuman, Helen Macdonald, Kader Abdolah, Damon Galgut, Ben Okri, John Banville  e Anne Enright (quest’ultimi vincitori del Booker Prize).
Tra le voci nazionali ricordiamo Alessandro Baricco, Giulia Caminito, Paolo Cognetti, Carlo Lucarelli, Melania G. Mazzucco, Michela Murgia, ZeroCalcare, Roberto Saviano e Valeria Parrella.

Numerosi e variegati gli appuntamenti per bambini e adolescenti. Parteciperanno Pierdomenico Baccalario, Davide Morosinotto, 44flavours, Gigliola Alvisi e Marilù Oliva. Al Festival è attesa anche Gaia Guasti, amatissima creatrice di storie lette da ragazzi e adolescenti di tutta Europa.

Tornano, infine, anche per il 2022 il Furgone Poetico – un programma mobile di letture in versi che via per via, piazza per piazza, incontra la città distratta, e Radio Festivaletteratura, con cinque podcast che verranno messi in onda nelle settimane successive alla rassegna.

Tutti i dettagli e le modalità di fruizione sul sito del Festivaletteratura.