Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Notte Europea dei Musei 2022

Sabato 14 maggio si terrà la 18ma Notte Europea dei Musei, con aperture straordinarie serali ed ingressi simbolici ad un euro. Visite guidate, laboratori, proiezioni, degustazioni, spettacoli dal vivo ed eventi eccezionali faranno vivere un’originale esperienza museale. L’iniziativa, nata nel 2005 dal Ministero della Cultura francese, beneficia del patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’ICOM.
Ecco alcuni eventi che abbiamo selezionato per voi. Tutti gli appuntamenti sono consultabili sul sito del Ministero della Cultura e dei musei aderenti.

    CALABRIA

Il Museo Archeologico Nazionale di Locri ospita Morgana e i miti dello Stretto, una suggestiva performance reading. Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria propone invece il Museo sotto le Stelle, un’Osservazione Astronomica col Planetario Pythagoras.

    CAMPANIA

Il Conservatorio Cimarosa di Avellino organizza una serie di concerti in luoghi culturali della città, quali il Museo Civico della ceramica e il Museo dei Misteri.
La Reggia di Caserta aderisce all’evento con l’apertura serale degli Appartamenti Reali e un aperitivo sotto al Cannocchiale del Palazzo. Tra le proposte delle aree archeologiche di Pompei vi sono visite guidate ed interludi musicali. Saranno coinvolte anche Villa di Poppea ad Oplontis, il Museo D’Orsi di Castellammare di Stabia e Villa Regina di Boscoreale.

    EMILIA ROMAGNA

Il FrameLAB – Multimedia & Digital Storytelling e il Museo Nazionale di Ravenna presentano l’anteprima del progetto di Virtual Museum. A Cesena si terranno visite guidate serali alla Rocca Malatestiana, alla Galleria del Ridotto e al Museo dell’Ecologia.
I principali poli culturali della città di Modena si animeranno con musiche e danze. Protagonisti della serata saranno i centri di formazione per la danza del territorio.
Il Collegio Alberoni di Piacenza ospiterà il reading “Se la notte ha cuore” presso la Sala degli Arazzi. Fino alla mezzanotte, inoltre, sarà possibile passeggiare nel grande parco e raggiungere la Specola Astronomica.
Presso il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara si terrà ARCHEOL’OCA, il gioco dell’Oca archeologico per bambini. L’Abbazia di Pomposa, infine, ospita “Una sera al Museo” e “La notte stellata”, due visite guidate alla scoperta dei reperti archeologici.

    LAZIO

A Roma sarà possibile visitare il Parco Archeologico dell’Appia Antica, con eventi e mostre guidate. Le aperture straordinarie coinvolgono il Complesso di Capo di Bove, il Mausoleo di Cecilia Metella e Villa dei Quintili.
Il Parco archeologico del Colosseo organizza un’apertura straordinaria serale dell’Anfiteatro Flavio. In anteprima si potrà anche visitare il nuovo allestimento con videomapping  dell’Affresco Murale di Gerusalemme.
Apertura straordinaria anche a Palazzo Patrizi Clementi, sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e la provincia di Rieti. L’elegante residenza risale al Seicento e conserva decorazioni ad affresco, tra cui le storie di Abramo e una piccola volta ornata con le Arti Liberali.
L’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este propone una visita guidata teatralizzata, l’accesso al Laboratorio di Antropologia Fisica del Santuario di Ercole Vincitore e il concerto “Armonie di pace”.

    LOMBARDIA

A Mantova sarà possibile visitare il Palazzo Ducale e il Museo Archeologico Nazionale in notturna. Aperture straordinarie anche a Milano, con visite serali al Cenacolo e alla Pinacoteca di Brera.

    MARCHE

La Rocca di Gradara ospita lo spettacolo “L’Amor che move il sole e l’altre stelle – La divina Commedia in musica”. L’Antiquarium Statale di Numana offre, invece, ai visitatori un’esplorazione tattile della sezione romana e in particolare di una grande urna cineraria in marmo. Il grande vaso è completamente istoriato da bellissime decorazioni vegetali ed ornamenti plastici.

    SARDEGNA

La Pinacoteca Nazionale di Sassari organizza la rassegna musicale Il Filo rosso, con un concerto di canzoni popolari spagnole. In occasione dell’apertura straordinaria, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari esporrà i giavellotti in ferro dal tempio di Antas.

    TOSCANA

Gli Uffizi aprono la Galleria delle Statue e delle Pitture per una visita serale.
Molto interessante la proposta della Pinacoteca Nazionale di Siena, che inaugura il podcast “Voci in Pinacoteca”. Attraverso il progetto sarà possibile ammirare alcuni dipinti ascoltando i racconti creativi e le musiche ispirate dalle immagini del museo.

    UMBRIA

Molteplici gli appuntamenti che si terranno presso la Villa del Colle del Cardinale di Perugia. Raccolti sotto il nome “Il potere dei Musei … dalla terra alle stelle” si svolgeranno concerti, conferenze e una visita guidata dalla Direttrice del complesso.
Il Tempietto sul Clitunno propone “Il Tempietto al chiaro di luna”, una particolare visita guidata che rompe i tradizionali schemi. La visita avverrà infatti tramite un quiz, guidando i partecipanti alla scoperta delle peculiarità del monumento UNESCO.
La Rocca Albornoz e il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto ospiteranno diversi eventi. Tra questi una visita guidata ai camminamenti difensivi della fortezza e ai costumi storici. Magica, infine, l’esperienza del Castello Bufalini, dove un cantastorie di professione farà rivivere le avventure dei Paladini di Francia di Boiardo e Ariosto.

    VENETO

Durante l’apertura straordinaria il Museo Nazionale concordiese di Portogruaro organizza la conferenza “Sotto scacco – Dati archeologici e curiosità sugli scacchi più antichi d’Europa”. Il Museo Nazionale Atestino di Este ospita Letture Epiche al Museo mentre il Museo Archeologico di Verona propone “Caccia all’oggetto”, un’attività didattica per bambini.

 

Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto della normativa sanitaria vigente.

© Foto: https://nuitdesmusees.culture.gouv.fr/