Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Fondo di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie, gli importi per singolo Comune

È stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Interno, Direzione Finanza locale, il Decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, concernente il riparto del fondo, di 500 milioni di euro per l’anno 2021, di cui all’articolo 53, comma 1, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, finalizzato all’adozione da parte dei comuni di misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie che si trovano in stato di bisogno relativamente al pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.
Il riparto tra i comuni è effettuato sulla base dei seguenti criteri:
– per il 50% (250 milioni), in proporzione alla popolazione residente di ciascun comune (comma 1, lett. a);
– per il restante 50% (250 milioni), in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione. I valori reddituali comunali di riferimento sono quelli relativi all’anno d’imposta 2018.
Per i comuni delle Regioni a statuto speciale Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta e delle Province autonome di Trento e Bolzano, gli importi sono erogati per il tramite delle stesse Regioni e Province autonome.

Testo del decreto di riparto
Allegato A – -Riparto del fondo per singolo comune

 

News autorizzata da Perksolution