Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Parco Naturale del Campo dei Fiori

Il comune di Cunardo è parte del Parco Regionale Campo dei Fiori, un’area naturale protetta istituita nel 1984, che si estende per oltre cinquemila ettari dal Massiccio Campo dei Fiori fino al Monte Martica.

Nella riserva si trovano castagni, frassini, tigli, faggi, betulle, pini silvestri e aceri di montagna. I prati sono popolati da decine di orchidee selvatiche, come vesparia, moscari e genziana. Molto variegata anche la fauna con ungulati, rapaci, volpi, lepri e scoiattoli. Nei boschi sono molto presenti cinghiali e diverse varietà di pipistrelli, tutelati da un programma di conservazione europeo.

La capillare rete sentieristica del parco è collegata a Cunardo tramite il sentiero 19, che unisce il comune con Rancio Valcuvia lungo la via Valganna e passando per i boschi di Masciago Primo. Sono parte dell’itinerario lo storico Mulino Rigamonti e l’Orrido di Cunardo.

©Riproduzione riservata