Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

In posizione leggermente sopraelevata rispetto all’abitato sorge la chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, preesistente al XI secolo. Rivisitato e modificato nel corso dei secoli, l’edificio religioso si presenta oggi con impianto rettangolare, con cappelle laterali e profonda abside semicircolare. Da un fianco si eleva il campanile, con fusto liscio e copertura a quattro falde.

La facciata a capanna, nascosta dagli edifici circostanti, è delimitata da due paraste angolari, che sostengono il timpano sommitale. Il portale è impreziosito da un frontone semicurvo barocco mentre nella sezione superiore si aprono tre finestre grandi vetrate artistiche.

Ricco l’apparato decorativo interno, con elaborati stucchi barocchi e dettagli dorati. Tra i numerosi affreschi ricordiamo i santi patroni nella volta del presbiterio, il grande Cristo Risorto nel catino absidale, l’Annunciazione e la Madonna col Bambino tra santi nella contro facciata.