Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Capitale italiana del libro 2022

Il Ministero della Cultura ha pubblicato il bando per il conferimento del titolo di Capitale italiana del libro per l’anno 2022.
La Capitale italiana del Libro è stata istituita 2020, ai sensi della legge 13 febbraio 2020, n. 15, e del Decreto del Ministro per i beni e le attività̀ culturali e per il turismo n. 398 del 10 agosto 2020 per la promozione e il sostegno della lettura.
Una Giuria, composta da 5 esperti indipendenti di chiara fama nel settore della cultura e dell’editoria, valuterà le candidature, selezionando sino a un massimo di 10 progetti finalisti. Successivamente si terranno le audizioni pubbliche.

SCADENZA
Le candidature dovranno essere presentate entro l’11 luglio 2021.

OBIETTIVI
Scopo principale sono la promozione e il sostegno alla lettura. Il titolo di Capitale italiana del libro è conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve mezzo milione di euro dalla Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’autore tramite il Centro per il Libro e la Lettura.

DESTINATARI
Possono partecipare tutti i comuni interessati.

RIFERIMENTI
Clicca qui per scaricare il bando.

* I dati riportati hanno mera valenza riassuntiva delle condizioni e clausole riportate nel testo del bando, alle quali si rinvia per una descrizione integrale.