Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Edicole Votive

    • Cappella dei Frassini o di San Giulio | Staffa

Lungo la strada che sale verso la chiesa Vecchia si incontra la cappella dei Frassini. L’edicola ha un impianto quadrangolare, con la facciata frontale semiaperta. È anche dedicata a san Giulio che, secondo la tradizione, avrebbe sostato in quella zona durante il suo viaggio verso il Vallese.
Alle spalle dell’altare si trova un grande affresco. Al centro è raffigurata la Madonna col Bambino, mentre ai lati si riconoscono due santi.

    • Cappella dei Santi Rocco e Giovanni Battista | Pecetto

Eretta nel XVI secolo, si trova a poca distanza dalla chiesa della Madonna dei Ghiacciai. La costruzione è semplice, con dettagli in pietra e il tipico tetto in lastre. Sopra il portale si colloca un elegante affresco in tondo della Madonna col Bambino e san Giovannino.

    • Cappella degli Inglesi | Opaco

La cappella degli Inglesi è stata eretta nel XX secolo in ricordo dell’incendio che distrusse parte dell’abitato di Opaco e uccise cinque fratellini.

    • Cappella di San Nicola | Quarazza

Graziosa la cappella di San Nicola a Quarazza. Si tratta di una ricostruzione degli anni Cinquanta, poiché l’originale venne sommersa dalle acque della diga. Oltre all’edicola votiva, attorno al lago sopravvivono ancora alcune abitazioni originarie. La chiesetta presenta un portico retto da due colonne, il tipico tetto in lastre e un breve campaniletto. All’interno si conservano alcune parti del primitivo edificio di culto.