Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Fondo progettazione enti locali 30 milioni

Descrizione bando
La misura favorisce la redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi relativi alla messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche di esclusiva proprietà dell’ente e con destinazione d’uso pubblico, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche, inseriti nella programmazione dell’ente. In tale ambito sono ammessi anche progetti di demolizione e ricostruzione degli edifici o delle strutture pubbliche mantenendone la destinazione d’uso pubblico.

Chi può accedere al contributo?
Possono accedere al Fondo le Città metropolitane province e comuni.

Tipologia di interventi ammissibili
A partire dal 2021 le regole per l’accesso ai fondi per la progettazione sono state modificate dal maxi emendamento del DL 104/2020 che fa cadere l’obbligo del cofinanziamento ed estende la possibilità dell’utilizzo del fondo anche alla progettazione esecutiva, consentendo agli enti locali di concludere la fase di progettazione e di realizzare e di realizzare con maggiore celerità le opere destinate alla messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche.
Il fondo finanzia anche i costi connessi alla redazione dei bandi di gara.

Entità e forma dell’agevolazione
L’entità dell’agevolazione è ancora da definirsi.

Presentazione della domanda
Bando in fase di attuazione.
(art 1 commi 1079-1084 Legge di Bilancio 205/2017 anni 2018 – 2030)