Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Fondo edifici destinati ad asili nido e scuole per l’infanzia – scadenza 21 maggio 2021

Descrizione bando
Il Fondo finanzia progetti di costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per i servizi alla famiglia, con priorità per le strutture localizzate nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane, con lo scopo di rimuovere gli squilibri economici e sociali ivi esistenti.

Chi può accedere al contributo?
Possono presentare richiesta di contributo gli enti locali.

Tipologia di interventi ammissibili
Sono ammesse candidature per i seguenti interventi:

  1. interventi di costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per la famiglia;
  2. interventi di riconversione di spazi delle scuole dell’infanzia attualmente inutilizzati per realizzare:
    – centri destinati a servizi integrativi per l’infanzia
    – centri polifunzionali per la famiglia
    – spazio per attività laboratoriali ed extra scolastiche finalizzate alla promozione e alla maturazione di competenze emotive e sociali nel bambino, alla condivisione e all’integrazione sociale, al sostegno negli apprendimenti scolastici e sociali, allo sviluppo di percorsi di creatività personali e di comunità;
    – spazio per l’allattamento/spazio per il sonno che deve essere attiguo alla stanza delle attività;
    – spazio all’aperto quali giardino, cortile o terrazzo per le attività ludiche e laboratoriali all’aperto.

Entità e forma dell’agevolazione
L’ente beneficiario del contributo è tenuto ad affidare i lavori oggetto dell’intervento entro i termini di seguito indicati:
• per le opere con costo fino a 200.000 euro la proposta di aggiudicazione deve avvenire entro dodici mesi;
• per le opere il cui costo è compreso tra 200.001 euro e 1.000.000 euro la proposta di aggiudicazione deve avvenire entro diciotto mesi;
• per le nuove costruzioni e per le opere il cui costo è superiore a 1.000.000 euro la proposta di aggiudicazione deve avvenire entro ventuno mesi.

Presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata entro e non oltre il 21 maggio 2021.
(art 1 commi 59-61 Legge di Bilancio 2020 anni 2021-2034)