Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Finanziamento infrastrutture verdi a rilevanza ecologica e incremento della naturalità – scadenza 23 luglio 2021

Descrizione bando
Il bando istituisce una misura di finanziamento che persegue obiettivi di salvaguardia e valorizzazione del sistema rurale-paesistico ambientale.

Chi può accedere al contributo?
Persone fisiche o giuridiche di diritto privato (tra cui consorzi forestali) e persone giuridiche di diritto pubblico (quali comuni, loro associazioni o consorzi o unioni di comuni, C.T.S., enti gestori di parchi e di riserve regionali, consorzi di bonifica) raggruppate anche in CTS, proprietarie di terreni, in ambiti di pianura e collina secondo classificazione ISTAT.

Tipologia di interventi ammissibili
Gli interventi promossi, a favore della collettività, sono di natura agroforestale e di incremento della naturalità, finalizzati ad incentivare l’infrastrutturazione verde del territorio lombardo e perseguono i seguenti obiettivi:

  • potenziamento del sistema agroforestale di connessione dei sistemi verdi con contenimento del consumo di suolo e dei fenomeni di dispersione urbana (sprawl);
  • valorizzazione delle aree rurali e degli spazi aperti con incremento della naturalità anche in relazione alla loro fruibilità e alla qualità del paesaggio;
  • potenziamento dell’infrastruttura verde del territorio anche in coerenza con le indicazioni del Piano Territoriale Regionale e del Piano Paesaggistico Regionale;
  • costruzione della rete ecologica regionale e sue declinazioni locali;
  • incremento del patrimonio forestale.

Entità e forma dell’agevolazione
Contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammissibili con massimali specificati ai punti seguenti.

Presentazione della domanda
Le domande devono essere presentate dal 1 aprile ed entro 23 luglio 2021.
Bando promosso da Regione Lombardia, consultabile qui il testo del bando.