Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Bando Lombardia Attrattiva

Descrizione bando
La misura intende sostenere azioni pilota volte a promuovere e valorizzare l’attrattività della Lombardia in un’ottica di marketing territoriale. Le azioni devono distinguersi per innovatività e replicabilità ed essere finalizzate a creare una situazione favorevole alla ripresa economica a vantaggio delle imprese e delle attività economiche del territorio attraverso la spinta attrattiva del territorio stesso nella logica di uno sviluppo sostenibile che comprenda la dimensione ambientale, economica e sociale, quale leva di vantaggio competitivo per i territori.

Chi può accedere al contributo?
Enti pubblici territoriali lombardi.

Tipologia di interventi ammissibili
I progetti devono garantire l’incremento dell’attrattività e della competitività della Lombardia con ricadute sul territorio di riferimento. In particolare, i progetti dovranno distinguersi per innovatività e replicabilità, rappresentare un nuovo modello di progettualità e avere lo scopo di far conoscere e promuovere il territorio e gli asset strategici che vi sussistono – di tipo ambientale, naturalistico, paesaggistico, storico, culturale, artistico, economico ed imprenditoriale – per attrarre l’interesse di operatori economici, investitori, turisti e stakeholder.
A titolo esemplificativo, non esaustivo, i progetti potranno essere relativi alla realizzazione di azioni di comunicazione e promozione per iniziative, opere o installazioni:

  • uniche ed originali, contraddistinte dall’alto valore attrattivo e scenografico;
  • permanenti o temporanee, fisse o itineranti;
  • che valorizzano, creano sinergie o mettono a sistema gli asset strategici del territorio, con particolare attenzione a quelli meno conosciuti;
  • che promuovono attività da fare ed esperienze da vivere uniche e significative;
  • relativi ad iniziative di socializzazione e cittadinanza attiva finalizzate alla promozione del territorio e alla tutela del patrimonio artistico, culturale, urbano;
  • iniziative di gamification (es. geomaping, geocaching, applicazioni interattive, videogames) o soluzioni innovative di smarttourism.

Entità e forma dell’agevolazione
L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% dell’investimento complessivo ad esclusiva copertura delle spese di parte corrente. Il contributo massimo è pari a 40.000 € e l’investimento complessivo è fissato in minimo 20.000 €.

Presentazione della domanda
Bando in fase di attuazione.