Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Bando cimiteri piccoli comuni

Descrizione bando
Il contributo è finalizzato a sostenere le spese di investimento per la messa in sicurezza dei cimiteri dei piccoli comuni lombardi.

Chi può accedere al contributo?
Piccoli comuni lombardi meglio di seguito specificati:

  • Comuni lombardi aventi una popolazione < 5.000 abitanti;
  • Comuni lombardi aventi una popolazione > 5.000 abitanti, istituiti a seguito di fusione, anche mediante incorporazione, tra comuni aventi ciascuno popolazione residente < 5.000 abitanti;
  • Unioni di Comuni e/o Comunità montane qualora siano delegate dai loro comuni costituenti e beneficiari in qualità di centrali di committenza.

Tipologia di interventi ammissibili
Il contributo è volto:

  • all’acquisizione di aree, espropri e servitù onerose necessari all’ampliamento cimiteriale;
  • alla costruzione, alla demolizione, alla ristrutturazione, al recupero e manutenzione straordinaria di opere e impianti cimiteriali;
  • all’acquisto di attrezzature ad utilizzo pluriennale funzionali all’attività

Il contributo è ammesso anche per più cimiteri situati nel territorio del beneficiario.
Il contributo non è invece rivolto né agli interventi di ordinaria manutenzione né alla copertura degli oneri della gestione ordinaria dei cimiteri comunali.
Il contributo è altresì escluso per i soggetti beneficiari meglio precedentemente descritti che, a partire dall’anno 2018, abbiano già fruito per il medesimo cimitero di finanziamenti regionali.

Entità e forma dell’agevolazione
Contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse. L’importo del contributo in capo a ogni singolo beneficiario, indipendentemente dagli interventi inseriti nella sua domanda, non può essere superiore a 20.000 €.

Presentazione della domanda
Bando in fase di attuazione.
Bando promosso da Regione Lombardia, consultabile qui il testo del bando.