Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Certificazione della perdita di gettito Covid-19, le FAQ del MEF – di Cristina Zandonini, Perk Solution

in collaborazione con Cristina Zandonini – società Perk Solution
25/01/2021

Con comunicato del 21 gennaio 2021, pubblicato sul proprio sito istituzionale, la Ragioneria generale dello Stato informa che il Tavolo tecnico di cui all’art. 106, comma 2, del D.L. n. 34/2020, nella seduta del 15 gennaio 2021, ha ritenuto di emanare un nuovo decreto del Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministero dell’interno sostitutivo del decreto interministeriale n. 212342 del 3 novembre 2020, emanato in attuazione dell’articolo 39 del D.L. n. 104/2020, concernente la certificazione della perdita di gettito connessa all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ciò al fine di accogliere tutte le novità normative introdotte dalla legge di bilancio 2021 (L. n. 178/2020), ma, soprattutto, per le necessarie modifiche e integrazioni al modello COVID-19 emerse dalle segnalazioni degli enti. Fra le importanti modifiche oggetto del nuovo decreto interministeriale, particolare attenzione sarà posta sulle novità introdotte dall’articolo 1, comma 830, lettera b) della legge n. 178/2020 in materia sanzionatoria, prevedendo un maggior inasprimento delle sanzioni da applicare in caso di mancato invio della certificazione, sia pur con una maggiore gradualità delle misure sanzionatorie in caso di ritardato invio della certificazione oltre il termine perentorio del 31 maggio 2021, ma entro il termine del 31 luglio 2021. Il nuovo decreto interministeriale è in corso di predisposizione e, non appena emanato, sarà reso disponibile, con apposito comunicato, sul sito istituzionale della RGS, nella Sezione dedicata al Pareggio di bilancio 2020. Inoltre che sono state pubblicate sul sito istituzionale della RGS – Sezione Pareggio di Bilancio 2020, apposite FAQ in cui si dà evidenza, fra l’altro, delle principali modifiche oggetto del nuovo decreto interministeriale.
I nuovi modelli relativi alla certificazione della perdita di gettito connessa all’emergenza COVID-19 (modelli Covid-19, Covid-19-Delibere, Certif-Covid-19 e Certif-Covid-19/A) saranno resi disponibili sull’applicativo web http://pareggiobilancio.mef.gov.it a partire dal mese di marzo 2021.
Con successivo comunicato, da pubblicarsi sempre sul sito istituzionale della RGS – Sezione Pareggio di Bilancio 2020, sarà resa nota la data a partire dalla quale saranno messi in linea i prospetti di cui sopra ai fini della trasmissione sull’applicativo web http://pareggiobilancio.mef.gov.it.
Per procedere all’invio telematico della certificazione della perdita di gettito connessa all’emergenza COVID-19 (modelli Certif-Covid-19 e Certif-Covid-19/A), il rappresentante legale, il responsabile del servizio finanziario e i componenti dell’organo di revisione economico-finanziaria devono sottoscrivere la stessa mediante firma digitale. Al fine di rispettare il termine perentorio di invio del 31 maggio 2021, la RGS rinnova le raccomandazioni già precedentemente comunicate, invitando, pertanto gli enti:
• che ancora non hanno un’utenza di accesso al “Pareggio di bilancio” a richiedere l’utenza con le modalità indicate nell’Allegato 2 – ACCESSO WEB/20 al Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministero dell’interno, n. 212342 del 3 novembre 2020. Al riguardo, nel precisare che tali modalità non sono oggetto di alcuna modifica, si segnala che i firmatari della certificazione non devono essere necessariamente utenti dell’applicativo del pareggio;

• a verificare che le smart card dei soggetti preposti alla firma digitale siano valide e non siano scadute.

Scarica le FAQ in pdf