Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Cultura d’idee – 1° settimana di ottobre 2020

Ottobre inizia con molti eventi in Lombardia.

In Brianza, fino a domenica 4 ottobre, si terrà la rassegna “Ville aperte”.
Il progetto, ideato per far conoscere le ville Gentilizie della Brianza, prevede visite a giardini, musei, edifici religiosi e altri siti sparsi tra le province di Monza-Brianza, Como, Milano, Lecco e Varese, con il coinvolgimento di oltre 70 comuni.
Tra gli appuntamenti imperdibili si segnalano la Reggia Reale di Monza, Villa Cusani Tittoni Traversi a Desio, Villa Cramer a Como, Villa Brambilla a Castellanza e Villa Arconati, definita la “piccola Versailles di Milano”.
Oltre alle visite guidate, le ville saranno teatro di eventi, tra cui “2020, Odissea in Brianza” a Briosco e “L’incredibile storia di Lavinia”, uno spettacolo per bambini con un doppio appuntamento a Limbiate e Concorezzo.

A Milano, il Chiostro di Sant’Eustorgio prorogherà fino a domenica 4 ottobre la mostra “Gauguin, Matisse, Chagall. La Passione nell’arte francese dai Musei Vaticani”, con lavori di autori francesi incentrata sul tema della Passione di Cristo.
Trattasi di un prezioso nucleo in trasferta da Roma, parte della Collezione di Arte Contemporanea dei Musei del Papa.
Tra le opere, si segnalano le litografie mariane di Henri Matisse, l’intaglio ligneo di Paul Gauguin (realizzato nell’anno del Cristo Giallo) e la “Mano di Dio”, scultura di Auguste Rodin.

Sempre a Milano, fino al 14 ottobre la Biblioteca Pinacoteca Accademia Ambrosiana ospiterà MUMU- Musica al Museo.
Il suggestivo progetto, organizzato dalla Società del Quartetto e da Dimore del Quartetto, fonde arte e musica classica per profondi momenti di riflessione.
Gli eventi si svolgeranno di sera, dalle 18.00 alle 21.00, con visite guidate riservate a piccoli gruppi che termineranno con un concerto in una sala del museo.
I prossimi appuntamenti sono previsti per oggi mercoledì 30 settembre e per il 7 e 14 ottobre, rispettivamente con concerto di chitarra, violino, violino e violoncello.

 

Per le modalità di fruizione e prenotazione si rimanda ai singoli siti.