Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Il Festival del Paesaggio di Varese – anteprima IV edizione 2021

Sabato 19 settembre 2020 ha avuto inizio la nuova edizione del Festival del Paesaggio di Varese.
Il programma, che raccoglie eventi dal 19 al 27 settembre, rappresenta in realtà un’anteprima della quarta edizione, che si svolgerà nella primavera del 2021.
Tutti gli appuntamenti di quest’anno sono stati fortemente voluti nonostante l’emergenza da Covid-19 per dare un segnale concreto di sostegno alla cultura.

Uomo e natura è il filo conduttore dell’edizione 2020, che mette in primo piano i parchi della città, alla riscoperta della bellezza che ci circonda.
La tecnologia digitale consente la fruizione delle attività in maniera innovativa, attraverso dispositivi digitali e auricolari e fungendo da supporto alle performance.
Immerso tra cultura e natura, e con una voce guida negli auricolari, lo spettatore intraprenderà un viaggio sensoriale, che gli consentirà di scoprire una forte intimità con se stesso e la natura.

Fino a domenica 27 settembre nel parco di Villa Toeplitz sarà possibile partecipare ad Alberi 3.0: un’esperienza poetica, sonora e visiva di riflessione e immersione totale nella natura e nella cultura in assoluta autonomia.

Il Parco di Villa Baragiola ospita Essere lievi: un’opera site specific appositamente realizzata in occasione del Festival.
Durante tutta la settimana sarà possibile osservare il lavoro in corso d’opera e sabato 26 settembre, alle ore 17.00 si terrà l’inaugurazione dell’installazione, che poi diventerà parte integrante del parco.
L’artista è Livia Paola di Chiara, una giovane promettente che realizza opere di land art e art in natura, prendendo ispirazione dalla natura e dall’ambiente che la circonda e che circonda tutti noi.

Tutti gli eventi sono gratuiti e liberamente fruibili.
Si ricorda il rispetto delle norme sanitarie vigenti, l’utilizzo della mascherina è obbligatorio.